Giornata della memoria

  57
  5
  54
  1 mese fa
72.63 Punteggio più alto 02 Febbraio 2021
56.00
Image Impact
 |  Segnala
Il 27 gennaio del 1945 l'Armata Rossa entrò nel campo di sterminio nazista di Auschwitz. Intorno alle 15 i soldati sovietici della Prima Armata del Fronte Ucraino, comandata dal maresciallo Koniev entrarono nel campo di sterminio. Fu così che gli Alleati scoprirono la "vergogna" di Auschwitz. In base alle indagini svolte immediatamente dopo la "scoperta" del lager, esperti inglesi, americani e russi, che lavorarono di comune accordo, stimarono in circa quattro milioni le persone che trovarono la morte nei forni crematori di Auschwitz-Birkenau.

Dati EXIF
Dispositivo NIKON D80
Obiettivo 18.0-135.0 mm f/3.5-5.6
Data 10/05/2017 08:03:19
Lunghezza focale 48 mm
Diaframma f 8
Tempo di posa 1/60 sec
Sensibilità ISO 100
Image Info
Categoria Foto a tema libero


Effettua il Login per commentare!
Per non dimenticare Molto interessante e significativa questa foto bravissimo Federico
un caro saluto Fernando

ernepia 5 giorni fa
L'essere cosiddetto "umano" non si smentisce mai.
Saluti,
Ernesto

leitz1946 19 giorni fa
chi commette ciò NON è un uomo. Forse un animale pazzo e mai sazio...

Joseff 28 giorni fa
Triste, un ricordo di un brutto periodo

LadyGi 28 giorni fa
Grazie
Giovanna

ValentinoRM55 30 giorni fa
QUOTE (tumasin @ 29 Gennaio 2021 09:32)
QUOTE (Paolo Tomberli @ 28 Gennaio 2021 10:49)
Il problema è che una parte della nostra società è diventata intollerante, e ci sono altri che guardano: il diverso, lo straniero, come se fosse così fortunato da poter camminare libero, è un gioco infinito e terribile.

Purtroppo l'intolleranza che intendi è frutto di una cattiva politica che pur di fare business fa traffico di esseri umani e nel farlo, purtroppo, si dimentica volutamente di molte cose. Dobbiamo essere realisti e non falsi moralisti. dobbiamo essere consapevoli che purtroppo nel nostro paese non abbiamo risorse per poter sistemare tutti, non ci sono per noi abitanti. Poi le conseguenze le vediamo nel quotidiano, malvivenza, prostituzione, traffico di droga etc etc etc. Non vorrei passare per razzista, lungi da me l'esserlo. Ma la realtà attuale, non possiamo paragonarla a quella di allora. Uccidere uomini, bambini per sterminare un popolo e credere nella razza superiore, non può essere paragonato a niente, tanto meno a un business multi milionario che arricchisce pochi a discapito di altri ....Chiedo scusa del mio intervento e se ti ho offeso, non era nelle mie intenzioni!

La "cattiva politica" sta in chi sfrutta la paura del diverso per i propri interessi politici, se le risorse non bastano neanche a noi "abitanti", grazie per non aver detto italiani, lo dobbiamo a chi è stato al governo da tanti anni tutti compresi anche chi fa ora "cattiva politica", la malvivenza purtroppo non è cosa nuova: mafia drangheta e camorra, con tutto quello che ne consegue, non è stata importata, anzi...., Le migrazioni di esseri umani a cui stiamo assistendo è conseguenza di disperazione e fame provocata da guerre e carestie delle quali dobbiamo ringraziare chi si arricchisce con la vendita delle armi e lo sfruttamento di risorse e che appaiono come uomini molto rispettabili in doppio petto, qui gli unici a doversi offendere sono i disperati di allora e i disperati di ora. Io sono solo preoccupato molto preoccupato

Emme15 30 giorni fa
"CHI DIMENTICA IL PASSATO, E' COSTRETTO A RIVIVERLO"....Saluti,Mimmo.

tumasin 30 giorni fa
QUOTE (Paolo Tomberli @ 28 Gennaio 2021 10:49)
Il problema è che una parte della nostra società è diventata intollerante, e ci sono altri che guardano: il diverso, lo straniero, come se fosse così fortunato da poter camminare libero, è un gioco infinito e terribile.

Purtroppo l'intolleranza che intendi è frutto di una cattiva politica che pur di fare business fa traffico di esseri umani e nel farlo, purtroppo, si dimentica volutamente di molte cose. Dobbiamo essere realisti e non falsi moralisti. dobbiamo essere consapevoli che purtroppo nel nostro paese non abbiamo risorse per poter sistemare tutti, non ci sono per noi abitanti. Poi le conseguenze le vediamo nel quotidiano, malvivenza, prostituzione, traffico di droga etc etc etc. Non vorrei passare per razzista, lungi da me l'esserlo. Ma la realtà attuale, non possiamo paragonarla a quella di allora. Uccidere uomini, bambini per sterminare un popolo e credere nella razza superiore, non può essere paragonato a niente, tanto meno a un business multi milionario che arricchisce pochi a discapito di altri ....Chiedo scusa del mio intervento e se ti ho offeso, non era nelle mie intenzioni!

MAURY06 1 mese fa
"Per non Dimenticare" Bravo Fede per questo scatto e per averlo postato.
Un saluto, Maurizio

tumasin 1 mese fa
Il potere delle immagini, che a volte dicono molto di più di tante parole. Bravo, quà non sto commentando una foto ben fatta, commento il giusto ricordo che hai voluto rappresentare e anche su quella Pietra c'e solo il nome di uno, in realtà se ne leggono a milioni. Bravo, complimenti per aver voluto condividere con noi questo ricordo affinché non si perda mai la memoria....Un caro saluto da Max

Giornata della memoria