Per non dimenticare ... Piacenza come non l'avete mai vista Mi piace

Ho realizzato questo reportage su Piacenza durante le festività Natalizie del 2020, eravamo in pieno lockdown ..... Piacenza si era trasformata in una città spettrale che ben poco aveva a che fare con la magia del Natale, nessuno ha potuto vedere la città se non in queste immagini ..... nessuno ha veramente percepito la desolazione di una citta' ferita, vuota, silenziosa e spettrale al tempo stesso, la tristezza che queste immagini trasmettono sono potenti e rappresentano un momento della Storia cittadina che spero di non dover rivivere più in futuro. Quello che rende la situazione quasi irreale e' il silenzio della citta' ..... non un rumore, le luci delle abitazioni quasi tutte spente ..... come se la citta' fosse stata abbandonata ..... Se volete vedere lo slide show: https://www.lucciluigi.com/post/s-natale-2020-piacenza-come-non-l-avete-mai-vista-durante-il-lockdown

Copertina Album PC 2020

Esposizione Cavalli di Mimmo Paladino, Piacenza S. Natale 2020

001 Album PC 2020

Viale Risorgimento, una delle Vie piu' trafficate di Piacenza che permette di raggiungere il centro storico, desolatamente deserta ......

002 Album PC 2020

Palazzo Farnese

003 Album PC 2020

Palazzo Farnese visto da Piazza Cittadella. Piazza con poca illuminazione che contribuisce a creare una atmosfera tetra.

004 Album PC 2020

Via Camillo Benso Cavour La porta di accesso al centro storico .......

005 Album PC 2020

Via Romagnosi

006 Album PC 2020

Largo Giacomo Matteotti, notare l'unica stanza con la luce accesa del principale Hotel di Piacenza .....

009 Album PC 2020

Palazzo del Governatore - Piazza dei Cavalli Esposizione Cavalli di Mimmo Paladino

008 Album PC 2020

Esposizione Cavalli di Mimmo Paladino in Piazza dei Cavalli

010 Album PC 2020

Palazzo Gotico Esposizione Cavalli di Mimmo Paladino

011 Album PC 2020

Veduta di Piazza dei Cavalli

007 Album PC 2020

Via XX settembre In 40 anni che vivo a Piacenza cosi' non l'ho mai veramente vista .....

013 Album PC 2020

Vicolo Bartolomeo Perestrello Sempre poco illuminato, ma normalmente con un via vai di persone che affollano i locali notturni presenti, degno delle migliori sceneggiature per film triller!!!

012 Album PC 2020

Piazzetta Mercanti - Comune di Piacenza Il cuore pulsante della citta' che normalmente non si ferma neanche di notte per via dei locali notturni della zona, e' totalmente irriconoscibile, un silenzio che diventa quasi fastidioso ......

014 Album 2020

Largo cesare Battisti Altro luogo normalmente affollatissimo sia di giorno che di notte, irriconoscibile ....

015 Album PC 2020

Via Garibaldi

016 Album PC 2020

Via Sant'Antonino

017 Album PC 2020

Piazza Sant'Antonino

018 Album PC 2020

Via Verdi Teatro Municipale

019 Album PC 2020

Galleria del Teatro Municipale

020 Album PC 2020

Galleria del Teatro Municipale

021 Album PC 2020

Piazza Sant'Antonino Palazzo Anguissola

022 Album PC 2020

Via Pace

023 Album PC 2020

Piazza Duomo Cattedrale Santa Maria Assunta e Santa Giustina

024 Album PC 2020

Via Tarocco

025 Album PC 2020

Via XX Settembre

026 Album PC 2020

Portici di Piazza Duomo

027 Album PC 2020

Via Santa Franca

028 Album PC 2020

Via Santa Franca Palazzo XNL - https://www.xnlpiacenza.it/

029 Album PC 2020

Via santa Franca Palaxxo XNL - https://www.xnlpiacenza.it/

030 Album PC 2020

Corso Vittorio Emanuele II, una delle porte dell'isola pedonale ......

031 Album PC 2020

Stradone Farnese, la principale arteria viaria del "centro storico" .......

032 Album PC 2020

Via Manfredi, una delle principali arterie viarie di Piacenza ..... solitamente sempre trafficate sia di giorno che di notte .....
Effettua il Login per commentare!
lucciluigi 3 mesi fa
QUOTE (Paolo Tomberli @ 29 Novembre 2023 16:44)
La pandemia ci ha posto delle enormi sfide alle nostre città, mettendo in discussione il modello di espansione lineare con il quale si sono sviluppate dal passato ad fino ad oggi: un modello di città in continua espansione, dove le grandi dimensioni degli edifici toglie spazio alla natura, e la popolazione residente è in costante crescita. Cosa resta dopo tre anni dalla pandemia? Disordini sociali e attivismo sono sorti su scala globale, mentre le tensioni politiche e i complotti abbondano. Oggi è una questione politica e problematica, dalle fabbriche di smog, ai cumuli di rifiuti, alle foreste devastate e ai laghi prosciugati, che dominano il pianeta terra.

La cosa che mi e' rimasta piu' impresso delle due notti passate a scattare in giro per la citta' deserta e' stato il "silenzio" e la sensazione di una citta' fantasma ....
Ciao e grazie per il passaggio.
Luigi

lucciluigi 3 mesi fa
QUOTE (cav56 @ 29 Novembre 2023 18:12)
Un otiimo lavoro ,Complimenti,un saluto Cav56

Grazie. Ciao Luigi

cav56 3 mesi fa
Un otiimo lavoro ,Complimenti,un saluto Cav56

La pandemia ci ha posto delle enormi sfide alle nostre città, mettendo in discussione il modello di espansione lineare con il quale si sono sviluppate dal passato ad fino ad oggi: un modello di città in continua espansione, dove le grandi dimensioni degli edifici toglie spazio alla natura, e la popolazione residente è in costante crescita. Cosa resta dopo tre anni dalla pandemia? Disordini sociali e attivismo sono sorti su scala globale, mentre le tensioni politiche e i complotti abbondano. Oggi è una questione politica e problematica, dalle fabbriche di smog, ai cumuli di rifiuti, alle foreste devastate e ai laghi prosciugati, che dominano il pianeta terra.