Novembre

  107
  10
  77
  2 mesi fa
82.47 Punteggio più alto 20 Novembre 2020
43.54
Image Impact
 |  Segnala
Gemmea l'aria, il sole così chiaro che tu ricerchi gli albicocchi in fiore, e del prunalbo l'odorino amaro senti nel cuore... Ma secco è il pruno, e le stecchite piante di nere trame segnano il sereno, e vuoto il cielo, e cavo al piè sonante sembra il terreno. Silenzio, intorno: solo, alle ventate, odi lontano, da giardini ed orti, di foglie un cader fragile. È l'estate fredda, dei morti. GIOVANNI PASCOLI, Myricae (Livorno, 1891).

Dati EXIF
Dispositivo NIKON D850
Obiettivo 14.0-24.0 mm f/2.8
Data 28/10/2020 18:09:19
Lunghezza focale 14 mm
Diaframma f 16
Tempo di posa 1/1 sec
Sensibilità ISO 64
Image Info
Categoria Foto a tema libero
Album Roma
Location
Staticmap?size=255x155&sensor=false&zoom=6&markers=41.914696985301575, 12.48295783996582

Altre foto dello stesso album
Visualizza tutte le immagini dell'album

Effettua il Login per commentare!
vito.s 2 mesi fa
La scelta del pdr ha permesso di creare una composizione molto bella dove il Tempio è incorniciato dal laghetto che lo circonda. Complimenti e un saluto, Vito

en.giuliani 2 mesi fa
QUOTE (mauriziot @ 18 Novembre 2020 07:05)
piacevole scatto di un angolo tra i più graziosi di Roma; qui ben rappresentato. Complimenti Enrico e un saluto. mt

Grazie, Amico mio! ... bellissimo commento!

mauriziot 2 mesi fa
piacevole scatto di un angolo tra i più graziosi di Roma; qui ben rappresentato. Complimenti Enrico e un saluto. mt

Novembre