Aiuto - Cerca - Utenti - Calendario - Salta a fondo pagina - Versione completa  
Forum NikonClub.it > COMMUNITY ACTIVITIES > NIKON SUSHI BAR
Pagine: 1, 2
s.falbo
Salve, da poco neo possessore di Nikon D750...!

Però dal contatore (programma anteprima del Macintosh, su informazioni, Exif) il primo scatto che ho effettuato risulta essere già il n. 157..... mentre il file, di default, si chiama DSC_0148.NEF...

Qualcuno sa spiegarmi qualcosa? Dovrei contattare Nital?
Grazie a chi mi risponderà.
Simone

ps non l'ho ancora provata a fondo ma sembra perfetta
matteosaba1980
QUOTE(s.falbo @ Dec 4 2015, 03:13 PM) *
Salve, da poco neo possessore di Nikon D750...!

Però dal contatore (programma anteprima del Macintosh, su informazioni, Exif) il primo scatto che ho effettuato risulta essere già il n. 157..... mentre il file, di default, si chiama DSC_0148.NEF...

Qualcuno sa spiegarmi qualcosa? Dovrei contattare Nital?
Grazie a chi mi risponderà.
Simone

ps non l'ho ancora provata a fondo ma sembra perfetta


Potrebbero essere scatti effettuati in fabbrica magari per dei test a campione... era sigillata nella scatola? Puoi cmq contattare nital per scrupolo
Enrico_Luzi
credo si tratti di un esemplare utilizzato in negozio come demo.
quando l'hai presa il sigillo era integro o rotto ?
togusa
Potrebbe essere una di quelle "corrette" in fabbrica per il famoso problema del flare e che abbiano fatto degli scatti di prova per appurare che fosse sparito e che poi abbiano scordato di resettare il contatore?

Siccome non so come funzionava la modifica a suo tempo potrei anche aver detto una cavolata.
RPolini
QUOTE(s.falbo @ Dec 4 2015, 03:13 PM) *
... mentre il file, di default, si chiama DSC_0148.NEF...
Qualcuno sa spiegarmi qualcosa? Dovrei contattare Nital?

Potrebbe essere stata usata in negozio per farla provare a dei clienti. Chiedi chiarimenti semmai all'esercente che te l'ha venduta. Non penso che Nital possa aiutarti in qualche modo. La fotocamera comunque funziona? Ha segni di usura? Se funziona e non presenza graffi e/o altre pecche devi solo usarla smile.gif

QUOTE(togusa @ Dec 4 2015, 03:45 PM) *
Potrebbe essere una di quelle "corrette" in fabbrica per il famoso problema del flare ...

E in fabbrica non azzerano il contatore prima di imballarla ... rolleyes.gif

QUOTE(Eric_Niko @ Dec 4 2015, 03:43 PM) *
quando l'hai presa il sigillo era integro o rotto ?

Anche se integro può essere stata usata comunque ...
Andrea Meneghel
Non è raro come evento, se la reflex era sigillata io non mi preoccuperei, anche la mia D800 con tanto di sigillo Nital presentava circa un centinaio di scatti all'attivo

Andrea
s.falbo
Il sigillo era integro. Sembrava perfetto. Tra l'altro alla prima accensione non mi ha nemmeno chiesto di impostare l'ora e la lingua, come invece è chiaramente scritto nel manuale. Quindi ne deduco che è stata accesa precedentemente all'acquisto.
Il seriale inizia con 6080..., non dovrebbe essere tra quelli interessati al problema del flare.

Credo non rimanga che contattare Nital, voglio vederci chiaro. Sapete indicarmi una e-mail di riferimento? Qualche moderatore può darmi una mano gentilmente?
Grazie a tutti.
Simone
GiovanniChiappara
Simone, se il sigillo “Nital” era integro non mi preoccuperei.
Ciao Giovanni
marce956
Personalmente se il sigillo era integro non mi preoccuperei, evidentemente come ti hanno già detto non hanno resettato il contatore dopo le prove di collaudo di fabbrica dry.gif
lupaccio58
Sigillo o non sigillo io invece mi incazzerei e la riporterei dove l'ho presa, visto che pago con soldi buonissimi. Come da manuale, dovrebbe essere il primo acquirente a fare la procedura di inizializzazione alla macchina e non il negoziante o, peggio, un altro cliente che gliela ha riportata il giorno dopo. Se voglio l'usato (anche se di pochi scatti) lo pago per usato, spero sia chiaro il ragionamento...
RPolini
QUOTE(lupaccio58 @ Dec 5 2015, 06:53 PM) *
Sigillo o non sigillo io invece mi incazzerei e la riporterei dove l'ho presa, visto che pago con soldi buonissimi. Come da manuale, dovrebbe essere il primo acquirente a fare la procedura di inizializzazione ...

Discorso teoricamente ineccepibile. Ma si scontra con la correttezza del venditore. Mi spiego: o ti crede sulla parola, oppure come gli *dimostri* che la fotocamera aveva già scattato prima di uscire dal negozio e che l'ha inizializzata qualcun altro?
s.falbo
Certo il sigillo era integro e perfetto però... Vorrei capire se possa risultare da un controllo di fabbrica, dalla Nital o dal negoziante.
Ho scritto a Nital e vediamo cosa rispondono.

Ps: l'ultima volta che ho comprato Nital il sigillo era giallo, stavolta invece è sul bianco...
buzz
Pieno diritto a pretendere la moglie vergine.

Personalmente in tanti anni di acquisti di digitale non ho mai fatto il controllo del numero degli scatti di una reflex e sono sopravvissuto e ho lavorato tranquillamente.

Anche perchè in fabbrica potrebbero aver preso il tuo modello a campione tra tanti, per testare la catena di produzione.
Che fanno poi, constatato che funziona la gettano?
Sì, potrebbero usare un software che azzera gli scatti, ma cosa è meglio essere presi in giro?
s.falbo
QUOTE(buzz @ Dec 5 2015, 10:11 PM) *
Pieno diritto a pretendere la moglie vergine.

