Adrimor
All'Hotel Baglioni su Santa Maria Maggiore e campanile di Giotto, all' alba
Gigi2112
Genova - Quinto
Paolo Tomberli
Il paese prende il nome dall'antica tradizione di ospitalità ai viandanti già nota nell'alto medioevo. Il mondo cristiano ha espresso nella concezione dell'homo viator, del viaggiatore, il simbolo della ricerca spirituale che - per il fatto di essere intima e spirituale - non di meno si esprime talvolta anche nei termini d'un reale spostamento da un luogo all'altro. Ignota è l'origine dell'antichissimo ospizio di "Pratum Episcopi" che secondo alcuni studiosi potrebbe identificarsi con quello di Cassio, compreso nella donazione di Gaidoaldo (anno 767) al Monastero di S. Bartolomeo.
Aria.nuova
la fotografia è stata scattata nella zona di castelluccio