C'era una volta un collegio salesiano Mi piace

Siamo nella provincia di Cuneo, a fianco del Santuario Madonna dei Boschi. si trova l’ex collegio salesiano costruito agli inizi degli anni sessanta e chiuso tra il 1981 e il 1987. Il collegio, ormai in avanzato stato di degrado, ospitava circa 200 studenti stanziali durante l’anno scolastico e veniva usato in estate come colonia e per campeggi estivi, con ragazzi che arrivavano da ogni parte del Piemonte.

Chiesa

Trovare una chiesa alò suo interno mi ha lasciato di stucco...i vandali hanno portato via anche le canne dell'organo

Chiesa

L'altare visto da davanti

Sedie

All'esterno si trova un campo da basket e prima di scendere le scale ecco una stanza con sedie ammucchiate e con un murales " a tema"

Androne

Entrando nella struttura si passa attraverso un androne con al centro una ringhiera circolare dalla quale passa la luce del sole e che si affaccia sui piani sottostanti

Corridoio

Uno degli innumerevoli corridoi nel quale bisogna guardare bene dove mettere i piedi

Classe

Una delle poche aule "intatte" in cui i graffiti sono gli unici alunni

Aula di musica

Scendendo di un piano troviamo l'aula di musica, chissà le melodie di un tempo...

Scale

Queste le scale che portano da un livello all'altro

Pianerottolo

In ogni pianerottolo che si attraversa, troviamo ogni tipo di oggetto...anche vecchi materassi

Dormitorio

Uno dei dormitori, dato alle fiamme da alcuni idioti vandali e che hanno decretato la "blindatura" del luogo

Scale

Una vista allargata delle scale di collegamento ai vari piani

Lettino

La sala medica

Teatro

Attraversando una porta aperta, entro in un enorme teatro...

Platea

Una visuale della platea

Cucina

Non poteva mancare l'enorme cucina per i 200 studenti

Letti

Altro dormitorio al piano superiore

Verso il dormitorio

Attraversando un altro degli infiniti corridoio arriviamo al dormitorio incendiato

Finestra

Questo scorcio rende bene l'idea di dove si trova il posto

Ricordi

Un'immagine, forse, di chi doveva esserci

Osservatore

Alcune prospettive diventano inquietanti nonostante la luce del giorno...

Salone

Forse un salone ricreativo

Lo-spirito-di-Dio

Uno spartito di canto ecclesiastico

Cavalline

Segni di attività di palestra di un tempo lontano

Campo da basket

Sul piazzale del Santuario, i cancelli sono chiusi con i lucchetti, ma seguendo un sentiero laterale mi porto dentro al collegio arrivando sul campo di basket che si trova sotto il porticato interno del cortile.

Volto

Altro passaggio di "artisti"

Angolo del campo da basket

Graffiti e murales sono l'unico segno di un passaggio recente

Siringa

Una siringa su un cuscino....lascia mille interpretazioni...

Discesa la campo da basket

Anche qui la devastazione la fa da padrona

Dare-un-senso-alla-sofferenza

La stanza dei libri...sul pavimento

La-stanza-dei-libri

la continuazione dello scatto precedente

Graffiti

Devastazione e graffiti sui muri sono il segno che il luogo e frequentato assiduamente da persone che ogni volta che vengono lasciano il segno

Ghost

Mentre mi aggiro per i corridoi mi sembra ancora di sentire gli schiamazzi dei bambini...
Effettua il Login per commentare!
aldosartori 17 giorni fa
QUOTE (Eliana35 @ 02 Settembre 2019 17:58)
Un reportage interessante che ci riporta nei non -luoghi che la storia del nostro paese ripropone con molta facilità.Non conosco la zona ma credo che sarebbe interessante aver un'idea anche di quello che c'è intorno.Buon lavoro!Grazie

Grazie Eliana, si sarebbe stato interessante fotografare anche la zona circostante, ma appena usciti abbiamo fatto gli "gnorri" ma nessuno mi vieta di ritornare per il "resto".
Quella della finestra rotta un'idea la accenna...ma non basta
Grazie del gradito commento

Eliana35 17 giorni fa
Un reportage interessante che ci riporta nei non -luoghi che la storia del nostro paese ripropone con molta facilità.Non conosco la zona ma credo che sarebbe interessante aver un'idea anche di quello che c'è intorno.Buon lavoro!Grazie

aldosartori 22 giorni fa
QUOTE (GiovanniChiappara @ 29 Agosto 2019 00:15)
Complimenti Aldo, un reportage molto bello e intenso.
Un caro saluto

Mitico!!!! Grazie!!!!!

GiovanniChiappara 22 giorni fa
Complimenti Aldo, un reportage molto bello e intenso.
Un caro saluto

aldosartori 24 giorni fa
QUOTE (radiocom @ 26 Agosto 2019 16:41)
Grazie Aldo per questo reportage!Sono immagini sconvolgenti.Peccato che nessuno si cura di ripristinare questo posto!!!
Un caro saluto radiocom

Grazie a te del commento! Purtroppo per ripristinare un posto del genere, come in tutte le cose, ci vanno un bel po' di soldi. Credo che la struttura sia anche sotto la tutela della Chiesa. Da voci sentite in paese pare avessero addirittura fatto una petizione per l'abbattimento di quello che è considerato ad oggi un altro "eco-mostro"..

radiocom 24 giorni fa
Grazie Aldo per questo reportage!Sono immagini sconvolgenti.Peccato che nessuno si cura di ripristinare questo posto!!!
Un caro saluto radiocom

aldosartori 25 giorni fa
Claudio e Gianni vi ringrazio!
Gianno, il posto è davvero immenso, anche in compagnia quando ti separi viene sempre una certa soggezione....

gianniburberi 25 giorni fa
Ce ne sono di strutture abbandonate a giro. Questa a giudicare dalle foto sembra molto grande. Hanno sempre un fascino particolare e trovarsi al suo interno a volte è da brividi.
Per me un ricco reportage arricchito dai particolari che ne fanno la differenza.

claudioperso 27 giorni fa
Bello, interessante e belle foto. ..

aldosartori 28 giorni fa
QUOTE (Fabio Chiappara @ 23 Agosto 2019 08:47)
Bel reportage Aldo! Complimenti

Grazie Fabio!