Personalmente in tanti anni di acquisti di digitale non ho mai fatto il controllo del numero degli scatti di una reflex e sono sopravvissuto e ho lavorato tranquillamente.

Anche perchè in fabbrica potrebbero aver preso il tuo modello a campione tra tanti, per testare la catena di produzione.
Che fanno poi, constatato che funziona la gettano?
Sì, potrebbero usare un software che azzera gli scatti, ma cosa è meglio essere presi in giro?


Ben venga il controllo di fabbrica, significherebbe che la macchina è perfetta! Vorrei solo sincerarmi che si tratti di produzione.
albarella
QUOTE(s.falbo @ Dec 5 2015, 09:32 PM) *
Certo il sigillo era integro e perfetto però... Vorrei capire se possa risultare da un controllo di fabbrica, dalla Nital o dal negoziante.
Ho scritto a Nital e vediamo cosa rispondono.

Ps: l'ultima volta che ho comprato Nital il sigillo era giallo, stavolta invece è sul bianco...

albarella
QUOTE(marce956 @ Dec 5 2015, 11:01 AM) *
Personalmente se il sigillo era integro non mi preoccuperei, evidentemente come ti hanno già detto non hanno resettato il contatore dopo le prove di collaudo di fabbrica dry.gif

Avete mai provato ad aprire una scatola Nikon dal di sotto senza toccare il sigillo? L'ho visto fare !
lupaccio58
non eludiamo il problema, le scatole nikon non hanno nessun sigillo ed è così che arrivano al distributore. Nital le apre, aggiunge i manuali in italiano ed altre carte, la memoria, la Nital Card e il suo sigillo. Torno a dire che l'inizializzazione alla mia macchina nuova (....) voglio farla io, punto
Alessandro Castagnini
Più leggo commenti di certi utenti, più penso che vogliano solo seminare zizzania....magari solo per il semplice gusto di farlo (e non mi riferisco all'autore della discussione).

157? Quindi? E' vecchia? da buttare? Usata?
Magari anche quando acquistate una macchina da 30k ed oltre e vedete il contachilometri a 00010 la mandate indietro?

Ma quando imparerete a vivere felici? smile.gif

Ciao,
Alessandro.

P.S.: Facciamo un saltino al bar smile.gif
lupaccio58
QUOTE(Alessandro Castagnini @ Dec 6 2015, 11:15 AM) *
Più leggo commenti di certi utenti, più penso che vogliano solo seminare zizzania....magari solo per il semplice gusto di farlo (e non mi riferisco all'autore della discussione).

Alessà, abbi pazienza, ma tu a fronte di un esborso di circa 2000 strasudati sesterzi pretenderesti o no il piacere di inizializzare la tua macchina nuova? Perché se mi dici che per te fa lo stesso, allora vuol dire che io sono matto...
Banci90
L'unico oggetto acquistato nuovo all'interno del mio corredo è proprio la D800, in quanto per la macchina preferisco esserne il solo ed unico possessore, tuttavia una volta acquistata non mi sono neppure sognato di controllare gli scatti messicano.gif
giuliocirillo
QUOTE(Alessandro Castagnini @ Dec 6 2015, 11:15 AM) *
Più leggo commenti di certi utenti, più penso che vogliano solo seminare zizzania....magari solo per il semplice gusto di farlo (e non mi riferisco all'autore della discussione).

157? Quindi? E' vecchia? da buttare? Usata?
Magari anche quando acquistate una macchina da 30k ed oltre e vedete il contachilometri a 00010 la mandate indietro?

Ma quando imparerete a vivere felici? smile.gif

Ciao,
Alessandro.

P.S.: Facciamo un saltino al bar smile.gif


Con tutto il rispetto Alessandro......ma a prescindere se c'è qualcuno (ma sinceramente non lo vedo in questo caso) che vuole solo seminare zizzania.....io penso che se compro un reflex e scopro che ha 157 scatti, voglio quantomeno cercare di capire il perché.....
Poi io per il mio carattere comunque vivrei tranquillo, ma potrebbe essere che una persona con un carattere diverso dal mio o dal tuo possa provare determinate sensazioni negative.
Tornando ai 157 scatti....penso che se fossero stati fatti in fabbrica o da nital....si potrebbe stare tranquilli.....ma se questi scatti fossero stati fatti dal negoziante, semmai per far provare la reflex a clienti....un po' mi darebbe fastidio....
Sul sigillo.....ho visto fare un video da un negoziante che recensiva un ottica nital e che apriva (senza problemi davanti la telecamera) il sigillo scollandolo pian piano dalla scatola senza romperlo.....quindi il sigillo non fa fede....
Poi è chiaro che al nostro amico mi sento di dire...visto che la reflex funziona e non ha problemi.....di stare tranquillo e godersi la grande D750.......se poi nel frattempo scopre cose nuove si comporterà di conseguenza.....

Ciao
Banci90
QUOTE(giuliocirillo @ Dec 6 2015, 02:37 PM) *
Sul sigillo.....ho visto fare un video da un negoziante che recensiva un ottica nital e che apriva (senza problemi davanti la telecamera) il sigillo scollandolo pian piano dalla scatola senza romperlo.....quindi il sigillo non fa fede....

Eppure quel sigillo dovrebbe significare una prova di garanzia inconfutabile ed il negoziante di cui parli, se poi ha ri-sigillato e venduto il tutto, sarebbe da considerarsi al limite della truffa..

Piuttosto, siamo sicuri che il sigillo fosse originale e non un semplice adesivo? I sigilli Nital sono di un materiale particolare che più che strapparsi si rompe, è davvero difficile pensare di scollarlo senza danneggiarlo..
_FeliX_
QUOTE(lupaccio58 @ Dec 6 2015, 12:29 PM) *
Alessà, abbi pazienza, ma tu a fronte di un esborso di circa 2000 strasudati sesterzi pretenderesti o no il piacere di inizializzare la tua macchina nuova? Perché se mi dici che per te fa lo stesso, allora vuol dire che io sono matto...



