FORUM NIKONCLUB

Condividi le tue conoscenze, aiuta gli altri e diventa un esperto.

Chiudi
TITOLO*
DOMANDA*
AREA TEMATICA INTERESSATA*
4 Pagine: V   1 2 3 > »   
Nuova Legge Anti Libera Fotografia?
Fate attenzione
Rispondi Nuova Discussione
F.Giuffra
Messaggio: #1
Ogni giorno in Italia fanno nuove leggi, ne abbiamo già 200.000! Gli altri paesi europei come l'Inghilterra ne hanno 3000, la Francia 7.000 ma è più facile cambiare il codice fiscale ogni sei mesi che tappare le buche per strada.

Un amico che lavora per un giornale ha saputo nei corsi di aggiornamento professionali che c'è una nuova legge (http://www.odg.it/content/carta-di-roma) che proibisce di pubblicare le foto dei migranti, ovviamente con la ridicola scusa della protezione del migrante, una legge che dovrebbe proteggerlo e invece lo danneggia. Le foto, si sa, non fanno i buchi, non sono pallottole, il migrante è vittima della situazione e sopratutto spesso di feroci scafisti. Se pubblicassimo le foto questi aguzzini potrebbero venire scoperti, i delinquenti rischierebbero di venire scoperti, distinti dalle vittime che potrebbero essere protette, non sia mai.

Questa assurdità mi ricorda l'altra gemella, il divieto di pubblicare le foto dei bambini, la cosa più bella che esista, per “proteggerli”. Io non ho paura che qualcuno punzecchi con gli spilloni woo-doo le foto mie e o mia figlia di quando eravamo piccoli, magari i mostri si placassero con così poco, purtroppo si nascondono in famiglia, in parrocchia, a scuola, dove sono a contatto coi minori in posizione di forza, se tutti si mettessero a pubblicare foto di bambini magari qualcuno noterebbe dei strani lividi, delle strane espressioni, partirebbero indagini e qualcuno di insospettabile finirebbe nei guai, non sia mai, meglio vietare le foto ai bambini per la loro stessa protezione, eh!

L'Italia nella classifica mondiale della libertà di stampa peggiora ogni anno, presto invidieremo Brežnev, e questo è uno dei motivi per cui nessuno viene più ad investire qui.

In questo forum siamo un milione, potremmo fare molto assieme, ma siamo troppo divisi, resi troppo faziosi da chi ha interesse che combattiamo una lotta tra poveri piuttosto che unirci, troppo presi dietro ai fatti nostri per vedere che la nave affonda. Peccato.
a.mignard
Messaggio: #2
QUOTE(F.Giuffra @ May 15 2014, 04:42 PM) *
...

L'Italia nella classifica mondiale della libertà di stampa peggiora ogni anno, presto invidieremo Brežnev, e questo è uno dei motivi per cui nessuno viene più ad investire qui.

In questo forum siamo un milione, potremmo fare molto assieme, ma siamo troppo divisi, resi troppo faziosi da chi ha interesse che combattiamo una lotta tra poveri piuttosto che unirci, troppo presi dietro ai fatti nostri per vedere che la nave affonda. Peccato.


Purtroppo l'Italia per quel che riguarda il controllo della stampa e dei mezzi di informazione da parte del potere politico è una anomalia unica a livello mondiale. Non posso che augurarmi, allo stesso tuo modo, che questa situazione cambi.

Messaggio modificato da a.mignard il May 15 2014, 04:03 PM
rossoludwig
Messaggio: #3
ciao,giufra,condivido in pieno quello che dici,ma io faccio anche un'altra analisi.la sto vivendo nel paese dove vivo-abbiamo fatto una lista civica
per le elzioni,siamo un paese di 1000 anime,non immagini che fatica a trovare 10 persone che volessero metterci la faccia.
abbiamo paura a impegnarci per il nostro quotidiano,figurati a livello nazionale.
un saluto.
nb..ci siamo conosciuti al foto show a milano.
Immagine ridimensionata: clicca sull'immagine per vederla con le dimensioni originali.

riccardobucchino.com
Messaggio: #4
La soluzione è molto semplice:

Viola almeno 100 leggi, non pagare le tasse e buttati in politica affermando le cose più assurde. Ricorda che in Italia ti arrestano facilmente se commetti un reato ma se ne commetti tanti si annullano magicamente, quindi brucia quel 730 che stai compilando e vai a corrompere un politico o a cercare di diventare tu stesso uno di loro! ... non dirmi che stai ancora pensando alla nuova legge sulle foto agli immigrati? dai lo sanno tutti che non hanno diritto di vivere, pensa piuttosto a quale escort portare al billionaire per sembrare un gran figo!

