Aiuto - Cerca - Utenti - Calendario - Salta a fondo pagina - Versione completa  
Forum NikonClub.it > PRODOTTI NIKON > NIKON F 35mm e Scanner
Pagine: 1, 2, 3, 4
gi75
Si..l'ho trovata usata (per modo di dire, avrà fatto 3 rulli) a un ottimo prezzo e non ho resistito. Venduta la F100 e un bel 70/200 della concorrenza (Sigma) e ho fatto patta. C'è un club F6? Ho fatto un paio di rulli nel week-end e sono per ora rimasto strabiliato dell'autofocus. Nonostante io scatti prevalentemente con esposizione a Semi-spot ho voluto provare a scattare solamente in matrix (da quanto ho letto pare sia infallibile e perfetto..).
Pensate sia il caso di aggiungere anche un MB-40 (non tanto per l'autonomia ma per ergonomia e scatto verticale) poichè ho paura che si appesantisca troppo.
Comunque sono veramente entusiasta, ok anche l'F100 è fantastica, ma qui mi sembra un altro pianeta...

p.s.: mi è venuto solo un cruccio, numeri di matricola sotto il 2000 hanno dati problemi? Non vorrei avere strane sorprese..va be che il negoziante un anno di garanzia me l'ha data e poi è anche Nital..
bm2-964
Se continuero' a scattare anche in analogico ne acquistero' una pure io.

Complimenti e' una bellissima reflex

ciao BM
edate7
Se ha lo stesso autofocus della F5 è veramente strabiliante. Complimenti per l'acquisto! Ti confermo che le F professionali sono veramente un altro pianeta.
Ciao
nano70
QUOTE(edate7 @ Jan 25 2008, 12:27 AM) *
Se ha lo stesso autofocus della F5 è veramente strabiliante. Complimenti per l'acquisto! Ti confermo che le F professionali sono veramente un altro pianeta.
Ciao

Non vorrei dire una cavolata, ma l'F6 mi sembra che abbia l'AF della D2x, il Multi Cam 2000 a 11 punti. Pollice.gif
Giacomo.B
Niente cavolate...e' proprio quello!
Pollice.gif

Saluti

Giacomo
velvia50
L'ho acquistata pure io da poco; prima usavo L'F80 (che ho ancora) con la quale mi trovavo decisamente bene ma....ho voluto prendermi lo sfizio di acquistare la migliore analogica reflex in commercio.
Beh, i primi 2 rullini non mi hanno dato soddisfazione ma perchè ero abituato con la macchina precedente di "calibrare" l'esposizione; i rullini successivi ho lasciato fare al matrix e devo dire che sono rimasto INCANTATO.
Mi ha stupito l'autofocus ma comoda anche la funzione di sollevamento dello specchio.
L'unica scomodità (per modo di dire) è la visualizzazione, nel mirino, dei led in verticale....ero abituato a vederli in orizzontale in basso....ma sono sciocchezze.
Due cose invece:
- facendo foto in controluce mi si evidenzia di + il riflesso del diaframma sulla foto....anche con la macchina precedente solo in modo meno marcato.
Mi è stato detto che questo "difetto dell'obbiettivo (NIKON 24-85 2,8)" viene maggiormente marcato con la F6 in quanto ha un sistema di esposizione molto ma molto + preciso della F80.
E' vero? ovviamente non lo considero un difetto della macchina, assolutamente no, ma c'è qualcuno che mi sa dare dei suggerimenti su come diminuirlo o eliminarlo oltre a cambiare l'obiettivo?
- con la F80 utilizzavo a volte il cavo flessibile per lo scatto con tempi lunghi....la F6 vedo che non ha questa predisposizione ma forse xchè è possibile farlo con il comando a distanza?
Ciao e grazie
Lucabeer
QUOTE(velvia50 @ Jan 25 2008, 08:15 AM) *
- facendo foto in controluce mi si evidenzia di + il riflesso del diaframma sulla foto....anche con la macchina precedente solo in modo meno marcato.
Mi è stato detto che questo "difetto dell'obbiettivo (NIKON 24-85 2,8)" viene maggiormente marcato con la F6 in quanto ha un sistema di esposizione molto ma molto + preciso della F80.


