FORUM NIKONCLUB

Condividi le tue conoscenze, aiuta gli altri e diventa un esperto.

Chiudi
TITOLO*
DOMANDA*
AREA TEMATICA INTERESSATA*
Conta La Qualità O Solo La Nudità?
Rispondi Nuova Discussione
lisacf
Messaggio: #1
Un saluto a tutti.
Vorrei esporre un mio pensiero, sorto dopo la visione di molteplici scatti nel corso dei mesi ed a proposito del quale vorrei un parere di chi ha voglia di darlo.

Molto spesso appaiono delle foto di modelle nude che, a mio modesto parere, hanno ben poco di tecnico ma sono bensì una foto scattata ad una ragazza nuda, punto e basta, senza studio delle luci, senza effetti, senza pose ricercate o affascinanti...sono una ragazza a seno nudo (e magari anche il resto) presa e fotografata, stop...
Eppure queste foto ricevono valanghe di apprezzamenti, il cui mi induce a pensare che quel che conta non sia la foto in se, la qualità, la tecnica...ma solo il fatto che una bella ragazza in desabillè è presa e schiaffata davanti agli occhi di tutti.
Comincio a pensare che quel che conta sia l'avvenenza della modella o delle sue parti anatomiche, non tanto la bravura del fotografo....e che qualcuno (più di qualcuno) tra la foto di una ragazza vestita ma di gran qualità, perfetta tecnicamente e con ottima realizzazione e tra la foto di una ragazza (a volte neanche particolarmente bella) nuda, a sfondo bianco o nero, presa e fotografata così come sta....voterebbe comunque la seconda perchè ha davanti un seno nudo.

Questo mi urta particolarmente perchè questo è un sito dove dovrebbe essere "premiata" la bravura e non la quantità di pelle nuda ritratta.........

Vorrei sapere cosa ne pensate voi, possibilmente con la stessa educazione con cui mi sono espressa io.

Grazie e buoni scatti a tutti!
Lisa
Franco.DeFabritiis
Messaggio: #2
Penso che la maggior parte dei nudi presentati su questo forum abbiano o una o tutte e due queste qualità:

1- Una realizzazione tecnica curata e ineccepibile

2- Un'idea e un messaggio alla base chiari, a volte forti a volte simpatici.

Fermarsi alla pelle nuda è sempre un limite, anche di chi guarda.
E per fotografare il corpo (specie quello femminile), nudo, bisogna avere una grande capacità tecnica, un gusto ricercato e una grande sensibilità.

Io difetto di sicuro di tecnica, e quindi è per questo che non mi cimento ancora in questo campo, che sebbene mi affascini (le forme che il corpo riesce a dare, le infinite geometrie di luci e di ombre che si possono creare, la plasticità e la forza che un corpo possono esprimere sono senza pari), secondo me non è ancora alla mia portata.
d.kalle
Messaggio: #3
E' una critica che facilmente si puo' portare a molti altri generi di fotografia.
Purtroppo e per fortuna il successo di un'immagine e' un mix complicato e soggettivo di abilita' tecnica, sensibilita', prontezza (o colpo d'occhio..) e bellezza intrinseca del soggetto ritratto.
Quello che tu critichi (e in parte ne sono d'accordo) in una foto "mediocre" di nudo e' personalmente applicabile anche alle millemilavolteviste albe e tramonti e mari con l'acqua setosa, che sono anni luce distanti dal poter essere definite belle immagini, sempre a mio parere....
La storia della fotografia lo racconta, e nella sua critica piu' condivisibile ha fortunatamente dato ampio spazio a capolavori, che spesso non racchiudono la loro vena artistica unicamente nella bellezza del soggetto ritratto, sia questo un volto, un corpo nudo o un paesaggio.

Messaggio modificato da d.kalle il Apr 16 2013, 02:37 PM
giacomomontebelli
Messaggio: #4
Capisco, forse, cosa tu voglia intendere, ma penso parti da un presupposto sbagliato. Una foto è apprezzata perché suscita una qualche emozione o sensazione, la tecnica è finalizzata a questo scopo, o dovrebbe esserlo. Quindi il soggetto è determinante nella riuscita dello scatto, ed un nudo femminile è innegabile che susciti interesse. Quindi lo scatto risulterà interessante a che se per te la tecnica non è la migliore. Dico questo da dilettante, ma se non fosse così le foto di noi poveri mortali non piacerebbero a nessuno, in quanto non tecnicamente perfette... rolleyes.gif Spero di essermi riuscito a spiegare, buone foto anche a te,

