Risultato della ricerca: bellezza
fernandospirito55
Un fiore molto amato fonte d'ispirazione per poeti pittori e artisti simbolo d'amore e di bellezza. sicuramente è la Regina dei Fiori
PhillCentorami
dalle bucoliche atmosfere un vecchio ritratto con Alina, singolo SB-900 off camera diffuso da un ombrello softbox
Etneo71
Natura Viva! Quando arriva Martino è sempre un momento bellissimo!! Martin Pescatore (Alcedo atthis). Un Martin Pescatore atterra sul ramo ideale per la foto ricordo, un raggio di sole lo illumina in tutta la sua bellezza!!! Tanti saluti. Fotografata con: Nikon Z9 & Nikkor 500mm
emilianomarcon
Uno splendido laghetto vicino a fiera di Primiero in Trentino. Il primo impatto non è stato dei migliori, ci si aspettava un lago di dimensioni maggiori e invece lo si gira in davvero 5 minuti. lo scenario però è bellissimo e quando ti accorgi della bellezza delle Pale di San Martino che si specchiano nelle acque del Lago rimani davvero affascinato.
en.giuliani
Le piante grasse sono come le nostre vite. Piene di spine ma racchiudono momenti di grande bellezza
PhillCentorami
scatto in studio con Irene del 2016, un SB-910 (come luce principale) diffuso da un ombrello softbox, un SB-900 come luce di contorno con un Full CTO ed un terzo per il fondale (in questo caso muro nero) con 1/4 CTO
leonardo_lb
Gardone Riviera,sulla sponda occidentale del Lago di Garda,all'inizio della Riviera dei Limoni(introdotti in questo luogo dalla Liguria nel XIII secolo dai frati del Convento di San Francesco in Gargnano).Luogo di grande bellezza,una perla della nostra Italia. Effetto Vintage perche' per questa foto ho usato un Nikkor 28 mm Ai manual focus di piu' di quaranta anni orsono,antichi ricordi...
RaffaeleDiRosa
Ieri io ed altri amici siamo saliti sul vulcano per riprendere ed immortalare l'attuale fase eruttiva dell'Etna, dal pomeriggio fino a tarda sera. Il freddo era tanto (quota 2900mt) e la strada è stata parecchio impegnativa, ma la fatica è stata ampiamente ripagata, come potete vedere.
anticlinale
\"Scendeva dalla soglia d\'uno di quegli usci, e veniva verso il convoglio, una donna, il cui aspetto annunziava una giovinezza avanzata, ma non trascorsa; e vi traspariva UNA BELLEZZA VELATA e offuscata, ma non guasta, da una gran passione, e da un languor mortale: quella bellezza molle a un tempo e maestosa, che brilla nel sangue lombardo. La sua andatura era affaticata, ma non cascante; gli occhi non davan lacrime, ma portavan segno d\'averne sparse tante; c\'era in quel dolore un non so che di pacato e di profondo, che attestava un\'anima tutta consapevole e presente a sentirlo. Ma non era il solo suo aspetto che, tra tante miserie, la indicasse così particolarmente alla pietà, e ravvivasse per lei quel sentimento ormai stracco e ammortito ne\' cuori. Portava essa in collo una bambina di forse nov\'anni, morta; ma tutta ben accomodata, co\' capelli divisi sulla fronte, con un vestito bianchissimo, come se quelle mani l\'avessero adornata per una festa promessa da tanto tempo, e data per premio. Né la teneva a giacere, ma sorretta, a sedere sur un braccio, col petto appoggiato al petto, come se fosse stata viva; se non che una manina bianca a guisa di cera spenzolava da una parte, con una certa inanimata gravezza, e il capo posava sull\'omero della madre, con un abbandono piú forte del sonno: della madre, ché, se anche la somiglianza de\' volti non n\'avesse fatto fede, l\'avrebbe detto chiaramente quello de\' due ch\'esprimeva ancora un sentimento.\" Alessandro Manzoni-La madre di Cecilia
sassopiatto
L’autunno porta con sé il ricordo di una stagione generosa, colori, sensazioni, profumi, raccolto, tutto parla della bellezza della terra, della meraviglia della natura.
Katia_Marescotti
Al cospetto della bellezza veniamo innanzitutto colti dall’impulso di afferrarla e possederla per darle maggiore spazio nella nostra vita. È come se volessimo disperatamente dire: «Sono stato qui, ho visto tutto questo. Alain De Botton, L’arte di viaggiare
vinci62
accarezzo le curve e i tornanti con il mio fedele motore e con il suo ruggito appago i miei timpani. Di fronte al Sebino sfioro la ghiera del mio obiettivo e appago i miei occhi con tanta bellezza. Il sole lancia scintille che trafiggono la bruma evidenziando minuscoli punti di vita. E\' solo mattina, è solo l\'inizio del giorno...
Ssinatra
Ogni donna, in quanto essere perfetto e meraviglioso è fonte di gioia e di dolore per noi poveri uomini, entità chiaramente inferiori. I monili seppure bellissimi che indossa la splendida Antonella, non sono che un misero ornamento posto a chiosa della sua bellezza.