Mi sembra una teoria molto campata in aria...
Nicolas Nicolakakis
La più bella macchina analogica nell'Universo!
texano.gif

aveadeli
Ho F5 ed F100 che già mi sembrano spettacolari, unsure.gif unsure.gif purtroppo non riesco ad immaginare i miglioramenti della F6 non avendo mai avuto il piacere di vederla dal vivo, ma credo alle vostre parole.

Buone foto
velvia50
QUOTE(Lucabeer @ Jan 25 2008, 08:57 AM) *
Mi sembra una teoria molto campata in aria...


....potresti spiegarmi tu quale rimedio potrei adottare?
magullo
QUOTE(Nicolas Nicolakakis @ Jan 25 2008, 10:08 AM) *
La più bella macchina analogica nell'Universo!

Potessi, la prenderei al volo.
Il non plus ultra.
Lucabeer
QUOTE(velvia50 @ Jan 25 2008, 01:28 PM) *
....potresti spiegarmi tu quale rimedio potrei adottare?


Nessuno, se non di guardare nel mirino quando scatti e vedere se ci sono i riflessi.

Riflessi che non possono minimamente dipendere dalla macchina, ma solo dall'obiettivo e dalle condizioni di luce.
giannizadra
QUOTE(Lucabeer @ Jan 25 2008, 02:00 PM) *
Nessuno, se non di guardare nel mirino quando scatti e vedere se ci sono i riflessi.

Riflessi che non possono minimamente dipendere dalla macchina, ma solo dall'obiettivo e dalle condizioni di luce.


Pollice.gif

...E spostarti di quel tanto che serve a farli scomparire... rolleyes.gif
Nicolas Nicolakakis
Ma un polarizzatore potrebbe aiutare?
giannizadra
QUOTE(Nicolas Nicolakakis @ Jan 25 2008, 04:07 PM) *
Ma un polarizzatore potrebbe aiutare?


No, non sarebbe di nessuna utilità per evitare i riflessi interni in controluce.
Anzi, sarebbe un doppio vetro in più. wink.gif
Giallo
QUOTE(Nicolas Nicolakakis @ Jan 25 2008, 10:08 AM) *
La più bella macchina analogica nell'Universo!
texano.gif


...secondo te, of course! wink.gif
Nicolas Nicolakakis
QUOTE(Giallo @ Jan 25 2008, 05:12 PM) *
...secondo te, of course! wink.gif


A dir la verità penso che sia lì con la F5.
Due stupendi carri armati... con poche differenze.
Ciao
nano70
QUOTE(Nicolas Nicolakakis @ Jan 25 2008, 04:07 PM) *
Ma un polarizzatore potrebbe aiutare?

Ti aiuta di più il paraluce e in casi non troppo estremi ti puoi aiutare con la mano (a mò di visiera), attento però a che non entri nel campo dell'inquadratura se no vignetta. Pollice.gif
Lucabeer
QUOTE(Giallo @ Jan 25 2008, 05:12 PM) *
...secondo te, of course! wink.gif


Beh, diciamo che è stupenda... anche se il mio ricordo più caro fra le macchine a pellicola rimane sempre alla Olympus OM-2 (lo scrivo piccolo perchè non vorrei mai che Michele mi leggesse...) rolleyes.gif
steve48
QUOTE(Lucabeer @ Jan 25 2008, 09:09 PM) *
Beh, diciamo che è stupenda... anche se il mio ricordo più caro fra le macchine a pellicola rimane sempre alla Olympus OM-2 (lo scrivo piccolo perchè non vorrei mai che Michele mi leggesse...) rolleyes.gif


MITICHE... Ho ormai un discreto perco NIKON ma conservo e qualche volta uso tutta la serie OM dalla 1 fino alla 4 al titanio. le ottiche poi sono pesi piuma. 16mm FF da 200gr non dico altro se no i nikonisti mi uccidono. Comunque sto' facendo un pensierino su una F6.

