Aiuto - Cerca - Utenti - Calendario - Salta a fondo pagina - Versione completa  
Forum NikonClub.it > PRODOTTI NIKON > NIKON DIGITAL REFLEX
Pagine: 1, 2, 3, 4, 5, 6, 7, 8, 9, 10, 11, 12, 13, 14, 15, 16, 17, 18, 19, 20, 21, 22, 23, 24, 25, 26, 27, 28
Stanchino
QUOTE(gforciniti @ Feb 29 2016, 10:49 PM) *



Echeccacchio!
vz77
QUOTE(gforciniti @ Feb 29 2016, 10:49 PM) *


posta ste cose al sushi bar che qui la d750 è ritenuta la pro (con rotellina) del millennio...detta anche 'la superiore' o 'la meglio'...
davidemartini.net
Devo acquistare a giorni una D750 e questo mi fa parecchio arrabbiare, perche' mina seriamente la fiducia (la poca rimasta) che ho in Nikon.

"Nikon Rumors (Admin Marc P) has wrote 18 minutes ago:
That means they never fixed the problem in their production when they issued the first recall in January, 2015."

Questo e' il problema principale. Hanno continuato a produrre macchine difettose anche dopo aver trovato il difetto.
Delle due l'una. O non hanno capito come risolverlo in produzione o lo hanno capito e se ne sono fregati. Non so cosa sia peggio.
carlocos
QUOTE(vz77 @ Feb 29 2016, 11:19 PM) *
posta ste cose al sushi bar che qui la d750 è ritenuta la pro (con rotellina) del millennio...detta anche 'la superiore' o 'la meglio'...

👍👍👍
abyss
E' un modello nato così...
Mi sa che per non pensarci più ci vorrà la D760?
Marco Senn
QUOTE(abyss @ Mar 1 2016, 08:35 AM) *
E' un modello nato così...
Mi sa che per non pensarci più ci vorrà la D760?


Fino alla scoperta del nuovo bug wink.gif

Il recall riguarda sempre la questione delle presunte infiltrazioni? Fosse così qui abbiamo frotte di entusiasti che non sembrano avere problemi... certo meglio un recai che la negazione per mesi come per la D600
orco
QUOTE(Marco Senn @ Mar 1 2016, 09:06 AM) *
Fino alla scoperta del nuovo bug wink.gif

Il recall riguarda sempre la questione delle presunte infiltrazioni? Fosse così qui abbiamo frotte di entusiasti che non sembrano avere problemi... certo meglio un recai che la negazione per mesi come per la D600

Si Marco, sempre lo stesso problema, stavolta individuato in lotti prodotti tra il 2014 e il 2015. Come la volta scorsa, hanno messo a disposizione una pagina web nella quale inserire la matricola della propria macchina e verificare se è affetta dal problema o no.

Adriano
Andcon74
Scusate, come si fa a verificare se il proprio numero di serie rientra tra quelli incriminati?
Lo chiedo perché il link rimanda al sito nikonusa.com.
nikosimone
QUOTE(Marco Senn @ Mar 1 2016, 09:06 AM) *
Fino alla scoperta del nuovo bug wink.gif

Il recall riguarda sempre la questione delle presunte infiltrazioni? Fosse così qui abbiamo frotte di entusiasti che non sembrano avere problemi... certo meglio un recai che la negazione per mesi come per la D600



Marco,

il problema per quanto mi riguarda non è la macchina (che non mi ha mai dato problemi) ma l'azienda.

A Gennaio 2015 ci hanno raccontato che le macchine prodotte fino a Settembre 2014 avevano questo problema per le altre invece questo problema era stato risolto.
(ricordate anche la storiella del puntino nero nell'attcco del cavalletto?).
E fin qui, nessun problema, sono cose che possono capitare, un'azienda seria richiama e sistema.
Poi però a Luglio 2015 ci hanno raccontato che, ops, anche quelle prodotte ad Ottobre e Novembre 2014 hanno questo problema.
Adesso a Febbraio 2016 ci raccontano che, ops, tutte quelle prodotte fino a Luglio 2015 hanno questo problema.

Praticamente aspettano che abbiano lasciato gli scaffali e poi dicono di mandarle in riparazione (oppure dovevano aspettare che i laboratori avessero smaltito
la mole di lavoro che gli avevano mandato)...
...e spero che la cosa sia intenzionale perchè preferisco un disonesto che sa quello che sta facendo ad un inetto che non si accorge di quello che gli capita intorno.
E allora arrivati a questo punto non c'è una terza opzione: o disonesti o peracottari.


