FORUM NIKONCLUB

Condividi le tue conoscenze, aiuta gli altri e diventa un esperto.

Chiudi
TITOLO*
DOMANDA*
AREA TEMATICA INTERESSATA*
Nuova Matrice Bayer Pattern Kodak
Maggiore Sensibilità ai Sensori...
Rispondi Nuova Discussione
aliant
Messaggio: #1
Annunciata una nuova tecnologia 2-4 volte più sensibile di quella tradizionale
La multinazionale Usa punta ad imporla come nuovo standard dell'industria


NEW YORK - Una fotocamera digitale sensibile (quasi) quanto l'occhio umano, e che rende inutile l'uso del flash. A prometterla è la Kodak, che ha annunciato oggi una nuova tecnologia in grado di duplicare la sensibilità dei sensori delle fotocamere, permettendo - proprio come se fosse un occhio umano - di vedere anche in condizioni di scarsa luce.

"Con il nuovo nostro sensore - spiega Chris McNiffe, general manager della Kodak - potrete fotografare senza flash, e quindi senza fastidiosi riflessi, anche in condizioni disagevoli. In una strada di Parigi a mezzanotte, ad esempio. Stiamo parlando di un incremento di 2-4 volte la sensibilità".

Quando si apre l'obiettivo, un'immagine viene proiettata sul sensore della macchina digitale, che converte la luce in carica elettrica. La maggior parte dei sensori, oggi, utilizza lo standard Bayer Pattern, sviluppato dalla stessa Kodak nel 1976.

Nel Bayer Pattern, la luce viene raccolta e convertita in segnali rgb: metà dei pixel del sensore sono utilizzati per raccogliere luce verde, mentre i rimanenti sono equamente divisi tra luce blue e rossa
La nuova tecnologia, invece, aggiunge dei pixel "pancromatici" in grado di percepire tutti i colori.

Le prime camere a sfruttare questa tecnologia arriveranno nel 2008. Ma non è escluso che possa essere introdotta prima. Nei cellulari, ad esempio.

Lo sviluppo del nuovo sensore è costato alla Kodak diversi milioni di dollari e 5 anni di ricerca. Per la casa fotografica si tratta, però, di un investimento necessario. Dopo il crollo del mercato della pellicola, infatti, la multinazionale americana si è trovata a dover fronteggiare una delicata fase di transizione. Il core-business dell'azienda, adesso, si è concentrato sulle proprietà intellettuali. Che fruttano ogni anno più di 250 milioni di dollari. Per questo McNiffe lascia aperta anche ad altre aziende l'adozione del nuovo sistema: "All'inizio saremo i soli ad adottarlo - spiega - ma credo che presto ci seguiranno tutti".

(14 giugno 2007)

FONTE

Messaggio modificato da onderadio il Jun 14 2007, 11:03 AM
nippur
Messaggio: #2


Mi sembra che uno "scoop" simile ci sia già stato e riguardava il famoso chip koreano SMPD (http://www.hwupgrade.it/news/fotografia-digitale/un-sensore-per-fotografie-senza-flash_19758-10.html).

Il problema per questi nuovi tipi di sensori credo stia nella poca risoluzione che al momento offrono (se non ricordo male stanno sui 640 x 480).

Magari inizieranno a montarli sui telefonini e se la tecnologia promette bene tra 2..3...4...5....6 anni avremo delle DSLR a 0 lux.

Peccato a quel punto per i produttori che smetteranno di costruire flash e obiettivi sotto gli f/4 laugh.gif .



Al_fa
Messaggio: #3
Per chi volesse saperne un pochino di più invece:

Cliccate qui, inglese con dati più interessanti riguardanti il nuovo sensore Kodak


Il limite del sensore praticamente non esiste. In questo momento stanno testando sensori più piccoli solo per comodità. La tecnologia produttiva è simile agli attuali sensori, la differenza sta nell'usare alcuni pixel per raccogliere un'immagine "in bianco e nero" con una gamma tonale molto maggiore e combinarla con un'immagine a colori proveniente da meno pixel rispetto allo schema Bayer classico. In pratica alcuni pixel vengono dedicati per ottenere una gamma ampia ed altri per ottenere il colore. I pixel non colorati assorbono molta più luce (ovvero più informazioni) e consentono di aumentare quindi la gamma dinamica delle "foto" così prodotte.

Carino.


Si può pensare anche ad un sensore in bianco e nero con una dinamica enorme in questo modo.... laugh.gif

Messaggio modificato da Al_fa il Jun 14 2007, 12:05 PM
fablonghi
Messaggio: #4
Ieri sera ho letto il seguente articolo:
Color Filter Array 2.0
Da quello che ho potuto capire si tratta di un'evoluzione dell'attuale tecnologia basata sul filtro di Bayer che dovrebbe permettere sensori con una maggiore sensibilità a parità di dettaglio.
Voi cosa ne pensate?