Stefano
aveadeli
QUOTE(steve48 @ Jan 26 2008, 08:30 AM) *
MITICHE... Ho ormai un discreto perco NIKON ma conservo e qualche volta uso tutta la serie OM dalla 1 fino alla 4 al titanio. le ottiche poi sono pesi piuma. 16mm FF da 200gr non dico altro se no i nikonisti mi uccidono. Comunque sto' facendo un pensierino su una F6.

Stefano


Sono anch'io un amante e "modesto" collezionista Olympus OM (OM1n, OM2n ed OM4ti + svariate otiche da 21mm a 200mm). Semplicemente fantastiche!!!.

Scusate chiudo l'OT, ma è un piacere trovare altri utenti che oltre Nikon sono anche appassionati di delle vecchie Olympus OM.

Saluti
edate7
OT. Eccomi. La Olympus OM-1n è stata la mia prima reflex. Sono seguite la OM-2n e la OM-4. Solo quest'ultima è rimasta, con 50 1,4 e 135. Lo spazio tiranno e l'uso di Nikon mi ha costretto a cedere, a malincuore, le OM1 e 2 e un paio di grandangoli, fra i quali il mitico 21mm. Non me ne vogliano i Nikonisti, ma la Olympus a quei tempi (1976-1984) non temeva proprio nessuno. Fine OT.
Tornando in tema, io ho una F5 spettacolare. La F6 non l'ho mai vista, ma non dubito affatto che sia una gran macchina. Però, forse, il non plus ultra, da quel che leggo, è dato proprio dalla F5 per merito del mirino intercambiabile. Poi magari la F6 avrà un autofocus ed un esposimetro ancora migliorati, ma per molti la F5 rappresenta il vero top di Nikon nelle reflex "F".
Correggetemi se sbaglio...
Un saluto
Giallo
QUOTE(edate7 @ Jan 26 2008, 05:18 PM) *
Correggetemi se sbaglio...


Nessuno sbaglia, quando esprime una preferenza personale.
La mia, per quanto concerne gli apparecchi a pellicola, va verso la Leica MP, che la spunta di poco sulla Nkon F2.

Credo che oggi, una volta aperte completamente le porte all'elettronica, tanto valga riferirsi alla ripresa digitale, che alla velocità operativa delle varie F5, F6, Canon EOS1v aggiunge l'indubbia praticità, immediatezza e versatilità del file.
Chi fotografa oggi su pellicola non credo lo faccia con la seria intenzione di rivaleggiare con il digitale in termini di "velocità" , ma per altri motivi.

Quindi io, quando scatto su pellicola, trovo ineguagliabile il piacere puro d'usare apparecchi meccanici ben costruiti.

smile.gif
mofise
QUOTE(Giallo @ Jan 28 2008, 09:15 AM) *
Chi fotografa oggi su pellicola non credo lo faccia con la seria intenzione di rivaleggiare con il digitale in termini di "velocità" , ma per altri motivi.


smile.gif


Quoto.
bubovitt
Da quando possiedo la F6 (dall'inizio 2006) è diventata la macchina che uso abitualmente, relegando il ruolo di "seconde" a F5 e F100. Ho fin dall'inizio acquistato anche l'impugnatura verticale, che la farà pesare di più ma la bilancia perfettamente e aggiunge le due ghiere dei tempi e diaframmi proprio per l'uso in verticale. Rispetto alla F5 ha delle migliorie che reputo importanti come quella di avere un mirino molto più luminoso (finalmente alla pari della Canon EOS1V), l'area di messa a fuoco/esposizione non più indicata dalle poco visibili freccette laterali, ma dai più razionali led che s'illuminano; delle ghiere per l'uso in verticale e che mancavano nella F5 ho già detto; un autofocus più rapido e preciso. Il pulsante di scatto è talmente sensibile che più di una volta mi è "partito il colpo" metre prendevo l'esposizione. Forse a qualcuno non è piaciuto che il pentaprisma non sia più sostituibile con altri modelli, ma personalmente lo considero un non-problema per l'uso che ne faccio.
Saluti.
Vittorio
edate7
QUOTE(Giallo @ Jan 28 2008, 09:15 AM) *
Quindi io, quando scatto su pellicola, trovo ineguagliabile il piacere puro d'usare apparecchi meccanici ben costruiti.

