Aiuto - Cerca - Utenti - Calendario - Salta a fondo pagina - Versione completa  
Forum NikonClub.it > PRODOTTI NIKON > NIKON Z
mikuzzo74
Ciao non so se avete notato che per la prima volta con la nikon Z6 certi settaggi vengono riportati da lightroom una volta importati i file raw.
Nello specifico i profili ( paesaggio, standard, ritratto... etc) la riduzione rumore e lo sharpening.
Sinceramente non apprezzo molto questa novità e mi sono fatto un profilo che azzeri tutto su lightroom.
Esiste un modo per eliminare questi settaggi e lasciare il raw "pulito" come sempre stato in passato ?
O meglio impedire alla macchina di aggiungere queste info aggiuntive ?
AlessandroSassi
Anch'io ho notato questa cosa aprendo i Raw della mia Z7 con Lightroom ...
Ed anch'io preferivo avere un Raw totalmente flat ... che lasciassse spazio al mio personale gusto ...
Spero che chi legge ed è influencer presso Nital (administrator tanto per non fare nomi) si faccia portavoce di questo controsenso nipponico (ogni giorno ne studiano una nuova...si direbbe che giocano a fare gli splendidi), che molti di noi credo non apprezzino.
fullerenium2
QUOTE(AlessandroSassi @ Jun 5 2019, 08:36 PM) *
Anch'io ho notato questa cosa aprendo i Raw della mia Z7 con Lightroom ...
Ed anch'io preferivo avere un Raw totalmente flat ... che lasciassse spazio al mio personale gusto ...
Spero che chi legge ed è influencer presso Nital (administrator tanto per non fare nomi) si faccia portavoce di questo controsenso nipponico (ogni giorno ne studiano una nuova...si direbbe che giocano a fare gli splendidi), che molti di noi credo non apprezzino.

Ci sono due scuole di pensiero. Sin dagli albori i SW di sviluppo Nikon partivano dalle impostazioni fatte in camera mentre Adobe partiva con i settaggi a zero.
Finalmente Adobe si è adattata e finalmente opera come i SW Nikon.
Purtroppo mettere insieme le due scuole di pensiero ed accontentare tutti pare essere difficile, ma non impossibile!!
Infatti basterebbe mettere nella prima schermata di sviluppo un tastino che attiva o disattiva le impostazioni che erano presenti in camera.

Un problema molto analogo l’ho visto purtroppo anche su vecchie fotocamere o su nuove di altri brand.
Mi spiego: ad esempio sulla mia Fuji, ACR riconosce l’obiettivo utilizzato ed applica in automatico le correzioni distorsione e vignettatura e non c’è modo di disattivarlo. Idem su alcune lenti per la D700. Questo va bene nel normale flusso di lavoro ma meno se vogliamo valutare il comportamento di un obiettivo. Ho risolto con Capture One che ha delle potenzialità in più di ACR specie nei paesaggi tirando fuori dei dettagli impensabili sia per matrice di Bayer che X-trans e dove con un segno di spunta posso attivare o disattivare la correzione lente.
ACR ha iniziato ad introdurre gli automatismi dalla 11.1 mi pare.... insomma da un paio di versioni indietro all’attuale.
marmo
QUOTE(fullerenium2 @ Jun 5 2019, 08:59 PM) *
Ci sono due scuole di pensiero. Sin dagli albori i SW di sviluppo Nikon partivano dalle impostazioni fatte in camera mentre Adobe partiva con i settaggi a zero.
Finalmente Adobe si è adattata e finalmente opera come i SW Nikon.
Purtroppo mettere insieme le due scuole di pensiero ed accontentare tutti pare essere difficile, ma non impossibile!!
Infatti basterebbe mettere nella prima schermata di sviluppo un tastino che attiva o disattiva le impostazioni che erano presenti in camera.

Un problema molto analogo l’ho visto purtroppo anche su vecchie fotocamere o su nuove di altri brand.
Mi spiego: ad esempio sulla mia Fuji, ACR riconosce l’obiettivo utilizzato ed applica in automatico le correzioni distorsione e vignettatura e non c’è modo di disattivarlo. Idem su alcune lenti per la D700. Questo va bene nel normale flusso di lavoro ma meno se vogliamo valutare il comportamento di un obiettivo. Ho risolto con Capture One che ha delle potenzialità in più di ACR specie nei paesaggi tirando fuori dei dettagli impensabili sia per matrice di Bayer che X-trans e dove con un segno di spunta posso attivare o disattivare la correzione lente.
ACR ha iniziato ad introdurre gli automatismi dalla 11.1 mi pare.... insomma da un paio di versioni indietro all’attuale.