E mi sorgono delle altre domande:

- perché in assistenza sono in grado di sistemare la cosa ed in fabbrica no?
- siamo sicuri che in assistenza la risolvono oppure è un'altra presa per i fondelli?
- non potete mandarle in assistenza sistemarle e poi mandarle sugli scaffali?


Sinceramente, se lavorassi per Nikon non saprei dove andare a nascondere la faccia perchè mi vergognerei come un ladro.

S

P.S. per lo Staff:

- le mie considerazioni sono rivolte all'azienda Nikon (Giappone) non a Nital, a LTR o allo staff di questo forum che si trovano loro malgrado a dover gestire questa incresciosa situazione
- ho visto l'annuncio su Nikon USA ma non quello su Nikon Italia, si potrebbero avere le istruzioni per il richiamo in LTR?

orco
QUOTE(Andcon74 @ Mar 1 2016, 09:29 AM) *
Scusate, come si fa a verificare se il proprio numero di serie rientra tra quelli incriminati?
Lo chiedo perché il link rimanda al sito nikonusa.com.

Prova QUI! wink.gif

La pagina dalla quale arrivi a questo link indica che è un update di oggi, che poi, però, è indirizzata alla vecchia pagina del primo richiamo. Anche la pagina dove inserisci il numero di serie è quella vecchia, ma evidentemente hanno modificato i seriali da verificare, perchè la mia non risulta con il problema, giustamente, perchè l'ho mandata in assistenza con la prima tornata.

Adriano
francopelle
QUOTE(Andcon74 @ Mar 1 2016, 09:29 AM) *
Scusate, come si fa a verificare se il proprio numero di serie rientra tra quelli incriminati?
Lo chiedo perché il link rimanda al sito nikonusa.com.


nella pagine Italina di Nikon >Europe non se ne parla c'è ancora la pagine della vecchia segnalazione

mentre in quelle straniere (ti allego quella inglese United Kingdom) c'è la nuova segnalazione
(la mia nella prima era esente dal difetto e invece in questa lo è..!)

https://nikoneurope-en.custhelp.com/app/ans...tail/a_id/64946

http://advisory.nikonrepair.eu/Language_Select_D750_2.aspx
Stanchino
QUOTE(abyss @ Mar 1 2016, 08:35 AM) *
E' un modello nato così...
Mi sa che per non pensarci più ci vorrà la D760?


Sto aspettando di vedere come si comporta la nuova Pentax ff, visto che Nikon tra corpi e ottiche ne sforna una al mese di cavolate, oltre a misteriosi danni da compressione. E per scusarsi degli inconvenienti hanno pure il coraggio di aumentare pure il prezzo della ferramenta a catalogo.

smile.gif
Andcon74
Franco e Adriano, grazie mille, ora verifico.

Sono anche sostanzialmente d'accordo con quello che ha Scritto Simone: il comportamento di Nikon da un po' di tempo mi lascia perplesso; onestamente non so nemmeno cosa pensare, se non che in previsione di un acquisto Nikon ormai sono portato a pensare alle possibili rogne che rischio; sensazione che, magari sarà anche irrazionale, ma certamente non è molto simpatica.
Marco Senn
QUOTE(nikosimone @ Mar 1 2016, 09:39 AM) *
Marco,

il problema per quanto mi riguarda non è la macchina (che non mi ha mai dato problemi) ma l'azienda.


Lo so. L'azienda ultimamente ha raccolto una serie di "inconvenienti" non da poco. Le motivazioni credo siano tante... il seguire la concorrenza sulla strada della evoluzione semestrale, lo spostamento della produzione dovuto alle tragedie del terremoto e tsunami, la necessità di produrre oggetti di alta gamma in quantità notevoli per far fronte alle richieste. Non voglio dare scuse. Sto semplicemente dicendo che Nikon non è il marchio di 30 anni fa. Probabilmente se lo fosse avrebbe chiuso come tanti.