smile.gif


Sono assolutamente d'accordo con te. Sono nato con la OM-1n, figurati come godo quando scatto con la mia FM2/T. E' indubbio però che per foto meno meditate, o spiccatamente sportive, la comodità di un autofocus veloce è insostituibile. Per quanto riguarda Leica, non ho mai avuto la fortuna non dico di provarla, ma nemmeno di tenerla in mano; so della stupefacente qualità dei corpi e delle ottiche, ma le ho viste solo esposte...
Ciao
Gipsy
QUOTE(gi75 @ Jan 22 2008, 09:49 PM) *
...Comunque sono veramente entusiasta, ok anche l'F100 è fantastica, ma qui mi sembra un altro pianeta...


Difficile spiegare le sensazioni che dà la f6; forse si avvicina alla perfezione, se non si guardano i vantaggi del digitale.
Io sto usando la f6 prevalentemente per foto molto meditate, per piccoli progetti personali fotografici, dove posso impiegare tutto il tempo che voglio; nell'80% dei casi scatto in manuale o a priorità di diaframmi, con abbondante uso dello spot. Ad esempio mi hanno dato molta soddisfazione delle dia in bn (ultime agfa scala) scattate con f6 e il 28pc. Però, mentre ero in giro per fare quelle foto, mi è capitata una situazione interessante e l'af della f6 non ha mancato il bersaglio. Davvero una macchina molto bella, completa, maneggevole, affidabile; come ho detto altre volte, dovrebbero solo cambiare l'accumulatore, mettendone uno al lito grosso, di quelli delle dslr, perché se la usi tanto comincia a 'bere' parecchia energia.
GMALAV
QUOTE(Nicolas Nicolakakis @ Jan 25 2008, 10:08 AM) *
La più bella macchina analogica nell'Universo!
texano.gif


Confermo.
GM
maurikmo
Ragazzi è arrivata la F6...era tanto che la sognavo, cmq dopo averla usata un pò devo dire che un'autofocus così non l'avevo mai visto....un vero capolavoro di ingegneria...anni fà avevo la f100 gran macchina ma questa.....
Sono indeciso anch'io sull'impugnatura perchè così hà un'ergonomia fantastica..in questo la f5 sembra un camion...
ciao a tutti Maurizio
angelozecchi
La F6 è veramente una macchina stupenda!L'ho acquistata da pochi mesi da un socio del forum e ho fatto veramente un ottimo acquisto.Fotografo prevalentemente in b/n e ho vari corpi(F100,F80,FM2,FM3A),ma sto usando attualmente F6 in primo luogo e FM3A,tant'è vero che ho messo in vendita FM2 e F80,perchè ormai inutilizzati.Ho acquistato anche l'M40.Che dire?Rende il tutto molto più ingombrante e pesante(contiene ben otto pile),anche se è utile nel caso si debbano fare molti scatti,anche e soprattutto verticali.Rende l'autofocus(già eccellente) ancora più rapido.
Il tutto bilancia benissimo l'uso di tele e rende 'simpatica' e strana l'accoppiata con un 20mmAIS.
Quando penso di fare poche foto con obiettivi corti e voglio stare più leggero,smonto l'M40 e inserisco le due pilette al litio.
Buone foto.
Angelo
velvia50
QUOTE(gi75 @ Jan 22 2008, 09:49 PM) *
Si..l'ho trovata usata (per modo di dire, avrà fatto 3 rulli) a un ottimo prezzo e non ho resistito. Venduta la F100 e un bel 70/200 della concorrenza (Sigma) e ho fatto patta. C'è un club F6? Ho fatto un paio di rulli nel week-end e sono per ora rimasto strabiliato dell'autofocus. Nonostante io scatti prevalentemente con esposizione a Semi-spot ho voluto provare a scattare solamente in matrix (da quanto ho letto pare sia infallibile e perfetto..).
Pensate sia il caso di aggiungere anche un MB-40 (non tanto per l'autonomia ma per ergonomia e scatto verticale) poichè ho paura che si appesantisca troppo.
Comunque sono veramente entusiasta, ok anche l'F100 è fantastica, ma qui mi sembra un altro pianeta...

p.s.: mi è venuto solo un cruccio, numeri di matricola sotto il 2000 hanno dati problemi? Non vorrei avere strane sorprese..va be che il negoziante un anno di garanzia me l'ha data e poi è anche Nital..


