FORUM NIKONCLUB

Condividi le tue conoscenze, aiuta gli altri e diventa un esperto.

Chiudi
TITOLO*
DOMANDA*
AREA TEMATICA INTERESSATA*
9 Pagine: V   1 2 3 > »   
Nikonclub.it: preserviamo il nostro ambiente
Closed Topic Nuova Discussione
Michele Difrancesco
Admin
Messaggio: #1
Saper ascoltare sembra facile o addirittura scontato.
Invece non è così, perché saper ascoltare è una competenza emotiva di fondamentale importanza, ed è grazie ad essa e all'empatia, che poi è la capacità di mettersi nei panni degli altri, sforzandosi di vedere le cose dal loro punto di vista e di coglierne il vissuto emotivo.


Sono spiacente per non aver espresso nei precedenti interventi un messaggio sufficientemente chiaro; proverò ad esporre per esteso alcune motivazioni e valutazioni che hanno portato ad importanti cambiamenti intrapresi in Community e che auspico possano rassicurare e dare un segnale di presenza e di apertura.

Per prima cosa è molto rassicurante constatare che la nostra Community sia costituita da personalità che considerano il nostro ambiente importante e di grande valore.
I messaggi ricevuti dimostrano il vostro attaccamento alla piattaforma, l’attenzione e le preoccupazioni per il futuro del NikonClub.it
Tutto lo Staff della Community, gli sviluppatori e ogni coinvolto nel progetto non può che guardare alle vostre risposte con grande soddisfazione.

La nostra intenzione dichiarata è quella di accrescere ulteriormente il valore del NIKONCLUB.it ed offrire maggiori opportunità di interazione e di confronto.

Come sapete, è stato deciso di non permettere l’accesso in scrittura agli utenti di cui non abbiamo dati sufficienti sul nostro database e che non hanno registrato un prodotto di distribuzione italiana con NitalCard.
Attraverso un’analisi dettagliata delle attività di moderazione è scaturito che una percentuale altissima di interventi è scaturita da messaggi ed immagini pubblicate da utenza di cui non abbiamo dati sufficienti per una corretta identificazione. Il web di oggi offre opportunità che un tempo erano meno accessibili come la creazione di email temporanei, maschere sugli indirizzi ip ecc. che di fatto inficiano la bontà dei dati ricevuti.
Le informazioni richieste, in fase di registrazione del prodotto, permette una maggiore tracciabilità degli iscritti; queste informazioni più che per uso marketing, vertono nell’assunzione di ogni partecipante ad una maggiore presa di responsabilità per le pubblicazioni e per i messaggi condivisi in Community.
Riteniamo infatti che una maggiore responsabilità sulla pubblicazione dei contenuti permetterà la fruizione di messaggi più misurati e di una qualità complessivamente più alta.

Mi scuso per la modalità di intervento affrettata e per non aver meglio comunicato le necessità ma c’è una forte motivazione che ha guidato questo brusco cambiamento:
abbiamo una forte necessità di preservare il nostro ambiente, per mantenerlo integro, interessante, sano e sicuro.

Esistono numerose piattaforme sul web da quelle più generaliste come Facebook a quelle di settore.
Abbiamo un progetto che punta alla valorizzazione della nostra Community per contenuti ed opportunità.
Opportunità che saranno rivolte a fotografi, ad iscritti che trasformano lo spazio fornito in un grande valore per la stessa Community.
Siamo tutti pienamente consapevoli che senza il vostro contributo, senza la vostra partecipazione il Club –per quanto tecnicamente completo- non può che presentarsi come una scatola vuota.

Il NikonClub.it è, e vuole essere, un progetto di loyalty per il mercato Italiano.
Non è un servizio in vendita e non può esser considerato un plus acquistato con una fotocamera di distribuzione Nital, ma è un’opportunità rivolta in primis ai nostri clienti.
La fruibilità dei contenuti è disponibile ad ogni navigatore del web, ma il confronto nelle pagine della Community desidera annoverare i clienti che hanno dato fiducia alla distribuzione ufficiale.
Ho letto sovente messaggi di ospiti, di users sprezzanti indicando la validità di acquisto oltre oceano consigliando, tra le righe o meno, l’opportunità di eludere i dazi doganali.
Abbiamo da sempre puntato al confronto fotografico e alla cultura per la stessa, non desideriamo che la nostra piattaforma possa esser trampolino di vendita per i nostri stessi rivenditori ufficiali e per certo non è nostra intenzione dare spazio a consigli di utenze che guidano all’acquisto facile o peggio ancora a passi border line e/o fuori della legalità.