Sulla gestione della cosa posso solo pensare che:
1) hanno provato a risolvere il problema in produzione ma non ci sono riusciti
2) il problema affligge realmente solo un numero limitato di esemplari
3) il giro in assistenza in realtà non risolve il problema ma accontenta l'utente

Preferisco però questa gestione a quella della negazione reiterata dei problemi della D600. Personalmente non posso lamentarmi del materiale Nikon che possiedo e ho posseduto e nemmeno dell'assistenza ma le ultime produzioni della casa giallonera mi lasciano molto perplesso tanto che da un lato ho evitato di acquistare oggetti che pure mi interessavano.
enryrusso
buongiorno la mia risulta tra quelle da mandare in assistenza. Vabbè si fa un nuovo viaggio, però che fastidi.....
orco
QUOTE(francopelle @ Mar 1 2016, 09:44 AM) *
nella pagine Italina di Nikon >Europe non se ne parla c'è ancora la pagine della vecchia segnalazione

mentre in quelle straniere (ti allego quella inglese United Kingdom) c'è la nuova segnalazione
(la mia nella prima era esente dal difetto e invece in questa lo è..!)

https://nikoneurope-en.custhelp.com/app/ans...tail/a_id/64946

http://advisory.nikonrepair.eu/Language_Select_D750_2.aspx

Si Franco, c'è la pagina con l'avviso datato a ieri ma, come ho scritto prima, rimanda alla pagina del vecchio richiamo, però hanno aggiornato il database dei numeri di matricola interessati, perchè se metto dentro il mio risulta non affetta dal problema.
Questa è la pagina su Nikon.it: http://www.nikon.it/it_IT/service-and-supp...-advisories.tag

Adriano
nikosimone
QUOTE(Marco Senn @ Mar 1 2016, 10:10 AM) *
Sulla gestione della cosa posso solo pensare che:
1) hanno provato a risolvere il problema in produzione ma non ci sono riusciti
2) il problema affligge realmente solo un numero limitato di esemplari
3) il giro in assistenza in realtà non risolve il problema ma accontenta l'utente


e queste tre considerazioni mi preoccupano giusto un filino messicano.gif
Marco Senn
QUOTE(mtdbo @ Mar 1 2016, 09:55 AM) *
Sto aspettando di vedere come si comporta la nuova Pentax ff, visto che Nikon tra corpi e ottiche ne sforna una al mese di cavolate, oltre a misteriosi danni da compressione. E per scusarsi degli inconvenienti hanno pure il coraggio di aumentare pure il prezzo della ferramenta a catalogo.

smile.gif


A parte che è tutta da testare il cambio di brand è sempre un bagno di sangue. Io quando presi la D800 avevo fatto 2 conti per la 5DII con il 17, il 24-70 e il 70-200 è la cosa mi sarebbe davvero costata tanto. Quando vendi prendi poco, quando compri nuovo spendi tanto.
Marco Senn
QUOTE(nikosimone @ Mar 1 2016, 10:21 AM) *
e queste tre considerazioni mi preoccupano giusto un filino messicano.gif


Sai, talvolta il rattoppo è peggio del buco. Io sono convinto che sia un problema progettuale ma che gli esemplari che presentano il difetto siano davvero pochi. Fosse così avrebbero ragione loro. Inutile fare cambiamenti in produzione che potrebbero introdurre altri difetti. Meglio agire sui singoli pezzi con problemi reali e far felici tutti gli altri con una pulizia del sensore wink.gif

Peraltro... la mia D800 è una di quelle che dovrebbero avere l'AF sghembo. Premesso che uso quasi solo il punto centrale o ottiche manuali, io problemi non ne ho e se mi viene uno scatto sfocato non mi strappo i capelli (ne vengono di più per colpa mia). Quante realmente hanno avuto problemi? Eppure c'è chi passa le notti con le mire ottiche...
Andcon74
Anche la mi risulta affetta, mentre non lo era nei precedenti richiami.
Sentirò il negoziante per mandarla in assistenza.
robycass
la mia era affetta dal problema del primo flare. Non ho verificato il secondo ma probabilmente lo sarà anche qui.

In circa 15.000 scatti fatti mai notato il problema. Quindi me ne frego di mandarla in assistenza. Non vorrei che dirante la spedizione si perda o si danneggi o addirittura torni con un difetto visibile che prima della spedizione non lo era.
orco
QUOTE(Marco Senn @ Mar 1 2016, 10:10 AM) *
Lo so. L'azienda ultimamente ha raccolto una serie di "inconvenienti" non da poco. Le motivazioni credo siano tante... il seguire la concorrenza sulla strada della evoluzione semestrale, lo spostamento della produzione dovuto alle tragedie del terremoto e tsunami, la necessità di produrre oggetti di alta gamma in quantità notevoli per far fronte alle richieste. Non voglio dare scuse. Sto semplicemente dicendo che Nikon non è il marchio di 30 anni fa. Probabilmente se lo fosse avrebbe chiuso come tanti.