Mi son fatto un profilo Lightroom utilizzando il Color Checker (in cui ho anche fissato i parametri di nitidezza etc...) ed importo utilizzando questo
Maurizio Rossi
QUOTE(AlessandroSassi @ Jun 5 2019, 08:36 PM) *
Anch'io ho notato questa cosa aprendo i Raw della mia Z7 con Lightroom ...
Ed anch'io preferivo avere un Raw totalmente flat ... che lasciassse spazio al mio personale gusto ...
Spero che chi legge ed è influencer presso Nital (administrator tanto per non fare nomi) si faccia portavoce di questo controsenso nipponico (ogni giorno ne studiano una nuova...si direbbe che giocano a fare gli splendidi), che molti di noi credo non apprezzino.

Ciao, e Nital cosa centra.... e Nikon?
i software si avvicinano sempre più al jpg che vedi a display della ML o Reflex che sia,
i vari aggiornamenti che Adobe ha fatto fino ad oggi sono stati anche per allinearsi sempre più ai software della casa madre,
scattando i raw neutro il raw è neutro, poi se usi i software Nikon lo vedi come a display della Fotocamera,
mentre sui software di terze parti tipo adobe si vedi diverso, (sovraesposto, colori scialbi ecc.) diciamo che l'anno scorso era così
dopo i vari aggio si avvicinano a lasciare il file come scattato, personalmente a me non dispiace anche perchè mi piacciono i file che sfornano queste ML
ma può anche non piacere...
AlessandroSassi
QUOTE(Maurizio Rossi @ Jun 5 2019, 10:33 PM) *
Ciao, e Nital cosa centra.... e Nikon?
i software si avvicinano sempre più al jpg che vedi a display della ML o Reflex che sia,
i vari aggiornamenti che Adobe ha fatto fino ad oggi sono stati anche per allinearsi sempre più ai software della casa madre,
scattando i raw neutro il raw è neutro, poi se usi i software Nikon lo vedi come a display della Fotocamera,
mentre sui software di terze parti tipo adobe si vedi diverso, (sovraesposto, colori scialbi ecc.) diciamo che l'anno scorso era così
dopo i vari aggio si avvicinano a lasciare il file come scattato, personalmente a me non dispiace anche perchè mi piacciono i file che sfornano queste ML
ma può anche non piacere...


certo Maurizio ... ma mi toglie un pò di gusto (non so se riesco a farmi capire....sai come sono i bambini che vogliono giocare....) dry.gif
Maurizio Rossi
QUOTE(AlessandroSassi @ Jun 5 2019, 11:22 PM) *
certo Maurizio ... ma mi toglie un pò di gusto (non so se riesco a farmi capire....sai come sono i bambini che vogliono giocare....) dry.gif

Si si Alessandro ho capito benissimo Pollice.gif ma per piacere o per dispiacere oramai i software tendono a rilasciare il più possibile quello che vedi
in macchina, proprio per avere un file più pulito e veritiero, mi sa che ti devi creare un inizio standard come diceva sopra Mario
io personalmente uso PS ed ACR è ancora un po distante
Alessandro Castagnini
Devo verificare, visto che lascio tutte le personalizzazioni azzerate (visto che LR non ha mai letto i NEF a parte il WB) non ho riscontrato questa cosa.
So che applica in automatico la correzione lente e non c’è modo di togliere, ancora, questa opzione, ma per il resto devo provare.

Comunque, per ovviare al problema (ammesso che sia un problema, of course smile.gif ) si hanno queste opzioni:
1. Lasciare tutto a zero oncamera
2. Azzerare tutto in fase d’importazione

Ciao,
Alessandro.
Alessandro Castagnini
QUOTE(marmo @ Jun 5 2019, 09:41 PM) *
Mi son fatto un profilo Lightroom utilizzando il Color Checker (in cui ho anche fissato i parametri di nitidezza etc...) ed importo utilizzando questo