Messaggio modificato da luigino77 il Apr 16 2013, 04:14 PM
vgianni80
Messaggio: #5
Una volta mi sono trovato a tavola con Antonio Manta (se non sapete chi è date un'occhiata... http://www.antoniomanta.com), e lui disse una cosa stupenda, ovvero sia che troppi "fotografi" si cimentano sul nudo per pura voglia di vedere un c...o o un paio di te...e, e si esalta non tanto la bravura del fotografo quanto si risvegliano i suoi ormoni. Io quindi gli dissi che forse non era così, che forse si cercavano bei corpi perché una foto deve ritrarre la bellezza per essere bella... E lui mi mostrò tantissimi suoi scatti, con nudi di donne e uomini dai 20 ai 70 anni. Scatti splendidi, scatti con una comunicazione eccezionale, dove la bellezza era l'esaltazione della natura umana, con i suoi pregi ed i suoi difetti. Ed allora ho capito che aveva ragione da vendere!!!
Qui dentro vedo spesso foto di nudo che ritraggono ragazze splendide, spesso sono ben fatte, tecnica ineccepibile, ma troppo spesso fin troppo costruite, e finiscono per diventare simili tra loro, quasi fossero più foto di play boy. E attenzione, non voglio criticare con questo, le foto di play boy sono fatte dai migliori fotografi al mondo, sono scatti stupendi e perfetti, ma che poco fanno riflettere sull'essere umano e la sua natura.

Messaggio modificato da vgianni80 il Apr 16 2013, 04:25 PM
lisacf
Messaggio: #6
QUOTE(vgianni80 @ Apr 16 2013, 05:22 PM) *
Una volta mi sono trovato a tavola con Antonio Manta (se non sapete chi è date un'occhiata... http://www.antoniomanta.com), e lui disse una cosa stupenda, ovvero sia che troppi "fotografi" si cimentano sul nudo per pura voglia di vedere un c...o o un paio di te...e, e si esalta non tanto la bravura del fotografo quanto si risvegliano i suoi ormoni. Io quindi gli dissi che forse non era così, che forse si cercavano bei corpi perché una foto deve ritrarre la bellezza per essere bella... E lui mi mostrò tantissimi suoi scatti, con nudi di donne e uomini dai 20 ai 70 anni. Scatti splendidi, scatti con una comunicazione eccezionale, dove la bellezza era l'esaltazione della natura umana, con i suoi pregi ed i suoi difetti. Ed allora ho capito che aveva ragione da vendere!!!
Qui dentro vedo spesso foto di nudo che ritraggono ragazze splendide, spesso sono ben fatte, tecnica ineccepibile, ma troppo spesso fin troppo costruite, e finiscono per diventare simili tra loro, quasi fossero più foto di play boy. E attenzione, non voglio criticare con questo, le foto di play boy sono fatte dai migliori fotografi al mondo, sono scatti stupendi e perfetti, ma che poco fanno riflettere sull'essere umano e la sua natura.


Credo tu abbia interpetato, seppur con parole tue, quel che intendevo io.
Balyk
Messaggio: #7
Hmmm... Ho aperto questa discussione casualmente ma la trovo relativamente interessante. Ossia, se la domanda é "conta più la tecnica o il soggetto?" Apri un argomento spesso trattato e la risposta é abbastanza soggettiva, anche se la communis opinio é tendende a dare priorità (e secondo il sottoscritto ha ragion veduta) al soggetto della foto.

Se invece la domanda fosse "ma agli utenti di questo forum intessa la tecnica o il corpo nudo di una tizia?" Allora trovo la domanda un po'inutile. Quanti sono gli esempi del mondo reale che affiancano bei corpi ai prodotti più improbabili? Persino x vendere boxer da uomo si mettono modelle seminude in primo piano e il motivo qual é? Perché catalizzano l'attenzione. É sbagliato? Forse. Funziona? Certamente. Perché non fanno anche nudo maschile? Perché chi scatta sono, per la maggior parte, uomini, o forse trovano più facile "vendere" l'immagine femminile.

Permettimi un appunto peró (senza alcuna offesa sia chiaro). Mi fa un po'specie che tu abbia aperto questo post, ho dato una scorsa ai tuoi scatti e non ho potuto fare a meno di notare che in quello degli autoritratti sei ben poco vestita. Tra questi molti sono fuori fuoco (la maf é sulla tenda per dirne una...) ma nonostante questo hai ricevuto molti "like". Nella tua foto migliore a livello di preferenze io non vedo la perfezione dello scatto bensí solo un'esaltazione delle tue forme dovuta alla sottoespozione (malgrado il tuo espresso intento di nasconderle per pudicizia sotto il velo dell'ombra). Ora ti domando, non ti sei chiesta il motivo di questo? Eppure i commenti ti hanno fatto piacere nonostante la loro, a volte, infondatezza (il sacro e il profano?! Cosa stava guardando per scoprire questo significato?). Quindi mi chiedo perché criticare qualcosa che poi si pubblicizza?

Perdonami se mi hai trovato scortese.
MarcoD5
Messaggio: #8
QUOTE(vgianni80 @ Apr 16 2013, 05:22 PM) *
Una volta mi sono trovato a tavola con Antonio Manta bella... E lui mi mostrò tantissimi suoi scatti,



Antonio Manta non è un fotografo ma un noto è famoso stampatore Toscano.
MarcoD5
Messaggio: #9
QUOTE(lisacf @ Apr 16 2013, 03:21 PM) *
Un saluto a tutti.
Vorrei esporre un mio pensiero, sorto dopo la visione di molteplici scatti nel corso dei mesi ed a proposito del quale vorrei un parere di chi ha voglia di darlo.

