Risultato della ricerca: acqua
Stefano_Balotta
Un tramonto indimenticabile dal Bridge Park, proprio sotto il ponte di Manhattan. Questo scatto risale al 2017. Scatto singolo realizzato con CPL e filtro a lastra GND soft da 3 stop. Commenti e critiche sempre ben accetti.
AntonioLimardi
Il lago di Toblino è situato a circa 15 km a ovest di Trento, al termine della Valle del Sarca, che per la ricchezza di laghi viene denominata "Valle dei Laghi". Il Lago di Toblino è ritenuto uno dei laghi più romantici nel Trentino, grazie alla sua posizione unica in mezzo a colline, fitti boschi, vigneti, viali di cipressi e le rocce del Piccolo Dain (971 m). Su una piccola penisola del lago,si erge il romantico Castel Toblino, costruito nel XII secolo e considerato uno tra i castelli più belli e degni di nota del Trentino. Nel XVI secolo ,questo castello, fu trasformato in una residenza estiva dal vescovo principesco Madruzzo.
AntonioLimardi
Ripropongo la foto già postata ma con il riso che ormai è nato ed è in attesa di maturare. Lungo la strada che da Castellazzo Novarese conduce a Casaleggio, in aperta campagna, si possono osservare i ruderi di un'antica chiesa dedicata a Sant'Antonio Abate(Santo protettore degli animali, tanto da essere solitamente raffigurato con accanto un maiale che reca al collo una campanella). Si tratta di una chiesa a tre navate ,isolata nella campagna, perciò non ubicata al diretto servizio di un centro abitato, dotata di torre campanaria, particolare non comune per gli oratori campestri. Forse in origine erano annessi ambienti per l’ospitalità di viandanti e pellegrini o come dice la leggenda era la chiesa parrocchiale di un paese che ormai non esiste più, abbandonato quando i feudatari del territorio decisero di spostare la loro Signoria a Castellazzo, dove eressero il Castello. Tutti dovettero abbandonare le loro case ed anche il parroco la sua chiesa. Quest'ultimo, persona avarissima, non riuscì più a trovare il gruzzolo di monete d'oro che aveva nascosto ed è per questo che...in alcune notti, si odono pianti disperati tra i ruderi della chiesa: è il fantasma del Prevosto alla frenetica ricerca del gruzzolo di monete!
manofsteel
“Lungo è il discorso tra il pescatore e il mare.” Cit. Paolo Volponi
manofsteel
Non finiremo mai di cercare. E la fine della nostra ricerca sarà l’arrivare al punto da cui siamo partiti e il conoscere quel luogo per la prima volta. (Thomas Stearn Eliot)
apifferi
...uno spettacolo dove il cielo e il mare si fondono con colori caldi e, sull'acqua, il riflesso del sole attraversa il pontile e raggiunge la spiaggia. (Meglio a tutto schermo)
Aria.nuova
la fotografia è stata scattata in un incavo di pietre con al suo interno acqua piovana con delle foglie cadute , mentre per gli alberi è frutto dei riflessi sull'acqua
Titti52
A settembre il lago di Garda si spopola delle imbarcazioni dei vacanzieri e il livello dell'acqua ormai sceso permette il riaffiorare di tanti scogli. Ogni palo, ogni piccolo sasso affiorante torna a essere di dominio di tante varietà di uccelli che si godono la loro finalmente riconquistata pace.
Albertocali
Particolare di penna d'uccello con gocce. Foto eseguita con la tecnica del focus stacking.
gv.lele
Specchio d'acqua al passo Giau, ci ritorno sempre e mi piace veramente parecchio........
apifferi
Tra mare e cielo quando il sole sorge, tra la poesia e la pace al rumore dell'acqua simile ad un sospiro, compare un bel ponte... verso il nuovo giorno. (Meglio e tutto schermo)
ClaudioPiccoli
Uno dei cani più potenti che abbia mai avuto il piacere di fotografare! Lui è Kreacher :) www.claudiopiccoli.com
Raffaella.Coreggioli
Fine Settembre regala sempre delle emozioni. Questa splendida farfalla stava per fare una brutta fine, era finita in un contenitore con dell'acqua e non riusciva ad uscire, ho dovuto tagliarlo perché si era incastrata, non so come ci sia finita dentro, fatto sta che l'ho fatta uscire e mi è salita su un dito con le ali chiuse perché erano bagnate, l'ho sistemata su un Settembrino e sono andata a prendere la fotocamera sperando rimanesse ferma qualche minuto, ho pensato - "e quando mi ricapita la Pararge aegeria!" ???? Le ho fatto qualche scatto, il tempo di asciugarsi ed è volata via, anche quest'anno una specie nuova senza andare lontano ??????????
nardinl
I laghi intermittenti sono dei laghi carsici, anche molto grandi, che compaiono e scompaiono "misteriosamente". A sinistra estavellas (inghiottitoi) completamente vuoti; a destra parte del bacino lacustre già riempita d' acqua.Questo è il Circonio (vicino alle grotte di Postumia, che rifornisce di acque sotterranee), dove, in momenti diversi , ma nello stesso luogo, si coltiva e pascola, o si pesca, naviga, e, in inverno, pattina !
AntonioLimardi
I pescatori sanno che il mare è pericoloso e le tempeste terribili, ma non hanno mai considerato questi pericoli ragioni sufficienti per rimanere a terra. (Vincent van Gogh)