mauriziot
... esibizione dell'antico metodo di pesca sul fiume con il cormorano, all' alba quando le lampade sono ancora necessarie per vedere e le prime luci cominciano a salire insieme alla nebbia. I pescatori sono entrambi oltre gli 80 anni e sono orgogliosi di mostrare ciò che hanno fatto per la maggior parte della loro vita. Una tradizione destinata a perdersi. Ora la pesca non è più l'attività principale del villaggio e, sopratutto, non interessa i giovani che aspirano a lavori diversi. Vista l'inattività imposta dall'attuale situazione, sono andato a spolverare vecchi scatti finora trascurati.Grazie agli alti iso, lo scatto è molto più luminoso di quella che era la realtà al momento. Cina, gennaio, 2020
fiocer
Se non si può viaggiare, si può ricordare
EnricoBarbini
Donne di etnia Kayan in un villaggio rurale nei pressi di Loikaw - Myanmar (Birmania)
dylan72
La miniera di Wieliczka è situata nella città di Wieliczka, nell'Area metropolitana di Cracovia, in Polonia. È stata utilizzata per l'estrazione del sale dal XIII secolo al 1996. È una delle più antiche miniere di sale al mondo; la più antica si trova a Bochnia, sempre in Polonia, a 20 km da Wieliczka. La miniera raggiunge una profondità di 327 metri[1] e presenta gallerie e cunicoli per un'estensione totale di 287 km. Quella di Wieliczka è comunemente detta "la cattedrale di sale sotterranea della Polonia", ed è visitata ogni anno da circa 800.000 persone.
pietrolannunziata
Sede comunale di Lavello (PZ)