frangel
Cesenatico 30-12-2018
ignazioatzeni
I colori della primavera
Andreapau
Ore 6 del mattino, Roma dorme ancora. Si sente il suono delle serrande dei primi bar che aprono in centro. Qualche uccellino cinguetta in un cespuglio vicino a me. Ancora è buio…. Rimango solo, ad aspettare, ad ammirare la maestosità del Foro Romano. Se mi concentro, riesco quasi a sentire le voci degli antichi senatori che discutono all'interno della Curia Iulia. E poi, ad un tratto, iniziano a vedersi le prime luci dell'alba tingere i bei monumenti. Era la prima volta che fotografavo da quel punto e quasi mi dispiaceva dover pensare ai vari settaggi della macchina, ma l'immensità della città eterna si stava rivelando proprio davanti a me. Provai una serenità indescrivibile e una quiete profonda.
radiocom
La tranquillità,il silenzio che c'era in quel momento in quel luogo mi ha portato a fare questo semplice scatto...
mmaino
Utilizzando i software a disposizione talvolta é possibile "costruire sogni" come questo che fa apparire un vascello sul Fiume Adda.