Sacra rappresentazione (2012-2017) - Marsala Mi piace

Fotografie scattate con la Nikon D40 e con gli obiettivi del kit (AF-S DX). Tutte le fotografie sono state scattate in M program e in MF focus. Le foto dovrebbero essere ordinate in base all'anno. Man mano inseirò e ordinerò. Una manifestazione religiosa (Giovedì Santo) che si svolge ogni anno a Marsala (TP). e che si "dipana" attraverso strade cittadine, seguendo un percorso predefinito già da diversi mesi. Gli spettatori si trovavano ai lati del corteo, sui marpiapiedi o in strada e purtroppo, come spesso accade in questi eventi, in certesituazioni stare nel mezzo della gente bisogna prepararsi prima nell'appostamento. Mi scelgo punti strategici. Le foto sono state ridimensionate a 1808x1200 e convertite da NEF Raw a Jpeg utilizzando il software Nikon. Spero di aver aggiunto le foto "giuste" di quell'anno. Tutte le fotografie sono protette dai diritti d'Autore in base alla L. n° 633 del 1941, modificata dal DPR 19/79, dal Dlgs 154/97 e dalla Legge 248/2000. © Alessandro Pace (alpacigno) all rights reserved.

Sofferenze_3

Spulciando tra foto-ricordo, un evento turistico-religioso che si svolge (quasi) ogni anno a Marsala (TP) in occasione del giovedì Santo che precede la Pasqua. La "Sacra rappresentazione del giovedì Santo" raffigura visivamente, in forma di processione e in certi casi con delle vere e proprie "recite dal vivo" di parti del Vangelo, la vita di Gesù negli ultimi giorni, dall'entrata a Gerusalemme, all'ultima cena, a vari miracoli, all'accusa di essere il "Re", al processo sommario davanti Ponzio Pilato, e infine al "calvario" sotto la croce. Qui nell'anno 2012, ne feci diverse fotografie ma la difficoltà ovviamente sia dalla mia inesperienza ma sopratutto dall'impossibilità di stare "dentro" la manifestazione, quindi mi sceglievo in anticipo i posti migliori al bordo strada o nei marciapiedi e, come spesso accade in questi eventi, la rapidità dei movimenti dei personaggi e sopratutto le persone che letteralmente si accalcano passando davanti a me, e in certi frangenti spingendomi, dovevo "precedere" gli scatti. Qui un "mosso" intenzionale, regolando un tempo d'esposizione molto basso, con il personaggio che si muoveva leggermente, dondolandosi.

Non_recitante

Spulciando tra foto-ricordo, un evento turistico-religioso che si svolge (quasi) ogni anno a Marsala (TP) in occasione del giovedì Santo che precede la Pasqua. La "Sacra rappresentazione del giovedì Santo" raffigura visivamente, in forma di processione e in certi casi con delle vere e proprie "recite dal vivo" di parti del Vangelo, la vita di Gesù negli ultimi giorni, dall'entrata a Gerusalemme, all'ultima cena, a vari miracoli, all'accusa di essere il "Re", al processo sommario davanti Ponzio Pilato, e infine al "calvario" sotto la croce. Qui nell'anno 2012 (in alcune avevo scritto sbagliato il copyright 2016), ne feci diverse fotografie ma la difficoltà ovviamente sia dalla mia inesperienza ma sopratutto dall'impossibilità di stare "dentro" la manifestazione, quindi mi sceglievo in anticipo i posti migliori al bordo strada o nei marciapiedi e, come spesso accade in questi eventi, la rapidità dei movimenti dei personaggi e sopratutto le persone che letteralmente si accalcano passando davanti a me, e in certi frangenti spingendomi, dovevo "precedere" gli scatti. Qui mentre stavo guardando altri personaggi non recitanti, mi piacque l'espressione. Foto ridimensionata,

