Risultato della ricerca: street e reportage
leonardo_lb
Gardone Riviera,sulla sponda occidentale del Lago di Garda,all'inizio della Riviera dei Limoni(introdotti in questo luogo dalla Liguria nel XIII secolo dai frati del Convento di San Francesco in Gargnano).Luogo di grande bellezza,una perla della nostra Italia. Effetto Vintage perche' per questa foto ho usato un Nikkor 28 mm Ai manual focus di piu' di quaranta anni orsono,antichi ricordi...
Paolo Tomberli
La street art è diventata enormemente popolare, e non è difficile capire come mai. Mentre gran parte dell'arte contemporanea è nascosta in qualche museo.
LadyGi
Parco archeologico industriale ex-Breda, Sesto San Giovanni: vista notturna del carroponte illuminato
quinty76
Dalla finestra... oggi da Radda in Chianti
en.giuliani
... al Trullo. La borgata del Trullo prende il suo nome da un antico sepolcro romano situato sulla riva destra del fiume Tevere, lungo l'antica via Campana che collegava l'attuale Porta Portese al mare. Oggi è una periferia multietnica con un arcobaleno di colori posato sulle abitazioni popolari di questo quartiere grazie all'iniziativa dei Pittori anonimi del Trullo.
EnricoBarbini
Donna Karen (etnia Kayan) pesta i chicci di riso per ricavarne farina - Myanmar (foto d'archivio)
MelissaG
Le scale che conducono sopra la chiesa del manicomio.
manofsteel
Ovunque tu vada, vacci con tutto il tuo cuore. (Confucio)
barcali
La mia prima esperienza con la street ....
Aldo.Pesolo
Ogni angolo di Venezia è fotografia!
RETEP
camera: F 100 lemes: 70-200 films type: Kodak-Kodachrome 100
mauriziot
... all'alba (6.22), una nave da crociera entra nel bacino di San Marco. Una "grande nave", tema dibattuto a Venezia da tempo, forse troppo, in modo animato, ma senza alcuna capacità governativa di decidere. Un grande fotografo ha recentemente esposto foto tutte realizzate con potenti teleobiettivi, schiacciando le navi sulle case: impressionante ma non veritiero; con un grandangolo (21) le grandi navi diventano poco più di una gondola, apparendo quasi romantiche. Non voglio certo paragonarmi al predetto fotografo, ma la strumentalizzazione è la stessa: l'arte piegata alla ideologia. Gli elevati iso determinano il rumore di cui mi scuso; l'eccesso di saturazione sottolinea la volontà di evidenziare che una foto può mostrare un immagine diversa dalla realtà, prestandosi a banali mistificazioni. Venezia, novembre 2015.