Non è solo questione di inizializzare o meno, è questione di correttezza commerciale. E la domanda dell'autore del post è più che lecita. Se acquisto una fotocamera nuova questa deve essere nuova!

Se ci sono 100/200 scatti la spiegazione non può essere fantasiosa ma deve essere veritiera, perchè il dubbio che qualcuno l'abbia provata e riportata indietro dopo aver riscontrato qualche difetto o magari fatta cascare, è concreta.

Poi, a chi il dubbio di essere preso in giro non interessa, gradirei che non venga a fare ramanzine, visto che è inequivocabilmente dalla parte del torto, e che non tutti vivono (inspiegabilmente) felici se vengnono imbrogliati.
buzz
QUOTE(giuliocirillo @ Dec 6 2015, 03:37 PM) *
Tornando ai 157 scatti....penso che se fossero stati fatti in fabbrica o da nital....si potrebbe stare tranquilli.....ma se questi scatti fossero stati fatti dal negoziante, semmai per far provare la reflex a clienti....un po' mi darebbe fastidio....


Non capisco che differenza faccia se a fare 157 scatti sia il giapponesino di turno o un altro.
Piuttosto io non compro a scatola chiusa, perchè prima di portare a casa l'apparecchio voglio essere sicuro che funzioni, quindi lo apro davanti al negoziante, controllo lo scatolo e faccio un paio di scatti.
Non vi è mai capitato di tornare in negozio e sentirvi dire che la macchina è da spedire per la garanzia?
Siccome io con le fotocamere ci lavoro, preferisco essere sicuro del suo funzionamento prima di mettermi in discussioni varie e fino ad ora con le numerose reflex che ho acquistato ho sempre fatto così.
Ma poi, il negoziante. secondo questo criterio, non dovrebbe mai più vendere l'apparecchio esposto in vetrina.
Eppure è nuovo, solo che è tirato fuori dallo scatolo, e il sigillo ovviamente non sarà integro.
giuliocirillo
QUOTE(Andrea_Bianchi @ Dec 6 2015, 03:30 PM) *
Eppure quel sigillo dovrebbe significare una prova di garanzia inconfutabile ed il negoziante di cui parli, se poi ha ri-sigillato e venduto il tutto, sarebbe da considerarsi al limite della truffa..

Piuttosto, siamo sicuri che il sigillo fosse originale e non un semplice adesivo? I sigilli Nital sono di un materiale particolare che più che strapparsi si rompe, è davvero difficile pensare di scollarlo senza danneggiarlo..


Il sigillo "dovrebbe" essere una prova di garanzia.....ma evidentemente non sempre è così!!!!
Più che truffa.....visto che poi il negoziante utilizza il prodotto giusto per girare un video di recensione e poi rimette tutto come era...io la vedo come poca serietà.....
Truffa sarebbe se ti vendesse una scatola con dentro un mattone.....ho esagerato...ma rende l'idea....

Sulla sicurezza che fosse il sigillo originale NITAL......lo sono al 100%.....ti dirò di più non è stato il solo caso che mi sia capitato.... wink.gif

Ciao
buzz
QUOTE(_FeliX_ @ Dec 6 2015, 04:32 PM) *
Non è solo questione di inizializzare o meno, è questione di correttezza commerciale. E la domanda dell'autore del post è più che lecita. Se acquisto una fotocamera nuova questa deve essere nuova!

Se ci sono 100/200 scatti la spiegazione non può essere fantasiosa ma deve essere veritiera, perchè il dubbio che qualcuno l'abbia provata e riportata indietro dopo aver riscontrato qualche difetto o magari fatta cascare, è concreta.

Poi, a chi il dubbio di essere preso in giro non interessa, gradirei che non venga a fare ramanzine, visto che è inequivocabilmente dalla parte del torto, e che non tutti vivono (inspiegabilmente) felici se vengnono imbrogliati.



Bravo, ma non lo saprai mai comunque.
Proprio per questo motivo io voglio controllare la fotocamera prima di comprarla. Se è integra me la porto e non mi frega nulla se in negozio siano stati fatti 100 o 200 scatti. Come per un'auto anche se avesse 500 Km, sarebbe nuova comunque.
Poi se uno è un feticista e la vuole vergine è un altro discorso. Magari ne ha pienamente il diritto.
La verità è che taluni sono schiavi degli oggetti, altri invece rendono gli oggetti schiavi.

PS in passato nessuno si sarebbe sognato di andare a contare gli scatti di una Hasselblad, che pur costava fior di milioni, ma non si poteva farlo. Oggi viviamo meglio?
Stanchino
QUOTE(s.falbo @ Dec 4 2015, 09:11 PM) *
...alla prima accensione non mi ha nemmeno chiesto di impostare l'ora e la lingua, come invece è chiaramente scritto nel manuale. Quindi ne deduco che è stata accesa precedentemente all'acquisto...


Il che non è normale secondo me, a meno che il test di qualità di produzione in Cina o Giappone non lo abbia fatto un operaio italiano (o la Nital per sistemare flare, installare firmware, se lo fanno in pre-vendita) e poi si sia scordato azzerare tutto.