Questa è cosa buona e giusta, ma al cambiare delle condizioni, cambia tutto, nel senso che dovresti farti vari profili, ad esempio, in studio con quello schema luce, in esterna in una bella giornata, in giornata nuvolosa, di notte... etc. etc.
O sbaglio? smile.gif
shadowman!!
se aprite i files con ACR, potete azzerare tutti i parametri e salvare il profilo come camera standard e ogni volta che aprite un file applicate il profilo camera standard
marmo
QUOTE(Alessandro Castagnini @ Jun 6 2019, 07:12 AM) *
Questa è cosa buona e giusta, ma al cambiare delle condizioni, cambia tutto, nel senso che dovresti farti vari profili, ad esempio, in studio con quello schema luce, in esterna in una bella giornata, in giornata nuvolosa, di notte... etc. etc.
O sbaglio? smile.gif

Il software x-Rite che opera in Lightroom come pluginn offre anche un'altra possibilità quella dell'illuminante doppio, in pratica fotografi il color checker una volta sotto luce fredda tipo il sole a mezzogiorno e l'altra con una sorgente calda tipo una lampada ad incandescenza, ed il software interpola una media che non sarà la perfezione ma direi che è un'approssimazione più che soddisfacente.
Chiaramente se si vogliono risultati estremamente precisi occorrerebbe fare un profilo non solo per ciascun tipo di illuminazione ma anche per ciascun obiettivo (ma in questo caso, per le mie esigenze, si va nella poesia)
marmo
QUOTE(marmo @ Jun 7 2019, 07:21 PM) *
Il software x-Rite che opera in Lightroom come pluginn offre anche un'altra possibilità quella dell'illuminante doppio, in pratica fotografi il color checker una volta sotto luce fredda tipo il sole a mezzogiorno e l'altra con una sorgente calda tipo una lampada ad incandescenza, ed il software interpola una media che non sarà la perfezione ma direi che è un'approssimazione più che soddisfacente.
Chiaramente se si vogliono risultati estremamente precisi occorrerebbe fare un profilo non solo per ciascun tipo di illuminazione ma anche per ciascun obiettivo (ma in questo caso, per le mie esigenze, si va nella poesia)

Ho scritto una fessata chiedo scusa......luce fredda come all'ombra in una giornata di sole
mikuzzo74
QUOTE(shadowman!! @ Jun 6 2019, 12:43 PM) *
se aprite i files con ACR, potete azzerare tutti i parametri e salvare il profilo come camera standard e ogni volta che aprite un file applicate il profilo camera standard

ed è quello che sto facendo.
s.falbo
QUOTE(mikuzzo74 @ Jun 5 2019, 05:04 PM) *
Ciao non so se avete notato che per la prima volta con la nikon Z6 certi settaggi vengono riportati da lightroom una volta importati i file raw.
Nello specifico i profili ( paesaggio, standard, ritratto... etc) la riduzione rumore e lo sharpening.
Sinceramente non apprezzo molto questa novità e mi sono fatto un profilo che azzeri tutto su lightroom.
Esiste un modo per eliminare questi settaggi e lasciare il raw "pulito" come sempre stato in passato ?
O meglio impedire alla macchina di aggiungere queste info aggiuntive ?


Ciao a tutti. A me invece questa cosa farebbe veramente comodo. Ad oggi uso al 99% software Nikon proprio perché mantiene i settaggi on camera. Con la Z6 trovo fantastico il Picture Control AUTO, che si adatta di foto in foto.
Ora, la mia domanda per VOI che usate Lightroom è la seguente: oltre ai soliti Picture Control (quali Standard, Portrait ecc...), Lightroom riconosce anche AUTO oppure no?
GRAZIE a chi mi risponderà
marmo
QUOTE(s.falbo @ Jun 13 2019, 07:28 PM) *
Ciao a tutti. A me invece questa cosa farebbe veramente comodo. Ad oggi uso al 99% software Nikon proprio perché mantiene i settaggi on camera. Con la Z6 trovo fantastico il Picture Control AUTO, che si adatta di foto in foto.
Ora, la mia domanda per VOI che usate Lightroom è la seguente: oltre ai soliti Picture Control (quali Standard, Portrait ecc...), Lightroom riconosce anche AUTO oppure no?
GRAZIE a chi mi risponderà

Non lo riconosce, dato che i preset disponibili in Lightroom sono simulazioni, dovrebbe aver un algoritmo che cerca di simulare un altro algoritmo senza conoscerlo.
mikuzzo74
mi aspetto da Adobe nel prossimo aggiornamento la richiesta durante l'importazione di scegliere se importare i settaggi on camera oppure aprire un raw pulito.
Direi Marmo che il settaggio Auto non viene interpretato
s.falbo
Grazie a tutti delle risposte
Salta a inizio pagina | Per vedere la versione completa del forum Clicca qui.