FORUM NIKONCLUB

Condividi le tue conoscenze, aiuta gli altri e diventa un esperto.

Chiudi
TITOLO*
DOMANDA*
AREA TEMATICA INTERESSATA*
Il Mistero Della Grana Tabulare
artefatto o caratteristica?
Rispondi Nuova Discussione
dottor_maku
Messaggio: #1
ciao, vi sottopongo un piccolo enigma che la mia insana curiosità non riesce ad assecondare.

vi allego uno scatto con due pellicole caratteristiche per la loro grana tabulare. ilford delta e tmax.
la diatriba nasce da un confronto tra il mio scanner (plustek 400) er lo scanner di gianmaria (reflecta).

un crop di una pellicola tabular grain mi esce così:
IPB Immagine Ingrandimento full detail : 433.4 KB

un crop di una pellicola tabula grani a gianmaria esce con una visibile mosaicizzazione dalla versione full detail è palese che non si tratta di spixellaggio:
IPB Immagine Ingrandimento full detail : 241.8 KB

la mosaicizzazione del risultato di gianmaria, è un artefatto o caratteristica intima della grana? io col mio scanner non ho mai riscontrato niente del genere, mentre gianmaria ottiene questa resa solo con le Delta e non con le Fp4 o altre pellicole non tgrain.

cosa ne pensate?
buzz
Staff
Messaggio: #2
artefatto.
Mai vista mosaicizzazione in 35 anni di pellicola bn sviluppata in casa in tutte le salse.
Più che mosaicizzazione direi che è un effetto dello scanner (che non ha matrice beyer).
Utente cancellato
DEREGISTRATO
Messaggio: #3
Ciao, Doc!
Non so se possa valere qualcosa, ma Delta e TMax non hanno strutture molecolari analoghe. La Tmax ha cristalli in struttura tabulare, mentre la Delta ha cristalli in struttura core-shell.
Sono alogenuri che reagiscono in modo differente al rivelatore ed offrono risultati finali diversi sotto l'aspetto della granularità e risolvenza (per Delta non è dichiarata, per Tmax 100 è di 200 l/mm. con mira di contrasto 1000:1 ... ma se quella della Delta fosse stata migliore ... Ilford l'avrebbe pubblicizzata!!! messicano.gif ).
Non so se queste diverse caratteristiche possano influire sulla diversa resa o i differenti effetti in digitalizzazione ... forse servirebbe un'attrezzatura da laboratorio che noi non possediamo!
Complimenti comunque per l'attenzione con la quale osservi i negativi e le loro scansioni: solitamente chi osserva con grande cura i supporti possiede grandi doti fotografiche!!
Buona Nikon a te.
Vincenzo
Gianmaria Veronese
Messaggio: #4
QUOTE(buzz @ Nov 3 2011, 10:51 PM) *
artefatto.
Mai vista mosaicizzazione in 35 anni di pellicola bn sviluppata in casa in tutte le salse.
Più che mosaicizzazione direi che è un effetto dello scanner (che non ha matrice beyer).

Ok Buzz... mi fido.. però io su fp4 non noto la stessa cosa.. huh.gif
Sempre a 7200dpi.. hmmm.gif
Idee?
dottor_maku
Messaggio: #5
QUOTE(buzz @ Nov 3 2011, 10:51 PM) *
artefatto.
Mai vista mosaicizzazione in 35 anni di pellicola bn sviluppata in casa in tutte le salse.
Più che mosaicizzazione direi che è un effetto dello scanner (che non ha matrice beyer).


grazie buzz, contavo molto su gente esperta come te.

però gianmaria non ha "mosaici" con altre pellicole, mi ha passato dei sample inequivocabili fatti con lo stesso scanner.

QUOTE(VinMac @ Nov 3 2011, 10:54 PM) *
Ciao, Doc!
Non so se possa valere qualcosa, ma Delta e TMax non hanno strutture molecolari analoghe. La Tmax ha cristalli in struttura tabulare, mentre la Delta ha cristalli in struttura core-shell.
Sono alogenuri che reagiscono in modo differente al rivelatore ed offrono risultati finali diversi sotto l'aspetto della granularità e risolvenza (per Delta non è dichiarata, per Tmax 100 è di 200 l/mm. con mira di contrasto 1000:1 ... ma se quella della Delta fosse stata migliore ... Ilford l'avrebbe pubblicizzata!!! messicano.gif ).
Non so se queste diverse caratteristiche possano influire sulla diversa resa o i differenti effetti in digitalizzazione ... forse servirebbe un'attrezzatura da laboratorio che noi non possediamo!
Complimenti comunque per l'attenzione con la quale osservi i negativi e le loro scansioni: solitamente chi osserva con grande cura i supporti possiede grandi doti fotografiche!!
Buona Nikon a te.
Vincenzo


il merito di tale accanimento va tutto a gianmaria, io vivevo felice nella mia relativa ignoranza. purtroppo è dura trovare sample così genuini di scan. e il web copre ogni possibile artefatto-caratteristica.

grazie del contributo intanto, provo a googolare su grana core-shell per capire meglio di cosa stai parlando.
Gianmaria Veronese
Messaggio: #6
Allego un crop fatto con lo stesso scanner a 7200dpi e Ilford fp4...

QUOTE(dottor_maku @ Nov 3 2011, 11:09 PM) *
il merito di tale accanimento va tutto a gianmaria, io vivevo felice nella mia relativa ignoranza. purtroppo è dura trovare sample così genuini di scan. e il web copre ogni possibile artefatto-caratteristica.

hahahaha non darmi colpe che non ho!! La mia è solo sana curiosità scientifica! tongue.gif

Messaggio modificato da Gianmaria Veronese il Nov 3 2011, 11:13 PM
Anteprima(e) allegate
Immagine Allegata

 
buzz
Staff
Messaggio: #7
la struttura stessa delle pellicole provoca una irregolarità nella grana che per questo le caratterizza.
Gli scanner possono avere comportamenti diversi a secondo della densità che trovano, della mdc applicata.
In ogni caso non darei colpe alla pellicola ma allo scanner o alla scansione.
bergat@tiscali.it
Messaggio: #8
Non ho mai visto delle differenze della tipologia di granda tra le delta e le Tmax

ecco un esempio di un particolare di una Tmax sviluppata in tmax e scannerizzato con coolscan V ED alla sua massima definizione. Concordo con Buzz: nessun difetto o pixellizzazione
Immagine Allegata


Particolare della segeuente foto
Immagine Allegata


Messaggio modificato da bergat@tiscali.it il Nov 3 2011, 11:49 PM
 
Discussioni simili Iniziata da Forum Risposte Ultimo messaggio
Il Mistero Della Grana Tabulare dottor_maku NIKON F 35mm e Scanner 7 03-11-2011 23:44