Campagna pubblicitaria a cura di "Pubblicità Regresso".

Messaggio modificato da riccardobucchino.com il May 15 2014, 04:23 PM
Manuel_MKII
Messaggio: #5
QUOTE(riccardobucchino.com @ May 15 2014, 05:22 PM) *
La soluzione è molto semplice:

Viola almeno 100 leggi, non pagare le tasse e buttati in politica affermando le cose più assurde. Ricorda che in Italia ti arrestano facilmente se commetti un reato ma se ne commetti tanti si annullano magicamente, quindi brucia quel 730 che stai compilando e vai a corrompere un politico o a cercare di diventare tu stesso uno di loro! ... non dirmi che stai ancora pensando alla nuova legge sulle foto agli immigrati? dai lo sanno tutti che non hanno diritto di vivere, pensa piuttosto a quale escort portare al billionaire per sembrare un gran figo!

Campagna pubblicitaria a cura di "Pubblicità Regresso".


Il billionaire e' chiuso dal 2012......

http://www.corriere.it/cronache/12_giugno_...6743ab819.shtml
sinclair_gio
Messaggio: #6
Innanzitutto è un ODG e NON una nuova legge, quindi l'introduzione iniziale, dal vago sapore politico/elettorale, non c'entra una beneamata cippa.
E' in sostanza un Protocollo deontologico stabilito di comune accordo tra Consiglio Nazionale dell’Ordine dei Giornalisti e la Federazione Nazionale della Stampa Italiana che impegna gli operatori dell'informazione alla tutela dei richiedenti asilo, rifugiati, vittime della tratta e migranti.
Non mi trovo d'accordo con neanche una virgola dell'autore della discussione soprattutto con la corrispondenza che fa con le norme deontologiche di tutela dei minori. La libertà di stampa è un conto la tutela di soggetti deboli è un'altro. Magari il nostro si è fatto prendere dai fumi dell'invettiva ma se leggesse con attenzione, come credo non abbia fatto, magari sarebbe d'accordo con il punto c) del Protocollo in oggetto:

Tutelare i richiedenti asilo, i rifugiati, le vittime della tratta ed i migranti che scelgono di parlare con i giornalisti, adottando quelle accortezze in merito all’identità ed all’immagine che non consentano l’identificazione della persona, onde evitare di esporla a ritorsioni contro la stessa e i familiari, tanto da parte di autorità del paese di origine, che di entità non statali o di organizzazioni criminali. Inoltre, va tenuto presente che chi proviene da contesti socioculturali diversi, nei quali il ruolo dei mezzi di informazione è limitato e circoscritto, può non conoscere le dinamiche mediatiche e non essere quindi in grado di valutare tutte le conseguenze dell’esposizione attraverso i media

Messaggio modificato da sinclair_gio il May 15 2014, 06:07 PM
sinclair_gio
Messaggio: #7
Spero vivamente che la discussione di vago sapore razzista con duecento e più nuove anime riposte in fondo al mare e con riferimenti politici dove la Politica non c'entra per nulla venga chiusa quanto prima.

Buona serata
giodic
Messaggio: #8
QUOTE(sinclair_gio @ May 15 2014, 07:13 PM) *
Spero vivamente che la discussione di vago sapore razzista con duecento e più nuove anime riposte in fondo al mare e con riferimenti politici dove la Politica non c'entra per nulla venga chiusa quanto prima.

Buona serata


Pollice.gif

P.S. Questa discussione, in quanto a luoghi comuni, e non solo, fa il paio con quella sul denaro contante e le carte di credito.... tongue.gif
a.mignard
Messaggio: #9
QUOTE(giodic @ May 15 2014, 08:23 PM) *
Pollice.gif

P.S. Questa discussione, in quanto a luoghi comuni, e non solo, fa il paio con quella sul denaro contante e le carte di credito.... tongue.gif


No pietà... lascia stare il can che dorme...se no si ricomincia con "torniamo alla lira" etc.etc.
gargasecca
Messaggio: #10
QUOTE(sinclair_gio @ May 15 2014, 07:13 PM) *
Spero vivamente che la discussione di vago sapore razzista con duecento e più nuove anime riposte in fondo al mare e con riferimenti politici dove la Politica non c'entra per nulla venga chiusa quanto prima.

