Consonno Lc. città fantasma Mi piace

Il Conte Mario Bagno piombò sul borgo di Consonno come un uragano. Ma se già poteva apparire cosa assurda, con gli occhi di oggi, distruggere completamente un intero borgo, cosa assolutamente incredibile appare la volontà di sostituire un tranquillo paesino agricolo della Brianza lecchese con una città dei balocchi.

Effettua il Login per commentare!
DGN.ALE 5 mesi fa
QUOTE (Paolo Tomberli @ 06 Novembre 2018 09:45)
Un'Album che rievoca il ricco passato di Consonno che narra la sua storia di cui sono impregnati i luoghi più insoliti. Complimenti per la piacevole realizzazione. Un caro saluto, Paolo.

Grazie Paolo, i tuoi commenti mi sono sempre molto utili. Grazie di nuovo, un caro saluto Ale

Un'Album che rievoca il ricco passato di Consonno che narra la sua storia di cui sono impregnati i luoghi più insoliti. Complimenti per la piacevole realizzazione. Un caro saluto, Paolo.