Reportage

Fær Øer
14 10 2019
Føroyar, isole delle pecore, un microcosmo nel cuore dell’Oceano Atlantico del Nord, incastonate tra Islanda e Scozia. Una storia che ha origini vichinghe, una storia complicata quella dell'arcipelago color verde lussureggiante, 18 isole di cui più di 10 non abitate, con la capitale (Torshavn) tra le più piccole del Pianeta con i suoi 20.000 abitanti.. Atmosfera magica quella delle Fær Øer, montagne di basalto che si tuffano in mare con violenza, aspre, prive di alberi, ma coperte d’erba verde brillante, persino sui tetti delle abitazioni. Villaggi colorati punteggiano l’arcipelago, alcuni con meno di 10 abitanti, situati a volte in zone remote che fino a poco tempo fa erano raggiungibili soltanto con dei sentieri percorribili a piedi. Ancora poco battute dai turisti, si stanno lentamente attrezzando per accogliere un notevole flusso di persone che nei prossimi anni le raggiungeranno, poiché sono inserite tra le 100 location da visitare assolutamente.
Protesta
14 10 2019
Manifestazione di Protesta in Genova 11/10/19
Civita
11 10 2019
Passeggiando per le viuzze del borgo antico
12 ore di luce a Sirolo ... gli estremi
10 10 2019
Il Mare è vita, il Sole la linfa, il Cielo la quinta. Assistere a questi spettacoli è una l’esperienza che apre il cuore e pone in sintonia con Madre Natura, quella vera che appaga non solo la vista ma tutti i sensi. Vedere il cielo stellato pian piano cedere il passo al chiarore dell’aurora e la notte diventare rosa, udire il silenzio della spiaggia addormentata, ti faranno sentire re di uno spazio infinito. I tramonti più spettacolari, poi, hanno bisogno di cieli nuvolosi come quello di queste fotografie. Essi, mai uguali, sono così belli che sembra di guardare attraverso le porte del Paradiso.
Le grotte del Passetto ad Ancona
09 10 2019
Uno dei luoghi più suggestivi di Ancona è quello del "Passetto" e delle sue grotte, più di cento, scavate nella roccia nel periodo che va dalla metà dell'ottocento agli anni sessanta dello scorso secolo, e utilizzate come ricoveri di imbarcazioni per la piccola pesca, principalmente lance e batane. Ripari realizzati dai pescatori locali, nel corso degli anni e tramandati di padre in figlio: è qui che si assapora la vita marinara del luogo e si conoscono i suoi abitanti, i "grottaroli". I cancelli colorati, gli scali per le barche, le attrezzature per la pesca rendono l'insieme suggestivo; caratteristico è anche l'uso di materiali quasi sempre di recupero: traversine ferroviarie usate come sostegno agli scali di alaggio, mattonelle di vario tipo e colore usate per la pavimentazione, arredi scartati dalle case di città e poi riverniciati ed adattati. Le grotte del "Passetto" rappresentano un raro esempio di architettura spontanea armoniosamente inserita in un ambiente naturale
I nostri balconi, case dei Falchi!
06 10 2019
A volte bisogna andare in giro e cercare i rapaci per sperare di portare a casa delle buone foto di questi splendidi animali. Altre volte basta restare a casa ed affacciarsi al balcone, e sono lì! Sullo stendi biancheria! Inutile dire che questi regali che la natura ci fa sono semplicemente straordinari. Non c'è niente di più bello che svegliarsi e vedere tre Falchi in casa tua!