Risultato della ricerca: notturno
mauriziot
... la Caletta del Saraceno, giusto alle spalle del porto dell'Isola del Giglio e di fronte all'Argentario, da dove sorgerà il sole pochi minuti dopo. Le luci del porto rischierano la collina che sovrasta il paesino. La focale è un 15 manuale. Orbetello, settembre 2021
davide.balsemin
Al cospetto della natura nel silenzio della notte
mauriziot
Piccolo paesino nel Parco Nazionale d'Abruzzo, Scatto effettuato con un 28 manuale, diaframma 8, su cavalletto. Leggermente sottoesposta o, meglio, esposta solo per le luci, per avere una visione quanto più possibile simile alla realtà percepibile dall'occhio umano. Su schermo grande può essere apprezzata , o meno, meglio. Agosto, 2021
Albertocali
Inizialmente avevo pensato di comporre questa foto nella spiaggia che si vede in primo piano ma purtroppo un'allegra famigliola ha avuto l'idea di rimanere fino a tardi quindi ho dovuto ricomporla dalla collina in alto alle sue spalle. Poco male, involontariamente le luci della famiglia hanno illuminato la scena ! Letizia, la mia compagna, tra le altre cose si è potuta godere con più tranquillità il cielo stellato. Un altro problema è arrivato poi dalle nuvole che hanno coperto il cielo poco dopo, avevo intenzione di scattare più tardi. Anche in questo caso per fortuna avevo fatto qualche scatto di prova , difatti uno l'ho recuperato per questa composizione, purtroppo è presente un po' di rumore da alti ISO. Nel mio piccolo sono comunque soddisfatto del risultato.
en.giuliani
Fotocamera e obiettivo montati su inseguitore Vixen Polarie, 1/2 velocità siderale, treppiede La luce grande in cielo è Giove nella costellazione dell'acquario; catturata anche una debole scia meteorica. Per apprezzare il cielo, aprirla a tutto schermo.
mapi2008
Roma, una della 4 basiliche papali..... un buon test notturno per la z5...
en.giuliani
Notare il castello angioino, in alto a destra, con la torre illuminata con il tricolore, dove furono tenuti prigionieri Kappler e Reder.
en.giuliani
Una fotografia non facile da ottenere ... colpa anche della violenta luce lunare che rischiarava il cielo quasi a giorno. Nikon Z6 II, treppiede. paesaggio: Nikon Z 24-70mm f/4 S a 70 mm, f 4.5, 3 sec., 400 iso, cielo: Voigtlander Super Wide Heliar 15 mm f/4.5, f/4.5, 15 sec., 100 iso. Il Nikon Z 24-70mm S a 70 mm ha consentito di mantenere una presenza significativa al paesaggio mentre il Voigtlander Super Wide Heliar ha permesso di inquadrare una notevole porzione di cielo in cui, oltre ad altre stelle, si riconoscono le costellazioni del Sagittario e dello Scorpione. I due scatti sono stati ovviamente fusi in postproduzione
mauriziot
... non sempre si deve/può fotografare monumenti ricchi di storia centenaria; anche la vita quotidiana deve esser ricordata, specie se riguarda chi ci protegge. La caserma di via Marmorata, a Roma è un edificio storico, nella tipica architettura del ventennio che ha preceduto l'ultima guerra. L'edificio ha un originale andamento semicircolare sul quale si aprono sette grandi porte con piattabanda, esteticamente gradevoli ma sopratutto in grado di far uscire contemporaneamente i grandi mezzi antincendio; semicolonne e capitelli sono tipici dell'epoca con riferimenti specifici all'attività dei pompieri. Roma , luglio 2021
en.giuliani
Edificata nel 1320 fuori dalla cinta muraria di Gaeta e a ridosso del mare, è situata nel centro storico della città. A navata unica, evidenzia un forte sviluppo verticale, come evidenziato dalla facciata che, sormontata da un campanile a vela, mostra un orologio maiolicato.
manlio.bottegoni
Foto scattata questa sera con la luna piena che è sorta sulla cima del monte Vettore e con la presenza di una grossa slavina scesa dalla sommità dello stesso fino a valle. Il tempo di tornare a casa e scaricarla. La dedico a tutti gli amici del club e in particolare agli amanti del \"piccolo Tibet italiano\".