serenamontesano
ma tu davvero pensavi che con un po' d'uva sarebbero arrivati, che ne so, cinciarelle o scriccioli al posto mio? sei una povera illusa!
ROBERT59
martina con preda
Massimo_2015
Il suo apparir mi è grato in questo giorno freddo e senza sole.....
elisamez
Il folletto della macchia Mediterranea intento a sfamare i piccoli. Riserva fiume Irminio.
annarella66
il pranzo e finito
sandro.allegretti
La gazza marina nidifica su scogliere, falesie e isolette rocciose lungo le coste dell’Europa nordoccidentale, della Groenlandia e dell’America Settentrionale; sverna in mare, a latitudini meno elevate ma non troppo lontano dalle aree riproduttive. Alcuni individui migrano d’inverno nel Mar Ligure e nell’alto Mar Tirreno. Di corporatura tozza, ha collo breve e testa voluminosa che culmina in un grande becco scuro. La livrea estiva è divisa tra il color bruno-nerastro delle parti superiori e il bianco di quelle inferiori. Bianche sono pure una stretta barra bianca sulle ali, una linea che congiunge gli occhi alla base del becco e una striscia verticale sulla punta del becco. Si ciba di pesci, molluschi e crostacei, che cattura in immersione. Vive in colonie, spesso associata alle urie comuni; è solita deporre l’unico uovo in una cavità della roccia, sotto un masso o nel nido abbandonato da un pulcinella di mare.
Massimo_2015
...Sopra un muro si mostra al sole...