Investiamo ogni giorno in sviluppo tecnico, servizi e diffusione di cultura fotografica.
Abbiamo deciso di preservare meglio la nostra Community perché teniamo a questo spazio, perché desideriamo offrire un futuro alla nostra piattaforma.
Sappiamo che oltre il 60% degli users assidui hanno stabilizzato la propria registrazione. Siamo in prima linea per poter aiutare nelle registrazioni e per ripristinare al meglio e come auspicato.
E’ il momento di intervenire con responsabilità e lungimiranza nel rispetto di tutti i partecipanti e restiamo con la mano tesa per poter presto accogliere tutti gli amici ad oggi ad un passo dall’opportunità di interazione.

Spero attraverso questo messaggio di aver fornito un'idea più chiara e delle motivazioni guida di questo cambiamento.
Impegniamoci insieme per sviluppare quello che non è solo un progetto: è una visione atta a mantenere questo luogo speciale come tutti desideriamo.

Grazie per l'attenzione,
Michele Difrancesco

mino magnifico
Messaggio: #2
Gentlissimo Michele,
il tuo post è ineccepibile e mi trova completamente d'accordo sul preservare un club che per quanto mi riguarda ha migliorato il mio modo di fotografare , Ho conosciuto tanti amici ,coltivato amicizie nate sulla piattaforma Nital ed è per me un appuntamento quotidiano la frequentazione del club.
Tuttavia ti chiedo se il prodotto Nital da registrare sia una " condicio sine qua non" per accedere al club ?
Te lo chiedo cortesemente perchè non vorrei che mia moglie mi regalasse la d 810 (ora ho la D 610 con Nital Card) acquistandola on line ed insieme alla reflex involontariamente mi regalasse.... la esclusione del club.

Ovviamente non credo che si arriverebbe mai a tanto ed in ogni caso il caso D 600 mi ha insegnato di prendere sempre prodotto del mercato italiano.

Ciao
Mino Magnifico
Fabio Chiappara
Staff
Messaggio: #3
Grazie mille Michele, condivido il tuo pensiero e spero che questo messaggi calmi un pò le acque all'interno del nikonclub.

A presto e buon lavoro.

Fabio
Il_Dott
Messaggio: #4
Sulle motivazioni della scelta non discuto, né dovrebbero farlo gli altri adducendo ragioni più o meno valide.

Appezzo molto le scuse sulle modalità di intervento, credo sia sopratutto questo quello che ha spiazzato tutti.
mikifano
Messaggio: #5
trovo davvero paranoici quelli che dicono "molti utenti non possono più scrivere perché.... "
la Nital Card potete averla anche con una compatta da poche decine di euro, come nel mio caso... visto che rimango NPU in virtù di una L23 acquistata 4 anni fa.... in quanto il PCE85 che avevo ora è di Riccardo....