Io non mi sono lamentato ne ho controllato gli scatti ma mi girarono parecchio le scatole quando la D750 nuova e sigillata aveva il sensore molto ma molto ma molto sporco fin dal primo scatto.
I successivi obiettivi (14-24, 105 micro, il nuovo 300mm), cavalletto, borse ed accessori vari, li ho presi in un altro negozio, a scanso di equivoci.
giuliocirillo
QUOTE(buzz @ Dec 6 2015, 03:58 PM) *
Non capisco che differenza faccia se a fare 157 scatti sia il giapponesino di turno o un altro.
Piuttosto io non compro a scatola chiusa, perchè prima di portare a casa l'apparecchio voglio essere sicuro che funzioni, quindi lo apro davanti al negoziante, controllo lo scatolo e faccio un paio di scatti.
Non vi è mai capitato di tornare in negozio e sentirvi dire che la macchina è da spedire per la garanzia?
Siccome io con le fotocamere ci lavoro, preferisco essere sicuro del suo funzionamento prima di mettermi in discussioni varie e fino ad ora con le numerose reflex che ho acquistato ho sempre fatto così.
Ma poi, il negoziante. secondo questo criterio, non dovrebbe mai più vendere l'apparecchio esposto in vetrina.
Eppure è nuovo, solo che è tirato fuori dallo scatolo, e il sigillo ovviamente non sarà integro.


Buzz......la differenza è che se li fa il giapponesino è tenuto a farli......se li fa il negoziante per far fare delle prove e me lo nasconde, io perdo fiducia nel negoziante, che semmai è anche il mio preferito.....
Quindi il problema non sono i 157 scatti......se nital mette un sigillo un motivo ci sarà!!......il fatto che sia una sorta di garanzia che nessuno prima di te ha potuto toccare la reflex nital in un certo senso te lo fa pagare insieme alla garanzia aggiuntiva e ad una serie di servizi aggiuntivi.....
Io non so se sia vero.....ma un negoziante della mia zona mi disse che le reflex da mostrare ai clienti venivano gestite in maniera diversa.....mentre quelle in vendita avevano tutte il sigillo imposto da nital...e lui faceva aprire il pacco solo a vendita avvenuta.......
Anche io se compro un prodotto preferisco visionarlo, ma una cosa è visionare il tuo, quello pagato in quel momento e quindi solo per essere "sicuro" che tutto sia ok....una cosa è visionare per prova e per decidere se poi comprare....in questo caso il negoziante serio ha l'esemplare apposito....

ciao
_FeliX_
QUOTE(buzz @ Dec 6 2015, 04:05 PM) *
Bravo, ma non lo saprai mai comunque.
Proprio per questo motivo io voglio controllare la fotocamera prima di comprarla. Se è integra me la porto e non mi frega nulla se in negozio siano stati fatti 100 o 200 scatti. Come per un'auto anche se avesse 500 Km, sarebbe nuova comunque.
Poi se uno è un feticista e la vuole vergine è un altro discorso. Magari ne ha pienamente il diritto.
La verità è che taluni sono schiavi degli oggetti, altri invece rendono gli oggetti schiavi.

PS in passato nessuno si sarebbe sognato di andare a contare gli scatti di una Hasselblad, che pur costava fior di milioni, ma non si poteva farlo. Oggi viviamo meglio?



Continuate a voler far passare un messaggio sbagliato: Se compero nuovo, nuovo e immacolato devo avere.
Se tu vuoi provarti una fotocamera il negoziante te ne deve dare una demo e non la mia (futura). Il problema non è e non deve essere il mio.
E comunque, come ho già scritto, il piccolo uso DEVE avere una spiegazione, non può essere frutto di ipotesi o congetture, sta a me poi accettare e decidere se acquistare o meno.
La mia auto non pretendo sia a Km zero, normalmente ce ne sono una decina, ma se ne trovo 500 mi devono spiegare perchè... se per te è lo stesso, non puoi menarcela che siamo noi i paranoici o feticisti, sei tu che non dai importanza ad un'anomalia e decidi di soprassedere.

Quando non era possibile conoscere gli scatti di una fotocamera si acquistava e si scattava lo stesso... e che significa? Oggi c'è la possibilità ed è giusto e lecito farlo, si acquista con maggior consapevolezza e sicurezza.
pes084k1
QUOTE(buzz @ Dec 6 2015, 04:05 PM) *
Bravo, ma non lo saprai mai comunque.
Proprio per questo motivo io voglio controllare la fotocamera prima di comprarla. Se è integra me la porto e non mi frega nulla se in negozio siano stati fatti 100 o 200 scatti. Come per un'auto anche se avesse 500 Km, sarebbe nuova comunque.
Poi se uno è un feticista e la vuole vergine è un altro discorso. Magari ne ha pienamente il diritto.
La verità è che taluni sono schiavi degli oggetti, altri invece rendono gli oggetti schiavi.

PS in passato nessuno si sarebbe sognato di andare a contare gli scatti di una Hasselblad, che pur costava fior di milioni, ma non si poteva farlo. Oggi viviamo meglio?


In certe cose della vita il feticismo ha ancora uno scopo e un valore, ma per le macchine, tranne quelle aerospaziali (che hanno concezione e controlli diversi, molto basate su procedure e ispezioni preventive), è negativo, a causa della mortalità infantile dei componenti e dei danni da inattività, come corrosione di metalli, invecchiamento delle plastiche, indurimento o spargimento dei lubrificanti, soprattutto per AF, ottiche e otturatori. Mi sono capitati Zeiss in magazzino da pochi anni con la ghiera di MAF apparentemente bloccata (Zeiss mette solo un punto di grasso che poi viene sparso muovendo l'elicoide anche forzando un po', come ho fatto, e poi tutto gira liscio) e demo stupendi.
Anzi è bene che la macchina sia stata provata (in fabbrica, dall'importatore e perfino dal negoziante) in modo da scremare guasti e starature evidenti. Non parlo del p... che vuole mettere a fuoco a TA il suo 1.4 plastico di terza marca a 1 m con un criterio di nitidezza errato e stara tutte le altre distanze e obiettivi, ma di macchine fuori tolleranza. Si risparmierebbero tanti troll sui forum...