Sulla gestione della cosa posso solo pensare che:
1) hanno provato a risolvere il problema in produzione ma non ci sono riusciti
2) il problema affligge realmente solo un numero limitato di esemplari
3) il giro in assistenza in realtà non risolve il problema ma accontenta l'utente

Preferisco però questa gestione a quella della negazione reiterata dei problemi della D600. Personalmente non posso lamentarmi del materiale Nikon che possiedo e ho posseduto e nemmeno dell'assistenza ma le ultime produzioni della casa giallonera mi lasciano molto perplesso tanto che da un lato ho evitato di acquistare oggetti che pure mi interessavano.

Sono perfettamente d'accordo con te, laNikon sicuramente non è più quella di una volta e credo anche io che se lo fosse, avrebbe chiuso i battenti. Ovviamente noi guardiamo i guai in casa nostra, ma non è che gli altri navighino in acque tanto migliori.
Sulla gestione della cosa, non concordo solo sull'ultimo punto: io ho mandato la mia in assistenza e mi hanno cambiato, a detta loro e non ho motivo per non crederlo, il box specchio. Tornata a casa l'ho verificata ed il problema non esiste più (prima ero riuscito a riprodurlo, anche se con difficoltà).
Il problema D600 ha sicuramente fatto migliorare la risposta dell'assistenza post vendita. Quello che gli manca ancora è più accortezza nella produzione.

Adriano
Andcon74
QUOTE(Marco Senn @ Mar 1 2016, 10:25 AM) *
Quando vendi prendi poco, quando compri nuovo spendi tanto.


Soprattutto ora, penso che il prezzo sull'usato della D750 ne risentirà, perlomeno nell'immediato. Forse, a volerla comunque vendere, conviene aspettare un po'.
Marco Senn
QUOTE(orco @ Mar 1 2016, 10:33 AM) *
Sulla gestione della cosa, non concordo solo sull'ultimo punto: io ho mandato la mia in assistenza e mi hanno cambiato, a detta loro e non ho motivo per non crederlo, il box specchio. Tornata a casa l'ho verificata ed il problema non esiste più (prima ero riuscito a riprodurlo, anche se con difficoltà).


Adriano, probabilmente la tua era una delle macchine (poche) con problemi reali e hanno fatto un intervento. Farlo in produzione, se non è una limatura, potrebbe peggiorare le cose invece che migliorarle. Come ho scritto sopra si interviene sui problemi reali. Gli altri li fai felici con l'attenzione che gli dedichi. In questo a suo tempo hanno clamorosamente sbagliato con la D600.
nikosimone
QUOTE(Marco Senn @ Mar 1 2016, 10:31 AM) *
Io sono convinto che sia un problema progettuale ma che gli esemplari che presentano il difetto siano davvero pochi.


ma come è possibile che se il problema è progettuale il difetto si manifesti solo su pochi esemplari?
mica è una produzione artigianale.

l'unica cosa che mi viene in mente è che il difetto si possa presentare soltanto se la tolleranza di un dato componente sia proprio al limite...
...ma a quel punto loro non sapranno mai quale macchina presenta il difetto e quale no prima di aprirla e controllarla fisicamente.

Stanchino
QUOTE(Marco Senn @ Mar 1 2016, 10:25 AM) *
A parte che è tutta da testare il cambio di brand è sempre un bagno di sangue. Io quando presi la D800 avevo fatto 2 conti per la 5DII con il 17, il 24-70 e il 70-200 è la cosa mi sarebbe davvero costata tanto. Quando vendi prendi poco, quando compri nuovo spendi tanto.


Il bagno di sangue è continuare ad acquistare materiale NIKON con prezzi superiori al valore intrinseco di ciò che si compra. E non mi riferisco ai richiami della D750 in particolare, mi riferisco ai troppi richiami in generale, alcuni sembra non risolti del tutto come nel 300mm nuovo.

E già che ci sono, non l'ho mai scritto prima perché gli ADMIN sosterrebbero che è "scorretto" ma oggi mi girano: dopo il primo richiamo mi torna la D750 con la scritta: tutto risolto. Tra le varie c'era pure pulizia del sensore. Faccio le prime foto ed una macchia presente fin dal primo giorno è ancora li, nello stesso identico punto di prima. Ma guarda tu la coincidenza, dopo averlo pulito accuratamente la polvere si è depositata esattamente nello stesso posto e con le stesse dimensioni di prima della pulizia.

smile.gif
Marco Senn
QUOTE(nikosimone @ Mar 1 2016, 10:44 AM) *
ma come è possibile che se il problema è progettuale il difetto si manifesti solo su pochi esemplari?
mica è una produzione artigianale.