Ciao!

aggiungere l'MB-40? certamente si! è di grande aiuto per le riprese verticali.
Io sono contentissimo.
Ciao, Andrea
GreenPix
è arrivata anche a me!
e..... gli ho già fatto fare la sua prima "campagna d'Africa" Lunedi porto le velvia a sviluppare e vedrò... comunque nell'uso è favolosa!

Bruno
Giacomo.B
Grande Bruno ottimo acquisto!! Sicuramente con l'F6 ti toglierai diverse soddisfazioni...

Salutoni

Giacomo
niçola sammarço
salve a tutti.. volevo qualche informazione..

ultimamente mi sono letteralmente innamorato alla follia di questa macchina e di ciò che rappresenta: forse la fine dell'era della pellicola per nikon.. sto meditando se acquistarne una tra un paio di mesi o poco meno..

il prezzo di questo gioiello è alto... molto alto direi... texano.gif vorrei acquistarla come macchina finale per la pellicola che molte volte preferisco alla d90.. (ho 18 anni, ma mi sono passate per le mani ormai tante reflex a pellicola che non me le ricordo neppure tutte.. l'ultima è una contax139 quartz..) sapete di qualche privato o negozio che vende ancora F6 nuove? oppure di usate?

altrimenti su che corpo 'pro' posso ripiegare? F5? (senza nulla togliere alla F5 la F6 ha una marcia in più nell'ergonomia, almeno per quello che le ho provate.. rolleyes.gif )

attendo vostre risposte, nicola grazie.gif


anbon
QUOTE(Giallo @ Jan 28 2008, 10:15 AM) *
Nessuno sbaglia, quando esprime una preferenza personale.
La mia, per quanto concerne gli apparecchi a pellicola, va verso la Leica MP, che la spunta di poco sulla Nkon F2.

Credo che oggi, una volta aperte completamente le porte all'elettronica, tanto valga riferirsi alla ripresa digitale, che alla velocità operativa delle varie F5, F6, Canon EOS1v aggiunge l'indubbia praticità, immediatezza e versatilità del file.
Chi fotografa oggi su pellicola non credo lo faccia con la seria intenzione di rivaleggiare con il digitale in termini di "velocità" , ma per altri motivi.

Quindi io, quando scatto su pellicola, trovo ineguagliabile il piacere puro d'usare apparecchi meccanici ben costruiti.

smile.gif

Condivido il tuo pensiero al 100%.
LA F5, F6 sono indubbiamente delle macchine eccellenti, ma sono dei mostri di elettronica alla stregua delle ultime DSLR.
Avevano senso in ambito professionale ai tempi della pellicola.
Oggi come oggi ne hanno molto meno, soprattutto in mano ad un amatore.
L'uso di queste macchine è del tutto identico alle moderne DSLR, stessa esposizione, stesso autofocus ecc.ecc., e allora a parte il gusto della pellicola, dov'è il vero piacere?
Il vero piacere, in tempi di invasione digi-barbarica è quello di utilizzare un macchina a pellicola davvero old style: senza esposimetro, avanzamento manuale,inquadratura meditata, previsualizzazione, cervello che elebora.
Non basta il solo gusto per la pellicola, se voglio fare fotografia tradizionale deve essere tradizionale in toto, altrimenti per usare un mostro di circuiti elettronici, uso la digitale.
ares80
QUOTE(niçola sammarço @ Aug 8 2009, 09:11 AM) *
salve a tutti.. volevo qualche informazione..