...mmmhhh e se si trattasse del nuovo sensore della D3.... cool.gif cool.gif cool.gif

Fabrizio
davidebaroni
Messaggio: #5
Hmmmmmmmmmmmmm
Non ci capisco niente di queste cose, quindi probabilmente sto per dire una cavolata pazzesca, ma...
...Il modo in cui questi sensori lavorano mi fa venire immediatamente alla mente il modo in cui funziona il Modo Colore LAB di PS... Che è quello che uso per molti passaggo di PP. smile.gif

Aspettiamo di vedere cosa dicono quelli che "ci capiscono" di queste cose, và... Che é meglio! biggrin.gif
fablonghi
Messaggio: #6
QUOTE(twinsouls @ Jun 15 2007, 08:12 PM) *

Hmmmmmmmmmmmmm
Non ci capisco niente di queste cose, quindi probabilmente sto per dire una cavolata pazzesca, ma...
...Il modo in cui questi sensori lavorano mi fa venire immediatamente alla mente il modo in cui funziona il Modo Colore LAB di PS... Che è quello che uso per molti passaggo di PP. smile.gif

Aspettiamo di vedere cosa dicono quelli che "ci capiscono" di queste cose, và... Che é meglio! biggrin.gif


Ciao, francamente non so come funziona il modo colore da te citato ma, da quanto ho potuto capire, questo nuovo sensore dovrebbe funzionare con un filtro il cui pattern comprende anche pixel pancromatici: ossia pixel che sono in grado di acquisire l'intero spettro del visibile anzichè filtrare la luce in modo da catturare solo le informazioni monocromatiche.
Nel filtro Bayer il canale di luminanza era ottenuto principalmente dai pixel verdi, nel nuovo sensore invece questa informazione dovrebbe essere ottenuta dai pixel pancromatici, più sensibili dei pixel verdi.
Questo darebbe un canale di luminanza più sensibile con un conseguente aumento di sensibilità complessiva del sensore.
Chiaramente questo dovrebbe essere ottenuto con una riprogettazione sia hardware che software del sensore (che avrebbe un pattern 4x4 anziche 2x2 con un ovvio aumento della complessità computazionale dell'algoritmo di decodifica).
La cosa sensazionale è che stando all'intervista, i primi sensori di prova dovrebbero essere disponibili all'inizio del 2008... sono proprio curioso di sapere come procederà questa vicenda...
Non è che c'è qualche ben informato che può dirci se anche Nikon sta prendendo in considerazione questa evoluzione tecnologica? wink.gif

Fabrizio

Messaggio modificato da fablonghi il Jun 18 2007, 09:37 AM
s_cele
Messaggio: #7
hmmm.gif
Ma non ci sono già i sensori con fotorecettori che catturano tutti i colori?
E sono già in vendita con tanto di macchina?
smilinodigitale.gif
Al_fa
Messaggio: #8
no cele, non ancora
s_cele
Messaggio: #9
Eppure mi pareva che l'X3 Foveon avesse eliminato in toto la matrice Bayer.
rolleyes.gif

Vabbé che qui il discorso è diverso, ma non mi sembra nelle immagini che hanno messo per prova che ci siano poi chissà quanti vantaggi.
Al_fa
Messaggio: #10
non mi sembrava che il faveon utilizzasse sensori pancromatici

se fosse così sarbbe un bel colpo di genio che gli verrà utile nei prossimi anni quando le case che producono macchine fotografiche impareranno ad utilizzare anche quei sensori


è tutto lì il problema wink.gif
undertaker
Messaggio: #11
QUOTE(fablonghi @ Jun 15 2007, 10:45 AM) *



...mmmhhh e se si trattasse del nuovo sensore della D3.... cool.gif cool.gif cool.gif

Fabrizio


MA NO! Che dici, saranno disponibili solo nel 2008 mentre sappiamo tutti che la D3 uscirà al 20 agosto (dai facciamo partire il toto- data hi hi)

Quelli saranno i sensori della D4, che come ben sappiamo avrà il sensore fullDXY frame (ma che vuol dire) 10fps con raffiche da 5 minuti continui...a patto di avere una super scheda da 200 GB!! biggrin.gif biggrin.gif
fablonghi
Messaggio: #12
QUOTE(undertaker @ Jun 18 2007, 08:18 PM) *

MA NO! Che dici, saranno disponibili solo nel 2008 mentre sappiamo tutti che la D3 uscirà al 20 agosto (dai facciamo partire il toto- data hi hi)


Si ma la Nikon ha già pronto un dispositivo per rispedire indietro nel tempo i sensori prodotti a partire dal 2008 cool.gif
Mi sa che ho visto troppi film di fantascienza biggrin.gif

Fabrizio

Messaggio modificato da fablonghi il Jun 19 2007, 09:29 AM
s_cele
Messaggio: #13
QUOTE(Al_fa @ Jun 18 2007, 07:25 PM) *

non mi sembrava che il faveon utilizzasse sensori pancromatici

se fosse così sarbbe un bel colpo di genio che gli verrà utile nei prossimi anni quando le case che producono macchine fotografiche impareranno ad utilizzare anche quei sensori
è tutto lì il problema wink.gif

In effetti il Foveon non è pancromatico nel vero senso della parola.
Sono tre in uno, difatto.
lamalta
Messaggio: #14
QUOTE(s_cele @ Jun 19 2007, 12:56 PM) *

In effetti il Foveon non è pancromatico nel vero senso della parola.
Sono tre in uno, difatto.


Non sono uno sopra l'altro?
s_cele
Messaggio: #15
Si, solo che e per pancromatico intendiamo ciò che effettivamente è, ovvero "tutte le lunghezze d'onda". Mi domando però come si fa in un sensore ad avere un vero e proprio pancromatismo hmmm.gif
Se invece intendiamo, come penso, RGB in un solo "punto", allora si.
 
Discussioni simili Iniziata da Forum Risposte Ultimo messaggio
Kodak Pesante NIKON DIGITAL REFLEX 67 03-02-2004 08:38
Kodak Dcs Pro sizonzi NIKON DIGITAL REFLEX 11 12-06-2005 10:15
Kodak Dcs Pro/n marcello1906 NIKON DIGITAL REFLEX 8 26-06-2004 12:30
Kodak E100g - Kodak E100gx Hannibal NIKON F 35mm e Scanner 2 07-10-2005 17:58
Kodak paride1001 NIKON COOLPIX 0 01-11-2004 00:48