tatarc
Castello di Masino - Sala dove si ammira il grande biliardo ottocentesco. Le pareti sono decorate da grandi medaglioni che narrano celebri battaglie e da figure allegoriche delle virtù in forma di cariatidi.
GraziaModolo
dalla mia piccola serra
tatarc
Castello di Masino - Splendida sala ubicata nella torre rotonda, una delle parti più antiche del maniero. Il pavimento è in graniglia di marmo realizzato secondo la tecnica nota come “alla veneziana”, mentre il fortepiano è stato usato dal compositore Gioacchino Rossini nel 1813 per comporre l’opera lirica “Tancredi”. La stanza è illuminata da un grande lampadario in vetro di Murano.
GraziaModolo
le casette di pastafrolla che hanno fatto i miei nipotini :-) il Natale con i bambini diventa magico!
GraziaModolo
dalla mia piccola serra
jlb
specchio specchiato
tatarc
Castello di Masino - Il maniero è circondato da splendidi giardini all’inglese, concepiti tra la fine del Settecento e l’inizio dell’Ottocento, dove si ha l’occasione di ammirare diverse specie di piante, alcune anche secolari, come i maestosi cipressi messi a dimora dal conte Carlo Francesco I.