Risultato della ricerca: colline
davide.balsemin
Nel sole tenue di un mattino invernale
AngioloManetti
Una casa alle porte di Pienza adagiata su una collina sotto una coltre di neve
KRONOTURTLE
Val Trebbia - Pietra Parcellara
allo1953
UNA LUCE ABBAGLIANTE INONDA LA PICCOLA VALLE
davide.balsemin
Il poggio tra le verdi onde delle colline toscane. Valdorcia, patrimonio dell'Umanità.
quinty76
Sullo sfondo, si intravede lo skyline di Siena con la torre del Mangia
quinty76
Il colori del bosco in autunno, oggi, da Radda in Chianti
Paolo Tomberli
Nel XIV secolo il Castello di Mugnana, i cui precedenti proprietari erano gli Amidei, divenne proprietà della famiglia fiorentina dei Bardi. Questo castello faceva parte dell'antica Lega di Cintoia. La sua torre era alta in origine circa sessanta metri, ma poi fu ridotta per motivi militari. La sua costruzione e anche quella delle sua mura risale agli anni precedenti al XIV secolo. Il Castello di Mugnana è considerato una delle basi preferite per iniziare escursioni nelle colline e nella vallata sottostante, la valle del Torrente Sezzate, lungo la quale vi sono tuttora i resti dell'antica via romana che congiungeva Firenze con il Valdarno. Questa era un’importante via di comunicazione, per la presenza anche del ponte romano vicino a Ponte agli Stolli, e su di essa sorsero castelli come quello di Mugnana e quello di Sezzate, sulla collina di fronte, che ne controllavano il passaggio.
Paolo Tomberli
Ci troviamo a Montignoso Vaiano, un luogo perfetto per trascorrere un rilassante soggiorno, immerso nelle verdi colline che dominano la Valdelsa e circondati da numerose città turistiche. Il territorio di Gambassi Terme è da sempre terra di transito e passaggio. Lo è per certo sin dal tempo degli Etruschi, trovandosi sulla direttrice che conduce a Volterra. È rimasta tale anche durante il periodo romano, come punto di snodo della via Clodia che collegava le città di Siena e Lucca.
KRONOTURTLE
Colline Piacentine - Val Trebbia
KRONOTURTLE
Una delle 12 cascate che si possono ammirare lungo il corso del torrente Perino, nella omonima valle.
Paolo Tomberli
Vagavo solo come una nuvola che galleggia in alto, oltre valli e colline, quando all’improvviso ho visto una folla, una moltitudine di giunchiglie dorate, accanto al lago, sotto gli alberi, svolazzare e danzare nella brezza.
BATTAGLIA59LUCIANO
In una nebbiosissima mattinata autunnale ho fotografato il famosissimo boschetto di cipressi della Val d\'Orcia usando un filtro digradante arancio...la mia dannata e personalissima versione dei Triboli.
mattiabonavida
Lungo la strada per giungere al lago di Braies, la mia attenzione è stata colta dai mille colori delle colline circostanti, cosi di tutta fretta senza perder tempo ho impugnato la reflex, imprimendo questa porzione di terra e cielo alquanto singolari.