Risultato della ricerca: sole
manephotogram
Nikon D750 / Nikon16/35 f4 / iso 100 / Treppiede
DanieleBoffelli
Da un’avventura della scorsa estate sul confine tra Italia e Francia in Valle Stura Quest’ultimo anno passato ci avrà spronato abbastanza a vivere con ancora più voglia di avventura e spazi aperti? Diremo ancora “Vabbè dai lo farò un’altra volta?” Io non vedo l’ora di tornare a scorrazzare con la mia tenda su e giù per le montagne, guardare albe, tramonti, cieli stellati, svegliarmi al mattino e sentire l’aria fredda che inizia a scaldarsi man mano che il sole illumina l’ambiente
AntonioLimardi
Oggi alla fine del giorno il tramonto posò le sue perle sui fini e neri capelli della sera e io le ho nascoste come una collana senza filo dentro il cuore. Rabindranath Tagore
yurisanfotografia
Foto scattata da un sentiero partente dal Passo Giau alle prime luci del sole, la montagna li ritratta sono i Lastoi de Formin. Camera: Nikon D800 Lente: Sigma 24-70 f2.8 Hoya polarizzatore Cavalletto
Simone.M.
Altro recupero da vecchio archivio di uno scatto invernale realizzato in una giornata un po' nebbiosa. Leggera p.p. per recuperare un po' di luminosità sia di alcune zone sottoesposte che di parte della vegetazione.
AntonioLimardi
Siamo fatti della stessa materia di cui sono fatti i sogni.Vorrei essere una nuvola bianca in un cielo infinito per seguirti ovunque e amarti ogni istante.Se sei un sogno non svegliarmi. (Pablo Neruda)
Pierluigi.Gualano
Alba sulla costa Adriatica, spiaggia Le due Sorelle Lecce
Maricetta
Il Parco della Favorita, a ridosso della città di Palermo, è ciò che rimane dell'antico bosco che divideva il centro storico dal Monte Pellegrino (il promontorio che sovrasta Palermo). Pur essendo ormai stato decimato dalla "fame di mattoni", ancora oggi, la Favorita fa la sua bella figura e riempie di aria pulita i palermitani che passeggiano per i sentieri più nascosti. E così, sia uomini che insetti, possono trovare il loro posto al sole per scaldare le ossa o le antenne.
tumasin
Quello che ricordo di questa giornata è il freddo. Mai sentito in vita mia cosi forte ed intenso. Cosi come non avevo mai visto un cielo simile. La neve era rossastra e non erano i deboli raggi del sole, prossimo al tramonto a dargli quella tonalità. Era la sabbia del deserto, che trasportata dai forti venti cadeva sui nostri monti innevati regalandoci un paesaggio quasi marziano...
Emme15
E' sera sul mare e il calare del sole all'orizzonte, crea un'atmosfera congeniale per gli incontri...
DanieleBoffelli
Dopo aver trascorso la notte nel bivacco invernale del rifugio la natura mi ha regalato questa coloratissima alba. È stato davvero bellissimo perché a partire dall’ora blu (circa le 5 del mattino) fino al sole ormai sorto, l’ambiente è cambiato tantissimo e ogni istante era da togliere il fiato. Inoltre il rifugio sembra un castello scozzese e si presta benissimo ad essere fotografato. Dal punto di vista fotografico sto davvero amando questo periodo: la voglia di avventura, di dormire in mezzo alla natura con la tenda e il sacco a pelo, il fotografare luoghi semi-sconosciuti (al di fuori di questa provincia). Non so mai che cosa mi aspetti e che foto riuscirò a fare. Ed è questo a farmi divertire tanto. Stanotte, per esempio, ero in un altro posto ed è salita la nebbia fino al mattino senza darmi possibilità di fare alcuna foto. Tuttavia non mi è sembrata una notte sprecata, anzi, sono grato di avere la fortuna di potermi godere questi momenti.
mauriziot
Il lavoro di ieri .... solo contatti telefonici, zero rischio contagi, tanta passione e qualche ranuncolo con cui giocare. Giornata sprecata ? Forse no ... un fiore è sempre segno di rinascita. Il giallo è poi il colore della saggezza, il colore che avverte di un pericolo, il colore che ricorda il sole e, con il rosso, l'autunno. Il colore che nella regione attendiamo presto, per poi passare a un bel candido bianco. E anche l'occasione per iniziare a fare gli Auguri di Buona Pasqua. Roma , aprile 2021
pablitox95
Effetto dei raggi del sole, grazie al diaframma chiuso
AntonioLimardi
La vita è come andare in bicicletta. Per mantenere l’equilibrio devi muoverti. (Albert Einstein)