viracocha50
=========================> CONSIGLIATA VISIONE IN SALVA ORIGINALE <============================ Per spaziare nelle varie tipologie della fotografia, aggiungo una foto all' album "SURREALE", ossia quelle immagini composte in post-produzione utilizzando esclusivamente scorci e particolari di altri miei scatti. ===================================== Ha una sua solitudine lo spazio, / solitudine il mare / e solitudine la morte - eppure / tutte queste son folla / in confronto a quel punto più profondo, / segretezza polare, / che è un'anima al cospetto di se stessa: / infinità  finita. / (Emily Dickinson)
sebras
E alla fine rimasero solo loro due, si fissarono dritto negli occhi, a lungo, immobili... Non c'era timore, solo grande determinazione e tensione alle stelle... in attesa di chi avrebbe fatto la prima mossa.. Solo uno riuscira'  a vincere, solo uno dei due sopravvivera'  all'ultima sfida.. Solo uno potra' raccontarlo... (foto finale da "L'ultima Sfida", soggetto, sceneggiatura, cast, ambientazione, fotografia di Sebastiano Rasini) (si consiglia la visione in "salva l'originale") Forse non dovrei postare certe foto la notte tardi dopo aver visto "Il buono, il brutto e il cattivo" :-)
andreasalemiphoto
Parossismo 3/04/2013 Ore: 17:20
dolcecrudelia
a grande richiesta per Ssinatra.....
mauriziot
... neve a Roma e Ginger la conosce per la prima volta...... lei e Nura si sono divertite molto....; Roma, 26 febbraio 2018
stefettina
un piccolo, nostalgico angolo di Padova, grazie a Flopponikon per il titolo
Sergio B.
Finalmente ci sono tutti i dati exif!!!!
ambrogini
Poche ore e poi ...
vinci62
Le urla echeggiano all\'interno del cortile graffiando migliaia di mattoni allineati. I tacchi risuonano sulle pietre separate da sporadici fili d\'erba. Il pallone corre e rimbalza sui piedi e sulle teste dei giovani studenti che si dimenticano della loro divisa. L\'orologio del cortile segna le 14:17- Westminster Abbey - scatto rubato (HDR)
mauriziot
... per raccogliere, lanciati al galoppo, dei fiori da terra; una delle competizioni prevista dall'Eagle's Festival, che si svolge ogni anno in Mongolia e che mette in gara i migliori cacciatori con aquile dell'area; molte le gare prevista; questa è una delle più spettacolari; Olgii, settembre 2017. Sul Festival ho realizzato un Nikon Life che può essere interessante per chi vuole approfondire l'argomento.
Maxim_Nital
Ho scattato questa foto perché in particolare sono rimasto attratto dalla luce che filtrava dalle cannucce e si diramava sui teli bianchi del gazebo, sperando di mantenere fedele quello che per me era un piacevole effetto
massimovico
"Così disposte ai due lati del canale, le abitazioni facevano pensare a luoghi naturali, ma di una natura che avesse creato le proprie opere con un'immagine umana." Marcel Proust