Risultato della ricerca: Aquila
riccardo.mantero
Un'altra sequenza di pesca delle aquile delle Lofoten
Stracqua63
I Falchi di Rocca Romana, Trevignano
Stracqua63
I Falchi di Rocca Romana, Trevignano
riccardo.mantero
Un'altra sequenza di pesca delle aquile delle Lofoten
mascis87
La luce di Calascio al tramonto non delude mai...
maxiben
La straordinaria possenza ed eleganza che hanno questi splendidi rapaci.... Mare di Norvegia Gennaio 2015
mauriziot
... uno dei simboli della Mongolia; in questo paese, fedele e collaborativa, accompagna un cacciatore nella sua attività quotidiana, poggiandosi sul suo braccio nei momenti di riposo; indimenticabile, da non perdere, la festa delle aquile, che si tiene a ottobre nel nord del paese; Mongolia giugno 2013
skorpio70
Ci troviamo nelle grotte di Stiffe vicino L\'Aquila,si cammina per circa 700 mt sotto terra, accompagnati dall\'incessante rumore dell\'acqua ...posto affascinante che consiglio.
mauriziot
..di un un\'aquila, in Mongolia. Giugno 2013
sandrol
Alba a Rocca Calascio (Aq)
mauriziot
... e anche il suo cavallo. Si sta preparando per partecipare al Festival delle Aquile, ma in gara al suo richiamo l'aquila non risponderà con la precisione e prontezza di quelle di altri cacciatori; ma su bellezza e disponibilità per il fotografo, grandi apprezzamenti. Olgij, settembre 2017
mauriziot
La caccia con l'aquila rientra profondamente nella tradizione e nella cultura dell'etnia Kazaca che vive nella Mongolia occidentale; per questo, al Festival delle aquile partecipano, fra gli altri, anche cacciatori anziani o, come in questo caso, molto giovani, spesso accompagnati e/ aiutati dal padre. Da notare il copricapo di cuoi che protegge la testa dell'aquila. Olglij, settembre 2017
andreabuonocore
Mountain's muse - Calascio | Italy www.andreabuonocore.eu www.facebook.com/andreabuonocore.eu @abuonocorephoto
brizio61
Il Monte Albo (in sardo Monte Arbu) è un massiccio calcareo situato nella parte centro orientale della Sardegna, in provincia di Nuoro. È caratterizzato da una linea di cresta lunga ben 13 km, con un\'altezza media superiore ai 1000 m. I punti più alti sono due cime: punta Catirina e punta Turuddò. Queste due massime elevazioni si trovano una di fronte all\'altra ed hanno una particolare caratteristica: sono entrambe alte 1127 m. Le altre cime sopra i 1000 m sono: punta Ferulargiu, 1057 m; punta Su Mutrucone, 1050 m; punta Gurturgius, 1042 m; punta Cupetti, 1029 m. È stato frequentato sin dall\'antichità dall\'uomo, che vi ha costruito anche dei nuraghi, il più noto dei quali è quello di Littu Ertiches. Sul Monte Albo trovano il loro ambiente naturale l\'aquila reale, il muflone, il cinghiale, l\'astore sardo, il raro gracchio corallino. La montagna è diventata una meta per gli escursionisti: lungo i costoni e attraverso i passi (Janna Portellìtos, 639 m) si possono ammirare suggestivi panorami.
mauriziot
... la protagonista principale del Festival delle Aquile, a Olgij in Mongolia; qui richiamata dal padrone, sta volando veloce verso di lui per posarsi sulla preda (un pezzo di pellicciotto di volpe), Lo spago legato sulle zampe serve a tenerla sul braccio mentre ci si sposta a cavallo e a legarla al palo fuori della tenda. Oglio, settembre 2017
EnricoBarbini
Durante il tramonto a caccia con l'aquila sui monti Altai nella Mongolia nord occidentale
cheope81
Giovane acquila di mare in un tentativo di pesca
brizio61
Ripropongo la foto di monte albo in versione naturale per notare le differenze ....Il Monte Albo (in sardo Monte Arbu) è un massiccio calcareo situato nella parte centro orientale della Sardegna, in provincia di Nuoro. È caratterizzato da una linea di cresta lunga ben 13 km, con un\'altezza media superiore ai 1000 m. I punti più alti sono due cime: punta Catirina e punta Turuddò. Queste due massime elevazioni si trovano una di fronte all\'altra ed hanno una particolare caratteristica: sono entrambe alte 1127 m. Le altre cime sopra i 1000 m sono: punta Ferulargiu, 1057 m; punta Su Mutrucone, 1050 m; punta Gurturgius, 1042 m; punta Cupetti, 1029 m. È stato frequentato sin dall\'antichità dall\'uomo, che vi ha costruito anche dei nuraghi, il più noto dei quali è quello di Littu Ertiches. Sul Monte Albo trovano il loro ambiente naturale l\'aquila reale, il muflone, il cinghiale, l\'astore sardo, il raro gracchio corallino. La montagna è diventata una meta per gli escursionisti: lungo i costoni e attraverso i passi (Janna Portellìtos, 639 m) si possono ammirare suggestivi panorami.
FrancoFish
Lago di Campotosto L'Aquila Abruzzo
JonathanGiovannini
Il ricordo di un'alba gelida, scattata dalla riva del lago di Campotosto in una mattina di inizio inverno
en.giuliani
La Porta delle Resurrezione è una delle più importanti strutture architettoniche di Mosca. Permette l’accesso alla famosa Piazza Rossa ed è affiancata dalla Cappella Iberica e dal Museo statale di storia; sullo sfondo è possibile ammirare la Cattedrale di San Basilio. La porta collega inoltre la Piazza Rossa a Piazza del Maneggio. Fu progettata dall’architetto italiano Pietro Annibale, e fu costruita nel 1535. La Porta della Resurrezione subì un fondamentale intervento di ricostruzione nel 1680; in quest’occasione, furono costruite anche le due torri sulla sommità. Sulla prima è raffigurata l’aquila bicipite, il simbolo dei bizantini; sulla seconda, invece, è raffigurata la resurrezione di Gesù
sandrol
Tramonto sul Gran Sasso visto da Rocca di Mezzo , Aq
marcone1960
Un\'Aquila in lontananza sorvola le cime degli alberi
mmaino
Quando meno te lo aspetti senti concitati fischi di marmotte seguite da un lungo silenzio, e se hai fortuna, alzando lo sguardo vedi Lei ...... l' aquila reale.