La ISS davanti al Sole - 08-08-2020

  60
  2
  17
  8 mesi fa
35.28 Punteggio più alto 12 Agosto 2020
12.17
Image Impact
 |  Segnala
...continuano le prove con la Nikon D6... La ISS passa davanti al Sole in provincia di Parma. Ecco a cosa può servire una raffica da 14 fotogrammi al secondo e con un buffer quasi illimitato per raffiche "infinite". Dopo una pianificazione dello scatto tramite le tante app con l'amico Lorenzo Cattani? ci siamo posizionati in un campo in zona Noceto (Parma). Qui alle 13:15 e 20 secondi è sfrecciata la ISS, la stazione spaziale, davanti al Sole ad una distanza dalla Terra di 465.69 km. Per fortuna il cielo era completamente sereno. Fare questo tipo di immagini con la Luna è abbastanza facile, ma con il sole quasi allo zenit è piuttosto complicato. Servono infatti impostazioni accurate e precisione nel cogliere il secondo giusto. La ISS infatti impiega meno di un secondo a sfrecciare davanti al Sole. Se si fa un video, è sufficiente allineare bene la fotocamera e cominciare a riprendere qualche secondo prima e qualche secondo dopo il passaggio; fare foto invece è più complesso. Data la fortissima luminosità del Sole serve un filtro apposito per non bruciare i sensori delle fotocamere e questo vale anche nel caso di un video. Quando è notte possiamo vedere arrivare la ISS come un puntino luminoso e velocissimo che si sposta nella volta celeste, ma di giorno data la forte luce risulta invisibile ai nostri occhi. In questo modo per catture l'istante in cui passa davanti al sole è più difficile. Per questo possiamo usare le app, ma in più di un'occasione mi è capitato che il secondo in cui questa diceva che la stazione spaziale sarebbe passata non era quello corretto. Questo mi ha fatto perdere più volte il passaggio della Stazione. Anche oggi l'app mi aveva indicato che nella posizione in cui eravamo la ISS sarebbe passata alle 13:15 e 23 secondi. In realtà e passata alle 13:15:20. Utilissimo in questo caso anche il GPS integrato della D6 che riporta tutti i dati di posizione e altitudine anche nei file RAW sincronizzando perfettamente l'orologio interno della reflex. Avere avuto in prova la Nikon D6 con la sua interminabile e velocissima raffica è stato di grande aiuto. Ho infatti iniziato a scattare qualche secondo prima ed ho terminato un attimo dopo il passaggio. Per fortuna la ISS ha anticipato il passaggio e mi ha concesso di catturare la sequenza. E' incredibile notare che nonostante la raffica da 14 fotogrammi al secondo le foto catturate della ISS precisa davanti al sole sono solo 8. Per avere più fotogrammi è meglio fare dei video e poi estrapolare i fotogrammi. Con le foto in RAW però la qualità del file è molto maggiore e quella che vedete qui sotto è il risultato della sovrapposizione e lavorazione in post produzione di circa 300 immagini scattare prima, dopo e durante il passaggio della ISS. Per tutte le immagini ho utilizzato la D6 con il Nikkor 500mm PF e duplicatore di focale TC-20EIII per raggiungere i 1000mm di focale effettiva. Nonostane i 1000mm ho ritagliato l'immagine in post produzione per rimpire meglio l'inquadratura. Tutte queste foto a varie esposizioni hanno consentito di ottenere un'immagine finale per me ricca di fascino e dettagli. Si può infatti notare anche una macchia solare giusto davanti ad un fotogramma della ISS ed in alto a destra delle eruzioni superficiali. Fino a qualche anno fa per vedere immagini del genere mi basavo sui siti della NASA e questo penso la dica tutta sulle capacità delle attrezzature fotografiche che si sono raggiunte in questi anni. Ho deciso anche di aggiungere 6 fotogrammi della ISS esterni al Sole che nessuna fotocamera, che io sappia, è in grado di catturare per l'elevatissima differenza di luminosità. Per questo le ho aggiunte in Photoshop per rendere la sequenza più completa. NB: per chi volesse fotografare il Sole state molto attenti ai rischi che si incorrono. Si può bruciare il sensore e rovinare l'attrezzatura, ma suprattutto anche i vostri occhi se lo guardate tramite il mirino della reflex. Nel caso va utilizzato il liveview per non accecarsi! Al prossimo passaggio della ISS!

Dati EXIF
Dispositivo NIKON D6
Obiettivo AF-S NIKKOR 500mm f/5.6E PF ED VR
Data 08/08/2020 13:15:20
Lunghezza focale 1000 mm
Diaframma f 11
Tempo di posa 1/4000 sec
Sensibilità ISO 800
Image Info
Categoria Astrofotografia
Album Astrofotografia
Location
Staticmap?size=255x155&sensor=false&zoom=6&markers=44.801183333333334, 10.129415

Altre foto dello stesso album
Visualizza tutte le immagini dell'album

Effettua il Login per commentare!
RoccoPesce 8 mesi fa
Un trattato di astrofotografia pratica in poche righe. Foto eccezionale. Dire "Bravo" è il minimo, ma proprio il minimo che si possa fare.

Alekatamoto 8 mesi fa
Bellissimo Art work e grazie i dettagli dell'esposizione, Bravo ! ale

....oltre allo (scontato…!) apprezzamento per lo scatto, il mio grazie per aver condiviso in forma così dettagliata gli elementi di natura tecnica che sono "dietro" questo scatto, di grande utilità per i neofiti come me.
Credo che sia una delle più genuine interpretazioni dello spirito di questo sito, con un travaso di conoscenza ed esperienza da parte di un "pro" a vantaggio degli/delle "App"....
un cordiale saluto,
a.

gaianifabio 8 mesi fa
Sei un grande! bravo!

Molto interessante la didascalia complimenti Alberto per questa bellissima foto
un saluto Fernando

La ISS davanti al Sole - 08-08-2020