ultimamente mi sono letteralmente innamorato alla follia di questa macchina e di ciò che rappresenta: forse la fine dell'era della pellicola per nikon.. sto meditando se acquistarne una tra un paio di mesi o poco meno..

il prezzo di questo gioiello è alto... molto alto direi... texano.gif vorrei acquistarla come macchina finale per la pellicola che molte volte preferisco alla d90.. (ho 18 anni, ma mi sono passate per le mani ormai tante reflex a pellicola che non me le ricordo neppure tutte.. l'ultima è una contax139 quartz..) sapete di qualche privato o negozio che vende ancora F6 nuove? oppure di usate?

altrimenti su che corpo 'pro' posso ripiegare? F5? (senza nulla togliere alla F5 la F6 ha una marcia in più nell'ergonomia, almeno per quello che le ho provate.. rolleyes.gif )

attendo vostre risposte, nicola grazie.gif


Possiedo la F5 e a me casca in mano benissimo,la F6 è una F100 con mirino più grande (mi riferisco SOLO all'estetica,internamente è tutt'altra cosa),la F5 è la base dell'attuale D3 con in più mirino intercambiambile (ma serve davvero?),autofocus veramente preciso,insomma se la prendi non rimpiangerai nulla e avrai in mano una reflex professionale a pellicola.Altrimenti,se vuoi risparmiare e rinunceresti al mirino integrale puoi prendere la F100,era l'alternativa "economica" alla F5 ed è la base della F6 ed è una validissima macchina,meno ingombrante della sorella maggiore e di uguale qualità.
Non sono daccordo con te ANBON,anche con una slr elettronica puoi impostare di lavorare in manuale ma hai il vantaggio che puoi usare gli obiettivi che usi per la DSLR anche con pellicola (ESCLUDENDO i DX),altrimenti rischi di creare un doppio corredo,anche se con Nikon non è assolutamente un problema,ma io avrei paura di rovinare i contatti elettrici se usassi un 24-70 con la FM2!
niçola sammarço
che sia una fm o una F6 per me sempre di pellicola si tratta..l'elettronica che ha la seconda è pura evoluzione..
inoltre la pura manualità la ho trovata con una yashica mat 124 G con l'esposimetro rotto.. per fare una foto ci mettevo 10 minuti tra inquadratura speculare esposizione ad occhio regolazione di tempi diaframmi etc... devo dire che i 24 scatti che ho prodotto sono meglio di molti della mia D90..

riflettendo con i soldi che mi porto a casa la F6 riuscirei a prendere una F5 con due o tre fissi.. ma mi tenta di più la F6 con il cinquantone 1.8... texano.gif

anbon
QUOTE(ares80 @ Aug 8 2009, 11:54 AM) *
Non sono daccordo con te ANBON,anche con una slr elettronica puoi impostare di lavorare in manuale ma hai il vantaggio che puoi usare gli obiettivi che usi per la DSLR anche con pellicola (ESCLUDENDO i DX),altrimenti rischi di creare un doppio corredo,anche se con Nikon non è assolutamente un problema,ma io avrei paura di rovinare i contatti elettrici se usassi un 24-70 con la FM2!

Il discorso che facevo io non ha niente a che vedere con il lavorare in manuale.
Dicevo semplicemente che il tipo di approccio che hai con la F6 (e similari) è del tutto identico a quello che hai con le moderne DSLR, la maniera di impostare la ripresa e di pensare la tecnica è identica, perchè se si esculde il materiale sensibile i due strumenti sono molto simili, quesi identici.
Cambia solo il fatto che in una c'è la pellicola e nell'altra il sensore.
Io invce parlavo di "sensazioni" e di diversa maniera di approcciarsi allo strumento, che hai solo con le macchine "tradizionali" meccaniche e prive totalmente ( o quasi) di elettronica.
Uscire con una telemetro e due obiettivi nella tasca della giubbotto, a questo mi riferisco.
Andare fuori con una F6 e un 24/70 non è molto diverso che uscire una D700 e lo stesso 24/70 sia come peso che come tecnica che soprattutto come "filosofia".
Non so se mi sono spiegato, ma di questo si tratta.
pes084k1
QUOTE(niçola sammarço @ Aug 8 2009, 01:13 PM) *
che sia una fm o una F6 per me sempre di pellicola si tratta..l'elettronica che ha la seconda è pura evoluzione..
inoltre la pura manualità la ho trovata con una yashica mat 124 G con l'esposimetro rotto.. per fare una foto ci mettevo 10 minuti tra inquadratura speculare esposizione ad occhio regolazione di tempi diaframmi etc... devo dire che i 24 scatti che ho prodotto sono meglio di molti della mia D90..