Molto spesso appaiono delle foto di modelle nude che, a mio modesto parere, hanno ben poco di tecnico ma sono bensì una foto scattata ad una ragazza nuda, punto e basta, senza studio delle luci, senza effetti, senza pose ricercate o affascinanti...sono una ragazza a seno nudo (e magari anche il resto) presa e fotografata, stop...
Eppure queste foto ricevono valanghe di apprezzamenti, il cui mi induce a pensare che quel che conta non sia la foto in se, la qualità, la tecnica...ma solo il fatto che una bella ragazza in desabillè è presa e schiaffata davanti agli occhi di tutti.
Comincio a pensare che quel che conta sia l'avvenenza della modella o delle sue parti anatomiche, non tanto la bravura del fotografo....e che qualcuno (più di qualcuno) tra la foto di una ragazza vestita ma di gran qualità, perfetta tecnicamente e con ottima realizzazione e tra la foto di una ragazza (a volte neanche particolarmente bella) nuda, a sfondo bianco o nero, presa e fotografata così come sta....voterebbe comunque la seconda perchè ha davanti un seno nudo.

Questo mi urta particolarmente perchè questo è un sito dove dovrebbe essere "premiata" la bravura e non la quantità di pelle nuda ritratta.........

Vorrei sapere cosa ne pensate voi, possibilmente con la stessa educazione con cui mi sono espressa io.

Grazie e buoni scatti a tutti!
Lisa


ciao Lisa vorrei aggiungere che: non tutte le modelle sono professioniste come anche i fotografi, tutto il nudo che si vede in questa gallery +o- sono graditi sia livello tecnico e illuminazione, ci sono modelle o improvvisate modelle che ci provano e a mio occhio fanno un lavoro discreto.

poi se abbiamo davanti modelle professioniste (nel senso di pose) allora il 90% del lavoro viene da solo, il fotografo deve solo pensare alla illuminazione.

Ti garantisco che gestire le modelle in senso di posa non è assolutamente facile e porta tanta trascuratezza nello scatto.

Meglio lavorare con chi sa posare.

è molto difficile spiegare unaposa a chi non è capace;

1) non puoi toccare il corpo
2) devi avere una certa distanza da lei
3) è molto complesso farsi capire con una modella inesperta

smile.gif

Messaggio modificato da marcomc76 il Apr 17 2013, 09:09 AM
vgianni80
Messaggio: #10
QUOTE(marcomc76 @ Apr 17 2013, 09:58 AM) *
Antonio Manta non è un fotografo ma un noto è famoso stampatore Toscano.


Stampatore e fotografo... fa reportage in giro per il mondo, esponendo poi in mostre ed eventi.... Dire che Manta è solo stampatore e non fotografo, è come dire che Michelangelo era uno scultore ma non un pittore....
lisacf
Messaggio: #11
QUOTE(Balyk @ Apr 16 2013, 07:33 PM) *
Hmmm... Ho aperto questa discussione casualmente ma la trovo relativamente interessante. Ossia, se la domanda é "conta più la tecnica o il soggetto?" Apri un argomento spesso trattato e la risposta é abbastanza soggettiva, anche se la communis opinio é tendende a dare priorità (e secondo il sottoscritto ha ragion veduta) al soggetto della foto.

Se invece la domanda fosse "ma agli utenti di questo forum intessa la tecnica o il corpo nudo di una tizia?" Allora trovo la domanda un po'inutile. Quanti sono gli esempi del mondo reale che affiancano bei corpi ai prodotti più improbabili? Persino x vendere boxer da uomo si mettono modelle seminude in primo piano e il motivo qual é? Perché catalizzano l'attenzione. É sbagliato? Forse. Funziona? Certamente. Perché non fanno anche nudo maschile? Perché chi scatta sono, per la maggior parte, uomini, o forse trovano più facile "vendere" l'immagine femminile.

Permettimi un appunto peró (senza alcuna offesa sia chiaro). Mi fa un po'specie che tu abbia aperto questo post, ho dato una scorsa ai tuoi scatti e non ho potuto fare a meno di notare che in quello degli autoritratti sei ben poco vestita. Tra questi molti sono fuori fuoco (la maf é sulla tenda per dirne una...) ma nonostante questo hai ricevuto molti "like". Nella tua foto migliore a livello di preferenze io non vedo la perfezione dello scatto bensí solo un'esaltazione delle tue forme dovuta alla sottoespozione (malgrado il tuo espresso intento di nasconderle per pudicizia sotto il velo dell'ombra). Ora ti domando, non ti sei chiesta il motivo di questo? Eppure i commenti ti hanno fatto piacere nonostante la loro, a volte, infondatezza (il sacro e il profano?! Cosa stava guardando per scoprire questo significato?). Quindi mi chiedo perché criticare qualcosa che poi si pubblicizza?

Perdonami se mi hai trovato scortese.