A presto telefono.gif

Elio
giuliocirillo
QUOTE(pes084k1 @ Dec 6 2015, 05:29 PM) *
In certe cose della vita il feticismo ha ancora uno scopo e un valore, ma per le macchine, tranne quelle aerospaziali (che hanno concezione e controlli diversi, molto basate su procedure e ispezioni preventive), è negativo, a causa della mortalità infantile dei componenti e dei danni da inattività, come corrosione di metalli, invecchiamento delle plastiche, indurimento o spargimento dei lubrificanti, soprattutto per AF, ottiche e otturatori. Mi sono capitati Zeiss in magazzino da pochi anni con la ghiera di MAF apparentemente bloccata (Zeiss mette solo un punto di grasso che poi viene sparso muovendo l'elicoide anche forzando un po', come ho fatto, e poi tutto gira liscio) e demo stupendi.
Anzi è bene che la macchina sia stata provata (in fabbrica, dall'importatore e perfino dal negoziante) in modo da scremare guasti e starature evidenti. Non parlo del p... che vuole mettere a fuoco a TA il suo 1.4 plastico di terza marca a 1 m con un criterio di nitidezza errato e stara tutte le altre distanze e obiettivi, ma di macchine fuori tolleranza. Si risparmierebbero tanti troll sui forum...

A presto telefono.gif

Elio


.....appena compri il tuo prossimo giocattolino, prestamelo cosi per qualche giorno te lo testo ben bene........
Ma si è capito di cosa parliamo??!!......io vedo tutto molto più semplice.....
Nital ma perché metti il sigillo??!!!!!.......lascia tutto senza sigilli.....cosi i negozianti fanno testare per bene le apparecchiature ai loro clienti....
Sai che contentezza che avrà chi poi veramente acquisterà il prodotto............

Per fortuna che il nostro amico è partito da una richiesta lecita e per niente fuori dal normale.......!!!!!

Saluti

pes084k1
QUOTE(giuliocirillo @ Dec 6 2015, 06:01 PM) *
.....appena compri il tuo prossimo giocattolino, prestamelo cosi per qualche giorno te lo testo ben bene........
Ma si è capito di cosa parliamo??!!......io vedo tutto molto più semplice.....
Nital ma perché metti il sigillo??!!!!!.......lascia tutto senza sigilli.....cosi i negozianti fanno testare per bene le apparecchiature ai loro clienti....
Sai che contentezza che avrà chi poi veramente acquisterà il prodotto............

Per fortuna che il nostro amico è partito da una richiesta lecita e per niente fuori dal normale.......!!!!!

Saluti


Non implica che che l'importatore (o il negoziante stesso) non debbano controllare la merce ricevuta e per una camera si può fare soprattutto scattando e non una volta sola. Apparati professionali vengono aperti e provati sul campo prima della consegna. Un cannone, una nave vanno testati ben bene prima della consegna, consumandosi. 150 scatti sono disossidazione dell'otturatore.
Come importatore, se la Casa mi impacca dei prodotti rotti e/o qualcuno li rompe trasportandoli, come me ne accorgo? Chi paga? Dove ricorro? devo metterci il sigillo per dire che cosa al cliente? Per questo le macchine fotografiche pro non sono mai sigillate di fabbrica. Che fa, un pincopallino secondo legge mi manda indietro una macchina perché non gli piace più e io devo rimetterla in giro come usata? Non funziona così neppure in un autosalone di macchine nuove, in una sala Hi-Fi, dove senti il materiale in mostra e prendi.
Sarebbe anche più truffa resettare il conteggio. Hai poi paura che io testi la tua macchina e dica al negoziante "guarda questa è rotta o ha questo problema" perché prenda le contromisure opportune? Certo, di te avrei paura.... ma fare due scatti in negozio significa favorire la concorrenza ed eliminare la mortalità infantile.

A presto telefono.gif

Elio
RPolini
QUOTE(pes084k1 @ Dec 6 2015, 06:20 PM) *
... 150 scatti sono disossidazione dell'otturatore.

Infatti le mie DSLR avevano zero scatti appena aperta la scatola e, benché illibate, non ne volevano sapere di scattare. Ho dovuto cospargere l'otturatore di acido per rimuovere l'ossido.
Stanchino
QUOTE(pes084k1 @ Dec 6 2015, 06:20 PM) *
Non implica che che l'importatore (o il negoziante stesso) non debbano controllare la merce ricevuta e per una camera si può fare soprattutto scattando e non una volta sola. Apparati professionali vengono aperti e provati sul campo prima della consegna. Un cannone, una nave vanno testati ben bene prima della consegna, consumandosi. 150 scatti sono disossidazione dell'otturatore.
Come importatore, se la Casa mi impacca dei prodotti rotti e/o qualcuno li rompe trasportandoli, come me ne accorgo? Chi paga? Dove ricorro? devo metterci il sigillo per dire che cosa al cliente? Per questo le macchine fotografiche pro non sono mai sigillate di fabbrica. Che fa, un pincopallino secondo legge mi manda indietro una macchina perché non gli piace più e io devo rimetterla in giro come usata? Non funziona così neppure in un autosalone di macchine nuove, in una sala Hi-Fi, dove senti il materiale in mostra e prendi.
Sarebbe anche più truffa resettare il conteggio. Hai poi paura che io testi la tua macchina e dica al negoziante "guarda questa è rotta o ha questo problema" perché prenda le contromisure opportune? Certo, di te avrei paura.... ma fare due scatti in negozio significa favorire la concorrenza ed eliminare la mortalità infantile.

A presto telefono.gif

Elio


Credo che un negoziante professionale consiglierebbe al cliente meno accorto di provare la camera in negozio prima di ritirarla, invece di farlo lui.

Almeno così è successo a me in negozio: stavo ritirando un obiettivo e il negoziante (davvero professionale) mi ha consigliato di aprire davanti a lui la scatola e di provarlo per verificare che tutto fosse a posto, poi ha fatto la fattura. Altrettanto giustamente mesi prima mi aveva detto che non poteva aprire una scatola sigillata per farmi vedere le dimensioni di un obiettivo.

