FORUM NIKONCLUB

Condividi le tue conoscenze, aiuta gli altri e diventa un esperto.

Chiudi
TITOLO*
DOMANDA*
AREA TEMATICA INTERESSATA*
70 Pagine: V  < 1 2 3 4 5 > »   
Catadiottrici Alla Sbarra
comparazione "sul campo" dei più famosi catadiottrici
Rispondi Nuova Discussione
tomasia
Messaggio: #51
QUOTE(pacio77 @ Dec 28 2009, 11:08 PM) *
Ciao Alessandro,
quindi,se ho capito bene,consiglieresti d'impostare a menu' 500f8 se usato liscio e un virtuale 1000f16 se usato col duplicatore?
Mi farebbe comodo saperlo per poter usare il mio "nuovo" 500f8 col TC14B,mantenendo la corretta lettura dell'esposimetro.
In tal caso io imposterei un 700mm f11,o sbaglio?


L'esposimetro comunque funziona in ogni caso correttamente; se vogliamo, inserire i dati corretti serve per far capire alla macchina che stà utilizzando un tele spinto e non un fisheye evitando tempi troppo lenti in funzioni tipo P, se lavori in manuale i dati servono solo per avere exif corretti.

700 f11 è corretto nel tuo caso.
tryko
Messaggio: #52
Grazie Alessandro per le precisazioni e complimenti ancora.

Ciao.

Roberto
Savinos
Messaggio: #53
Un altro piccolo contributo....(con leggero crop)

IPB Immagine Ingrandimento full detail : 499.8 KB

Fabio
hluigi
Messaggio: #54
Ciao a tutti, l'argomento catadiottrici mi affascina molto da tempo, bene inteso che è sicuramente meglo indirizzarsi su ottiche Nikon o in alternativa su marche che garantiscono alta qualità dei prodotti, capita di vedere in rete altre alternative molto economiche di marche a me sconosciute per esempio questa:
Immagine Allegata

qualcuno ha provato quest'ottica? secondo voi può essere presa in considerazione "per avvicinarsi" al mondo Mirror o è meglio lasciar perdere?
grazie
Luigi
tomasia
Messaggio: #55
QUOTE(hluigi @ Dec 29 2009, 11:33 AM) *
qualcuno ha provato quest'ottica? secondo voi può essere presa in considerazione "per avvicinarsi" al mondo Mirror o è meglio lasciar perdere?
grazie
Luigi


Ho visto alcune foto del fish di questa marca e non mi sembravano male..... xò se pur interessanti per avvicinarsi al mondo Mirror preferirei aspettare di trovare un buon usato ormai hai visto tutte le ottiche e spesso capita ai mercatini o dai negozianti di trovarne una usata in buone condizioni.

Considera che con un buon usato ti porti a casa anche la storia dell'obiettivo e non solo un ottica catadiottrica... certo che se hai fretta credo che il modello da te indicato possa fare buoni scatti, ma manca di "soul" (a parer mio)
Ciao
sandroar
Messaggio: #56
Salve Tomasia, da grande appassionato di catadiottrici anch'io non ho resistito tempo fa alla tentazione di comprare un "no-name" cioè un cata non di marca per capire cosa si poteva tirar fuori da un obiettivo dal costo molto basso. Comprai un Walimex a specchi e mi accorsi presto che era quasi come fotografare attraverso il vetro del bagno...
L'ho regalato ad un amico che lo usa come cannocchiale applicandoci uno scope converter...
Fausto Panigalli
Messaggio: #57
QUOTE(Savinos @ Dec 26 2009, 10:08 AM) *
Un piccolo contributo all'uso dei catadiottrici

Fabio


Bellissima e nitida:ottima idea,quella del fash esterno,per questo insolito uso macro Pollice.gif

QUOTE(tomasia @ Dec 29 2009, 08:59 AM) *
L'esposimetro comunque funziona in ogni caso correttamente; se vogliamo, inserire i dati corretti serve per far capire alla macchina che stà utilizzando un tele spinto e non un fisheye evitando tempi troppo lenti in funzioni tipo P, se lavori in manuale i dati servono solo per avere exif corretti.

700 f11 è corretto nel tuo caso.