Buona serata



Pollice.gif

QUOTE(giodic @ May 15 2014, 08:23 PM) *
Pollice.gif

P.S. Questa discussione, in quanto a luoghi comuni, e non solo, fa il paio con quella sul denaro contante e le carte di credito.... tongue.gif


Pollice.gif

Messaggio modificato da gargasecca il May 15 2014, 08:15 PM
Roberto M
Messaggio: #11
Quando lo aboliranno questo ordine dei giornalisti sarà sempre troppo tardi.
Ancora gli ordini e le corporazioni abbiamo.
simonegiuntoli
Messaggio: #12
QUOTE(Roberto M @ May 15 2014, 09:19 PM) *
Quando lo aboliranno questo ordine dei giornalisti sarà sempre troppo tardi.
Ancora gli ordini e le corporazioni abbiamo.

Pollice.gif
F.Giuffra
Messaggio: #13
Se dovessi scegliere dove andare in vacanza o a vivere preferirei un paese liberale come la Spagna, dove si può fotografare e pubblicare liberamente tutto ciò che avviene in pubblico, dove appunto non c'è privacy ma "pubblicity", piuttosto che in luoghi dove credono che una fotografia ti rubi l'anima, dove la gente crede di poter passeggiare con l'amante davanti a tutti senza che nessuno possa guardare o denunciare.

E temo che i turisti che amano viaggiare e portare a casa belle foto la pensino come me.

File Allegato  worldwide_photographer__s_rights__edition_2__by_dougnz_d5d9tt6.pdf ( 428.01k ) Numero di download: 203
Gian Carlo F
Messaggio: #14
QUOTE(riccardobucchino.com @ May 15 2014, 05:22 PM) *
La soluzione è molto semplice:

Viola almeno 100 leggi, non pagare le tasse e buttati in politica affermando le cose più assurde. Ricorda che in Italia ti arrestano facilmente se commetti un reato ma se ne commetti tanti si annullano magicamente, quindi brucia quel 730 che stai compilando e vai a corrompere un politico o a cercare di diventare tu stesso uno di loro! ... non dirmi che stai ancora pensando alla nuova legge sulle foto agli immigrati? dai lo sanno tutti che non hanno diritto di vivere, pensa piuttosto a quale escort portare al billionaire per sembrare un gran figo!

Campagna pubblicitaria a cura di "Pubblicità Regresso".


ahhh ahhh sembra una imitazione di Crozza quando fa Razzi che da consigli sottovoce messicano.gif messicano.gif

Mamma mia che Paese....!!! C'è da piangere
_FeliX_
Messaggio: #15
QUOTE(F.Giuffra @ May 15 2014, 09:49 PM) *
Se dovessi scegliere dove andare in vacanza o a vivere preferirei un paese liberale come la Spagna, dove si può fotografare e pubblicare liberamente tutto ciò che avviene in pubblico, dove appunto non c'è privacy ma "pubblicity", piuttosto che in luoghi dove credono che una fotografia ti rubi l'anima, dove la gente crede di poter passeggiare con l'amante davanti a tutti senza che nessuno possa guardare o denunciare.

E temo che i turisti che amano viaggiare e portare a casa belle foto la pensino come me.

File Allegato  worldwide_photographer__s_rights__edition_2__by_dougnz_d5d9tt6.pdf ( 428.01k ) Numero di download: 203



Denunceresti uno che vedi passeggiare con l'amante? blink.gif
riccardobucchino.com
Messaggio: #16
QUOTE(Manuel_MKII @ May 15 2014, 06:15 PM) *
Il billionaire e' chiuso dal 2012......


Possa Dio aver pietà di noi!
nikosimone
Messaggio: #17
QUOTE(Fel68 @ May 15 2014, 11:10 PM) *
Denunceresti uno che vedi passeggiare con l'amante? blink.gif



Ma Buffon e la D'Amico li hanno spu ttanati.