Diverso è se Nital o Nikon sottopongono a test a campione le macchine, nel qual caso ne sarei felice e se ci mettessero un bigliettino dentro, del tipo "Gentile cliente sappi che ..." per informarmi dell'operazione non griderei allo scandalo ma anzi, mi sentirei molto coccolato e sicuro.
Alessandro Castagnini
QUOTE(lupaccio58 @ Dec 6 2015, 12:29 PM) *
Alessà, abbi pazienza, ma tu a fronte di un esborso di circa 2000 strasudati sesterzi pretenderesti o no il piacere di inizializzare la tua macchina nuova? Perché se mi dici che per te fa lo stesso, allora vuol dire che io sono matto...

No mi permetterei mai di darti del matto smile.gif ci mancherebbe altro...
Personalmente mi fido del sigillo: se è integro gli scatti sono stati fatti alla fonte (fosse nikon japan o Nital).
Sempre personalmente, a macchina nuova non ho mai fatto caso al numero scatti, ma io sono io... :(

Dico solo che, sempre IMHO, "fossilizzarsi" su certe cose non ne vale la pena, ma se si vuole andare a fondo della cosa, l'unica è chiamare in Nital ed armati di seriale, vedere se si riesce a risalire alla storia della macchina: per quanto ne sappiamo noi, potrebbero essere scatti per verificare la presenza del difetto della 750... Controllo qualità... Etc, etc.

Ciao,
Alessandro.

P.s.: per chi vuole i km 0 assoluto, basta dare uno scatto e chiedere la sostituzione direttamente al venditore se il contatore segna da 1 in su ... tongue.gif
RPolini
QUOTE(mtdbo @ Dec 6 2015, 07:36 PM) *
Diverso è se Nital o Nikon sottopongono a test a campione le macchine, nel qual caso ne sarei felice e se ci mettessero un bigliettino dentro, del tipo "Gentile cliente sappi che ..." per informarmi dell'operazione...

Quando comprai il 100/2 Makro-Planar e il 21/2.8 Distagon, nei rispettivi imballi trovai un biglietto (Test Certificate) che informava che l'obiettivo era stato sottoposto a specifici test da un tecnico Zeiss, con tanto di firma.
_FeliX_
QUOTE(RPolini @ Dec 6 2015, 08:10 PM) *
Quando comprai il 100/2 Makro-Planar e il 21/2.8 Distagon, nei rispettivi imballi trovai un biglietto (Test Certificate) che informava che l'obiettivo era stato sottoposto a specifici test da un tecnico Zeiss, con tanto di firma.



E vabbuò... vuoi mettere Zeiss... sono dilettanti!! Le aziende serie provano ad minkiam in fabbrica, poi lasciano che il prodotto venga provato anche dall'importatore, poi dal negoziante, e poi anche da un po' di gente in negozio... spero al più presto che la facciano provare anche al corriere durante il trasporto così ci può testare per bene il VR.
s.falbo
Ragazzi, intanto grazie a tutti per gli interventi.
Invito a mantenere la calma, ognuno ha le proprie idee, come io rimango dell'idea che ho diritto a conoscere la situazione reale. Poi, che sia feticista o non, se compro nuovo ho diritto che Nessuno tocchi il mio prodotto. Penso anche che se gli scatti fossero stati fatti in fabbrica, avrebbero ripristinato il corpo macchina a nuovo, in modo che nessuno se ne fosse accorto. E poi gli scatti sono stati già azzerati una volta, dato che il numero degli scatti è di poco superiore alla denominazione del file. Volendo maggiormente indagare, se guardo nella filettatura dell'attacco per il treppiede si può notare, in leggera trasparenza, come un segno di una vite: insomma, come se la macchina fosse stata montata su cavalletto.
Ho fatto pochi scatti, perché non riesco a trovare tempo (e tutti fatti con il 20mm, che ho preso assieme alla D750).
Aggiungo un particolare sul venditore: non si fidava dell'assegno, nonostante avessi pagato una parte anche con carta di credito, quindi aveva proprio tutti i miei dati, oltre alla fotocopia del documento. Addirittura voleva abbassare lo scontrino per prendere più contanti a nero (cosa ovviamente non accettata!). Quindi, diciamo pure che chi non si fida è forse il più disonesto, ragione per cui se scopro per caso che ha toccato lui la mia D750 gli salto ala gola, non per feticismo ma perché odio certe cose.
Al momento la macchina sembra perfetta, ma valuterò più attentamente.
Ps ho già scritto a Nital, indicando il n. di matricola della macchina e il venditore (che tra l'altro è uno ddei i più accreditati di Roma, dopo Sabatini e laPlaca)
pes084k1
QUOTE(RPolini @ Dec 6 2015, 08:10 PM) *
Quando comprai il 100/2 Makro-Planar e il 21/2.8 Distagon, nei rispettivi imballi trovai un biglietto (Test Certificate) che informava che l'obiettivo era stato sottoposto a specifici test da un tecnico Zeiss, con tanto di firma.


Non basta. L'oggetto può prendere colpi o accelerazioni o compressioni in trasporto e non essere più conforme e c'è il problema che qualcuno deve constatarne la funzionalità a ogni passaggio, altrimenti non è possibile reclamare o essere risarciti, altrimenti il ricevitore si assume ogni onere. Se l'ottica non è più parallela al piano focale oltre le specifiche, come te ne accorgi? Un innesto solo della baionetta lascia segni inequivocabili. Su una fotocamera poi devi scattare.

A presto telefono.gif

Elio
_FeliX_
QUOTE(pes084k1 @ Dec 7 2015, 12:06 AM) *
Non basta. L'oggetto può prendere colpi o accelerazioni o compressioni in trasporto e non essere più conforme e c'è il problema che qualcuno deve constatarne la funzionalità a ogni passaggio, altrimenti non è possibile reclamare o essere risarciti, altrimenti il ricevitore si assume ogni onere. Se l'ottica non è più parallela al piano focale oltre le specifiche, come te ne accorgi? Un innesto solo della baionetta lascia segni inequivocabili. Su una fotocamera poi devi scattare.