riflettendo con i soldi che mi porto a casa la F6 riuscirei a prendere una F5 con due o tre fissi.. ma mi tenta di più la F6 con il cinquantone 1.8... texano.gif


La F5 è una macchina molto pesante e non troppo precisa (messa a fuoco, sbilanciamento dei pesi e carichi sul bocchettone eccessivi su treppiede...). Ho sempre preferito a ragione FMx/FEx (provare con un 85 1,4 AFD o un 105 2.5 AIS o con un superwide per credere). Macchine senza (pre-)sollevamento dello specchio sono invece sempre da evitare perché buttano la inattaccabile nitidezza del film dalla finestra.
La F6 rappresenta l'essenza dell'uso moderno e non "partecipato" della pellicola: eliminazione dello stupido mirino intercambiabile, compatibilità estesa con ottiche e flash, maggiore compattezza e minor peso (=maggiore solidità e rigidezza). Da comprare, se non si è esperti in MAF e esposizione solo "assisistita" elettronicamente.
Per la durata... FMx/FEx sembrano le uniche macchine che si trovano usate e con prestazioni ancora a livello "originale". Autofocus, mirini intercambiabili, contatti elettrici e otturatore sempre riarmato dal motore riducono certamente la vita e le aumentano nel tempo le tolleranze della macchina. L'otturatore a comando elettronico è invece più durevole di quello meccanico. Sono fatti ben noti nell'ingegneria.
Non è un caso che la Zeiss Ikon RF/SW ha letteralmente "ricopiato" la struttura pressore/riarmo pellicola/otturatore delle FEx: non c'è di meglio ancora, almeno se cercate le 100 lp/mm.


A presto telefono.gif

Elio
ares80
Mi spiace PES che ti ci sia trovato male con la F5,io me ne sono innamorato e non me la voglio togliere,ho usato anche io la FM2 e mi è piaciuta tantissimo,ma sono due approcci diversi,che sia pesante è pesante,ma per me l'autofocus è il più preciso che ci sia ed ha un mirino ultrapreciso (per fare un esempio,quando avevo il 24-85 a 24mm sul mirino della F5 vignettava,sul mirino della D700 no ma le foto uscivano vignettate),io vedo solo pregi per questa macchina.
ANBON nel post di prima dicevi che una F5 non aveva senso con un amatore ed era meglio una manuale,per questo ho risposto in quel modo.
Giacomo 74
Meglio non mettere i riferimenti commerciali.....
Giacomo 74
QUOTE(Giacomo 74 @ Aug 8 2009, 09:08 PM) *
Meglio non mettere i riferimenti commerciali.....


Il messaggio precedente .... come per magia .... non c'è più wink.gif texano.gif
abyss
Infatti il link commerciale, non consentito dal regolamento, è stato conseguentemente rimosso da un collega del Team di moderazione.
wink.gif
niçola sammarço
oops, scusatemi per il link.. rolleyes.gif comunque ora vedrò il sa farsi.. certo che il prezzo nuovo di questa macchina e di poco inferiore a quello di una D700, che però non scambierei mai per una F6... messicano.gif
kintaro70
QUOTE(niçola sammarço @ Aug 9 2009, 08:48 AM) *
oops, scusatemi per il link.. rolleyes.gif comunque ora vedrò il sa farsi.. certo che il prezzo nuovo di questa macchina e di poco inferiore a quello di una D700, che però non scambierei mai per una F6... messicano.gif