Parzialmente si. L'intervento umano è consistente. Probabilmente è qualche pezzo al limite dove le tolleranze delle plastiche e degli incollaggi sono tali che una su X può avere il problema.
Marco Senn
QUOTE(mtdbo @ Mar 1 2016, 10:45 AM) *
Il bagno di sangue è continuare ad acquistare materiale NIKON con prezzi superiori al valore intrinseco di ciò che si compra. E non mi riferisco ai richiami della D750 in particolare, mi riferisco ai troppi richiami in generale, alcuni sembra non risolti del tutto come nel 300mm nuovo.


Io infatti mi sono fermato. Anche perché materiale non mi manca... però non sarei così negativo. I prezzi sono in linea con il mercato. Nital costa un poco di più ma hai una garanzia lunga (che come vedi può servire). Vendere tutto per andare altrove, credimi, è un salasso.

QUOTE(mtdbo @ Mar 1 2016, 10:45 AM) *
E già che ci sono, non l'ho mai scritto prima perché gli ADMIN sosterrebbero che è "scorretto" ma oggi mi girano: dopo il primo richiamo mi torna la D750 con la scritta: tutto risolto. Tra le varie c'era pure pulizia del sensore. Faccio le prime foto ed una macchia presente fin dal primo giorno è ancora li, nello stesso identico punto di prima. Ma guarda tu la coincidenza, dopo averlo pulito accuratamente la polvere si è depositata esattamente nello stesso posto e con le stesse dimensioni di prima della pulizia.


Ehhh... capita messicano.gif
giampal
Ormai si é scritto di tutto e di più su quanto succede a questa macchina, giustamente, vista la serie ridondante di richiami per lo stesso problema. E va bene pure che -speriamo- ci venga messa una pezza dall'assistenza; non so, ma devo limitarmi ad accettare quanto mi dicono al rientro della fotocamera dopo la riparazione. Però, a titolo di parziale risarcimento, almeno simbolico, una "ripartenza" integrale del periodo di garanzia dopo il ritorno della macchina riparata all'utente, visto che é un difetto di fabbrica che si protrae ormai da oltre 1 anno, a me sembra che dovrebbe essere il minimo sindacale da concedere agli attuali possessori della fotocamera.
Giampaolo
togusa
Normale sequenza logica di eventi e/o azioni in caso di problemi o difetti:
1- il produttore di <oggetto A> avvisa che alcuni esemplari dello stesso potrebbero presentare <problema X>
2- <utente 1> possiede <oggetto A>
3- <utente 1> verifica se il suo modello è tra quelli segnalati
4- <utente 1> verifica se il suo esemplare presenta effettivamente <problema X>
5- solo se i punti 2, 3, e 4 sono veri, allora <utente 1> si attiva per procedere con la riparazione / assistenza, in caso contrario <utente 1> continuerà felice con la sua vita e il suo esemplare di <oggetto A>

Effettiva sequenza degli eventi:
1- il produttore di <oggetto A> avvisa che alcuni esemplari dello stesso potrebbero presentare <problema X>
2- tutti gli utenti, anche quelli che non possiedono <oggetto A>, si affrettano a discuterne su internet
3- tutti gli utenti che possiedono <oggetto A> si lamentano del difetto, anche se il loro esemplare non presenta <problema X>
4- tutti gli utenti che possiedono <oggetto A> si attivano per ricevere assistenza, anche se il loro esemplare non presenta <problema X>


mellow.gif
nikosimone
QUOTE(togusa @ Mar 1 2016, 11:26 AM) *
Normale sequenza logica di eventi e/o azioni in caso di problemi o difetti:
1- il produttore di <oggetto A> avvisa che alcuni esemplari dello stesso potrebbero presentare <problema X>
2- <utente 1> possiede <oggetto A>
3- <utente 1> verifica se il suo modello è tra quelli segnalati
4- <utente 1> verifica se il suo esemplare presenta effettivamente <problema X>
5- solo se i punti 2, 3, e 4 sono veri, allora <utente 1> si attiva per procedere con la riparazione / assistenza, in caso contrario <utente 1> continuerà felice con la sua vita e il suo esemplare di <oggetto A>