A presto telefono.gif

Elio



Non riesco a seguirti, cioè se io compero una fotocamera perfettamente sigillata che poi scopro avere qualche problema, non posso reclamare perchè nessuno prima di me l'ha aperta e provata? hmmm.gif
palmarex
Ma scusate una cosa, ma non è un pò da paranoici? Capisco la pretesa di acquistare un prodotto per nuovo e quindi volerlo tale, ma detto ciò, se ogni volta che acquisto una macchina fotografica, devo passarla ai raggi X per trovare un difetto di fabbrica invece di spacchettare tutto, montarla e uscire a fare foto, perde di senso ciò che compro.
E poi per ultimo, ormai a meno che non compri la frutta, qualsiasi cosa può essere restituita o sostituita nel caso si abbiano questi dubbi.

Hai il dubbio che hai preso una fregatura, oppure ti accorgi che non ti piace, che non è ciò che volevi, o peggio ha dei difetti? Torni indietro e la riporti. punto.

Il fine ultimo è che sia l'acquirente che il venditore siano soddisfatti, chiaramente entro i limiti della legge. Nulla di più semplice.
giuliocirillo
QUOTE(palmarex @ Dec 7 2015, 08:53 PM) *
Ma scusate una cosa, ma non è un pò da paranoici? Capisco la pretesa di acquistare un prodotto per nuovo e quindi volerlo tale, ma detto ciò, se ogni volta che acquisto una macchina fotografica, devo passarla ai raggi X per trovare un difetto di fabbrica invece di spacchettare tutto, montarla e uscire a fare foto, perde di senso ciò che compro.
E poi per ultimo, ormai a meno che non compri la frutta, qualsiasi cosa può essere restituita o sostituita nel caso si abbiano questi dubbi.

Hai il dubbio che hai preso una fregatura, oppure ti accorgi che non ti piace, che non è ciò che volevi, o peggio ha dei difetti? Torni indietro e la riporti. punto.

Il fine ultimo è che sia l'acquirente che il venditore siano soddisfatti, chiaramente entro i limiti della legge. Nulla di più semplice.


Si.....torni indietro la porti, il venditore ti offre un caffè.....fate qualche altro scatto insieme giusto per socializzare.....ti ridà i soldi...ed amici come prima!!!!
Beato te.....forse non ti sono mai capitati certi problemi......risolvibili sicuramente.....ma danno comunque fastidio e fanno perdere tempo...e se a crearli è stata la disonesta un minimo mi girano....
E poi se leggi bene la paranoia non è sul fatto che la reflex abbia già fatto 157 scatti.....ma sul perché.....cosa lecita da sapere, se e come fosse possibile....
Esempio (a me è capitato, non con una reflex ma mi è capitato): uno compra la reflex bella nuova nuova, torna a casa se la prova, dopo avere fatto "157" scatti si accorge di un difetto, torna dal negoziante e pretende la sostituzione, il negoziante semmai sostituisce la reflex.....e cosa fa, disonestamente rimette in vendita la stessa reflex...sperando, visto che semmai il difetto è anche difficile da scovare, che il nuovo cliente non se ne accorga subito.....
Ripeto se fosse come dicono molti........mi spiegate perché nital mette il sigillo??????
Se io compro nuovo e NITAL, pretendo che il sigillo sia integro, non per paranoie non per paura....ma per principio....visto che quel poco che può garantire il sigillo lo pago......Poi è chiaro che potrebbero solarmi anche con il sigillo integro...ma almeno pretendo quello che mi tocca....
Secondo me qui tutti a dire....ma si che vuoi che sia......ma vi vorrei vedere di nascosto con una telecamera mentre acquistate la vostra amata reflex da 2000 euro ed oltre......secondo me fate anche il terzo grado al tizio addetto alle pulizie del negozio....ahahahahahaah

Ciao
_FeliX_
QUOTE(palmarex @ Dec 7 2015, 08:53 PM) *
Ma scusate una cosa, ma non è un pò da paranoici? Capisco la pretesa di acquistare un prodotto per nuovo e quindi volerlo tale, ma detto ciò, se ogni volta che acquisto una macchina fotografica, devo passarla ai raggi X per trovare un difetto di fabbrica invece di spacchettare tutto, montarla e uscire a fare foto, perde di senso ciò che compro.
E poi per ultimo, ormai a meno che non compri la frutta, qualsiasi cosa può essere restituita o sostituita nel caso si abbiano questi dubbi.

Hai il dubbio che hai preso una fregatura, oppure ti accorgi che non ti piace, che non è ciò che volevi, o peggio ha dei difetti? Torni indietro e la riporti. punto.

Il fine ultimo è che sia l'acquirente che il venditore siano soddisfatti, chiaramente entro i limiti della legge. Nulla di più semplice.


Ecco appunto, e il giorno dopo la rivendono a te... AUGURI!
Quando capita agli altri siamo tutti bravi a parlare.

buzz
QUOTE(_FeliX_ @ Dec 8 2015, 01:19 AM) *
Ecco appunto, e il giorno dopo la rivendono a te... AUGURI!
Quando capita agli altri siamo tutti bravi a parlare.

No, la macchina restituita al negoziante va rottamata e distrutta. Poco importa se in un mese succede 10 volte....

Mi è successo e me ne sono strafregato.
Adesso la macchina ha quasi 10 anni e ancora funziona.

Del resto o compri nuovo o compri usato, se qualcosa si deve rompere si romperà lo stesso.
E non saranno certo 157 scatti che invecchiano una fotocamera.
Certo, uno vuole sapere perchè? E credi che sia possibile risalire? che sia stato tizio o caio non c'è scritto da nessuna parte.
Se il commerciante è disonesto te lo viene a raccontare? no!
E se è onesto può mai sapere chi ha fatto gli scatti? No!
Come faresti a saperlo?

_FeliX_
QUOTE(buzz @ Dec 8 2015, 12:54 AM) *
No, la macchina restituita al negoziante va rottamata e distrutta. Poco importa se in un mese succede 10 volte....