Infatti visto il crollo verticale dei prezzi della pellicola ti conviene usata (dai 650 agli 850 euro), visto che quasi tutte quelle che si trovano sono praticamente pari al nuovo ... i professionisti si sono spostati in massa sul digitale, e son veramente pochi quelli che prendono la F6 per uso intenso.
bergat@tiscali.it
QUOTE(ares80 @ Aug 8 2009, 07:01 PM) *
Mi spiace PES che ti ci sia trovato male con la F5,io me ne sono innamorato e non me la voglio togliere,ho usato anche io la FM2 e mi è piaciuta tantissimo,ma sono due approcci diversi,che sia pesante è pesante,ma per me l'autofocus è il più preciso che ci sia ed ha un mirino ultrapreciso (per fare un esempio,quando avevo il 24-85 a 24mm sul mirino della F5 vignettava,sul mirino della D700 no ma le foto uscivano vignettate),io vedo solo pregi per questa macchina.
ANBON nel post di prima dicevi che una F5 non aveva senso con un amatore ed era meglio una manuale,per questo ho risposto in quel modo.



Forse Elio ha avuto una storia tesa con la sua F5 messicano.gif

Probabilmente l'ha acquistata usata ed aveva qulche problemino rolleyes.gif
kintaro70
QUOTE(bergat@tiscali.it @ Aug 9 2009, 04:34 PM) *
Forse Elio ha avuto una storia tesa con la sua F5 messicano.gif

Probabilmente l'ha acquistata usata ed aveva qulche problemino rolleyes.gif


Può essere, io e la mia F5 invece, siamo come due 16 enni innamorati laugh.gif la trovo stupenda, di un considerevole peso ... come tutte le cose importanti.

Perfetta nell'esposizione, solida nella costruzione, fulminea nell AF.
bergat@tiscali.it
QUOTE(kintaro70 @ Aug 9 2009, 11:31 PM) *
Può essere, io e la mia F5 invece, siamo come due 16 enni innamorati laugh.gif la trovo stupenda, di un considerevole peso ... come tutte le cose importanti.

Perfetta nell'esposizione, solida nella costruzione, fulminea nell AF.


L'ultima grande vera top reflex analogica della Nikon!
edate7
Io con la mia F5 ho fatto foto stupende. Adesso ha lasciato il posto a sua Maestà la D3, ma mi viene male a pensare di venderla, ci sono troppo affezionato. Forse Elio si è imbattuto in una F5 malridotta... o difettosa.
Ciao
kintaro70
QUOTE(bergat@tiscali.it @ Aug 10 2009, 09:59 PM) *
L'ultima grande vera top reflex analogica della Nikon!


L'ultima vera analogica pensata esclusivamente ai professionisti ...

QUOTE(edate7 @ Aug 10 2009, 11:40 PM) *
Io con la mia F5 ho fatto foto stupende. Adesso ha lasciato il posto a sua Maestà la D3, ma mi viene male a pensare di venderla, ci sono troppo affezionato. Forse Elio si è imbattuto in una F5 malridotta... o difettosa.
Ciao


Lo penso anch'io, alla F5 si possono imputare alcuni difetti (pesante, ingombrante) ma non certo che abbia un AF impreciso, inoltre penso (data la generale impressione di solidità) che il bocchettone sia dimensionato adeguatamente alle forze in gioco, anche perchè quando si impugnano pesanti obiettivi, il peso grava comunque sul bocchettone a ruoli invertiti (e trovare un obiettivo da 1,5kg usato senza cavalletto non è così improbabile).
Riguardo la questione dei mirini intercambiabili "inutili" (rispondendo a pes084k1) ... è una cosiderazione puramente soggettiva, per molti anche gli obiettivi intercambiabili sono inutili (i fruitori di compatte) ma da qui a dire che una reflex è inutile ... l'utilità o meno è figlia delle nostre esigenze, inutile spacciare le proprie convinzioni per dogmi assoluti.
Pagine: 1, 2, 3, 4
Salta a inizio pagina | Per vedere la versione completa del forum Clicca qui.