FORUM NIKONCLUB

Condividi le tue conoscenze, aiuta gli altri e diventa un esperto.

Chiudi
TITOLO*
DOMANDA*
AREA TEMATICA INTERESSATA*
Ansel Adams
produrre una immagine banale
Rispondi Nuova Discussione
Stanchino
Messaggio: #1
Mi sono imbattuto in questa citazione:
L’assoluta facilità con cui possiamo produrre una immagine banale porta spesso ad una totale mancanza di creatività (Ansel Adams)

Sto prendendo a testate il muro e poi decido se vendere tutto il corredo per comprare una compatta da 20 euro wacko.gif

In altre parole mi sto chiedendo, quanta parte del mio hobby e "fotografia" e quanto "macchine fotografiche", sopratutto se associata a questa altra citazione:

La fotografia è una cosa semplice. A condizione di avere qualcosa da dire (Mario Giacomelli)

PS: non ho messo al bar ma forse andrebbe li?
pes084k1
Messaggio: #2
QUOTE(mtdbo @ Jan 11 2016, 01:19 PM) *
Mi sono imbattuto in questa citazione:
L’assoluta facilità con cui possiamo produrre una immagine banale porta spesso ad una totale mancanza di creatività (Ansel Adams)

Sto prendendo a testate il muro e poi decido se vendere tutto il corredo per comprare una compatta da 20 euro wacko.gif

In altre parole mi sto chiedendo, quanta parte del mio hobby e "fotografia" e quanto "macchine fotografiche", sopratutto se associata a questa altra citazione:

La fotografia è una cosa semplice. A condizione di avere qualcosa da dire (Mario Giacomelli)

PS: non ho messo al bar ma forse andrebbe li?


Ansel Adams era soprattutto un super-tecnico, soprattutto di camera oscura e usava attrezzature ancor oggi praticamente inarrivabili. Metà della qualità sta lì. Poi se giri per paesini da Montagne Rocciose o in città qualche inquadratura buona la fai, ma niente "instant" o JPEG in camera.

A presto telefono.gif

Elio
ribaldo_51
Messaggio: #3
QUOTE(mtdbo @ Jan 11 2016, 01:19 PM) *
...................
mi sto chiedendo, quanta parte del mio hobby è "fotografia" e quanto "macchine fotografiche"? .........................



Già, bella domanda anche per me.
Stanchino
Messaggio: #4
QUOTE(pes084k1 @ Jan 11 2016, 04:00 PM) *
Ansel Adams era soprattutto un super-tecnico, soprattutto di camera oscura e usava attrezzature ancor oggi praticamente inarrivabili. Metà della qualità sta lì. Poi se giri per paesini da Montagne Rocciose o in città qualche inquadratura buona la fai, ma niente "instant" o JPEG in camera.

A presto telefono.gif

Elio


Che era un super tecnico è chiaro fin dal sistema zonale. Temo che le mie foto nei suoi ambienti sarebbero comunque banali. Giacomelli ha fatto delle foto delle mie colline senza banco ottico e credo senza attrezzatura da ultimo grido, eppure...

Pollice.gif
truiz
Messaggio: #5
QUOTE(mtdbo @ Jan 11 2016, 01:19 PM) *
In altre parole mi sto chiedendo, quanta parte del mio hobby e "fotografia" e quanto "macchine fotografiche"...


sei padrone di collezionare le ultime macchine eccezionali prodotte nell'ultimo quarter con tanto di eccezionali e sempre migliori obiettivi per tutta la tua vita.

oppure scattare con quello che hai... anche una pinhole.

... e secondo me c'è molta più creatività in una pinhole che nel menù finito (nel senso che ha un inizio e una fine) di una qualsiasi macchina digitale.
Del resto i fotografi del passato facevano di necessità virtù, noi invece facciamo di virtù necessità.

Un caro saluto
Marco
togusa
Nikonista
Messaggio: #6
Porrò un paio di spunti di riflessione alternativi.

Il primo è questo.
Quanto potrà mai essere banale una foto fatta ad un soggetto banale?
E quanto potrà essere interessante una foto fatta ad un soggetto interessante?

Il secondo deriva dal primo ed è questo.
Quanto tempo dovrà trascorrere un fotografo in un determinato posto, normalmente banale, prima che si presenti una situazione che lo renda interessante?

Ansel Adams ha praticamente passato la sua intera vita, dall'età di 14 anni fino alla morte, a girovagare per i parchi nazionali americani per fotografarli.
Spesso e volentieri, e giustamente, era anche pagato appositamente per farlo.
Direi che nel suo caso, di occasioni per visitare posti già per loro natura molto poco banali e in situazioni piuttosto interessanti, ne ha avute eccome.
La tecnica, poi, ha fatto il resto.