BloodyTitus
Messaggio: #6
Capisco il discorso e mi chiedo se sarebbe possibile aggiungere tra l'attrezzatura materiale nikon con granzia europea(lasciando comunque l'utente nikonista senza i privilegi di NPA,NPU,NPS)capisco che voi siete nital ma a volte qualcuno ha vissuto all'estero o ha ricevuto un regalo e non ha avuto la possibiltà di avere la nitalcard ma sono comunque italiani e questa è stata l'unica vera piattaforma di confronto negli anni....
LadyGi
Messaggio: #7
Grazie del suo intervento, finalmente qualcuno ci ha spiegato il "perché" di quanto è successo.
Ora siamo liberi di scegliere se accettare la filosofia del sito o rifiutarla e migrare.
Grazie anche per le "scuse" che si leggono in filigrana: avete dimostrato del coraggio, che non tutti hanno. Ora però la domanda sorge immediata: perché avete censurato tutti i nostri "perché"? Non è il momento di completare l'opera e di riammettere nella gallery tutte le foto che avete censurato (e anche la mia lettera)?
Giovanna
Paolo_Squizzato
Messaggio: #8
Non vi è dubbio sul miglioramento che intendiate portare, ma questa operazione ha spiazzato molti utenti inconsapevoli delle vostre intenzioni.
Il chiarimento è recepito e meriterebbe più visibilità in modo venga letto da tutti, anche la categoria degli "iscritti avrebbe dovuto leggere prima del vostro provvedimento dando modo di non generare la bagarre di questi giorni, sfiduciando molte persone sulle vostre reali intenzioni.
La mia foto nera, come credo quelle di altri utenti, era di portare all'attenzione del disagio creato ad altri utenti, aventi prima del vostro provvedimento la stessa fruizione che ho io con la piccola Coolpix della piattaforma. Reputo questa la risposta che mi aspettavo alla richiesta inviata allo Staff proprio dall'occasione dell'oscuramento della foto nera.
In cuor mio mi auguro anche abbiate invitato con messaggio privato chi era iscritto a regolarizzare la posizione su NPU o Nikonista.
D'accordissimo che il mercato illegale venga bandito, ma tutti gli altri modi non devono essere penalizzati allo stesso maniera.
Buon lavoro.
Paolo
sinclair_gio
Messaggio: #9
Evitiamo i risentimenti, lo spirito di rivalsa, le ulteriori recriminazioni.
Quello che è accaduto è dispiaciuto a tanti, ma, con questa, è stata fornita una risposta esaustiva, segno di grande sensibilità nell'interpretare i sentimenti collettivi.
Non scrivo questo per fare l'avvocato d'ufficio, ma per auspicare un clima di ritrovata serenità e collaborazione fattiva.

Un saluto a tutti
AndreLenzi
Messaggio: #10

Aver letto queste parole mi ha fatto molto piacere, si è meglio chiarita la situazione e tra le righe noto una mano tesa verso di noi. Spero vivamente che tutto quel che è successo com'è arrivato sparisca senza lasciar tracce indelebili, di solito nn lo sono ma stavolta voglio essere ottimista
Gian Carlo F
Messaggio: #11
Sarò vecchio e rinco..... ma cosa c'è di diverso nella sostanza?

Mi spiego meglio:
Sono stati esclusi i non possessori di Nital-Card.
Ora cosa succede di diverso?
paul grinder
Messaggio: #12
In concomitanza di questo chiarimento ho scritto una email a Nikon Europa, nel tentativo di avere un chiarimento sull'accaduto. Se avessi interpellato il forum avrei potuto forse evitarlo.
Accetto il chiarimento ma vorrei aggiungere un commento con una domanda:
Non si potrebbe evitare di soffermarsi solo sulla prova di effettivo acquisto fornita dallo scontrino? Ogni macchina ha un numero di serie e così anche gli obiettivi.
Visto che si parla di illegalità, nella quale la parte del leone la fa il furto, perchè non si da agli "iscritti" la possibilità di inserire il numero matricolare delle loro attrezzature? Chi ne è venuto in possesso per malaffare, probabilmente eviterà persino l'iscrizione.
Capisco che con questo non si argini il problema dell'importazione parallela, ma il sistema non è a prova di "disonesto", basta registrare una Coolpix da pochi Euro (pochi in confronto a macchine più importanti) et voilà il gioco è fatto.
Penso che si possa studiare una soluzione che non escluda chi, evidentemente con gioia e soddisfazione, ha acquistato un prodotto Nikon piuttosto che della concorrenza. Fedele al brand e alla qualità, dopo aver comprato una F3 usata e relative ottiche, appena me lo sono potuto permettere ho acquistato un prodotto "ufficiale"... non potrebbe essere questo il motore per aprire le porte agi iscritti? La troverei un'ottima strategia di mercato.
Grazie
Paolo
pinazza
Messaggio: #13
Grazie dell'intervento Michele. Chiaro l'intento . Forse poco diplomatico il sistema " senza preavviso", ma non potevate fare altrimenti.
E comunque qui siamo in Casa Nital. Trovo corretto che possano scrivere solo i possessori di attrezzature regolarmente importate.
Gli altri possono comunque consultare tutte le pagine del Forum ed informarsi compiutamente .

