FORUM NIKONCLUB

Condividi le tue conoscenze, aiuta gli altri e diventa un esperto.

Chiudi
TITOLO*
DOMANDA*
AREA TEMATICA INTERESSATA*
2 Pagine: V   1 2 >  
Riparazione (folle) Di Una Nikon D100
Rispondi Nuova Discussione
dfabrici
Messaggio: #1
Ciao a tutti!
Come forse avrete visto nelle presentazioni, sono un appassionato "smanettone" e amo mettere mano e riparare (o meglio, tentare di) tutto ciò che mi capita a tiro... Unendo questo alla mia passione per la fotografia, ho ritirato fuori la vecchia Nikon D100 che fu di mio zio (usata per lavoro, perizie fotografiche) che ancora molti anni fa venne da lui cestinata in quanto l'otturatore si bloccava quasi ad ogni scatto (rimaneva aperto a metà), e all’epoca era stata diagnosticata come non riparabile. Per come sono fatto, quella volta gli chiesi di lasciarmela e così è stato e adesso mi sono deciso a provare a farla ripartire per ricominciare ad usarla. So che è un azzardo, anche solo aprirla è una mezza follia, ma proprio per questo mi piace! Ho ordinato l'otturatore originale con pochi scatti su eBay, in attesa che mi arrivi ho iniziato ad aprirla per orientarmi.
Ci tenevo a rendervi partecipi per scambiare opinioni e idee a riguardo, anche perchè mi sembra che la riparazione "fai da te" sia cosa abbastanza poco discussa nel mondo della fotografia (logicamente, coi costi che ci sono dietro, chiunque prima manda a riparare in assistenza, il mio è uno step successivo, quando si parla di cadaveri, solo per pura passione di smanettone!)
In realtà questo sarà un reportage di un’avventura che purtroppo è già terminata, problemi con la registrazione al forum non mi hanno permesso di farla in real time qui, ma che volevo pian piano condividere con voi, riportandola qui, se avete piacere.

Un saluto a tutti!
Davide
Antonio Canetti
Messaggio: #2
ho smonato un paio di volte la sorella minore la D70 la prima per curiosità la seconda per "ripararla" la prima volta andò bene in quanto tutto facilmente smontabile con semplici viti, la seconda volta gli spinotti delle piste si rovinarono, perciò attento alle piste smile.gif smile.gif


Antonio
togusa
Nikonista
Messaggio: #3
Antonio... ha scritto che la riparazione l'ha già effettuata. rolleyes.gif
dfabrici
Messaggio: #4
Diciamo che ci ho provato... non ho detto che sia riuscita.. biggrin.gif biggrin.gif
Alessandro Castagnini
Staff
Messaggio: #5
Se è riuscita, un piccolo reportage lo puoi anche fare smile.gif
Io ero così da giovane, ma crescendo ho abbandonato questa cose (a parte normale manutenzione a casa of course smile.gif ) e dispiace :(
dfabrici
Messaggio: #6
Intanto ecco le prime foto dell'autopsia
Questa è la bestiolina

Immagine ridimensionata: clicca sull'immagine per vederla con le dimensioni originali.

Immagine ridimensionata: clicca sull'immagine per vederla con le dimensioni originali.

Immagine ridimensionata: clicca sull'immagine per vederla con le dimensioni originali.

IPB Immagine

Purtroppo ha una crepa sul vetrino dell' LCD posteriore, se funziona lo cambierò in caso...

Per arrivare all'otturatore devo sventrare completamente la macchina praticamente. Non ho mai fatto una cosa del genere, almeno non su apparecchiature fotografiche, ma per questo è stata (e in realtà in parte è ancora perché a dirla tutta devo ancora arrivare a conclusione definitiva del lavoro)
Tolte tutte le vitine della base e aperta, si presenta così

IPB Immagine

Piano piano rimossi i flat di connessione e la scheda di compressione memoria viene via...

IPB Immagine

Ancora qualche vite dopo e anche la parte posteriore della macchina viene via, qui una foto dell'insieme smontato (inizia il cardiopalma.. biggrin.gif )

IPB Immagine
Maurizio Rossi
VICE ADMIN
Messaggio: #7
Se hai un po di dimestichezza si fa... io apro anche una D5 e la rimetto su biggrin.gif
dai che ci riesci, presta sempre molta attenzione ai movimenti che fai
e collegato un cavo di rame al polso che scarica a terra per le cariche parassita che il corpo con indumenti crea,
potrebbero danneggiare i componenti... attendo qualche foto
dfabrici
Messaggio: #8
Ho deciso di dare una bella revisionata e pulita al pannello posteriore LCD e comandi, in quanto oltre ad essere entrata polvere sotto lo schermo, i tasti sono sporchissimi e da quanto ricordo alcuni avevano anche difficoltà a funzionare, non davano l'input alla macchina.