Effettiva sequenza degli eventi:
1- il produttore di <oggetto A> avvisa che alcuni esemplari dello stesso potrebbero presentare <problema X>
2- tutti gli utenti, anche quelli che non possiedono <oggetto A>, si affrettano a discuterne su internet
3- tutti gli utenti che possiedono <oggetto A> si lamentano del difetto, anche se il loro esemplare non presenta <problema X>
4- tutti gli utenti che possiedono <oggetto A> si attivano per ricevere assistenza, anche se il loro esemplare non presenta <problema X>
mellow.gif



io che sono nella sequenza Normale posso anche discuterne o divento anormale? messicano.gif
togusa
QUOTE(nikosimone @ Mar 1 2016, 11:29 AM) *
io che sono nella sequenza Normale posso anche discuterne o divento anormale? messicano.gif


Sì.
Ma anche prima potevi.
Io ho solo fatto un po' di luce.... ho espresso come vedo la cosa da "esterno". ph34r.gif
Stanchino
QUOTE(togusa @ Mar 1 2016, 11:26 AM) *
Normale sequenza logica di eventi e/o azioni in caso di problemi o difetti:
1- il produttore di <oggetto A> avvisa che alcuni esemplari dello stesso potrebbero presentare <problema X>
2- <utente 1> possiede <oggetto A>
3- <utente 1> verifica se il suo modello è tra quelli segnalati
4- <utente 1> verifica se il suo esemplare presenta effettivamente <problema X>
5- solo se i punti 2, 3, e 4 sono veri, allora <utente 1> si attiva per procedere con la riparazione / assistenza, in caso contrario <utente 1> continuerà felice con la sua vita e il suo esemplare di <oggetto A>

Effettiva sequenza degli eventi:
1- il produttore di <oggetto A> avvisa che alcuni esemplari dello stesso potrebbero presentare <problema X>
2- tutti gli utenti, anche quelli che non possiedono <oggetto A>, si affrettano a discuterne su internet
3- tutti gli utenti che possiedono <oggetto A> si lamentano del difetto, anche se il loro esemplare non presenta <problema X>
4- tutti gli utenti che possiedono <oggetto A> si attivano per ricevere assistenza, anche se il loro esemplare non presenta <problema X>
mellow.gif


La sequenza normale è:
1- il produttore di <oggetto A> avvisa che alcuni esemplari dello stesso potrebbero presentare <problema X>
2 - Il produttore ripara l'errore ed impara da esso per non commetterlo di nuovo

Quella anormale è:
1- il produttore di <oggetto A> avvisa che alcuni esemplari dello stesso potrebbero presentare <problema X>
2- Se ne infischia e continua a produrre costosi oggetti che hanno il problema x, poi y, poi w, ecc.
(D600, D800, D810, D750, 300m PF, SB900...)

Di questo discuto, non del richiamo della D750 che non interessa il mio seriale e che eventualmente è risolvibile in assistenza, per questo non comprerò più FIAT (e NIKON)
nikosimone
QUOTE(togusa @ Mar 1 2016, 11:38 AM) *
Sì.
Ma anche prima potevi.
Io ho solo fatto un po' di luce.... ho espresso come vedo la cosa da "esterno". ph34r.gif


Togusa, tu hai ragione, però per quanto mi riguarda la cosa che più mi infastidisce è l'atteggiamento opaco del produttore.

La vedo un po' come se la Volkswagen avesse continuato a mettere in vendita i diesel con la centralina taroccata dopo essere stata beccata con le mani nella marmellata ed aver detto scusate ve la sistemiamo.

em@
QUOTE(nikosimone @ Mar 1 2016, 12:11 PM) *
Togusa, tu hai ragione, però per quanto mi riguarda la cosa che più mi infastidisce è l'atteggiamento opaco del produttore.

La vedo un po' come se la Volkswagen avesse continuato a mettere in vendita i diesel con la centralina taroccata dopo essere stata beccata con le mani nella marmellata ed aver detto scusate ve la sistemiamo.


In quel caso, la VW conosceva perfettamente l'origine del "problema" avendolo creato ad arte. Qui forse ancora non ne sono venuti a capo.
Cobaltatore
QUOTE(nikosimone @ Mar 1 2016, 12:11 PM) *
La vedo un po' come se la Volkswagen avesse continuato a mettere in vendita i diesel con la centralina taroccata dopo essere stata beccata con le mani nella marmellata ed aver detto scusate ve la sistemiamo.


No dai, hanno fatto innalzare i limiti di emissione alla comunità EU.


QUOTE(em@ @ Mar 1 2016, 12:16 PM) *
Qui forse ancora non ne sono venuti a capo.