Grazie Tomasia;ripensando ai molti consigli di Sandro m'è venuto in mente quello di sovraesporre di uno stop col tc14 montato,senza cosi dover impostare un secondo obiettivo "virtuale".
Ciao smile.gif

hluigi
Messaggio: #58
Una domanda.. è preferibile un cata 500 mm o un 70-200 f2.8 moltiplicato 1.7x? sò che non è molto conveniente moltiplicare uno zoom, ma quale delle due opzioni è preferibile?
grazie
Savinos
Messaggio: #59
Sicuramente meglio il 70-200 f2,8.... duplicato offre risultati migliori (otticamente parlando) e rimane ancora utilizzabile (nel senso della manovrabilita...il cata duplicato lo usi solo con un cavalletto)

Fabio

Messaggio modificato da Savinos il Dec 30 2009, 12:57 PM
gigisani
Messaggio: #60
Finalmente riesco a riportare le prove fatte intorno alla pista di Aviano, il 28 Dicembre, con un interessante movimento di voli.
Come avevo anticipato, ho provato su due corpi macchina alcune combinazioni per valutare il Nikkor 500N ed un'alternativa di pari potenza, ma con ottica autofocus duplicata e di maggiore luminosità.
Avevo infatti acquistato di recente un 300 ED IF f4 e gli ho accoppiato il TC17 EII che uso con grande soddisfazione sul più luminoso 70-200 f2,8 Vr.
Premesso:
la mia intenzione non era di trovare un'alternativa all'uso del catadiottrico, ma di ottenere un sostituto che nelle condizioni ESTREME dei soggetti in volo ad alta velocità, mi consentisse maggior percentuale di successo sulla messa a fuoco.
Ho infatti già scritto in altre occasioni, che l'uso con messa a fuoco manuale del 500, porta nella foto sportiva ad un grande numero di scarti. E' necessaria una grande pazienza, ma quando uno scatto è soddisfacente, ti ripaga di tutti gli scarti "gettati".
Ora, chi avrà provato a seguire un soggetto in movimento, magari in direttrice diagonale rispetto la fotocamera, si sarà reso conto di come sia demenziale l'attenzione necessaria alla focheggiatura... progressione continua sul barilotto e correzioni continue, basandosi solo sulla nitidezza del soggetto nel mirino (non si sta certo a controllare altri sensori di messa a fuoco!... che ti distraggono dall'inseguimento del soggetto).
Quindi per evitare certe condizioni, con magari bellissime inquadrature di soggetti perfettamente esposti e congelati in aria, ma non perfettamente a fuoco, ho intrapreso la prova di un artificio -con autofocus- per raggiungere la stessa lunghezza focale: 500 / 510 mm.

Commenti:
Direi che il 500N si è dimostrato all'altezza del 500C, per nitidezza, risoluzione e corposità d'immagine. Supera il predecessore per maneggevolezza e fluidità nella messa a fuoco; dico questo perchè ho avuto una percentuale di foto sfocate, ben più bassa della precedente "spotterata" fatta due mesi prima, dagli stessi punti a bordo pista.
Vale per tutti e due gli "specchi" il consiglio di migliorare di qualche punto la definizione e nitidezza immagine in post-produzione. (io in effetti pretendo di leggere anche le più piccole iscrizioni sulla carlinga... perversione innocente).
Il 300 f4 duplicato 1,7X mi ha positivamente sorpreso. Di un paio di centinaia di scatti, ne avrò censurati giusto 3 o 4, per problemi di m. a f.
Senza dupli, poi, quando le distanze lo permettevano, si è comportato in modo sublime. Grande acquisto! Nitido e saturo per immagini precisissime.
Altri scarti sono dovuti per lo più a soggetti che uscivano dall'inquadratura: in effetti per il campo strettissimo (510mm, oltre 750mm in DX per 3°)! ed il maggior sbilanciamento in avanti rispetto al 500, il problema è più che plausibile.
Ho potuto scattare con questa configurazione anche con il cielo nuvoloso. Si vede abbastanza la grana dovuta ai 400 / 500iso. Con il 500 avrei dovuto eccedere fino ai 1600!
Poi ci mettiamo qualche imprecisione nei settaggi di ripresa, autofocus e aree AF, passando le ottiche tra due corpi macchina capita anche quello,... insomma tutto per un giudizio comunque abbastanza positivo, con la consapevolezza che i risultati potranno migliorare notevolmente con ulteriore pratica.

