Metrocubo d’infinito

  20
  4
  18
  13 giorni fa
40.90 Punteggio più alto 11 Settembre 2019
36.64
Image Impact
 |  Segnala
Nel ridurre ai minimi termini, nell'impoverire i segni, per ridurli ai loro archetipi, il gesto diventa più violento e la materia è aggredita con più decisione.

Dati EXIF
Data 00/00/0000 00:00:00
Image Info
Categoria Conceptual e minimal
Album Prima materia

Altre foto dello stesso album
Visualizza tutte le immagini dell'album

Effettua il Login per commentare!
mauriziot 9 giorni fa
trasparenze ben realizzate e di sicuro interesse. complimenti e un saluto. mt

elisabetta.l 11 giorni fa
Un particolare di una scultura lignea (credo) che ben riproduce sforzo e tensione. Complimenti Paolo! elisabetta

Emme15 12 giorni fa
I poteri di uomo ridotti a sembianze sovrumane, che inducono a tratteggiare il bianco con il profondo nero...Nella scena di lotta si intravede quasi la voglia di emergere...Complimenti Paolo, hai saputo dare "colore" ad una immagine, saluti,Mimmo.

fede1955 12 giorni fa
Ripresa di un lavoro ligneo, mi sembra. L'illuminazione non è molta ma sufficiente per ammirare l'opera, complimenti Paolo, saluti, Federico

Maxim_Nital 13 giorni fa
Intensa espressione del B/N, complimenti Paolo!
Carissimi saluti, massimo

Fabriziotoneatto 13 giorni fa
Pare un gesto sovrumano, uno sforzo non solo fisico, una tensione alla ricerca di un difficile equilibrio tra bianco e nero, chissà tra bebè e male (una classificazione discutibile ed elementare). Complimenti.

Metrocubo d’infinito