le Murge

  54
  3
  25
  9 anni fa
41.41 Punteggio più alto 21 Settembre 2013
14.75
Image Impact
 |  Segnala
La struttura delle Murge è composta da una serie di calcari appartenenti al periodo del Mesozoico, emersi dal mare nel Cretaceo superiore. Formate da un tavolato calcareo, si estendono per circa 150 Km di lunghezza e 50 Km di larghezza. La parola “Murgia” significa terra rocciosa (da murex). Il suo percorso è caratterizzato dalle profonde e tortuose gole dette “Gravine”. La Gravina di Matera si estende per circa 18 km; in basso ad essa, scorre tortuoso il torrente da cui prende il nome. Il terreno sassoso, scosceso e brullo ricorda la Palestina e, per tal motivo, le Murge hanno dato più di una ambientazione al film "The Passion" di Mel Gibson.

Dati EXIF
Dispositivo NIKON D800
Data 09/08/2013 19:29:01
Lunghezza focale 24 mm
Diaframma f 11
Tempo di posa 1/8 sec
Sensibilità ISO 100
Image Info
Categoria Paesaggi
Album Matera
Location
Staticmap?size=255x155&sensor=false&zoom=6&markers=40.666379, 16.604319900000064

Altre foto dello stesso album
Visualizza tutte le immagini dell'album

Effettua il Login per commentare!
benedetto13 9 anni fa
Abbiamo molte cose in Comune..Gravina e Matera. Matera... una città Favolosa. I tuoi scatti esaltano la nostra terra.

cirro71 9 anni fa
La desolazione solo apparente di questi posti mi ha sempre rapito e qui la trovo veramente ben rappresentata in perfetto contrasto con un cielo molto saturo. Un Saluto, Davide

en.giuliani 9 anni fa
QUOTE (fabioeffe @ 03 Settembre 2013 15:24)
Si nota subito il tocco di uno che la fotografia la mastica come il pane...... Ciao Fabio

troppo buono, fabio, grazie!

fabioeffe 9 anni fa
Si nota subito il tocco di uno che la fotografia la mastica come il pane...... Ciao Fabio

en.giuliani 9 anni fa
QUOTE (Jus1979 @ 02 Settembre 2013 18:28)
dal punto di vista del bacino di sedimentazione, la piattaforma carbonatica che costituiva le Murge prima della surrezione dell'appennino è identica ai calcari che troviamo oggi sulle vette appenniniche dell'italia meridionale; strati calcarei originatisi da fanghi di origine bio-chimica, derivanti dalla dissoluzione chimica del carbonato di calcio dei gusci di organismi marini. solo che, essendo esterne alla zona di sutura della catena, si presentano poco tettonizzate, ovvero meno deformate da eventi tettonico-strutturali e più regolari dal punto di vista stratigrafico. in gergo, facendo riferimento ai vecchi ma sempre efficaci schemi riferibili ai margini continentali, si definiscono "avampaese". e poi scusa le pippe!

Grazie per il passaggio e chapeau alle tue conoscenze geologiche!

QUOTE (Pier Luigi Saddi @ 02 Settembre 2013 18:19)
spettecolare!! molto bella, ciao Pier Luigi.

Grazie, Pier Lugi!

Jus1979 9 anni fa
dal punto di vista del bacino di sedimentazione, la piattaforma carbonatica che costituiva le Murge prima della surrezione dell'appennino è identica ai calcari che troviamo oggi sulle vette appenniniche dell'italia meridionale; strati calcarei originatisi da fanghi di origine bio-chimica, derivanti dalla dissoluzione chimica del carbonato di calcio dei gusci di organismi marini. solo che, essendo esterne alla zona di sutura della catena, si presentano poco tettonizzate, ovvero meno deformate da eventi tettonico-strutturali e più regolari dal punto di vista stratigrafico. in gergo, facendo riferimento ai vecchi ma sempre efficaci schemi riferibili ai margini continentali, si definiscono "avampaese". e poi scusa le pippe!

spettecolare!! molto bella, ciao Pier Luigi.

le Murge