Buon lavoro
Pino
angel53
Messaggio: #14
la nostra intenzione dichiarata è quella di accrescere ulteriormente il valore del NIKONCLUB.it ed offrire maggiori opportunità di interazione e di confronto
Abbiamo da sempre puntato al confronto fotografico e alla cultura per la stessa

Non esiste interazione, non esiste confronto e non c'è cultura dove c'è censura.
e non parlo delle foto nere che abbiamo messo, ma foto vere che esprimono un disagio emozionale di chi le ha pubblicate, che potrete criticare e contestare, ma non potete e NON DOVETE cancellare, altrimenti le vostre restano solo parole stridenti con gli ambiziosi obiettivi che vi proponete di valorizzazione della COMMUNITY ed una preoccupante prevaricazione della libertà individuale di ognuno di noi.
Non è così che si fidelizza il cliente, se il vostro è un obiettivo commerciale, non è così che si rispetta l'utente di un club esclusivo, se avete intenti culturali.
quanto all'errore di comunicazione è rimediabilissimo con un congruo tempo agli iscritti di regolarizzare o salutare per sempre.
poi io personalmente, rispetto a tutti i vostri futuri programmi, mi accontenterei che la piattaforma funzionasse e non fosse sempre ballerina.
Grazie dell’attenzione
Angelo
Michele Difrancesco
Admin
Messaggio: #15
QUOTE(LadyGi @ Oct 5 2015, 02:36 PM) *
Grazie del suo intervento, finalmente qualcuno ci ha spiegato il "perché" di quanto è successo.
Ora siamo liberi di scegliere se accettare la filosofia del sito o rifiutarla e migrare.
Grazie anche per le "scuse" che si leggono in filigrana: avete dimostrato del coraggio, che non tutti hanno. Ora però la domanda sorge immediata: perché avete censurato tutti i nostri "perché"? Non è il momento di completare l'opera e di riammettere nella gallery tutte le foto che avete censurato (e anche la mia lettera)?
Giovanna


Gentilissima Giovanna, esiste un regolamento a monte di quanto oggetto di questo messaggio.
La Community ha dei riferimenti e siamo presenti con nome e cognome.
Le immagini non ammesse alla gallery sono una provocazione a cui avete ricevuto risposta costruttiva.
La sua lettera, pubblicata da suo marito, anch'essa ha ricevuto risposta.
Il suo caso personale era inoltre allo stesso momento seguito da Maurizio Rossi.
L'opera non è perfetta, ma ritengo sia meglio chiudere un occhio e considerarla completa.
Come anticipato lei è libera di scegliere la sua permanenza a patto di rispettare il regolamento, come tutti gli iscritti.
Cordialmente,
MD
AndreLenzi
Messaggio: #16
Come dicevo voglio essere ottimista, per me è stato un bel gesto una lettera di questo genere con cui si sono almeno calmati gli animi ed ho letto, a meno che nn abbia capito male, che il 60% degli iscritti che ha voluto e potuto continuare a rimanere dentro come nulla fosse è riuscito, senza spendere un centesimo, in un modo o nell'altro a regolarizzarsi. Magari tra qualche giorno la percentuale sarà decisamente maggiore e così chi non potrà assolutamente accedere ma vorrà veramente farlo, troverà dall'altra parte una mano tesa.......Nn sono un romanticone ma siccome il mio percorso fotografico è nato e sta continuando unicamente su questa piattaforma alla quale mi sono affezionato molto, su cui ho imparato molto grazie alle persone che lo frequentano e su cui mi farebbe piacere continuare questo percorso vorrei pensarla così, siamo persone sia noi che scriviamo sia coloro che ci fanno scrivere wink.gif
nonzo
Messaggio: #17
QUOTE(angel53 @ Oct 5 2015, 03:40 PM) *
la nostra intenzione dichiarata è quella di accrescere ulteriormente il valore del NIKONCLUB.it ed offrire maggiori opportunità di interazione e di confronto
Abbiamo da sempre puntato al confronto fotografico e alla cultura per la stessa

Non esiste interazione, non esiste confronto e non c'è cultura dove c'è censura.
e non parlo delle foto nere che abbiamo messo, ma foto vere che esprimono un disagio emozionale di chi le ha pubblicate, che potrete criticare e contestare, ma non potete e NON DOVETE cancellare, altrimenti le vostre restano solo parole stridenti con gli ambiziosi obiettivi che vi proponete di valorizzazione della COMMUNITY ed una preoccupante prevaricazione della libertà individuale di ognuno di noi.
Non è così che si fidelizza il cliente, se il vostro è un obiettivo commerciale, non è così che si rispetta l'utente di un club esclusivo, se avete intenti culturali.
quanto all'errore di comunicazione è rimediabilissimo con un congruo tempo agli iscritti di regolarizzare o salutare per sempre.
.....
Angelo