Faccio ora parlare le immagini. In sequenza: 300, 300+TC17=510 e 500N catad.

300 ED-IF f4
IPB Immagine Ingrandimento full detail : 3.5 MB

con cielo coperto
IPB Immagine Ingrandimento full detail : 2.5 MB

300+TC17 EII
IPB Immagine Ingrandimento full detail : 3.2 MB

IPB Immagine Ingrandimento full detail : 3.4 MB

IPB Immagine Ingrandimento full detail : 3.2 MB

IPB Immagine Ingrandimento full detail : 3.8 MB

IPB Immagine Ingrandimento full detail : 3.1 MB

con cielo coperto
IPB Immagine Ingrandimento full detail : 2.5 MB

Infine il Nikon 500N
IPB Immagine Ingrandimento full detail : 4.5 MB

IPB Immagine Ingrandimento full detail : 4.3 MB

IPB Immagine Ingrandimento full detail : 3.1 MB

IPB Immagine Ingrandimento full detail : 4.9 MB

IPB Immagine Ingrandimento full detail : 3.5 MB

IPB Immagine Ingrandimento full detail : 3.1 MB

Fausto Panigalli
Messaggio: #61
QUOTE(gigisani @ Jan 6 2010, 12:54 AM) *
Finalmente riesco a riportare le prove fatte intorno alla pista di Aviano, il 28 Dicembre, con un interessante movimento di voli.

Ciao Gigi,
direi che l'attesa è stata ripagata,con una recensione degna di una rivista, grazie.gif

Stupisce la resa del 300f4abbinato al TC17:ho letto in varie discussioni che si tratta di un'accoppiata collaudata,ma non credevo fino a questo livello.
Due domande:col TC17 si dovrebbe perdere un diaframma e mezzo di luce,giusto(gli exif riportano f6,73)?
La luminosita' del mirino è quindi paragonabile all'f8 del catadiottrico?
Nonostante la perdita di luminosita' il sistema AF ti sembra comunque rapido o un pochino ne risente?
Senza dubbio la buona luce ambiente aiuta,come dimostrano gli iso relativamente bassi che comunque ti hanno permesso tempi rapidi.
Grazie per la tua disponibilita smile.gif
Utente cancellato
DEREGISTRATO
Messaggio: #62
Qualcuno ha sentito parlare del Falcon 500mm f8 catadiotrico? Com'è?
Fausto Panigalli
Messaggio: #63
Un'altro paio di scatti col nikon 500N:Alice,in uno scatto rubato,e un simpatico cagnolino incontrato per strada.

IPB Immagine Ingrandimento full detail : 6.1 MB

IPB Immagine Ingrandimento full detail : 6.9 MB

gigisani
Messaggio: #64
QUOTE(pacio77 @ Jan 6 2010, 07:50 AM) *
Ciao Gigi,
direi che l'attesa è stata ripagata,con una recensione degna di una rivista, grazie.gif

Stupisce la resa del 300f4abbinato al TC17:ho letto in varie discussioni che si tratta di un'accoppiata collaudata,ma non credevo fino a questo livello.
Due domande:col TC17 si dovrebbe perdere un diaframma e mezzo di luce,giusto(gli exif riportano f6,73)?
La luminosita' del mirino è quindi paragonabile all'f8 del catadiottrico?
Nonostante la perdita di luminosita' il sistema AF ti sembra comunque rapido o un pochino ne risente?
Senza dubbio la buona luce ambiente aiuta,come dimostrano gli iso relativamente bassi che comunque ti hanno permesso tempi rapidi.
Grazie per la tua disponibilita smile.gif


Ciao Pacio,
rispondo subito. La luminosità al mirino è leggermente superiore al catadiottrico ma, sorpresa, al catadiottrico l'immagine risulta un po' più incisa. (infatti è plausibile che all'aumentare della luminosità di un ottica, si possa "percepire" visivamente meno risoluzione o incisione).
La velocità di messa a fuoco mi è sembrata un po' più lenta solo quando si perde il soggetto e si attiva l'escursione totale... che poi si limita con il selettore "infinito - 3mt"

Torno a ribadire, però, che il 500 specchio risulta più "piacevole" e comodo, applicato al corpo macchina. E la maneggevolezza, senza cavalletto, è proprio un bel plus!