Ciao,
non ti ho trovato per nulla scortese, anzi. Sei stato onesto e chiaro.
Mi trovi d'accordo per la prima parte del discorso, ossia che ormai per pubblicizzare qualsiasi cosa si usi il corpo più o meno vestito di una donna, cosa che mi urta non poco. Ed hai centrato quel che intendevo io dicendo che lo fanno per "vendere".
E' precisamente quello che volevo dire col mio messaggio: Conta di più che una foto sia fatta bene o che ci sia una un seno in primo piano?
E' vero, spesso ricevono molti più voti delle foto dove non c'è una particolare tecnica ma magari solo un bel corpo messo li, e qui vedo che sei d'accordo con me.
Il nocciolo è che qui non siamo una massa di pecoroni a cui bisogna vendere qualcosa per cui se uno mette una bella donna nuda e cruda agli altri si "spegne il cervello" e dicono "è bellissima", o meglio, non dovremmo....
Questo dovrebbe essere un sito dove si apprezza la qualità fotografica, l'impegno, la tecnica....dovremmo essere (a vari livelli) dei fotografi quindi la tua similitudine coi prodotti in vendita e le pubblicità a mio avviso non è calzante. Qui non facciamo pubblicità...o non dovremmo...visto che poi alla fine c'è qualcuno, come hai sottolineato tu, che usa una tizia nuda per ottenere voti "gratuiti" e lo trovo scorretto...
Il senso primo del Nikonclub dovrebbe essere la condivisione di esperienze, di esibizione (certo) dei propri scatti e, in riassunto, una condivisione di qualcosa di artistico. In una ragazza nuda, in piedi, presa e fotografata così come sta...non trovo nulla di artistico.

Venendo al discorso dei miei autoritratti.
Perdonami ma non credo proprio di essere poco vestita...ho reggiseno e canottiera...cosa dovevo mettermi, una dolcevita???
Quel che forse non è chiaro è che io non sono contro il nudo artistico o la sensualità artistica, sia ben chiaro, anzi, ho anche apprezzato alcuni scatti dove la modella non indossava quasi nulla o nulla...ma erano fatti bene, non volgari e magari fantasiosi.
Quello contro "combatto" è la volgarità gratuita e la "scorciatoia" (come dicevi giustamente tu) di approfittare degli ormoni maschili scatenati dalla vista di un capezzolo per ottenere voti.
Nelle mie foto non si vede assolutamente nulla di "intimo" se non una scollatura, cosa che non mi sembra ricadere nel volgare e se vogliamo anche più celata di quanto poteva essere...
Certo, qualcuno avrà votato la foto perchè stuzzicato dalla scollatura ma voglio credere e soprattutto sperare che la maggior parte degli apprezzamenti sia stata per l'idea, per la bellezza (anche se forse scarsa) dello scatto che nel mio intento voleva essere elegante ed anche la difficoltà di realizzazione, se hai letto tutti i commenti avrai sicuramente visto che qualcuno ha sottolineato questo fattore.
Se provi tu, vedrai che non è così semplice impostare la fotocamera su un punto "circa" e correre in 10 secondi a posizionarsi alla bene e meglio in mezzo allo scatto.... Ti invito a provarci. Magari farai meglio di me, perchè no, ma credo che converrai sul fatto che non è semplice.
Magari è stato apprezzato anche questo, non credi?
Se leggi bene noterai anche che non ho risposto ai commenti rivolti in particolare alla mia persona...qualcuno mi ha scritto che sono bella ed io non ho risposto, l'hai notato? E' deliberato, proprio perchè non mi interessava essere apprezzata come "bella ragazza" ma volevo solo che venisse giudicato il mio operato.
Il commento "sacro e profano" mi sembra ovvio che sia legato al fatto che ho messo vicine una croce ed una scollatura...che sono effettivamente due simboli di sacro e profano...non fa una piega...
Del resto, come in molti hanno detto, il corpo umano è bello da vedere ed ho scelto di dare comunque una visibilità ai disegni creati dalla luce e dall'ombra sulla mia scollatura perchè mi piace! Da "fotografa" (o pseudo tale) lo trovo un effetto molto affascinante, ma non mi puoi dire che è volgare o paragonabile ad un seno al vento........
Spero di aver chiarito i tuoi dubbi e di aver fatto comprendere meglio il senso di quello che ho scritto.

Un saluto col sorriso,
Lisa


QUOTE(luigino77 @ Apr 16 2013, 05:11 PM) *
Capisco, forse, cosa tu voglia intendere, ma penso parti da un presupposto sbagliato. Una foto è apprezzata perché suscita una qualche emozione o sensazione, la tecnica è finalizzata a questo scopo, o dovrebbe esserlo. Quindi il soggetto è determinante nella riuscita dello scatto, ed un nudo femminile è innegabile che susciti interesse. Quindi lo scatto risulterà interessante a che se per te la tecnica non è la migliore. Dico questo da dilettante, ma se non fosse così le foto di noi poveri mortali non piacerebbero a nessuno, in quanto non tecnicamente perfette... rolleyes.gif Spero di essermi riuscito a spiegare, buone foto anche a te,


Ciao Luigino,
sì, sei riuscito a spiegarti ma non riesco a trovarmi d'accordo con te.
Senza ripetermi ti rimando alla risposta che ho dato poco fa, che dovrebbe essere sufficientemente esaustiva.
Un saluto,
Lisa

QUOTE(Franco.DeFabritiis @ Apr 16 2013, 03:28 PM) *
Penso che la maggior parte dei nudi presentati su questo forum abbiano o una o tutte e due queste qualità:

1- Una realizzazione tecnica curata e ineccepibile

2- Un'idea e un messaggio alla base chiari, a volte forti a volte simpatici.

