Risultato della ricerca: rose
JohnFrank
Red rose on black background....
tirex24
ritorno alle rose
quinty76
Quello che c'è in fondo al cuore non muore mai.... Tu chiamale sei vuoi "EMOZIONI" .... (Ramazotti - Battisti)
RosannaFerrari
E di nuovo una rosa rossa ho trovato. Gettata a terra ma sana e salva illesa, pura e profumata, sprigiona la sua essenza come se fosse or ora sbocciata. La raccolgo perché non posso farne a meno, la stringo contro il petto, mi crogiolo e mi perdo nel suo profumo... (Teresa Tarantino)
fangel
THE ROSE. Quando la notte è stata troppo solitaria e la strada troppo lunga e pensi che l'amore è solo per il fortunato e per il forte, ricorda che nell'inverno in profondità , sotto la neve invernale c'è il seme che con l'amore del sole diventa una rosa a primavera. (Bette Midler)
Claudio_Moretti
Fotografia eseguita nel Giardino Delle Rose, Princesse Grace. Monaco. Il Roseto è stato creato il 18 giugno 1984. S.A.S. il Principe Ranieri III voleva uno spazio in ricordo di sua moglie, la Principessa Grace. In Salva Originale, potrete sentirne anche il profumo :-))), questo è il mio primo ed unico SO che farò.
stefettina
dedicata a IVANK (anche perché è una sua foto) grazie
salvatoresisca
"In origine Roseto era una delle città satellite di Sibari, ai tempi della Magna Grecia. A Roseto erano coltivate le rose, i cui petali servivano per riempire i materassi su cui i sibariti dormivano. La Roseto odierna nacque nel X secolo d.C. , il principe Roberto il Guiscardo vi costruì tra il 1058 e il 1085 il Castrum Roseti, mentre raggiunse il suo massimo splendore nel 1260 quando fu costruito il Castrum Petrae Roseti (castello di Roseto). Dal 1623 al 1671 fu feudo della famiglia Rende di Bisignano, in persona dei baroni Lucantonio e Carlo. Dopo un periodo di declino e di sottomissione al potere baronale, aggravato dall'Unità d'Italia e dall'emigrazione che ha segnato questa terra nella prima metà del Novecento, nei primi anni 70 vennero costruiti i primi "residence", che aprirono le porte al turismo nello Jonio Calabrese e a Roseto Capo Spulico, che è andata nel tempo sviluppandosi specie nel settore del turismo balneare. Da ricordare che vi è stato per tutti gli anni 80 e buona parte degli anni 90 del '900 un forte sviluppo edilizio alla Marina per la costruzione di condomini che ospitano le "seconde case" di molti villeggianti. Negli ultimi anni invece si è progressivamente passati alla costruzione di strutture turistiche di livello (Hotels, villaggi, stabilimenti balneari attrezzati, discoteche)". (Da Wikipedia)
Emme15
Anche se l'Autunno é inoltrato, ci regala ancora delle belle rose....
Davide Solurghi
Visit my site: http://davidesolurghi.wix.com/photography or https://www.facebook.com/davidesolurghiphotography