roscol56
Un giallo......
anticlinale
\"Scendeva dalla soglia d\'uno di quegli usci, e veniva verso il convoglio, una donna, il cui aspetto annunziava una giovinezza avanzata, ma non trascorsa; e vi traspariva UNA BELLEZZA VELATA e offuscata, ma non guasta, da una gran passione, e da un languor mortale: quella bellezza molle a un tempo e maestosa, che brilla nel sangue lombardo. La sua andatura era affaticata, ma non cascante; gli occhi non davan lacrime, ma portavan segno d\'averne sparse tante; c\'era in quel dolore un non so che di pacato e di profondo, che attestava un\'anima tutta consapevole e presente a sentirlo. Ma non era il solo suo aspetto che, tra tante miserie, la indicasse così particolarmente alla pietà, e ravvivasse per lei quel sentimento ormai stracco e ammortito ne\' cuori. Portava essa in collo una bambina di forse nov\'anni, morta; ma tutta ben accomodata, co\' capelli divisi sulla fronte, con un vestito bianchissimo, come se quelle mani l\'avessero adornata per una festa promessa da tanto tempo, e data per premio. Né la teneva a giacere, ma sorretta, a sedere sur un braccio, col petto appoggiato al petto, come se fosse stata viva; se non che una manina bianca a guisa di cera spenzolava da una parte, con una certa inanimata gravezza, e il capo posava sull\'omero della madre, con un abbandono piú forte del sonno: della madre, ché, se anche la somiglianza de\' volti non n\'avesse fatto fede, l\'avrebbe detto chiaramente quello de\' due ch\'esprimeva ancora un sentimento.\" Alessandro Manzoni-La madre di Cecilia
Mariaritalaconi
Sfumature del nostro mare ... sole ...tanto verde... profumi... La mia terra
ettorecsv
Durante una passeggiata, per fortuna che avevo il cellulare......................
mauriziot
Foto che fa parte di unire reportage sulla costruzione di strade in Myanmar la cui manodopera è fatta sopratutto da giovani donne e ragazze; il reportage è postato nello specifico settore del sito.