Fermarsi alla pelle nuda è sempre un limite, anche di chi guarda.
E per fotografare il corpo (specie quello femminile), nudo, bisogna avere una grande capacità tecnica, un gusto ricercato e una grande sensibilità.

Io difetto di sicuro di tecnica, e quindi è per questo che non mi cimento ancora in questo campo, che sebbene mi affascini (le forme che il corpo riesce a dare, le infinite geometrie di luci e di ombre che si possono creare, la plasticità e la forza che un corpo possono esprimere sono senza pari), secondo me non è ancora alla mia portata.


Ciao Franco,
Rimando anche te alla risposta che ho dato sopra.
Vorrei solo darti il mio punto di vista in merito a quel che hai scritto.
MOLTE foto in questo sito hanno una od entrambe le caratteristiche da te descritte, ma non tutte...abbi pazienza, forse non abbiamo visto le stesse foto, ma davvero non trovo ne' un messaggio (tantomeno un messaggio chiaro, forte o simpatico) ne' una tecnica curata ed ineccepibile in diverse foto presenti.
Continuo a ripetermi: una ragazza tutta nuda presa da davanti, senza espressione particolarmente interessante, senza posa particolarmente interessante e senza studio delle luci o altro...a mio avviso non contiene ne' messaggio ne' tecnica...è solo la foto di una tizia nuda in piedi...che però "casualmente" riceve un sacco di voti solo perchè ha il seno di fuori e le si intravede (e spesso vede) il pelo pubico...

Spero davvero di essere riuscita a spiegarmi,
un saluto,
Lisa
Franco.DeFabritiis
Messaggio: #12
Scusa Lisa, ma quindi non capisco, il punto è che il limite è la nudità?

Perché si può mostrare un seno, o anche un nudo integrale, ma facendolo con grande sensibilità e gusto. C'è gusto anche nell'eros, anche nella seduzione.

Raramente vedo sul forum scatti volgari, tanto raramente che non credo sia un problema. Poi penso anche che esistano riviste cosi dette "patinate" (Max, Maxim, etc.) che per anni hanno pubblicato scatti di fotografi come Helmut Newton (per citarne uno dei più famosi) che hanno scattato immagini di nudo integrale molto belle, e non per questo volgari. In questo forum vedo molte fotografie in stile "play-mate", ma non le ho mai trovate volgari, ne prive di capacità tecnica e talento espressivo. Ne ho mai letto in certe immagini la volontà di far vedere della carne tanto per far salire la pressione a noi uomini.

Un ultimo appunto, se posso. Secondo me l'autoscatto con la croce che hai messo in galleria sarebbe stato decisamente più elegante se fosse stato realizzato solo come silhouette, e a seno nudo. Il pizzo del reggiseno interrompe le linee del corpo, e spezza l'armonia, rompendo il ritmo verso la croce.

Piccola provocazione: il pizzo stuzzica la fantasia erotica, normalmente. wink.gif

Quanto scritto sopra, sia chiaro, è il mio punto di vista. Rispetto il tuo, e forse dovresti coinvolgere in questa discussione proprio quegli utenti che ti sembra usino il corpo femminile in maniera un po' volgare.

Ciao.
lisacf
Messaggio: #13
http://www.nikonclub.it/gallery/index.php?...&id=1067967

Questo è ciò a cui mi riferisco io.
Questa foto la trovo molto bella perchè anche se non apprezzo particolarmente la vista dei peli pubici (gusto personale) non posso che dire che è una foto ottimamente realizzata, con un bel contesto, ben costruita e non volgare, sebbene lei sia nuda.
Questo secondo me è un nudo artistico, contro cui non ho assolutamente niente.
Converrete con me che tra questa foto ed una di una ragazza nuda in piedi che guarda nell'obiettivo....c'è un abisso!
Franco.DeFabritiis
Messaggio: #14
QUOTE(lisacf @ Apr 17 2013, 03:57 PM) *
http://www.nikonclub.it/gallery/index.php?...&id=1067967

Questo è ciò a cui mi riferisco io.
Questa foto la trovo molto bella perchè anche se non apprezzo particolarmente la vista dei peli pubici (gusto personale) non posso che dire che è una foto ottimamente realizzata, con un bel contesto, ben costruita e non volgare, sebbene lei sia nuda.
Questo secondo me è un nudo artistico, contro cui non ho assolutamente niente.
Converrete con me che tra questa foto ed una di una ragazza nuda in piedi che guarda nell'obiettivo....c'è un abisso!


