Risultato della ricerca: Roma
mauriziot
.... una ottima modella, professionale. Fotografata a Palazzo Ferrajoili, con il Koala Studio. Roma, aprile 2021
mauriziot
Il lavoro di ieri .... solo contatti telefonici, zero rischio contagi, tanta passione e qualche ranuncolo con cui giocare. Giornata sprecata ? Forse no ... un fiore è sempre segno di rinascita. Il giallo è poi il colore della saggezza, il colore che avverte di un pericolo, il colore che ricorda il sole e, con il rosso, l'autunno. Il colore che nella regione attendiamo presto, per poi passare a un bel candido bianco. E anche l'occasione per iniziare a fare gli Auguri di Buona Pasqua. Roma , aprile 2021
mauriziot
Palazzo Ferrajoli; casting: Koala Studio. In pandemia, non solo fiori.....; Roma, febbraio 2021
mauriziot
.... la parte interessante dello scatto non è quella strettamente tecnica, più o meno riuscita, ma il fatto che in un unico mazzo si possono facilmente distinguere tutte la fasi della vita di una peonia, da quando è ancora un bocciolo chiuso, alle prima apertura e a quella finale, molto ampia e quasi "sbrodolata". La peonia simboleggia la stima, il rispetto, l’eleganza e un augurio per una lunga vita ma a me piace per quell'aria di confusione che dà, con ogni petalo che sembra andare per conto suo. Una metafora quindi del ciclo della vita e della confusione con cui questa si evolve, differenziandosi. Roma, aprile 2021
BMauroS
L’Arcibasilica del SS.mo Salvatore e dei Santi Giovanni Battista ed Evangelista, comunemente detta San Giovanni in Laterano, sorge nelle vicinanze del monte Celio. E’ la mater et caput di tutte le chiese di Roma e del mondo. La Basilica venne consacrata nel 324 ( o 318 ) da Papa Silvestro I, e dedicata al SS.mo Salvatore. Nel IX sec., Sergio III la dedicò anche a San Giovanni Battista, mentre nel XII sec. Lucio II aggiunse anche San Giovanni Evangelista. Dal IV secolo fino al termine del periodo avignonese (XIV sec.), in cui il papato si spostò ad Avignone, il Laterano, fu l’unica sede del papato.
mauriziot
...al Koala Studio, Roma, marzo 2021
Atom73
Ero affacciato sulla terrazza del Pincio a Roma. Questo scatto vinse all'Intercircoli FIAF Lazio 2012
mauriziot
... a Piazza di Spagna, pochi minuti prima dell'alba, quando è visibile in tutta la sua maestosità senza la presenza di persone, o quasi. Il PDR infatti non è ottimale, ma condizionato dalla presenza nella piazza di due auto (?) della Municipale e della conseguente necessità di non includerle nell'inquadratura. L'ultima notte prima del "Rosso" a Roma; marzo, 2021
mauriziot
a Palazzo Ferrajoli con Goffredo Galli. L'attività delle prossime settimane sarà il recupero degli scatti accumulati negli ultimi mesi, Roma, febbraio 2021
Dario.Calabrese
Tramonto spettacolare a Roma dove nuvole rosé dipingono i cieli dei fori imperiali.
alex9
Le rovine raccontano. Archeologicamente le architetture si sovrappongono ma anche il succedersi dei poteri e dei misfatti umani che Roma con la sua storia porta in serbo. Da imperatori a presidenti, da magistrati a giornalisti, assassinati per la sete del potere assoluto. Quanto sei bella Roma!
mauriziot
... dal giardino di casa; passare dai fiori recisi in interno illuminati, ripresi con led e apposito sfondo ... ai fiori di campo in esterno, seppur nei limiti di un ristretto giardino, mi consente di scattare nel rispetto del necessario isolamento e dei "ColoriCovid" ; le circostanze di fatto ma anche il desiderio di cambiare e provare , come per molti di noi nelle stesse condizioni, mi hanno indotto a un cambiamento di stile significativo: dalla ricerca della "raffinata" rappresentazione al tentativo di lasciare spazio all'immaginazione, al sogno e all'indefinito. Tecnicamente: scatto in hdr, diaframma f.5.6; distanza minima dell'obbiettivo per un rapporto di 1:0,50, ovviamente con macchina su cavalletto. Roma (in rosso), marzo, 2021
mauriziot
... di giornata. In attesa del vaccino e di qualche scatto in esterno. Roma, marzo 2021
simone.porrelli
La sua costruzione iniziò nel 1885 e i lavori si conclusero nel 1935: tuttavia, già nel 1911, il monumento fu inaugurato ufficialmente ed aperto al pubblico, in occasione delle celebrazioni del 50º anniversario dell'Unità d'Italia. Ha un grande valore rappresentativo, essendo architettonicamente e artisticamente incentrato sul Risorgimento, il complesso processo di unità nazionale e liberazione dalla dominazione straniera portato a compimento sotto il regno di Vittorio Emanuele II di Savoia, cui il monumento è dedicato: per tale motivo il Vittoriano è considerato uno dei simboli patri italiani. Il Vittoriano racchiude l'Altare della Patria, dapprima un'ara della dea Roma e poi, dal 1921, anche sacello del Milite Ignoto. Poiché questo elemento è percepito come il centro emblematico dell'edificio, l'intero monumento è spesso chiamato Altare della Patria. (fonte: Wikipedia)
mauriziot
.... alla ricerca di sensualità e raffinatezza, cercando, inutilmente, di imitare Helmut Newton: Roma, aprile 2021
mauriziot
...l'adulto e il "nascente"; un fiore appena sbocciato e il bocciolo che lo seguirà tra poco; forse li potrò fotografie insieme; dal giardino di casa. Roma, aprile 2021
Stefano_Balotta
La meravigliosa scala a doppia spirale elicoidale all'interno dei Musei Vaticani disegnata dall'architetto Giuseppe Momo ripresa da sotto. Scatto a mano libera nell'unico momento in cui nessun turista scendeva. Commenti e critiche sempre ben accetti.
mauriziot
... il Colosseo di Roma, o meglio Anfiteatro Flavio, il più grande al mondo, la cui costruzione inizia nel 70 d.c. e lo porta ad avere una capienza fino a 70.000 persone. Qui, il simbolo di Roma e del suo impero è fotografato prima dell'alba. Nel mio periodo di vita negli Stati Uniti, quando qualche americano mi mostrava con orgoglio una vestigia antica di ben 200 anni, io pensavo al "mio" Colosseo, che vedevo tutte le mattine andando a scuola, e conscio dell'immensa differenza sorridevo compiaciuto, ma nessuno dei miei interlocutori ne ha mai saputo la ragione. Roma, marzo 2021