Povera Seredova, quasi quasi corro a consolarla, busso alla porta e quando apre dico:
Buonasera, sono il primo che passa smile.gif
Utente cancellato
DEREGISTRATO
Messaggio: #18
QUOTE(Fel68 @ May 15 2014, 11:10 PM) *
Denunceresti uno che vedi passeggiare con l'amante? blink.gif


se l'amante fosse mia moglie, altro che denuncia, gli farei vedere le foto più brutte di mia moglie, così magari ci ripenserebbe... messicano.gif
nikosimone
Messaggio: #19
QUOTE(sinclair_gio @ May 15 2014, 07:13 PM) *
Spero vivamente che la discussione di vago sapore razzista con duecento e più nuove anime riposte in fondo al mare e con riferimenti politici dove la Politica non c'entra per nulla venga chiusa quanto prima.

Buona serata



Io sinceramente non capisco in che cosa il primo intervento fosse razzista.

Magari si può non essere d'accordo ma che c'entra il razzismo?
sinclair_gio
Messaggio: #20
QUOTE(nikosimone @ May 15 2014, 11:41 PM) *
Io sinceramente non capisco in che cosa il primo intervento fosse razzista.

Magari si può non essere d'accordo ma che c'entra il razzismo?

Profondamente Razzista.
Perchè sottintende che il migrante senza nome, lurido, sporco, possa essere alla mercé di chiunque voglia fotografarlo per una supposta e supponente libertà di fare a meno di norme che lo tutelino in quanto soggetto debole e a rischio.
Razzismo è anche Sopraffazione: non riconoscere dignità ad un essere umano e poterne disporre a piacimento. Questo tutelano le norme deontologiche di cui si parla: piena libertà di documentare ciò che si vuole ma nel rispetto della dignità umana.
Chiamalo come vuoi, Razzismo, Violenza, Discriminazione, Intolleranza, Pippo, ma non sempre si ha il diritto di schiacciare il pulsante della macchina fotografica.
nikosimone
Messaggio: #21
Non arrabbiarti, ma io sono in totale disaccordo.

Questo ha detto a proposito dei migranti:

"Un amico che lavora per un giornale ha saputo nei corsi di aggiornamento professionali che c'è una nuova legge (http://www.odg.it/content/carta-di-roma) che proibisce di pubblicare le foto dei migranti, ovviamente con la ridicola scusa della protezione del migrante, una legge che dovrebbe proteggerlo e invece lo danneggia. Le foto, si sa, non fanno i buchi, non sono pallottole, il migrante è vittima della situazione e sopratutto spesso di feroci scafisti. Se pubblicassimo le foto questi aguzzini potrebbero venire scoperti, i delinquenti rischierebbero di venire scoperti, distinti dalle vittime che potrebbero essere protette, non sia mai. "

Tutte le elaborazioni ed estrapolazioni seguenti sono tue non sue.

l'autore del 3D, come ricorda in firma, è super sensibile alla questione della libertà di fotografare, che questo sia applicabile ai migranti, ai bambini, agli ultras, alle nonnine che vanno a fare la spesa, alle miss di un concorso poco importa, non ha mai fatto figli e figliastri, ha sempre sostenuto lo stesso concetto per tutti.

Può piacerti o no, ma a lui interessa la libertà di scatto, il razzismo non c'entra proprio niente.
giovanni949
Messaggio: #22
QUOTE(sinclair_gio @ May 15 2014, 11:44 PM) *
Profondamente Razzista.
Perchè sottintende che il migrante senza nome, lurido, sporco, possa essere alla mercé di chiunque voglia fotografarlo per una supposta e supponente libertà di fare a meno di norme che lo tutelino in quanto soggetto debole e a rischio.
Razzismo è anche Sopraffazione: non riconoscere dignità ad un essere umano e poterne disporre a piacimento. Questo tutelano le norme deontologiche di cui si parla: piena libertà di documentare ciò che si vuole ma nel rispetto della dignità umana.
Chiamalo come vuoi, Razzismo, Violenza, Discriminazione, Intolleranza, Pippo, ma non sempre si ha il diritto di schiacciare il pulsante della macchina fotografica.