Si, quella foto è un nudo gradevole e senza volgarità, anche se sul forum ci sono esempi nettamente migliori sotto il profilo tecnico e concettuale.

Mi pare di aver capito che c'è una foto in particolare che ti ha scatenato questa reazione... o sbaglio? wink.gif
Utente cancellato
DEREGISTRATO
Messaggio: #15
QUOTE(lisacf @ Apr 17 2013, 03:57 PM) *
http://www.nikonclub.it/gallery/index.php?...&id=1067967

...
Questo secondo me è un nudo artistico, ...

Cosa intendi per nudo artistico, vuoi dire che terresti questa foto incorniciata appesa al muro?
Balyk
Messaggio: #16
Ciao Lisa,

Premetto che visto il tema (come da te simpaticamente definito smile.gif) che hai scritto replicheró in ordine alle tue osservazioni, non per sminuire la loro importanza ma solo per questioni di semplicità nel risponderti.

Sono d'accordo con te nel fatto che gli intenti di questo forum dovrebbero essere di confrontarsi ed esporre i propri lavori con uno scopo di condivisione, tuttavia nella mia seppur breve esperienza ho avuto modo di notare che il dover essere non sempre corrisponde all'essere, cioé molti utenti postano per "vendere" la loro supposta bravura e in un sistema che premia il più alto numero di click raggiunto ció si identifica con il proporre immagini che attirino l'attenzione degli altri utenti; e cosa raggiunge tale scopo meglio del nudo di una bella ragazza? Personalmente mi chiedo il motivo di una tale fervente ricerca di popolaritá, dato che nulla vi é in premio se non il rimpinguare il proprio orgoglio o forse di poter esporre le proprie opinioni con un maggiore effetto di risonanza. Che ció sia poi dovuto ad una effetiva capacità critica é tutta un'altra storia. In sunto, come vedi molti sono qui per vendere ed é questo il motivo del mio paragone (un esempio, a cosa serve postare foto con la propria firma digitale su ognuna? Sono davvero tutti professionisti bisognosi di proteggere il proprio copyright? E soprattutto sanno come funziona il copyright? Personalmente non credo...)

Passiamo alla questione autoritratti.

La mia non voleva essere una critica alla natura dei tuoi scatti, bensì un farti notare che molti di essi hanno ottenuto determinati voti solo per la loro provocatorietà. Lungi da me affermare con ció che sono pessimi e sono buoni solo per il fatto di mostrare una scollatura, sia ben inteso. Personalmente peró non vedo differenza tra un'immagine ritraente un seno nudo e quella con una scollatura, il significato implicito é sempre lo stesso cosí come il loro effetto. La sottigliezza del vedo/non vedo é pari a quella del nudo, ovvero se finalizzato ad uno scopo; se fine a se stesso cambia solo di non mostrare il suddetto capezzolo ma l'effetto ormonale é identico.
Nei commenti che ho potuto leggere alle tue immagini non ve n'é uno che ti abbia fatto notare il fuoco sbagliato o altri elementi tecnici, bensì ti fanno solo notare come, secondo il loro personale gusto artistico, sarebbe risultata migliore senza la presenza della canotta/reggiseno; questo escludendo i complimenti vari tra cui quelli da te citati circa la difficoltà nello scattare senza l'uso (suppongo da quanto scritto) di un telecomando. A tal proposito nulla da eccepire circa la difficoltà nell'eseguire un'immagine del genere e te ne riconosco volentieri il merito ma questo esula dal discorso originale e potrebbe ben essere tema per una differente discussione. Quello che mi chiedo e ti invito a domandarti é quanti abbiano votato alcune tue foto in base alla loro bellezza intrinseca rispetto alla fantasia erotica suscitata circa la tua figura. Personalmente credo che una parte (più o meno consistente) derivi da ció, senza nulla togliere ai tuoi scatti.

Altro punto. Ho notato che non hai replicato ai complimenti sulla tua persona e apprezzo i motivi per cui non lo hai fatto, nulla di diverso mi sarei aspettato dall'autrice di un thread con una tale tematica salvo bollarla poi come ipocrita. Proprio perché non ti considero tale cerco di esporti il mio punto di vista usando la massima cortesia (e spero di riuscirci). In caso contrario che senso avrebbe avuto risponderti? Non mi piace riempirmi la bocca solo per esporre opinioni.

Per quanto riguarda la provocazione sul sacro e profano, era appunto una provocazione nel senso di cosa stesse guardando per notare il profano, anche in questo caso però nessun appunto su fatto che avresti potuto metter più in evidenza la croce con una migliore profondità di campo o una diversa composizione (queste peró sono opinioni personali di cui se vorrai potremo parlare in altra sede non essendo qui in oggetto la tua singola immagine, che nonostante l'appunto appena fatto trovo interessante).