Non posso che trovarmi in linea con Angelo che ha scritto queste messaggio, che ha anticipato con altre parole ciò che volevo scrivervi.
Saluti.
Alessandro
Peppe973
Messaggio: #18
QUOTE(paul grinder @ Oct 5 2015, 03:14 PM) *
In concomitanza di questo chiarimento ho scritto una email a Nikon Europa, nel tentativo di avere un chiarimento sull'accaduto. Se avessi interpellato il forum avrei potuto forse evitarlo.
Accetto il chiarimento ma vorrei aggiungere un commento con una domanda:
Non si potrebbe evitare di soffermarsi solo sulla prova di effettivo acquisto fornita dallo scontrino? Ogni macchina ha un numero di serie e così anche gli obiettivi.
Visto che si parla di illegalità, nella quale la parte del leone la fa il furto, perchè non si da agli "iscritti" la possibilità di inserire il numero matricolare delle loro attrezzature? Chi ne è venuto in possesso per malaffare, probabilmente eviterà persino l'iscrizione.
Capisco che con questo non si argini il problema dell'importazione parallela, ma il sistema non è a prova di "disonesto", basta registrare una Coolpix da pochi Euro (pochi in confronto a macchine più importanti) et voilà il gioco è fatto.
Penso che si possa studiare una soluzione che non escluda chi, evidentemente con gioia e soddisfazione, ha acquistato un prodotto Nikon piuttosto che della concorrenza. Fedele al brand e alla qualità, dopo aver comprato una F3 usata e relative ottiche, appena me lo sono potuto permettere ho acquistato un prodotto "ufficiale"... non potrebbe essere questo il motore per aprire le porte agi iscritti? La troverei un'ottima strategia di mercato.
Grazie
Paolo

Salve ho letto molti post al riguardo, la spiegazione che ora hai dato forse spiega molte cose ma quello che ha detto l'utente che ho quotato non fa una piega, ok preservare il forum e l'utenza ma " non e a prova di bomba " la decisione presa la si puo eludere facilmente con prodotti economici e dati di identita non reali wink.gif l'inserimento di seriale a mio parere e un buon deterrente.

Saluti
lestat70
Messaggio: #19
Credo sarebbe stato molto più produttivo e lungimirante comunicare prima le intenzioni qui esposte. Così come ritengo, atteso li potere da parte vostra di gestire come preferite la piattaforma, inopportuno censurare immagini che hanno ribadito il disagio di numerosi utenti (molti, peraltro possessori di materiale Nital) nei confronti di una scelta che, condivisibile o meno, è stata posta in atto senza alcun preavviso o comunicazione preventiva. Una Comunità, parola che vedo ricorrere in molti interventi, non può gestire il dissenso, soprattutto se formulato in termini civili, censurando.
Probabilmente il tempo vi darà ragione, ma dubito che nell'immediato l'operazione così congegnata sia stata positiva e produrrà buoni frutti, anche se auspico il contrario.
Saluti, Massimiliano
Salvo_Passarello
Messaggio: #20
Anche se le vostre ragioni sono valide non è stato altrettanto valido il vostro modo di agire che è la prima causa fondamentale che ha scatenato la protesta di tanti, Invece di oscurare e tagliare avreste potuto fare un discorso più chiaro ed agire con maggior civiltà nei confronti degli iscritti .. Migliorasi è giusto ma questo miglioramento deve anche includere la persona umana e la capacità di ascolto del problema e di come la community tutta ha vissuto questo evento gestito come una mattanza. Giusti i vostri obiettivi molto meno i metodi da voi adottati. Buon Lavoro
Michele Difrancesco
Admin
Messaggio: #21
QUOTE(Salvo_Passarello @ Oct 5 2015, 04:13 PM) *
Invece di oscurare e tagliare avreste potuto fare un discorso più chiaro ed agire con maggior civiltà nei confronti degli iscritti...


