Risultato della ricerca: viaggio
rcaturelli@gmail.com
QUANDO LA NATURA DA\' SPETTACOLO
Claudio_Moretti
……………… Ho veduto l’ironica faccia di chi mi odia Gli occhi larghi di chi ha paura, e ho pianto Ho perdonato, giustificato Ho veduto morire il sole nel Golfo di Aden Ho veduto il buio e la luce, e ancora piango. ( testo di Fabrizio de Andre ) Ho veduto tutto questo prima di arrivare ai confini del mondo, ma il mio viaggio va oltre, dove la luce è luce e disegna , ed il buio cancella, dove domani sarà il domani, e io, sempre teso alla ricerca di emozioni.
Claudio_Moretti
Continua ancora il viaggio, ci stiamo addentrando nella Valgrisenche, ed è tutto una scoperta, cascate che scendono dalle rocce e giungono fino alla strada, inevitabile non fermarsi e scattare delle foto, il vero problema è dove lasciare la macchina evitando i “vaffa” e poi dove piazzare il cavalletto, rischiando di continuare il viaggio sdraiato sul cofano di una macchina di passaggio, ma a parte questo, ne vale veramente la pena.
FaustoMeini
Tra i fari della Terra Bretone... Spero di non annoiarvi, presenterò un serie di fari della magnifica Bretagna visitata recentemente in un mio viaggio. Una regione che ho più volte percorso e che ho nel cuore. I fari,che segnalano da centinaia di anni ai navigatori,i pericoli di queste coste selvagge e piene di pericoli. I fari, simbolo di vita marittima, mi hanno sempre affascinato,pensando soprattuto, ai guardiani che un tempo li abitavano, rimanendo isolati anche per mesi, tra le intemperie dell'Oceano...
en.giuliani
In un angolo dell'aspro litorale battuto dal vento al largo del quale si ergono i famosi Dodici Apostoli, in Australia, si gode uno spettacolo naturale superbo ... Questa insenatura si chiama Loch Ard Gorge in memoria del veliero Loch Ard che naufragò sulla vicina Muttonbird Island il 1 giugno 1878, alla fine di un viaggio di tre mesi dall'Inghilterra a Melbourne. Dei 54 passeggeri e membri dell'equipaggio, solo due sopravvissero: Tom Pearce, di 15 anni e Eva Carmichael, una irlandese di 17 anni, emigrata con la sua famiglia. I due ragazzi riuscirono a raggiungere stremati la spiaggia della fotografia dove furono soccorsi dai pastori locali. Dopo tre mesi in Australia, Carmichael ritornò in Europa mentre, Pearce, salutato come un eroe per aver salvato da sicura morte, nella circostanza, la ragazza, continuò la sua vita in mare. Ma il destino non gli dette scampo: annegò diversi anni dopo in un altro incidente marittimo.
Claudio_Moretti
Questa è l\'ultima foto che chiude il ciclo Val D\'Orcia e Via delle Crete, tre giorni di entussiasmanti visioni e tanta stanchezza, ma felici. E come tutte le cose belle hanno una fine. Selezionare le foto per postarle è stato veramente difficile, perchè erano tantissime e quasi tutte meritorie di essere viste, ma una selezione doveva essere fatta, sono felice nel vedere il vostro grande consenso per le foto già pubblicate, per questo vi ringrazio tantissimo. Un profondo saluto a tutti gli Amici del Nikon Club, e che la Buona Luce sia sempre con Voi, come ha aiutato me in questo mio indimenticabile viaggio. Claudio
enricomarzico
Hvítserkur - Islanda Vatnsnesvegur
FaustoMeini
Un treno preso virtualmente, per accompagnarmi in luoghi incantevoli, da ammirare e scoprire con l\'ingenuità  di quando si è piccoli..., quale sarà  il cammino ancora non lo so...,questa è solo la partenza!!! Buon Viaggio...
