mauriziot
… tra due anziani in un piccolo paesino della Cina rurale; la foto è stata scattata in un ambiente angusto, con la sola luce di una finestra e quindi con l’uso di un grandangolare spinto e con la complessità dei possibili compromessi nelle scelte di iso, apertura, tempi e conseguente PP. Scelte che ovviamente possono essere condivise o criticate e io accolgo volentieri gli eventuali apprezzamenti come le possibili critiche. La qualità di un sito è data da un lato dalla quantità dei soggetti che vi partecipano dall’altro non solo dalla qualità delle foto che vi trovano ma anche dalla qualità dei commenti che le stesse ricevono. Questo lo sostengo con chiarezza e sincerità, ma talvolta queste vengono scambiate per presunzione e acidità e le mie foto criticate, ma sempre indirettamente. Però le polemiche fotografiche sono piacevoli, perché qualsiasi cosa si dica, le foto non cambiano e ognuno può vederle e giudicarle in proprio. La qualità delle mie foto, qualunque essa sia, è migliorata nel tempo anche grazie alla frequentazione del sito e alle critiche costruttive, un tempo molto più frequenti, qui ricevute. Per questo, quando vedo sbrodolamenti elogiativi di tre righe completamente avulsi dalla foto commentata, questo ovviamente con riferimento anche alle mie foto , continuerò a pensare che il commento sia dettato dalla ricerca del tornaconto personale e non dall’analisi critica degli aspetti fotografici e a dirlo francamente e con sincerità. Qualcuna ha citato, forse senza conoscerne pienamente il significato, “il re è nudo”. La bella favola di Andersen è una metafora che richiama la mancanza di sincerità, quella che probabilmente manca in molti commenti, ed è anche quella che invece rappresenta un bene comune del sito che tutti abbiamo interesse a preservare.
GraziaModolo
...le prove continuano
ClaudioPiccoli
Wilson sotto una bella nevicata! www.claudiopiccoli.com
mmaino
Il tempietto del Piermarini presso il laghetto della Villa Reale di Monza. Le papere & Co. si preparano a passare un' altra notte nel laghetto.
mauriziot
... un petalo di garofano ripreso 1:1 con un diaframma aperto al massimo consentito; dati tecnici, settaggio della macchina, luci e Post Produzione sono stati tutti pensati e realizzati alo scopo di avere il margine del petalo a fuoco, con una progressiva sfocatura di tutto il resto; ovviamente lo scopo dello scatto è quello di enfatizzare forme nette e sfumature, e non certo quello di rappresentare il fiore ripreso, che ha solo un ruolo strumentale per raggiunger l'effetto voluto. Pareri e commenti particolarmente graditi, visto che ci troviamo in un'area intermedia tra la fotografia e l'astratto. Roma, gennaio 2021
alex9
sulle sponde del Tevere.
gian_dudu
Anche l'alba proietta ombra sibilò il crepuscolo . ma da un'altra parte , spiegò l'alba . "Stanislaw Jerzy lec"