Poi notavo un particolare: la D300 e la D90 all'abbinamento 300f4 + TC17eII, leggono focale 500 anziché 510 come si desume dal fattore di moltiplicazione.
Beh! Ho fatto delle prove comparative che lasciano aperto il dubbio.
Appena posso allegherei un paio di scatti.
Se però (e lo chiedo agli altri frequentatori del post) siamo fuori tema, posso deviarmi verso un argomento simile, più attinente all'ottica 300 duplicata.

Salutissimi,
Gigi
gigisani
Messaggio: #65
QUOTE(kintaro70 @ Jan 6 2010, 09:43 AM) *
Qualcuno ha sentito parlare del Falcon 500mm f8 catadiotrico? Com'è?


Ciao Kintaro,
questo "Falcon" non lo ho mai sentito!...
Visto qualche nota su Flikr, dove si dice che viene intorno alle 130 sterline.
Un commentatore in un altro forum, dice che abbia lenti Zeiss! (questo sarebbe fenomenale!)
C'è anche un modello 800mm sempre f8 e poi si parla di un incredibile 650/1300 da 215 sterline!!!

http://www.flickr.com/photos/pace1958/3484007562/

Messaggio modificato da gigisani il Jan 7 2010, 12:24 PM
Utente cancellato
DEREGISTRATO
Messaggio: #66
QUOTE(gigisani @ Jan 7 2010, 12:19 PM) *
Ciao Kintaro,
questo "Falcon" non lo ho mai sentito!...
Visto qualche nota su Flikr, dove si dice che viene intorno alle 130 sterline.
Un commentatore in un altro forum, dice che abbia lenti Zeiss! (questo sarebbe fenomenale!)
C'è anche un modello 800mm sempre f8 e poi si parla di un incredibile 650/1300 da 215 sterline!!!

http://www.flickr.com/photos/pace1958/3484007562/


Da tener d'occhio allora, mi poteva interessare la focale per saltuarie foto, ma non mi va di investire cifre sostanziose per un nikkor, ho già in previsione il 70-200 VRII (che mi dissanguerà all'osso) per il 500mm/800mm CAT non sarebbe affatto male risparmiare ...

intanto ti ringrazio per la risposta, bye

Messaggio modificato da kintaro70 il Jan 7 2010, 09:34 PM
sandroar
Messaggio: #67
Ciao Kintaro, purtroppo sul web si leggono tante cose non vere...
Falcon, Phoenix, Bower, Opteka ecc. sono ottiche economiche realizzate oggi in grande serie dalla resa decisamente modesta.
Il sig. Zeiss si sarà rivoltato nella tomba a sentire affermazioni del genere...
Nell'ambito dei catadiottrici ad uso fotografico i grandi nomi erano (e rimangono) Nikon Minolta Tamron e appunto Contax Zeiss Mirotar. Dopo c'è stato il nulla...
Buona serata!
Fausto Panigalli
Messaggio: #68
QUOTE(gigisani @ Jan 7 2010, 12:06 PM) *
Torno a ribadire, però, che il 500 specchio risulta più "piacevole" e comodo, applicato al corpo macchina. E la maneggevolezza, senza cavalletto, è proprio un bel plus!

Poi notavo un particolare: la D300 e la D90 all'abbinamento 300f4 + TC17eII, leggono focale 500 anziché 510 come si desume dal fattore di moltiplicazione.

Se però (e lo chiedo agli altri frequentatori del post) siamo fuori tema, posso deviarmi verso un argomento simile, più attinente all'ottica 300 duplicata.

Ciao Gigi,ti ringrazio ancora per aver risposto a tutte le mie domande.
Quello della maneggevolezza,unita al ridotto peso ed ingombro del Nikon 500N,è senza dubbio il piu' grande pregio dei catadiottrici:ovviamente senza perdere nulla in nitidezza.
Chiaramente si addicono,come anche tu stesso hai messo in evidenza nella tua comparativa,a soggetti fermi.
Seguire un'uccello in volo,o un'aereo o tentare un panning qualsiasi è un'impresa ardua,mentre con una lente di pari focale dotata di autofocus,al confronto,è un gioco.
Credo che i catadiottrici siano adatti per un'approccio alla fotografia piu' classico,meditato,dove si cerca la bella inquadratura e si prova il gusto del focheggiare a mano.