Correndo il rischio di essere inutilmente prolisso, vorrei continuare dicendoti che l'immagine da te segnalata poco sopra (quella del link per intenderci) non suscita molto la mia ammirazione. A parte le apprezzabili doti fisiche della modella non vedo quale sia il motivo di quello scatto se non il mostrare il corpo della ragazza. É sicuramente una buona prova di tecnica per quanto riguarda definizione e luce, ma quale avrebbe dovuto essere il soggetto? Lo sguardo della modella, che secondo il mio personale punto di vista é ció che fa la differenza insieme al contesto in una foto di nudo, non é per nulla evidenziato, l'ambiente é parimenti banale. Per riprendere l'esempio portato da un altro utente di questo thread é nulla di più che un'immagine da playboy, anzi ve ne sono alcune della suddetta rivista con molto piú fascino a livello di significati pur nella loro maggiore spudoratezza.

Concludo con un saluto e un sorriso sperando di non averti annoiata ne contrariata.

Alessandro.
simonegiuntoli
Messaggio: #17
Ciao,
Quello a cui fai riferimento vale per tutti i generi fotografici, conta di più il paesaggio o la fotografia? Conta di più il fiore o la fotografia? Conta di più il falco pellegrino o la fotografia?
… Dipende dal fotografo. Se la fotografia e' il soggetto, ovvio che questo conta, se la fotografia e' espressione del fotografo conta la fotografia.
Saluti
Simone
lisacf
Messaggio: #18
QUOTE(Balyk @ Apr 17 2013, 09:19 PM) *
Ciao Lisa,

Premetto che visto il tema (come da te simpaticamente definito smile.gif) che hai scritto replicheró in ordine alle tue osservazioni, non per sminuire la loro importanza ma solo per questioni di semplicità nel risponderti.

Sono d'accordo con te nel fatto che gli intenti di questo forum dovrebbero essere di confrontarsi ed esporre i propri lavori con uno scopo di condivisione, tuttavia nella mia seppur breve esperienza ho avuto modo di notare che il dover essere non sempre corrisponde all'essere, cioé molti utenti postano per "vendere" la loro supposta bravura e in un sistema che premia il più alto numero di click raggiunto ció si identifica con il proporre immagini che attirino l'attenzione degli altri utenti; e cosa raggiunge tale scopo meglio del nudo di una bella ragazza? Personalmente mi chiedo il motivo di una tale fervente ricerca di popolaritá, dato che nulla vi é in premio se non il rimpinguare il proprio orgoglio o forse di poter esporre le proprie opinioni con un maggiore effetto di risonanza. Che ció sia poi dovuto ad una effetiva capacità critica é tutta un'altra storia. In sunto, come vedi molti sono qui per vendere ed é questo il motivo del mio paragone (un esempio, a cosa serve postare foto con la propria firma digitale su ognuna? Sono davvero tutti professionisti bisognosi di proteggere il proprio copyright? E soprattutto sanno come funziona il copyright? Personalmente non credo...)

Passiamo alla questione autoritratti.

La mia non voleva essere una critica alla natura dei tuoi scatti, bensì un farti notare che molti di essi hanno ottenuto determinati voti solo per la loro provocatorietà. Lungi da me affermare con ció che sono pessimi e sono buoni solo per il fatto di mostrare una scollatura, sia ben inteso. Personalmente peró non vedo differenza tra un'immagine ritraente un seno nudo e quella con una scollatura, il significato implicito é sempre lo stesso cosí come il loro effetto. La sottigliezza del vedo/non vedo é pari a quella del nudo, ovvero se finalizzato ad uno scopo; se fine a se stesso cambia solo di non mostrare il suddetto capezzolo ma l'effetto ormonale é identico.
Nei commenti che ho potuto leggere alle tue immagini non ve n'é uno che ti abbia fatto notare il fuoco sbagliato o altri elementi tecnici, bensì ti fanno solo notare come, secondo il loro personale gusto artistico, sarebbe risultata migliore senza la presenza della canotta/reggiseno; questo escludendo i complimenti vari tra cui quelli da te citati circa la difficoltà nello scattare senza l'uso (suppongo da quanto scritto) di un telecomando. A tal proposito nulla da eccepire circa la difficoltà nell'eseguire un'immagine del genere e te ne riconosco volentieri il merito ma questo esula dal discorso originale e potrebbe ben essere tema per una differente discussione. Quello che mi chiedo e ti invito a domandarti é quanti abbiano votato alcune tue foto in base alla loro bellezza intrinseca rispetto alla fantasia erotica suscitata circa la tua figura. Personalmente credo che una parte (più o meno consistente) derivi da ció, senza nulla togliere ai tuoi scatti.

Altro punto. Ho notato che non hai replicato ai complimenti sulla tua persona e apprezzo i motivi per cui non lo hai fatto, nulla di diverso mi sarei aspettato dall'autrice di un thread con una tale tematica salvo bollarla poi come ipocrita. Proprio perché non ti considero tale cerco di esporti il mio punto di vista usando la massima cortesia (e spero di riuscirci). In caso contrario che senso avrebbe avuto risponderti? Non mi piace riempirmi la bocca solo per esporre opinioni.