In questo caso preferirei WW
nikosimone
QUOTE(em@ @ Mar 1 2016, 12:16 PM) *
In quel caso, la VW conosceva perfettamente l'origine del "problema" avendolo creato ad arte. Qui forse ancora non ne sono venuti a capo.


si ma non è un comportamento cristallino quello di dire "ok abbiamo aggiustato" e poi dopo qualche mese "ops abbiamo scherzato".

se sei serio sospendi la produzione, sistemi e poi riprendi.



QUOTE(Cobaltatore @ Mar 1 2016, 12:18 PM) *
In questo caso preferirei WW


appunto, come detto prima: meglio un disonesto che sa quello che sta facendo di un inetto che non lo sa.
em@
QUOTE(Cobaltatore @ Mar 1 2016, 12:18 PM) *
In questo caso preferirei WW



Quindi, preferisci i furboni.

QUOTE(nikosimone @ Mar 1 2016, 12:20 PM) *
si ma non è un comportamento cristallino quello di dire "ok abbiamo aggiustato" e poi dopo qualche mese "ops abbiamo scherzato".

se sei serio sospendi la produzione, sistemi e poi riprendi.
appunto, come detto prima: meglio un disonesto che sa quello che sta facendo di un inetto che non lo sa.


Non potrebbe essere semplicemente che credevano di aver risolto? Ma voi non sbagliate mai? Vi invidio smile.gif
Cobaltatore
QUOTE(em@ @ Mar 1 2016, 12:22 PM) *
Quindi, preferisci i furboni.


Nel bene o nel male meglio uno che ha la situazione sotto controllo, e la gestisce secondo un preciso disegno, di chi non sa che pesci pigliare.

P.S. non ci credo molto che in nikon non sappiano che pesci pigliare ...
Parere personale, hanno la situazione sotto controllo, solo che te la raccontano un po' per volta per non allarmare troppo il mercato (pillola amara un po' alla volta).
nikosimone
QUOTE(em@ @ Mar 1 2016, 12:22 PM) *
Quindi, preferisci i furboni.
Non potrebbe essere semplicemente che credevano di aver risolto? Ma voi non sbagliate mai? Vi invidio smile.gif


un tizio ha riassunto mirabilmente la differenza:
"Un disonesto intelligente farà danno solo se ne ricava un tornaconto, mentre un onesto imbecille farà danno anche a proprio discapito"


se come dici tu pensavano di aver risolto invece no, la prima, la seconda e la terza volta...
...allora ho molta più paura che non se fosse come dice Marco Senn che è una questione di numeri e di soldi fatta di proposito.




http://www.libreidee.org/2014/11/attenzion...loso-del-ladro/
em@
Ognuno è libero di pensarla come vuole, io continuo a preferire l'onestà smile.gif
nikosimone
QUOTE(em@ @ Mar 1 2016, 12:36 PM) *
Ognuno è libero di pensarla come vuole, io continuo a preferire l'onestà smile.gif


il mondo ideale è fatto di persone intelligenti, oneste e volenterose; quello reale è diverso e si sta semplicemente analizzando chi fa meno danni.



La griglia di Von Moltke:

"Divido i miei Ufficiali in quattro categorie: gli intelligenti, gli stupidi, i volenterosi ed i pigri.
Ogni Ufficiale possiede almeno due di queste qualità.
Quelli che sono intelligenti e volenterosi sono idonei ad alti incarichi nello Stato Maggiore.
Si possono impiegare anche gli stupidi ed i pigri.
L’uomo che è ad un tempo intelligente e pigro è idoneo alla più alta funzione di comando: ha il temperamento ed il sangue freddo indispensabile per far fronte a tutte le circostanze.
Ma chi sia contemporaneamente stupido e volenteroso costituisce un grave pericolo e deve essere immediatamente destituito."

C.S.M. Von Moltke (generale prussiano fine '800 per 30 anni capo di stato maggiore)



generale Hammerstein-Equord (generale tedesco seconda guerra mondiale):
« Io divido i miei ufficiali in quattro gruppi: gli intelligenti, i diligenti, gli stupidi ed i pigri. Normalmente due di queste caratteristiche sono combinate tra loro nella stessa persona. Alcuni sono intelligenti e diligenti ed il loro posto è nello staff generale. Gli altri sono stupidi e pigri ed il 90% delle loro attività quotidiane possono essere paragonate a quelle degli animali. Chi è intelligente e pigro è qualificato per I massimi incarichi di leadership, perché possiede la necessaria chiarezza intellettuale e compostezza per le decisioni più impegnative. Chi è invece stupido e diligente non gli deve essere affidato alcun incarico di peso a causa della sua irresponsabilità, ma deve solo eseguire.»