Anch'io nei tuoi exif ho notato quel curioso fatto della focale indicata a 500mm anzichè 510 hmmm.gif

Io ho ritenuto utile un confronto con 300f4+TC e i due nikon 500Cata,sentiamo anche gli altri partecipanti cosa ne pensano.

QUOTE(kintaro70 @ Jan 7 2010, 09:32 PM) *
Da tener d'occhio allora, mi poteva interessare la focale per saltuarie foto, ma non mi va di investire cifre sostanziose per un nikkor, ho già in previsione il 70-200 VRII (che mi dissanguerà all'osso) per il 500mm/800mm CAT non sarebbe affatto male risparmiare ...


Ciao Kintaro,mi permetto un consiglio da amico,pur non conoscendoti:val la pena spendere anche "solo" 150/200€ per un prodotto di relativa qualita'?
Rispetto al favoloso 70/200VR noteresti un'abisso in nitidezza,e forse questo basterebbe a farti lasciare a casa il Falcon dopo poche prove(considera anche il gap della MAF manuale e l'assenza del VR,oltre al f2,8:tre cose alle quali ci si mette un'attimo ad abituarsi...).
Considera poi che un conto sarebbe rivendere un Nikon 500 Cata,ben diverso sarebbe rivendere un Falcon.
Non varrebbe la pena aspettare ancora ma comprare un Nikon 500 o il piccolo Tamron 350f5,6(sempre a specchio intendo)?
Scusa se mi sono permesso... tongue.gif
gigisani
Messaggio: #69
Un po' di anni fa ero a Melbourne, con dei parenti.
Si parlava di auto e visto che per loro la normalità è ormai diventata la consuetudine al cambio automatico... quando io gli dicevo che in Italia guido un'auto con marce manuali,... mi guardavano con ammirazione e mi chiedevano: "...cambi le marce a mano?!... ma fai anche le gare?..."

Sarà questo il senso d'orgoglio che alimenterà l'entusiasmo di chi continuerà a produrre belle immagini anche dai "manualissimi" specchi Nikkor???

Gigi
puma303
Messaggio: #70
ragazzi chi mi sa dire quale attacco ha questo catadriottico tamron?
IPB Immagine
Utente cancellato
DEREGISTRATO
Messaggio: #71
QUOTE(pacio77 @ Jan 7 2010, 10:07 PM) *
Ciao Kintaro,mi permetto un consiglio da amico,pur non conoscendoti:val la pena spendere anche "solo" 150/200€ per un prodotto di relativa qualita'?
Rispetto al favoloso 70/200VR noteresti un'abisso in nitidezza,e forse questo basterebbe a farti lasciare a casa il Falcon dopo poche prove(considera anche il gap della MAF manuale e l'assenza del VR,oltre al f2,8:tre cose alle quali ci si mette un'attimo ad abituarsi...).
Considera poi che un conto sarebbe rivendere un Nikon 500 Cata,ben diverso sarebbe rivendere un Falcon.
Non varrebbe la pena aspettare ancora ma comprare un Nikon 500 o il piccolo Tamron 350f5,6(sempre a specchio intendo)?
Scusa se mi sono permesso... tongue.gif


E' un forum ed ogni opinione è ben accetta per quanto mi riguarda, diciamo che il pallino del 500mm è più che altro per quelle situazioni in cui vorrei una lente leggera, e raggiungere certe distanze che 200mm non possono raggiungere.

Parlo di foto alla luna fatti su 3piedi e live view, o scatti fatti a soggetti statici tipo animaletti a distanza nelle passeggiate in montagna.
In quei casi (la montagna intendo), il kilo e mezzo del 70-200 proprio non ce lo vedo, logico che un catadiotrico lo userei nell2-3 % dei casi, proprio per questo il 70-200 è una lente per la vita, il catadiotrico è un di più.

Poi ho visto un 500 usato a 90 euro quindi potrei dire che se lo rivendessi anche se ci faccio 50 euro son contento ...
Fausto Panigalli
Messaggio: #72
QUOTE(gigisani @ Jan 8 2010, 04:52 PM) *
Un po' di anni fa ero a Melbourne, con dei parenti.
Si parlava di auto e visto che per loro la normalità è ormai diventata la consuetudine al cambio automatico... quando io gli dicevo che in Italia guido un'auto con marce manuali,... mi guardavano con ammirazione e mi chiedevano: "...cambi le marce a mano?!... ma fai anche le gare?..."