Stanchezza_2

Spulciando tra foto-ricordo, un evento turistico-religioso che si svolge (quasi) ogni anno a Marsala (TP) in occasione del giovedì Santo che precede la Pasqua. La "Sacra rappresentazione del giovedì Santo" raffigura visivamente, in forma di processione e in certi casi con delle vere e proprie "recite dal vivo" di parti del Vangelo, la vita di Gesù negli ultimi giorni, dall'entrata a Gerusalemme, all'ultima cena, a vari miracoli, all'accusa di essere il "Re", al processo sommario davanti Ponzio Pilato, e infine al "calvario" sotto la croce. Qui nell'anno 2012, ne feci diverse fotografie ma la difficoltà ovviamente sia dalla mia inesperienza ma sopratutto dall'impossibilità di stare "dentro" la manifestazione, quindi mi sceglievo in anticipo i posti migliori al bordo strada o nei marciapiedi e, come spesso accade in questi eventi, la rapidità dei movimenti dei personaggi e sopratutto le persone che letteralmente si accalcano passando davanti a me, e in certi frangenti spingendomi, dovevo "precedere" gli scatti. Qui uno scatto "rubato", un attimo mentre inquadravo il personaggio, mentre qualcuna tra gli spettatori si riposava, c'era chi stava ad aspettare all'impiedi, incluso il sottoscritto. Quel giorno mi ricordo benissimo, un caldo superiore alla media, verso le 14:30 ero già in strada, sotto un sole quasi estivo, forse si superavano abbondantemente i 30 °C percepiti, senza un alito di vento e l'aria rarefatta anche dalla tensione emotiva che si percepiva durante le lughe attese, certevolta anche mezz'ora abbondanti ad aspettare che tutto si muovesse. Foto ridimensionata

Mousse

Avevo caricato in precedenza la stessa foto ma con il "watermark copyright" sbagliato nell'anno. Qui nel 2012, presso una strada del centro storico a Marsala. Giovedì di Pasqua e Sacra rappresentazione religiosa (2012). Una figurante mentre aveva una sigaretta accesa, un effetto sfocato intenzionale (la messa a fuoco era sempre in manuale). E' stato un attimo, mentre nella strada stretta ero circondato da "spettatori" e io malamente appoggiato sul muro e sopra un esiguo marciapiede. Le immagini ivi presenti sono di proprietà © 2012-2020 Alessandro Pace. Tutti i diritti riservati. Tutti gli altri utilizzi sono interdetti, ai sensi della Legge 633/41 e successive modifiche, e ai sensi del Trattato Internazionale di Berna sul Diritto d'Autore. La menzione del nome dell'autore e' obbligatoria, ai sensi del DPR 19/79.

Non_recita_1

Spulciando tra foto-ricordo, un evento turistico-religioso che si svolge (quasi) ogni anno a Marsala (TP) in occasione del giovedì Santo che precede la Pasqua. La "Sacra rappresentazione del giovedì Santo" raffigura visivamente, in forma di processione e in certi casi con delle vere e proprie "recite dal vivo" di parti del Vangelo, la vita di Gesù negli ultimi giorni, dall'entrata a Gerusalemme, all'ultima cena, a vari miracoli, all'accusa di essere il "Re", al processo sommario davanti Ponzio Pilato, e infine al "calvario" sotto la croce. Qui nell'anno 2012 Le immagini ivi presenti sono di proprietà © 2012-2020 Alessandro Pace. Tutti i diritti riservati. Tutti gli altri utilizzi sono interdetti, ai sensi della Legge 633/41 e successive modifiche, e ai sensi del Trattato Internazionale di Berna sul Diritto d'Autore. La menzione del nome dell'autore e' obbligatoria, ai sensi del DPR 19/79.

Sofferenze_1

Immagine del 2012, una Sacra rappresentazione del Giovedì Santo a Marsala (TP). Foto originale ridimensionata e convertita. Le immagini ivi presenti sono di proprietà © Alessandro Pace. Tutti i diritti riservati. Tutti gli altri utilizzi sono interdetti, ai sensi della Legge 633/41 e successive modifiche, e ai sensi del Trattato Internazionale di Berna sul Diritto d'Autore. La menzione del nome dell'autore e' obbligatoria, ai sensi del DPR 19/79.

Recita_1

Sacra Rappresentazione del giovedì Santo (2012) a Marsala (TP). Una manifestazione religiosa annuale. Per altri dettagli vedere le altre foto. Qui l'originale convertita e ridotta (1808x1202). Le immagini ivi presenti sono di proprietà © Alessandro Pace. Tutti i diritti riservati. Tutti gli altri utilizzi sono interdetti, ai sensi della Legge 633/41 e successive modifiche, e ai sensi del Trattato Internazionale di Berna sul Diritto d'Autore. La menzione del nome dell'autore e' obbligatoria, ai sensi del DPR 19/79.