Siamo giunti alla conclusione che molti fotografi del gallery non abbiano letto i contenuti postati precedentemente sul forum. All'oscuro di ogni informazione e chiarimento comprendo, seppur non condivido, i messaggi di protesta.
Esistono tuttavia delle regole scritte (e non) a cui non possiamo esimerci.
Pubblico uno dei contenuti per chiarezza:
https://www.nikonclub.it/gallery/index.php?...&id=1915518

Su questo genere di comunicazioni non c'è modalità di dialogo.
piola66
Messaggio: #22

Grazie per l' esaustiva spiegazione che dai ,
e comprendo la neccessità di "autenticare" le persone che parteciapano
su questa piattaforma.
so di persone poco oneste, persone che hanno pubblicato scatti di altri ....
concordo nel cercare di conservare il sano principio di questo luogo ....
che per "fotografi" come me, è stata una scuola grazie agli amici trovati ....
ed un luogo dove poter, con assoluta modestia,postare i propri scatti, e passere un pò di tempo
osservando quelli di altri ....
ma permettimi di dire che il metodo usato è stato invasivo e poco rispettoso per le persone
coinvolte in quanto persone.
spero sinceramente che riusciate a regolazzare il maggior numero di esclusi....
e in quanto al mercato illegale .... in italia si acquista in negozi autorizzati ma senza nital card.
E se mai ti servisse so darti anche i dati del negozio ....
grazie per aver lasciato il tuo commento e avermi invitata a leggerti.
ciao paola


Michele Difrancesco
Admin
Messaggio: #23
Paola, grazie per il messaggio.
Mi riferisco al mercato parallelo, non quello illegale ma credo tu abbia perfettamente compreso ;-)
Desideriamo mantenere un ambiente consono e costruttivo, così come quello che hai trovato.
Sulla piattaforma gallery, alcune sfumature sono diverse rispetto queste pagine del forum.
Sono certo che insieme riusciremo a realizzare nuovi ed interessanti attività!
hakepa
Messaggio: #24
buonasera,
non ho scritto mai, ma vi leggo da diversi anni sempre con interesse e su questa vicenda vorrei fare solo una osservazione: nikon nital è una realtà significativa da molti anni e quindi coloro che la gestiscono, compreso il nikon club, sono ben consapevoli degli effetti delle loro decisioni e sono convinto che avrebbero preferito non doverla prendere, quindi credo che anzichè dichiarare il proprio disappunto ci si dovrebbe invece fare la domanda che viene naturale quando un interlocutore modifica il suo atteggiamento e cioè: perchè? cosa ho fatto che lo ha disturbato? alcune risposte sono state date e forse altre rimangono tacite (io da semplice lettore una qualche idea ce l'ho ma la tengo per me riconoscendo solo che sarebbero anch'esse valied valide per questa decisione).
Buona serata
Negativodigitale
Messaggio: #25
Ciao Michele,
questo tuo thread è molto apprezzabile sotto il profilo umano.
Su tutto il resto, cioè la questione di fondo e la sua gestione gestione pubblica ho qualche riserva, ma non è rilevante che la esprima.

Ti dico una cosa così vecchia e così fuori moda da farti accapponare la pelle:
a mio personale avviso, in questa fase storica, ci sarebbe lo spazio per una rivalutazione dei forum fotografici come alveo nel quale poter provare a far ripartire una discussione attorno-alla-Fotografia, discussione che e' rimasta interrotta per quasi un lustro perché di fatto trasferita su altri social assai più volatili e del tutto inadatti allo scopo.
Gli ingredienti sono quelli ​che conosci benissimo, visto che ne abbiamo parlato tante volte quando ero nello Staff.

Per attivare questo processo, secondo me la base utenti andrebbe ampliata e non ristretta.
Anche a costo di qualche grattacapo in più.

Un saluto e buon lavoro.
smile.gif
Paolo
 
Discussioni simili Iniziata da Forum Risposte Ultimo messaggio
Luce Ambiente christian.coco NIKON LIFE 108 12-06-2005 11:34
L'uomo E L'ambiente micro NIKON LIFE 32 10-06-2005 20:22
Ambiente E Inquinamento bluemonia NIKON LIFE 24 05-05-2004 20:45
Nel Suo Ambiente.... t_raffaele Naturalistica (e fauna selvatica) 14 25-02-2019 07:50
Nikon E Ambiente bradipo.sl NIKON LIFE 4 30-05-2004 16:00
9 Pagine: V   1 2 3 > »