Ecco il pannello con il coperchio CF rimosso

Immagine ridimensionata: clicca sull'immagine per vederla con le dimensioni originali.

Tolte le vitine sulla scheda, e appena scaldato l'LCD per ammorbidire l'adesivo, ecco che viene via tutto in maniera pulita.

Immagine ridimensionata: clicca sull'immagine per vederla con le dimensioni originali.

A questo punto ho lavato a fondo con sgrassatore delicato e acqua tiepida la scocca in plastica, il coperchio CF e i vari tasti che ho rimosso uno ad uno, poi mi sono dedicato a pulire e lucidare i contatti dei tasti sulla scheda, purtroppo non ho fatto una foto al prima, ma c'era uno strato di sporco che era penetrato sotto i tasti ENTER e quello della sensibilità, rendendo effettivamente difficile il loro funzionamento, un po' di spray disossidante e cotton-fioc sia sulla scheda che sulle gommine conduttive e passa la paura...

Immagine ridimensionata: clicca sull'immagine per vederla con le dimensioni originali.

Ecco come si presenta il retro rimontato, pulito e lubrificata la molla dello sportellino che "grattava".

Immagine ridimensionata: clicca sull'immagine per vederla con le dimensioni originali.

Peccato solo per quella crepa, se riuscirò a farla partire vedrò di trovare il ricambio, mi dà un fastidio incredibile!
@Maurizio Rossi: ho uno di quei braccialetti ESD preso un po’ di tempo fa proprio per questo lavori!

Un saluto a tutti!!
Davide

Messaggio modificato da dfabrici il Sep 27 2018, 02:26 PM
Maurizio Rossi
VICE ADMIN
Messaggio: #9
Ottimo Pollice.gif

Ricordati tutti i passaggi e segnati le viti, io uso una lavagna magnetica con dei quadratini e ci scrivo sopra
mi raccomando tongue.gif
dfabrici
Messaggio: #10
Rimossa la scheda di alimentazione:

Dissaldati i cavetti di connessione alla batteria e alla scheda flash, quattro viti e la schedina viene via

Immagine ridimensionata: clicca sull'immagine per vederla con le dimensioni originali.

Immagine ridimensionata: clicca sull'immagine per vederla con le dimensioni originali.

Immagine ridimensionata: clicca sull'immagine per vederla con le dimensioni originali.

Rivelando dall'altro lato una batteria ricaricabile di backup, che sostituirò se riesco a trovarla a prezzi ragionevoli (è una normale 2032 ricaricabile ma con quella piedinatura maledetta...)

Ecco l'alimentatore in tutta la sua gloria

Immagine ridimensionata: clicca sull'immagine per vederla con le dimensioni originali.

Immagine ridimensionata: clicca sull'immagine per vederla con le dimensioni originali.

@Maurizio: ma sei un tecnico o solo un appassionato un po’ smanettone come me?

Un saluto!
Davide

Messaggio modificato da dfabrici il Sep 27 2018, 04:56 PM
dfabrici
Messaggio: #11
Si continua..! dissaldo i cavi di connessione della plancetta comandi superiore

Immagine ridimensionata: clicca sull'immagine per vederla con le dimensioni originali.

Poi dopo un bel pò di santi scomodati, trovo la vite nascosta dal signor Nikon che mi stava facendo uscire matto

Immagine ridimensionata: clicca sull'immagine per vederla con le dimensioni originali.

Tolta la parte frontale!

Immagine ridimensionata: clicca sull'immagine per vederla con le dimensioni originali.

Qui ragazzi fidatevi che avevo le mani che tremavano, si inizia ad alzare tutta la plancia superiore:

Immagine ridimensionata: clicca sull'immagine per vederla con le dimensioni originali.

Immagine ridimensionata: clicca sull'immagine per vederla con le dimensioni originali.

Voilà, ecco servita una spaghettata di circuiti stampati!

Immagine ridimensionata: clicca sull'immagine per vederla con le dimensioni originali.

Mi sono poi concentrato sulla parte superiore, visto che il resto del corpo lo tengo per quando arriva lo shutter che non mi va di lasciare tutto smontato:

questo è il meccanismo del pulsante di scatto/fuoco: se vedete ci sono tre lamelle una sopra l'altra, e ne ho dedotto così il funzionamento: la prima, più morbida, quando si preme a metà corsa il pulsante, si flette e crea un corto tra le prime due, segnalando alla macchina di focheggiare, fintanto che il corto è mantenuto l'AF è bloccato. Premendo più forte, si flette anche la seconda lamella, più rigida, fino a mandare in corto l'intero pacco lamelle, segnalando così alla macchina la richiesta di scattare. Mi è parso interessante sapere cosa succede "sotto" a quello che praticamente facciamo ogni giorno!