FaustoMeini
Avrei voluto presentare qualche scatto di un mio recente viaggio,ma il tempo non mancherà  e gli scatti saranno condivisi, nelle settimane a seguire. Ho voluto riiniziare praticamente dove avevo lasciato,immerso tra le albe, soli pochi giorni di differenza,con l'altro scatto,ma solite trame,in più, sono legato in modo particolare a questo scatto, è un classico della Val d'Orcia, per cui luogo visto e rivisto, ma per me è una questione di affetto "fotografico"
FaustoMeini
Continua il mio \"pellegrinaggio\", questa volta in un piccolo borgo della provincia di Lucca, un borgo immerso nel silenzio, interrotto soltanto dai rintocchi delle campane, a segnare il tempo...che passa,che mi avvicina anche, al termine di questo mio viaggio virtuale... Una visita che ho deciso di fare...per i tanti ricordi di infanzia
oliviero1946
XII APOSTOLI (AUSTRALIA) SCANSIONE DA DIAPOSITIVA DEL VIAGGIO IN AUSTRALIA NIKON-F 601 35/70
Claudio_Moretti
Questa foto, fa parte della serie di paesaggi che ho ripreso nel fine settimana del 2 Giugno, Val d’Orcia – Via delle Crete, qui siamo alla fine del viaggio tra pochi chilometri c’è Siena.. Come avevo detto nel periodo della pubblicazione delle foto, che la scelta era veramente difficile, ne ho ancora altre, altrettanto significative, che piano, piano vi farò vedere.
AlbertoGhizziPanizza
Infrarosso - Questa è un\'immagine a cui tengo particolarmente perché è il tipo ti foto che volevo realizzare per rendere omaggio allo stile di Nick Brandt. Proprio guardando i suoi libri mi era venuta l\'idea di fare un viaggio all\'inseguimento della Grande Migrazione. Spero vi piaccia come piace a me!
FaustoMeini
Facendo un salto indietro di qualche mese e lasciando momentaneamente la stupenda Val d\'Orcia,viste le temperature di questi giorni e ripensando ad un\'estate, non troppo idilliaca, il mio pensiero sognante, va al viaggio nella Mitologica Creta,terra del Minotauro e del Re Minosse,nonchè figlio di Zeus e di Europa... Una terra, piena di colori e profumi...tutta da scoprire
angelofarina
(no photo manipulation) Eccomi qui,sono tornato..Pronto a mostrarvi qualche mio scatto di questo fantastico viaggio al Polo Nord..Prima di partire studiai in maniera approfondita i fenomeni delle Luci del Nord,della cultura Sami e dei loro miti e credenze.Questo popolo artico originario di queste terre glaciali,avevano varie credenze e mitologie riguardo le luci del Nord,ed una di quelle più credute era che l'Auora Boreale fosse il respiro di fuoco delle Montagne,le montagne sputafuoco,proprio come noi oggi associamo tale fenomeno al Vulcano.Sapevo quindi di questa credenza e immaginavo la foto che volevo..l'ho aspettata desiderata ed ottenuta dopo varie ore di attesa.Gli altri fotografi decisero di scattarla dalle solite visuali dentro la foresta,io invece mi diressi da solo sulla piana aldila' della foresta,in mondo da trovare la visuale aperta della montagna..Appena un'Activity si intravide,camminai fin quando la luce si sarebbe potuta creare sopra l'apice della Montagna.Spero che questa foto tanta sudata vi piaccia.Grazie
mattiabonavida
Scatto realizzato all'alba al lago di Braies, luogo reso celebre dalla serie tv, ''ad un passo dal cielo''
alfapegaso
La bicicletta era il loro mezzo di trasporto, il tabarro scuro era l\'indumento che li proteggeva in inverno dalla neve, dal gelo, dalla pioggia. In quelle condizioni era quasi un viaggio di avventura ma la necessità vinceva la paura.
mattiabonavida
particolare tramonto ripreso sulle rive del Lago di Toblino (TN)