Per quanto riguarda la provocazione sul sacro e profano, era appunto una provocazione nel senso di cosa stesse guardando per notare il profano, anche in questo caso però nessun appunto su fatto che avresti potuto metter più in evidenza la croce con una migliore profondità di campo o una diversa composizione (queste peró sono opinioni personali di cui se vorrai potremo parlare in altra sede non essendo qui in oggetto la tua singola immagine, che nonostante l'appunto appena fatto trovo interessante).

Correndo il rischio di essere inutilmente prolisso, vorrei continuare dicendoti che l'immagine da te segnalata poco sopra (quella del link per intenderci) non suscita molto la mia ammirazione. A parte le apprezzabili doti fisiche della modella non vedo quale sia il motivo di quello scatto se non il mostrare il corpo della ragazza. É sicuramente una buona prova di tecnica per quanto riguarda definizione e luce, ma quale avrebbe dovuto essere il soggetto? Lo sguardo della modella, che secondo il mio personale punto di vista é ció che fa la differenza insieme al contesto in una foto di nudo, non é per nulla evidenziato, l'ambiente é parimenti banale. Per riprendere l'esempio portato da un altro utente di questo thread é nulla di più che un'immagine da playboy, anzi ve ne sono alcune della suddetta rivista con molto piú fascino a livello di significati pur nella loro maggiore spudoratezza.

Concludo con un saluto e un sorriso sperando di non averti annoiata ne contrariata.

Alessandro.


Grazie Alessandro,
ho trovato molto interessante lo scambio di opinioni e le tue risposte particolarmente interessanti e sensate.
Mi trovi d'accordo per molti versi e in disaccordo su altri.
Ti prego di comprendere che viste le risposte che ho ottenuto (e non mi riferisco alle tue) preferisco abbandonare questo discorso perchè sento di non essere stata compresa come speravo ma anzi..alcune considerazioni mi hanno solo urtata.
Credo che a questo punto sia una questione di sensibilità personale..o gusto personale, se vogliamo chiamarlo così...
Credo che solo persone che provano il mio stesso genere di "sentimenti" e nutrono il mio stesso tipo di pensieri in merito possono capire veramente quel che intendo dire...e non è mio compito cercare di convincere o far cambiare idea agli altri
Ripeto, ti ringrazio per avermi esposto con tanta cortesia (e non mi hai assolutamente annoiata, anzi, ti ho letto con interesse), se vorrai sono disponibile per altri scambi di idee!

Un saluto più che cortese,
Lisa
F.Giuffra
Messaggio: #19
Interessante discussione, stimolante. Mi permetto di dire un paio di cose.

Intanto non è vero che questo forum sia fatto in prevalenza di fotografi esperti che sanno distinguere le foto artistiche, la maggioranza sono amatori che vogliono imparare, non sanno distinguere una foto curata da un nudo volgare quando guardano gli scatti altrui e quando iniziano a sperimentare, come tutti all'inizio, fanno quello che possono. Questo è un sito commerciale aperto a tutti, sopratutto a quelli che vogliono imparare, non c'è un esame di ammissione.

Inoltre purtroppo è difficile giudicare obiettivamente quando si parla di arte, sono gusti e discuterne è tempo perso, certamente un uomo sulla luna è meno interessante di una donna sotto la luna. Poi ci sono molti bigotti che brucerebbero anche il David di Michelangelo, Facebook per quieto vivere censura tutti i nudi a priori. Inoltre chi ha un bel fisico, magari a costo di grandi sforzi, spesso ha piacere di mostrare il risultato dei propri sforzi, non sempre per un narcisistico amore per se stesso quanto per la propria disciplina che si vuole propagandare.

Nella fotografia il meno è più, una foto con un soggetto e basta è in genere più forte di una in cui ci sono vestiti, monili, mobili e oggetti che spesso distolgono, che è difficile armonizzare.

Ma è un argomento su cui si potrebbe parlare all'infinito.

Ho notato che quando devo fotografare qualche fanciulla discinta sono circondato da aspiranti assistenti, tecnici delle luci, contemplativi. Quando ho un maschione sono sempre solo... Comunque, in ossequio alle signore, ogni tanto ci vorrebbe anche qualche nudo maschile. Bello o brutto non lo so.

Immagine ridimensionata: clicca sull'immagine per vederla con le dimensioni originali.
ang84
Messaggio: #20
Io mi domando invece come facciano tante ragazze a farsi fotografare in pose "disdicevoli" o volgari per mettersele orgogliosamente sulla propria pagina facebook. Io sono sempre stato un femminista e vedere immagini del genere mi urta sempre molto, anche perchè "violenta" la fotografia e i fotografi VERI
 
Discussioni simili Iniziata da Forum Risposte Ultimo messaggio
Conta La Qualità O Solo La Nudità? lisacf TEMI 19 01-03-2014 09:48
Conta La Qualità O Solo La Nudità? lisacf TECNICHE Fotografiche 0 16-04-2013 19:33