Solitudine

  193
  16
  101
  4 mesi fa
86.78 Punteggio più alto 09 Aprile 2019
28.95
Image Impact
 |  Segnala
Sotto un vento sferzante e freddo che consentiva a malapena di stare in piedi, di fronte a un pino secolare, ecco una panchina, solitaria nella gelida mattina di marzo. Una natura inclemente e spazi immensi: questa è la Svezia, dove l'uomo occupa uno spazio così minimale che tutto sembra deserto. Svezia, Ystad, marzo 2019

Dati EXIF
Dispositivo NIKON D850
Obiettivo 24.0-105.0 mm f/4.0
Data 17/03/2019 11:50:24
Lunghezza focale 24 mm
Diaframma f 8
Tempo di posa 1/1000 sec
Sensibilità ISO 400
Image Info
Categoria Conceptual e minimal
Album NATURA E PAESAGGI
Location
Staticmap?size=255x155&sensor=false&zoom=6&markers=55.43206927339295, 13.835593241940387

Altre foto dello stesso album
Visualizza tutte le immagini dell'album

Effettua il Login per commentare!
Maricetta 28 giorni fa
Bella con un pizzico di malinconia. Brava. Azzeccata la foto e azzeccato il titolo.

Davide Solurghi 28 giorni fa
Bella cattura Elisabetta, complimenti, un salutone! ;)

vito.s 3 mesi fa
Molto, molto bella con un'interessante didascalia. Brava Elisabetta. Un caro saluto, Vito

Maszande 3 mesi fa
ottimo scatto e composizione.
Massimo

mariadb 3 mesi fa
La descrizione arricchisce molto la foto che è già molto bella di suo . Complimenti . Maria

Aladino1956 3 mesi fa
Essenziale e bella questa immagine brava Elisabetta un saluto Dino.

elisabetta.l 3 mesi fa
QUOTE (mauribello @ 05 Aprile 2019 11:42)
Molto ben costruita! Complimenti Elisabetta, un caro saluto Maurizio

Grazie Maurizio! Un saluto, Elisabetta

QUOTE (silvano tenan @ 04 Aprile 2019 22:32)
una bella atmosfera, complimenti Silvano

Grazie Silvano! Un saluto, Elisabetta

elisabetta.l 3 mesi fa
QUOTE (nikonexodus @ 04 Aprile 2019 17:26)
Bella composizione, complimenti Elisabetta. Un caro saluto, Nino

Grazie Nino! Un saluto, Elisabetta

QUOTE (stefano_fiori @ 04 Aprile 2019 15:24)
Bello scatto e bella composizione complimenti Elisabetta un saluto Stefano

Grazie Stefano! Un saluto, Elisabetta

Solitudine