Sofferenza_2

Spulciando tra foto-ricordo, un evento turistico-religioso che si svolge (quasi) ogni anno a Marsala (TP) in occasione del giovedì Santo che precede la Pasqua. La "Sacra rappresentazione del giovedì Santo" raffigura visivamente, in forma di processione e in certi casi con delle vere e proprie "recite dal vivo" di parti del Vangelo, la vita di Gesù negli ultimi giorni, dall'entrata a Gerusalemme, all'ultima cena, a vari miracoli, all'accusa di essere il "Re", al processo sommario davanti Ponzio Pilato, e infine al "calvario" sotto la croce. Qui nell'anno 2012 (ho trovato gli originali e convertiti in jpeg). Le immagini ivi presenti sono di proprietà © 2012-2020 Alessandro Pace. Tutti i diritti riservati. Tutti gli altri utilizzi sono interdetti, ai sensi della Legge 633/41 e successive modifiche, e ai sensi del Trattato Internazionale di Berna sul Diritto d'Autore. La menzione del nome dell'autore e' obbligatoria, ai sensi del DPR 19/79.

La_caduta

Sacra rappresentazione del giovedì Santo a Marsala, nel 2015. Qui un figurante con la Croce mi è caduto davanti, è stato un attimo perchè poi in queste situazione c'è chi si accalca davanti a fare foto con gli smartphone, oltre ai fotografi "ufficiali" che gli ronzavano intorno. Io stavo sul marciapiede, qui avendo la messa a fuoco manuale ho fatto una cosa "veloce" per cui "imperfetta". Già da allora utilizzavo il programma M quindi gestivo tutto manualmente. Le immagini ivi presenti sono di proprietà © 2015-2020 Alessandro Pace. Tutti i diritti riservati. Tutti gli altri utilizzi sono interdetti, ai sensi della Legge 633/41 e successive modifiche, e ai sensi del Trattato Internazionale di Berna sul Diritto d'Autore. La menzione del nome dell'autore e' obbligatoria, ai sensi del DPR 19/79.

Figurante che si sistema

Manifestazione religiosa a Marsala nel 2015. Foto ridimensionata. Sacra rappresentazione del giovedì Santo. Altre info in altre foto dell'album "Amarcord_D40". Le immagini ivi presenti sono di proprietà © 2015-2020 Alessandro Pace. Tutti i diritti riservati. Tutti gli altri utilizzi sono interdetti, ai sensi della Legge 633/41 e successive modifiche, e ai sensi del Trattato Internazionale di Berna sul Diritto d'Autore. La menzione del nome dell'autore e' obbligatoria, ai sensi del DPR 19/79.

Gesù (maschera)

Sacra rappresentazione del giovedì Santo a Marsala, nel 2015. Una delle migliori che mi ricodo, ben recitata e ricca di personaggi. Qui mentre un addetto di una Confraternita religiosa stava sistemando la maschera d un figurante. Tale figurante - si dice - che faccia un voto di penitenza, anonimo (non si conosce l'identità nè deve rivelarla a nessuno). Se non ricordo male, ci sono tre "figuranti" diversi, ognuno con la sua maschera (credo che siano maschere storiche in legno che abbiano diversi decenni). C'è un museo apposito nel periodo pasquale. C'è chi porta la croce (di vero legno e pesante) e che "recita" in sofferenza. Una delle prime rappresenzazioni si ebbe a fortune alterne già dal XVIII secolo, fino ad arrivare al XIX secolo e attuale. Le immagini ivi presenti sono di proprietà © 2015-2020 Alessandro Pace. Tutti i diritti riservati. Tutti gli altri utilizzi sono interdetti, ai sensi della Legge 633/41 e successive modifiche, e ai sensi del Trattato Internazionale di Berna sul Diritto d'Autore. La menzione del nome dell'autore e' obbligatoria, ai sensi del DPR 19/79.

Altri sguardi

Durante la Sacra rappresentazione del Giovedì' Santo (2016) a Marsala, credo una delle ultime in cui abbia fatto delle fotografie. Qui mentre stavano abbastanza distanti da me e per non "riprendere" figure estranee che stavano a destra dell'inquadratura. Tutte le persone "spettatori" stavano sul marciapiede, ma purtroppo in qesti casi c'è sempre chi avanza verso il centro col lo smarphone per fare qualche foto o video, occultandone la visuale, quindi bisogna avere destrezza. In modalità manuale (M program + MF focus). Le immagini ivi presenti sono di proprietà © 2016-2020 Alessandro Pace. Tutti i diritti riservati. Tutti gli altri utilizzi sono interdetti, ai sensi della Legge 633/41 e successive modifiche, e ai sensi del Trattato Internazionale di Berna sul Diritto d'Autore. La menzione del nome dell'autore e' obbligatoria, ai sensi del DPR 19/79.
Effettua il Login per commentare!