Risultato della ricerca: foto a tema libero
mauriziot
... tra ciò che si vede e ciò che si intuisce. Una foto la cui essenza risiede nella distanza tra il primo fiore e il resto del mazzo, per avere il primo completamente a fuoco e il resto appena percettibile; in altre parole il set è stato appositamente costruito per questo scatto, fatto che mi piace sempre dichiarare. Pareri e commenti particolarmente graditi. Roma, settembre 2020
manofsteel
Questa foto è stata scattata durante il mio ultimo soggiorno alle Dolomiti, i primi di settembre. Un alba al lago di Braies con i primi raggi del sole che illuminano la cima della montagna. Quella mattina il lago era affollatissimo, tanto che sono riuscito a scattare solo questa foto!!!
maxter
La pernice di mare fa il nido a terra, in questo caso nella salicornia. Quando vede un predatore mette in atto la cosiddetta strategia dell'ala rotta: cioè si fa vedere dal predatore come se avesse dei problemi. Il predatore se vede una preda in difficoltà si butta su di lei, sappiamo che in natura il bilancio energetico è importantissimo, meno si fatica per mangiare meglio è. Lo attira su di se e nasconde così i suoi piccoli. Quando ho visto questo atteggiamento, dopo aver fatto le prime foto in fretta appena sdraiato a terra ed ancora ansimante, ho realizzato che aveva sicuramente il nido (non credo ancora i piccoli) lì vicino e quindi il predatore (in questo caso sarebbe stato più opportuno dire il rompiballe) ero io. Sarei stato lì per ore, a fare 10.000 scatti, la salicornia e la luce del tramonto erano eccezionali, ma mi ha fatto una gran tenerezza e quindi me ne sono andato subito. Ho capito che tra fotografo e amante degli animali, faccio sicuramente parte della seconda categoria.
mauriziot
...il potente , inconfondibile richiamo che il cervo emette per il rituale di corteggiamento della femmina, e per scoraggiare eventuali altri pretendenti, durante la stagione degli amori, nella seconda metà di settembre . Molto suggestivo ascoltarlo al buio lungo i sentieri di montagna; talvolta con un po' di fortuna si riesce anche a fotografarlo, pur se la foto non riesce a dare tutta la suggestione del suono. Parco nazionale d'Abruzzo, settembre 2020
tumasin
L'unico commento che viene spontaneo per descrivere la foto sono i colori caldi che solo l'autunno riesce a regalarci. Ogni parola è superflua.
allo1953
ESALTA IL DELICATO CROMATISMO DELLA ROSA BICOLORE
mauriziot
.... un omaggio a Maria Grazia, utile però anche per una foto. Roma settembre 2020
Joseff
Quattro giorni fà una camminata su per il Passo Rolle 1982m (TN) Con la D850 e un 50mmf2 AIS MF. Un divertimento ritornare con vecchi obiettivi a far foto.. Nella foto si vede il Cimon della Pala (Pale di San Martino)
Massimo.Moffa
Un piccolo scorcio della mia Campobasso. Il campanile di S.Bartolomeo
Albertocali
Luna Piena del 01/ottobre/2020 sul Castello di Torrechiara (PR) Questa foto l'ho ricaricata perchè nel precedente caricamento non apparivano i dati exif.
GIUSCOV
Versione a colori di foto già presente nella galleria
lorenzodedonnophoto
Un’alba per caso… Questa è una di quelle foto che non programmi, ti trovi per caso e hai un pò di fortuna. Quella mattina andai per fotografare un altro luogo e essendo nelle vicinanze dopo la mia sessione fotografica passai da lì, perché la “Grotta della poesia” è un posto che fa sempre piacere andare a visitare, perché regala sempre emozioni e scenari indimenticabili. E infatti quel giorno mi ritrovai davanti a questo spettacolo, la luce era perfetta, nuvole al punto giusto, acqua super cristallina e mare super calmo.. E questo è il risultato! Voi cosa ne pensate?
mauriziot
La realtà filtrata dalla macchina fotografica : breve apparizione del lupo nel bosco. Nessuna possibilità di cambiare il PDR. Mettendo a fuoco il lupo, le piante davanti creavano un disturbo sensibile; di qui la decisione di mettere a fuoco le piante stesse. Considerato l'ambiente controllato nonché il tipo e lo scopo dello scatto, non la considero ovviamente una foto naturalista. Nikon Z7, Nikkor 500 PF, f.5.6, 1/500, mano libera; Civitella Alfadena, agosto 2020