Risultato della ricerca: foto a tema libero
CODEL
foto d'archivio aspettando tempi migliori
ottfra
Rivisitazione di una foto
Maxim_Nital
Ero in relax sulla sponda del fiume Aterno, quando mi sono visto questo splendido esemplare che mi annusava… timorosamente, l’ho accarezzato in attesa che spuntasse il suo padrone dal quale si era evidentemente allontanato, giocando e rinfrescandosi con le fresche acque del fiume. L’arrivo del padrone mi rassicurò e mi disse che “White è un cane buono, ma solo con i buoni”. Preso un po più di coraggio, chiesi il permesso di fargli qualche foto…
Maxim_Nital
Sono consapevole del fatto che anche in questo caso, sarebbe stato opportuno impostare un diaframma più chiuso che avrebbe però imposto tempi di posa ulteriormente lunghi.... non avendo con me il treppiedi, ero già al limite per una foto a mano libera e scattata per puro piacere personale durante una altrettanto piacevole passeggiata per una Roma praticamente deserta...
mauriziot
… tra due anziani, già visti in un precedente scatto, in un piccolo villaggio della Cina. In genere non posto mai più di una foto di un’unica sessione di scatto; in questo caso ho fatto una eccezione perché, a prescindere da quello che sia il livello assoluto di qualità, questa foto mi sembra migliore della precedente e molto più vicina alla categoria ritratto, nel caso “ritratto etnico”. In effetti, mettere una sola foto aiuta a migliorare le proprie capacità di selezione e non si rischia di annoiare l'utente che le guarda, ma ho pensato di consentirmi una eccezione a tale prassi. Guizhou, gennaio 2020 (lo scatto) e gennaio 2021 la PP .
mauriziot
... in bianco e nero; l'obbiettivo utilizzato è un 21 manuale a diaframma 8; la scelta del bianco nero è per drammatizzare la scena, leggermente e volutamente sottoesposta, e quindi anche la PP è conseguente; per diminuire le diversità tonali dovute all'alta intensità dell'illuminazione delle colonne si è realizzato un hdr (ovviamente anche altre tecniche consentivano di raggiungere il medesimo risultato). Tra gli scatti effettuati pubblico quello in cui è utilizzato un filtro a stella (anni '70) per le luci, scelta sicuramente opinabile; ciò per due ragioni: la prima per enfatizzare il tocco "vintage" della foto, la seconda per mostrare che alterazioni dell'immagini si sono sempre fatte, anche con molteplici mezzi, anche quando non esisteva il digitale. Commenti e critiche sempre graditi. Un saluto. mt
Maxim_Nital
... in giro per la mia città. Roma - Laterale del Vittoriano a Piazza Venezia Dicembre 2020
mauriziot
....forme. cromie e sfumature di un garofalo bicolore; una tecnica nuova, per la quale commenti e critiche, - quest'ultime possibilmente sulla foto e non in altre discussioni - sono particolarmente graditi e utili. Una foto che segue un filone di cui Massimo De Medici (ancora sua credo la foto più commentata del sito) era un precursore. Roma gennaio 2021
t_raffaele
Foto eseguita in doppia esposizione.
mauriziot
… tra due anziani in un piccolo paesino della Cina rurale; la foto è stata scattata in un ambiente angusto, con la sola luce di una finestra e quindi con l’uso di un grandangolare spinto e con la complessità dei possibili compromessi nelle scelte di iso, apertura, tempi e conseguente PP. Scelte che ovviamente possono essere condivise o criticate e io accolgo volentieri gli eventuali apprezzamenti come le possibili critiche. La qualità di un sito è data da un lato dalla quantità dei soggetti che vi partecipano dall’altro non solo dalla qualità delle foto che vi trovano ma anche dalla qualità dei commenti che le stesse ricevono. Questo lo sostengo con chiarezza e sincerità, ma talvolta queste vengono scambiate per presunzione e acidità e le mie foto criticate, ma sempre indirettamente. Però le polemiche fotografiche sono piacevoli, perché qualsiasi cosa si dica, le foto non cambiano e ognuno può vederle e giudicarle in proprio. La qualità delle mie foto, qualunque essa sia, è migliorata nel tempo anche grazie alla frequentazione del sito e alle critiche costruttive, un tempo molto più frequenti, qui ricevute. Per questo, quando vedo sbrodolamenti elogiativi di tre righe completamente avulsi dalla foto commentata, questo ovviamente con riferimento anche alle mie foto , continuerò a pensare che il commento sia dettato dalla ricerca del tornaconto personale e non dall’analisi critica degli aspetti fotografici e a dirlo francamente e con sincerità. Qualcuna ha citato, forse senza conoscerne pienamente il significato, “il re è nudo”. La bella favola di Andersen è una metafora che richiama la mancanza di sincerità, quella che probabilmente manca in molti commenti, ed è anche quella che invece rappresenta un bene comune del sito che tutti abbiamo interesse a preservare.
mmaino
Il tempietto del Piermarini presso il laghetto della Villa Reale di Monza. Le papere & Co. si preparano a passare un' altra notte nel laghetto.
mauriziot
... un petalo di garofano ripreso 1:1 con un diaframma aperto al massimo consentito; dati tecnici, settaggio della macchina, luci e Post Produzione sono stati tutti pensati e realizzati alo scopo di avere il margine del petalo a fuoco, con una progressiva sfocatura di tutto il resto; ovviamente lo scopo dello scatto è quello di enfatizzare forme nette e sfumature, e non certo quello di rappresentare il fiore ripreso, che ha solo un ruolo strumentale per raggiunger l'effetto voluto. Pareri e commenti particolarmente graditi, visto che ci troviamo in un'area intermedia tra la fotografia e l'astratto. Roma, gennaio 2021
Joseff
Sotto un nevischio e pensierosa Come mai non mi da i dati Exif?,, Io non li ho tolti, Bo, , vediamo la prossima foto
en.giuliani
Il Presepe, quest'anno, mi sembra in sintonia con la pandemia ...
Aria.nuova
crete senesi ( siena )
pianieterni
La felicità di Jack!