Risultato della ricerca: Macro
Raffaella.Coreggioli
Una fine stagione davvero entusiasmante, scatti realizzati due giorni fa al tramonto, una luce pazzesca, ancora tantissime farfalle, vi consiglio di mettere tante Asteracee se volete attirarle nel vostro giardino, fra l'altro I Settembrini sono piante meravigliose e i fiori durano tantissimo! Serena giornata a tutti
serenamontesano
"Buona fortuna se aspetti qualcuno a un angolo di strada e non si vede nessuno. Se credi che c'è un posto nel mondo dove non c'è più la guerra anche per un secondo. Se il giorno che ti sta passando accanto è uguale agli altri cento giorni che hai riso e che hai pianto. Buona fortuna se il tuo cuore ha quattro mura e un letto caldo che ci puoi dormire. Se al tua casa ha una finestra sulla via se puoi chiudere una porta alla malinconia. Se qualche volta resti solo in mezzo al mare e trovi un'altra stella che ti fa tornare. Se puoi volare senza le ali e tieni il cielo e non ricadi giù."
stefano60
Primi scatti in macro.
mauriziot
.... un omaggio a Maria Grazia, utile però anche per una foto. Roma settembre 2020
en.giuliani
Fiore e pianta originarie dell'Africa australe. Assieme all'antilope springbok la protea è stata trattata come simbolo nazionale del Sudafrica prima e dopo l'apartheid non però senza controversie. Il primo ministro Sudafricano Hendrik Frensch Verwoerd sognava di cambiare la bandiera Sudafricana di allora mettendo al centro di essa un'antilope springbok saltellante contornata da una collana di 6 protee ma questo non fu mai realizzato. Dopo la messa al bando dell'apartheid il governo sudafricano decretò che il nome di tutte le squadre che si chiamavono Springboks dovette cambiare in "Protee" un'eccezione alla regola fu fatta per la squadra della nazionale di rugby Sudafricana. Durante l'apartheid si usava chiamare "Le Protee" tutte le squadre che rappresentassero gli aborigeni di colore del Sudafrica [ da Wikipedia, l'enciclopedia libera]
mino magnifico
Quando una farfalla è tra i suoi fiori preferiti l colore viene esaltato.
Djt27
... piccolo riposino
AlessandroBellavia
Questo sirfide è anche conosciuto sotto il nome di "mosca tigre" per via dei colori arancio-neri che tentano di imitare quelli di un'ape o una vespa; in particolare in questo scatto si possono apprezzare gli occhi composti, mentre i colori dell'addome ci suggeriscono che si tratta molto probabilmente di un esemplare femmina.