Cucciolo

  178
  12
  81
  9 mesi fa
81.65 Punteggio più alto 01 Dicembre 2018
27.48
Image Impact
 |  Segnala

Dati EXIF
Dispositivo NIKON D810
Obiettivo 80.0-400.0 mm f/4.5-5.6
Data 12/08/2016 03:03:38
Lunghezza focale 380 mm
Diaframma f 8
Tempo di posa 1/1250 sec
Sensibilità ISO 800
Image Info
Categoria Naturalistica
Album Cuccioli di orso
Location
Staticmap?size=255x155&sensor=false&zoom=6&markers=51.44880537525679, 157.03425500862534

Altre foto dello stesso album
Visualizza tutte le immagini dell'album

Effettua il Login per commentare!
elisabetta.l 9 mesi fa
Bellissimo e ben ritratto il cucciolo, ottimo lo sfuocato, bello tutto l'insieme! (Con bonaria invidia...) tanti tanti complimenti! Elisabetta

QUOTE (LLaurapalmer @ 27 Novembre 2018 14:56)
Bellissimo cucciolo di orso, che sta giocando con la sua zampina (zampina un pò grossa), molto tenera, bella cattura, complimenti, un saluto Laura

Ti ringrazio, Laura! Ciao

LLaurapalmer 9 mesi fa
Bellissimo cucciolo di orso, che sta giocando con la sua zampina (zampina un pò grossa), molto tenera, bella cattura, complimenti, un saluto Laura

QUOTE (PIMPA @ 21 Novembre 2018 13:53)
Dolcissimo il modello e complimenti al fotografo.

Ti ringrazio davvero, Pimpa! Ciao

PIMPA 9 mesi fa
Dolcissimo il modello e complimenti al fotografo.

QUOTE (ettorecsv @ 19 Novembre 2018 18:55)
Molto bello questo scatto come tutta la galleria.
Sembra di pelouce, ma...........
Bravo Ciao
Ettore

Grazie davvero molto, Ettore! A presto

QUOTE (fede1955 @ 19 Novembre 2018 18:16)
Non lo posso vedere, da portarselo a letto questo orsacchiotto meraviglioso. E' una meraviglia! Bravissimo tu come sempre, ma questa è proprio super! Saluti, Federico

Grazie Federico ma il merito è tutto dell'orsacchiotto! Ciao

ettorecsv 9 mesi fa
Molto bello questo scatto come tutta la galleria.
Sembra di pelouce, ma...........
Bravo Ciao
Ettore

fede1955 9 mesi fa
Non lo posso vedere, da portarselo a letto questo orsacchiotto meraviglioso. E' una meraviglia! Bravissimo tu come sempre, ma questa è proprio super! Saluti, Federico