concetti ripresi poi dagli americani nelle loro guerre del '900 (dalla seconda guerra mondiale fino al Vietnam) che sceglievano gli imbecilli volenterosi per essere mandati al fronte in prima linea.
carando
QUOTE(davidemartini.net @ Feb 29 2016, 11:40 PM) *
Devo acquistare a giorni una D750 e questo mi fa parecchio arrabbiare, perche' mina seriamente la fiducia (la poca rimasta) che ho in Nikon.

"Nikon Rumors (Admin Marc P) has wrote 18 minutes ago:
That means they never fixed the problem in their production when they issued the first recall in January, 2015."

Questo e' il problema principale. Hanno continuato a produrre macchine difettose anche dopo aver trovato il difetto.
Delle due l'una. O non hanno capito come risolverlo in produzione o lo hanno capito e se ne sono fregati. Non so cosa sia peggio.

Acquistatala mia D750 in data 02.02.2016, controllato la matricola, la mia non rientra nelle macchine da inviare per la risoluzione del problema in quanto non
presente. (Matr. 608....)
Penso quindi che tu possa andare tranquillo e procedere all'acquisto della fantastica D750.
Ciao
orco
Giusto per chiarezza di informazione (visto che dal primo post di NikonRumors si capiva altra cosa, ma ora hanno corretto anche loro), questo terzo richiamo è relativo al secondo sull'otturatore e non al primo sul flare, quindi può capitare (ed è capitato ad un utente di altro forum) che pur avendo mandato già la macchina in assistenza per il flare, si abbia la macchina che potrebbe presentare anche il problema all'otturatore. A quel punto è jella pura, quindi non comprate gratta e vinci, tanto non vincete nulla!! smile.gif

Adriano
anselmojose
Il problema sorge quando accendi la macchina e metti il tempo di 1/4000 e scatti,l'otturatore si blocca e la macchina da errore,bisogna ripremere o spegnere la macchina e in alcuni casi si blocca del tutto.Certo é che, é lecito errare ma perseverare no!! prima la D600,poi qualche obiettivo e le batterie e la d750 flare e adesso l'otturatore;insomma non mi venite a dire che puó succedere,qui c'é qualcosa che non va!! e come sempre siamo noi utenti che paghiamo,forse Nikon dovrebbe testarle meglio le macchine e fare dei tester seri e pro e non usare gli utenti finali come banco prova.IMHO
kilkenny
Ciao a tutti, purtroppo la mia 750 presenta questo difetto.
Quello che mi dispiace di più non è il problema, che verrà sicuramente risolto, ma
quello di aspettare un mese prima di riavere la macchina.
Come farò senza di lei???
lzeppelin
D750 acquistata a gennaio, seriale 161xxxx, affetta da problema flare, consegnata al negoziante il lunedì, spedita a LTR il martedì e restituita il mercoledì della sett successiva, perfetta.
D750 acquistata a giugno 2015 seriale 608xxxx ma non risulta affetta da questo richiamo ne dal precedente (il secondo in ordine temporale), eppure presumibile produzione tra gennaio e giugno 2015.
Boh, per me non sono tutte: non è che il componente incriminato sia prodotto da terzi?

PS: Questa macchina mi piace così tanto che perdonerei tutto a Nikon.

lucadb1962
La mia risulta tra quelle incriminate mad.gif
Però funziona tutto perfettamente e non so ora cosa fare ......se inviarla in assistenza o tenerla così !!!
Mi date un consiglio ?
Grazie
Stanchino
QUOTE(lucadb1962 @ Mar 1 2016, 07:50 PM) *
La mia risulta tra quelle incriminate mad.gif
Però funziona tutto perfettamente e non so ora cosa fare ......se inviarla in assistenza o tenerla così !!!
Mi date un consiglio ?
Grazie


Se la descrizione è quella fatta poco sopra va inviata o si rischia di trovarsi l'otturatore bloccato. Con il precedente errore al limite ti trovavi un pò di riflessi in un paio di foto
Pagine: 1, 2, 3, 4, 5, 6, 7, 8, 9, 10, 11, 12, 13, 14, 15, 16, 17, 18, 19, 20, 21, 22, 23, 24, 25, 26, 27, 28
Salta a inizio pagina | Per vedere la versione completa del forum Clicca qui.