Sarà questo il senso d'orgoglio che alimenterà l'entusiasmo di chi continuerà a produrre belle immagini anche dai "manualissimi" specchi Nikkor???

Per quanto mi riguarda,senza pudore,la risposta è SI tongue.gif :mi sento figo quando leggo la scritta incisa(e non stampata..)del mio 500REFLEX,e ancor di piu' quando metto a fuoco a mano.
Anche se il poterli usare in priorita' d'apertura è gia' un gran vantaggio(sarebbe quindi un cambio semi-automatico? laugh.gif ).

P.S. a proposito,avete letto che sul manuale d'uso della d700(pag 210) si consiglia di spostare la lettura su ponderata o spot per avere risultati ottimali,specie con i Reflex nikon??
Non sapevo che alcuni obiettivi senza CPU potessero funzionare anche in matrix!


QUOTE(kintaro70 @ Jan 8 2010, 07:43 PM) *
Poi ho visto un 500 usato a 90 euro quindi potrei dire che se lo rivendessi anche se ci faccio 50 euro son contento ...

Beh,certo,con queste cifre,si puo' anche correre il rischio smile.gif
Ma,peso a parte,non hai pensato di moltiplicare il 70/200 col nuovo TC20 asferico?
Vero anche che a questo punto,con una cifra vicina al nuovo TC20,compreresti un cata nikon 500N:niente,scusa,idea malsana cerotto.gif
Utente cancellato
DEREGISTRATO
Messaggio: #73
QUOTE(pacio77 @ Jan 8 2010, 09:14 PM) *
Beh,certo,con queste cifre,si puo' anche correre il rischio smile.gif
Ma,peso a parte,non hai pensato di moltiplicare il 70/200 col nuovo TC20 asferico?
Vero anche che a questo punto,con una cifra vicina al nuovo TC20,compreresti un cata nikon 500N:niente,scusa,idea malsana cerotto.gif


Per moltiplicare ho già il Kenko PRO 300 2x, Ok non sarà il nuovo nikkor ma il suo sporco lavoro lo fa 105 Micro VR+Kenko per avere RR 2:1, il problema resterebbe sempre il peso da portarsi a spalla in montagna:

Immagine ridimensionata: clicca sull'immagine per vederla con le dimensioni originali.
Ingrandimento full detail : 6 MB

L'idea malsana mi è venuta dopo aver visto il suddetto catadiotrico a 90 euro.

P.S. il 500 nikkor ce l'ho avuto una 15ina di anni fa su pellicola.
gigisani
Messaggio: #74
QUOTE(puma303 @ Jan 8 2010, 07:43 PM) *
ragazzi chi mi sa dire quale attacco ha questo catadriottico tamron?
IPB Immagine


Ciao Puma,
quello che si vede è l'anello adattatore o la corona fissa a baionetta dell'obiettivo? (vedo la scritta "ADAPTALL" tipica degli anelli Tamron e mi sorge il dubbio).

Ciao,
Gigi
puma303
Messaggio: #75
QUOTE(gigisani @ Jan 8 2010, 11:11 PM) *
Ciao Puma,
quello che si vede è l'anello adattatore o la corona fissa a baionetta dell'obiettivo? (vedo la scritta "ADAPTALL" tipica degli anelli Tamron e mi sorge il dubbio).

Ciao,
Gigi



credo sia l'anello adattatore, il proprietario lo vuole vendere e io ero interessato ma non sa che atacco ha quest'ottica (strano dico io) e quindi chiedevo a voi per capire se poteva essere montato su nikon (nel mio caso D90)
 
Discussioni simili Iniziata da Forum Risposte Ultimo messaggio
Catadiottrici Alla Sbarra sandroar OBIETTIVI Nikkor 1748 15-07-2021 10:00
Sette 50mm Alla Sbarra.. Gianmaria Veronese NIKON SUSHI BAR 25 05-11-2011 17:06
Immagini Alla Sbarra belt Naturalistica (e fauna selvatica) 11 27-05-2006 05:42
70 Pagine: V  < 1 2 3 4 5 > »