Risultato della ricerca: Fiori
elisabetta.l
Non riprenderò a pubblicare, ma non potevo privarmi del piacere di fare a tutti Voi gli auguri che questo Natale, così diverso da quelli a cui siamo abituati, sia "almeno" sereno. Quindi ecco questo fiore, che ho ricevuto in dono in un momento per me piuttosto difficile... Elisabetta
Miloga
Obiettivo Nikkor AF-S VR Zoom-Nikkor 70-300mm f/4,5-5,6 IF-ED Tulipani in dicembre
mauriziot
..dopo aver provato diversi stili di ripresa, sono giunto alla conclusione che, per i miei gusti e attitudini, i fiori recisi su fondo nero erano la soluzione migliore. Mi sembra che sulla Gallery siano stati apprezzati. Ora cerco di proporre qualcosa di diverso, anche per non annoiare ma rimanendo nel genere: il fiore a formato pieno, con una macro che comincia a diventare seria (qui siamo 1a 1). Si tratta di un focus stacking manuale di circa 25 scatti. Ovviamente, in questo ancor di più sono graditi pareri, suggerimenti e opinioni. Roma, dicembre, 2020
val59
la prima neve ...... sui fiori
frangel
Santarcangelo di Romagna 17-12-2015
alpsking
Immagine realizzata in light painting ( fiori e vaso ) con aggiunta in post produzione degli schizzi di acqua.
gbphoto
.giocando con uno Zeiss Planar 50 -1,4 (il mio preferito) con tubo di estensione......
Paolo Tomberli
Gli anni Settanta rappresentano un momento di cambiamento importante per i giovani e per la società. A quell’epoca non c’erano i supermercati, c’era il fornaio locale che vendeva le cose più utili, ma anche c’era il calzolaio e magari molti giovani d’oggi non sanno nemmeno cos’è. Inoltre in quell’epoca vi era la diffusione della cultura “underground” e di giornali dedicati alla “controcultura” della beat generation e alla “controinformazione”, come la rivista Re Nudo fondata nel 1969 a Milano da un gruppo di hippy - noti anche come i figli dei fiori - e proprio in questo Natale Covid-19 così finto che ci sembra più vero del vero. Dicevo, in questi strani giorni di Natale pandemico sono stato visitato dai molti fantasmi dei dischi dei Natali passati, proprio come nel Canto di Natale di Dickens. Una storia di rinascita e di riflessione sulla natura umana.