Ma prendete un fotografo con poca fantasia e scarsa tecnica... mettetelo in un posto banale in situazioni banali... e quanti miracoli dovrà sfoderare per tirare fuori qualcosa di interessante?


Secondo me la fotografia interessante non è questione di un unico fattore.
Non basta avere solo "qualcosa da dire", oppure avere solo "la tecnica migliore", oppure essere solo "nel posto giusto al momento giusto"... occorrono tutte queste cose insieme, oppure le restanti devono fare il lavoro delle altre e non è sempre possibile.

Messaggio modificato da togusa il Feb 17 2016, 11:38 AM
Stanchino
Messaggio: #7
QUOTE(truiz @ Feb 17 2016, 11:10 AM) *
sei padrone di collezionare le ultime macchine eccezionali prodotte nell'ultimo quarter con tanto di eccezionali e sempre migliori obiettivi per tutta la tua vita.

oppure scattare con quello che hai... anche una pinhole.

... e secondo me c'è molta più creatività in una pinhole che nel menù finito (nel senso che ha un inizio e una fine) di una qualsiasi macchina digitale.
Del resto i fotografi del passato facevano di necessità virtù, noi invece facciamo di virtù necessità.

Un caro saluto
Marco


E' quello che sto pensando io. A parte quando mi serve per lavoro qualcosa di specifico, per la creatività l'attrezzatura non serve. Voglio provare ad impormi di uscire per posti da grandangolo con il 300mm per vedere se limitandomi mi obbligo a pensare a quello che sto facendo e al perchè

QUOTE(togusa @ Feb 17 2016, 11:37 AM) *
Porrò un paio di spunti di riflessione alternativi.

Il primo è questo.
Quanto potrà mai essere banale una foto fatta ad un soggetto banale?
E quanto potrà essere interessante una foto fatta ad un soggetto interessante?

Il secondo deriva dal primo ed è questo.
Quanto tempo dovrà trascorrere un fotografo in un determinato posto, normalmente banale, prima che si presenti una situazione che lo renda interessante?

Ansel Adams ha praticamente passato la sua intera vita, dall'età di 14 anni fino alla morte, a girovagare per i parchi nazionali americani per fotografarli.
Spesso e volentieri, e giustamente, era anche pagato appositamente per farlo.
Direi che nel suo caso, di occasioni per visitare posti già per loro natura molto poco banali e in situazioni piuttosto interessanti, ne ha avute eccome.
La tecnica, poi, ha fatto il resto.

Ma prendete un fotografo con poca fantasia e scarsa tecnica... mettetelo in un posto banale in situazioni banali... e quanti miracoli dovrà sfoderare per tirare fuori qualcosa di interessante?
Secondo me la fotografia interessante non è questione di un unico fattore.
Non basta avere solo "qualcosa da dire", oppure avere solo "la tecnica migliore", oppure essere solo "nel posto giusto al momento giusto"... occorrono tutte queste cose insieme, oppure le restanti devono fare il lavoro delle altre e non è sempre possibile.


Molto vero ma anche molto falso smile.gif
Se metti un grande paesaggista in mezzo ad una piazza affollata magari non riuscirà a tirare fuori nulla, ma se lo metti in un paesaggio qualunque e banale dove io neppure mi fermo, forse ti tirerà fuori l'inimmaginato.

Oggi mi stavo guardando questo sconvolgente autoritratto di Mapplethorpe ormai in fin di vita per l'AIDS. Cosa ha usato? un bastone, un teschio a fuoco e lui sfuocato. Che macchina ha usato? Non lo so ne mi interessa. Ma la sua foto fatta con oggetti banali per me è dirompente: è bastato sfocare l'uomo e lasciare a fuoco la morte.

smile.gif
alex9
Messaggio: #8
Con la parola "creatività" è una discussione da convegno, altro che da bar!
La domanda che ti poni è inutile poiché sei un'hobbista, tanto e vero che se fossi pro non avresti questo dilemma. Forse anche da hobbista ti mancano dei traguardi. (per non dire obbiettivi!) Goditi l'acquisto e consumalo! In qualità di consumatore è pericoloso farsi certe domande! C'è pericolo di evolversi...
Oh mio d... ti stai trasformando!! Mi sa che sei nei guai...
 
Discussioni simili Iniziata da Forum Risposte Ultimo messaggio
Ansel Adams _Nico_ TECNICHE Fotografiche 22 09-08-2005 17:51
Anselm Adams gnam TECNICHE Fotografiche 20 08-12-2007 17:58
Chi Lo Sa? Ansel Adams... Giacomo83 NIKON SUSHI BAR 16 23-03-2006 19:19
Ansel Adams velvia50 LIBRI E MOSTRE 2 19-09-2008 12:16
Adams Anni'20 SkZ NIKON SUSHI BAR 0 29-07-2010 04:34