Siamo fuori di testa, non se ne può più di divieti di qua e divieti di la, diritti di su e diritti di giù, questa mania di "educare" gli altri perché si è portatori del verbo per cui si ha l'obbligo morale di indicare la retta via con divieti ed obblighi. E' proprio vero, il nostro è quel paese dove ciò che non è vietato è obbligatorio perché gli altri sono una massa bruta ed ignorante che va condotta per mano. Che senso ha vietare di fotografare certe cose ? a quando il divieto di guardare quello che ci pare ma solo ciò che fa parte di apposito elenco in un decreto ministeriale !!
Niente di personale sinclair, per carità ma vorrei potere guardare quello che mi pare ed eventualmente fotografare quello che ho guardato, saranno fatti miei ?
Utente cancellato
DEREGISTRATO
Messaggio: #23
Sono preoccupato, veramente molto preoccupato, anche se siamo solo al Sushi Bar del Forum Nikon.
Mi confronto quotidianamente con fatti di cronaca, a volte anche gravi, e con il "diritto di cronaca" che spesso viene invocato per rendere pubblici fatti "privatissimi", in nome del "diritto" del pubblico ad essere informato.
Oggi, in questo Paese che tutti sono pronti a criticare in ogni occasione, ciascun cittadino - fortunatamente - dispone della propria immagine e può pretendere che altri non ne facciano uso, tranne in quei casi ritenuti di "prevalente interesse pubblico" (in altri termini "diritto di cronaca" o "libertà di stampa").
Fanno eccezione i personaggi pubblici, che in quanto tali hanno una tutela "attenuata" della propria immagine nei luoghi pubblici.
La valutazione, credetemi, è complessa e può essere fatta con cognizione di causa solo caso per caso.
Perché i "Codici deontologici"?
Il Codice Deontologico è una normativa, priva di sanzione penale o civile, adottata dall'organizzazione che rappresenta una determinata categoria (le sanzioni, quando esistono, sono solo di carattere amministrativo e vengono adottate dalla stessa organizzazione); le norme sono dirette a chi fa parte di quella categoria e, poiché "autolimitano" l'esercizio di un'attività o di un diritto, sono segno di democrazia e di civiltà che non ha pari nella storia dell'uomo.
Oltretutto, tutelare le "fasce deboli", tra le quali sono sicuramente ricompresi i migranti quantomeno nel momento in cui giungono in un paese straniero (e questo non mi sembra possa essere messo in discussione né dal punto di vista politico, né da ogni altro) è un dovere morale ed etico, prima ancora che giuridico, a maggior ragione ove si consideri che le immagini e le parole oggi viaggiano veloci in rete e, purtroppo, una volta in rete non possono più essere rimosse, nemmeno quando le persone interessate corrano gravi pericoli.
Per il resto, vorrei solo evidenziare che l'incremento della produzione normativa, cioè delle leggi, dei regolamenti, dei "codici deontologici", è tipico dei popoli che hanno smarrito la "retta via", cioè dei popoli che non sanno più individuare una scala di valori condivisa che possa governare adeguatamente le relazioni sociali.
Per quanto mi riguarda, mi sono sempre impegnato a rispettare il mio prossimo, a prescindere dall'esistenza o meno di un obbligo, di un divieto o di una sanzione.
Buona Nikon a tutti Voi.
Vincenzo

P.S.: quello che non augurerei mai a nessuno, compresi quelli che non saranno d'accordo con me, è di essere trascinato in un vortice indesiderato di "pubblicità" indesiderata, soprattutto se collegato ad un momento "difficile" della propria vita.
nikosimone
Messaggio: #24
Si ma un conto è farne una questione deontologica, altro una normativa, altro ancora una "razzista"
ang84
Messaggio: #25
Io lavoro per la stampa e credo fermamente che le immagini riprese di queste povere persone debbano esistere per mostrare a tutti in che condizioni vivono e da cosa fuggono. Sono i giornalisti in genere e la stampa che poi divergono e manipolano le immagini come meglio credono. Altrimenti la foto parla chiaro! Ben vengano quindi immagini di estrema durezza perchè le persone aprano gli occhi e si rendano conto delle tragedie che ci circondano
 
Discussioni simili Iniziata da Forum Risposte Ultimo messaggio
Fotografia B/w Jacopo TECNICHE Fotografiche 29 10-03-2004 20:07
Io Amo...la Fotografia marcofranceschini NIKON LIFE 22 19-07-2004 18:35
Fotografia Digitale Vs Fotografia Con Pellicola.... Esprimete Il Vostr marcobcc NIKON SUSHI BAR 11 21-05-2011 20:31
Commenti a: Nital.it - NIKON EXPERIENCE > Dalla fotografia bidimens Nital NIKON SUSHI BAR 1 01-02-2011 16:59
Corso Online Di Fotografia Digitale E Fotografia Di Viaggio luigi67 NIKON SUSHI BAR 1 22-01-2015 22:16
4 Pagine: V   1 2 3 > »