Mi è successo e me ne sono strafregato.
Adesso la macchina ha quasi 10 anni e ancora funziona.

Del resto o compri nuovo o compri usato, se qualcosa si deve rompere si romperà lo stesso.
E non saranno certo 157 scatti che invecchiano una fotocamera.
Certo, uno vuole sapere perchè? E credi che sia possibile risalire? che sia stato tizio o caio non c'è scritto da nessuna parte.
Se il commerciante è disonesto te lo viene a raccontare? no!
E se è onesto può mai sapere chi ha fatto gli scatti? No!
Come faresti a saperlo?



Appunto, io non ho voglia e tempo di stare a pensare a chi come quando e perchè; compero nuovo e nuovo devo avere. Se ci sono scatti pregressi la Nikon o Nital che sia, mi scrive nella scatola che eventuali click effettuati sono frutto di prove e/o collaudi e tutto è a posto... e soprattutto CHIARO, come correttezza commerciale vuole.

Per quanto riguarda le sostituzioni non è semplice come dici, se comperi on-line hai diritto di recesso entro 10gg, se comperi in negozio e ti presenti dopo un'ora, il prodotto te lo mandano in assistenza e la sostituzione è solo a discrezione del venditore.



buzz
QUOTE(_FeliX_ @ Dec 8 2015, 02:37 AM) *
Appunto, io non ho voglia e tempo di stare a pensare a chi come quando e perchè; compero nuovo e nuovo devo avere. Se ci sono scatti pregressi la Nikon o Nital che sia, mi scrive nella scatola che eventuali click effettuati sono frutto di prove e/o collaudi e tutto è a posto... e soprattutto CHIARO, come correttezza commerciale vuole.

Per quanto riguarda le sostituzioni non è semplice come dici, se comperi on-line hai diritto di recesso entro 10gg, se comperi in negozio e ti presenti dopo un'ora, il prodotto te lo mandano in assistenza e la sostituzione è solo a discrezione del venditore.


Ne hai tutto il diritto, ma per i tuoi stessi principi, compri con il sigillo e quello che poi trovi dentro lo scatolo diventa un problema tra te e la casa madre, Dal momento che il negoziante, anche se torni dopo un'ora, non può sapere cosa hai fatto, e quindi rimanda tutto alla casa madre.

Sono scelte che si fanno.
Del resto, o gli scatti li fa il tecnico o li fa un cliente che vuole sentire il rumore dell'otturatore, ai fini pratici non cambia niente, ma evidentemente ai fini psicologici diventa diverso.
nonnoGG
Se non ricordo male, i controlli "a campione" non distruttivi coinvolgono un numero variabile di pezzi prodotti in (qualsiasi) fabbrica, ad esempio:
1000 pezzi 10 prove;
100 pezzi 30 prove;
10 pezzi 50 prove:
1 pezzo 1000 prove.

D'altronde anche il Palio di Siena "subisce" un test alla vigilia, così come le tante "giostre" delle zone limitrofe.

Mauro Va
QUOTE(nonnoGG @ Dec 8 2015, 03:31 PM) *
D'altronde anche il Palio di Siena "subisce" un test alla vigilia, così come le tante "giostre" delle zone limitrofe.


esempio infelice : il cavallo è "mio" da subito e decido se provarlo come, quanto e quando
s.falbo
QUOTE(buzz @ Dec 8 2015, 02:57 PM) *
Ne hai tutto il diritto, ma per i tuoi stessi principi, compri con il sigillo e quello che poi trovi dentro lo scatolo diventa un problema tra te e la casa madre, Dal momento che il negoziante, anche se torni dopo un'ora, non può sapere cosa hai fatto, e quindi rimanda tutto alla casa madre.

Sono scelte che si fanno.
Del resto, o gli scatti li fa il tecnico o li fa un cliente che vuole sentire il rumore dell'otturatore, ai fini pratici non cambia niente, ma evidentemente ai fini psicologici diventa diverso.


Un attimo, possibile che non ci si arrivi ancora? "Ai fini pratici non cambia nulla, ai fini psicologici evidentemente si..."?
Assolutamente no! Se gli scatti fossero stati fatti in fabbrica, ben vengano! Sapete perché? Perché ho Garanzia che la macchina sia stata usata secondo norma, in ambiente asettico, senza essere maltrattata e sbattuta ecc...cosa invece più che probabile in caso di utilizzo come demo. C'è una Bella differenza, chiaro? Visto e considerato anche che la gente non ha più rispetto di niente... Non sono né matto tantomeno fissato.. ma se volete comprare una reflex nuova e la pensate diversamente, beh, prima di ritirarla fatemela usare una mezza giornata (magari mentre piove, tanto non è mia) e poi passate in negozio a ritirarla.
Non solo, dato che Nital è generalmente molto seria e ci mette la faccia, oltre al sigillo, credo che abbia tutto il diritto di essere informata, altrimenti compriamo tutti Europa che è uguale ma costa meno.
Nonostante tutto, dormo comunque sonni tranquilli perché le cose Veramente importanti sono altre... E poi la sto testando e mi sembra fantastica...addirittura con la D700 avevo eseguito la taratura fine di qualche obiettivo, con la D750 invece sembra non serva (50mm 1.4, 20mm 1.8 new, 24-120 f/4, mentre il 105 devo ancora testarlo bene).
Tutto sommato sono contento dell'acquisto!
nonnoGG
QUOTE(Mauro Va @ Dec 8 2015, 03:58 PM) *
esempio infelice : il cavallo è "mio" da subito e decido se provarlo come, quanto e quando

Ciao.... smile.gif

Errrrrrore, mi riferivo alla prova del Palio intero, e/o alle "provacce" delle varie Giostre, quella del Saracino in particolare-

laugh.gif
Pagine: 1, 2
Salta a inizio pagina | Per vedere la versione completa del forum Clicca qui.