Immagine ridimensionata: clicca sull'immagine per vederla con le dimensioni originali.[/url]

La macchina aveva un problema alla rotellina delle aperture che a volte impazziva; la causa parrebbe essere questa: l'encoder aveva una lamella leggermente piegata che toccava male le relative piste.

Immagine ridimensionata: clicca sull'immagine per vederla con le dimensioni originali.

Infine un po' di sana pulizia e sgrassata!

Cornice frontale:

Immagine ridimensionata: clicca sull'immagine per vederla con le dimensioni originali.

Area comandi:

Immagine ridimensionata: clicca sull'immagine per vederla con le dimensioni originali.

Display:

Immagine ridimensionata: clicca sull'immagine per vederla con le dimensioni originali.

Dopo questo papiro,spero di non darvi a noia. biggrin.gif

Davide
Alessandro Castagnini
Staff
Messaggio: #12
Che voglia e che pazienza biggrin.gif tongue.gif
umbertomonno
Messaggio: #13
E, come sembra, senza indicazioni e/o supporto di manuali tecnici... cool.gif
Ma eri tu che qlk tempo fa avevi messo mano ad uno zoom sempre Nikon?
1berto
Maurizio Rossi
VICE ADMIN
Messaggio: #14
Esatto tutto bene fin'ora, vai avanti che ora arriva il bello, tongue.gif
Mauro Orlando
Messaggio: #15
Storia appassionante, complimenti solo per la pazienza spesa a raccontarcela, non parliamo del resto.
Io non smonto più cose che hanno più di 20-30 parti da anni e ti invidio wink.gif
dfabrici
Messaggio: #16
Grazie mille!
No... non ero io, visto che mi sono iscritto una settimana fa e non ho potuto scrivere fino a ieri per problemi con la registrazione... biggrin.gif
Intanto un assaggio... L'operazione procede...

Immagine ridimensionata: clicca sull'immagine per vederla con le dimensioni originali.

Immagine ridimensionata: clicca sull'immagine per vederla con le dimensioni originali.

Sì, quei cosi vanno dissaldati e risaldati biggrin.gif

Immagine ridimensionata: clicca sull'immagine per vederla con le dimensioni originali.

E via il CCD...

Immagine ridimensionata: clicca sull'immagine per vederla con le dimensioni originali.

Il punto peggiore... Si divide il corpo macchina

IPB Immagine

IPB Immagine

Ecco finalmente i contatti dello shutter

Immagine ridimensionata: clicca sull'immagine per vederla con le dimensioni originali.

Mamma mia che tensione..!


Maurizio Rossi
VICE ADMIN
Messaggio: #17
Vai complimenti ti seguo visto che li faccio anch’io questi lavori bravo vai avanti con calma mi raccomando
e segnati tutto Pollice.gif
piero1146
Messaggio: #18
solo una parola
BRAVISSIMO E CORAGGIOSO
complimenti

Messaggio modificato da piero1146 il Sep 28 2018, 05:57 PM
t_raffaele
Staff
Messaggio: #19
Ma io direi che ci vuole pazienza e attenzione. Soprattutto x chi non lo ha mai fatto.
Attenzione maggiore, nel ricomporre. Non considerando naturalmente, il fattore ambiente sterile. wink.gif

Messaggio modificato da t_raffaele il Sep 29 2018, 10:32 AM
lupaccio58
Messaggio: #20
Molto bravo, complimenti ma... siamo sicuri che l'hai presa per il verso giusto? Non ho mai sentito che per cambiare l'otturatore (in Italia si chiama così) si smontino le macchine fino all'ultima vite, un'operazione talmente antieconomica che conviene comprare una macchina nuova unsure.gif
cmg
Messaggio: #21
Ne sto giusto vendendo ina per 80 caffè, se può interessare!?😉
dfabrici
Messaggio: #22
Grazie mille a tutti! Mi fa piacere che la cosa interessi...
Lupaccio, purtroppo si, l’otturatore è a panino tra il corpo anteriore e quello posteriore, le viti e il connettore a saldare sono inaccessibili finché non dividi la macchina... probabilmente per quello fu dichiarata non riparabile all’epoca!
Grazie mille della proposta ma per ora non sono interessato biggrin.gif
lupaccio58
Messaggio: #23
QUOTE(dfabrici @ Sep 30 2018, 01:06 AM) *
Lupaccio, purtroppo si, l’otturatore è a panino tra il corpo anteriore e quello posteriore, le viti e il connettore a saldare sono inaccessibili finché non dividi la macchina... probabilmente per quello fu dichiarata non riparabile all’epoca!

Azzz, l'hanno davvero progettata col cu...ore 'sta macchina! messicano.gif
Antonio Canetti
Messaggio: #24
l'otturatore è la farcitura del… panino, è posto tra il sensore e box specchio, il problema della "irreparabilità" che se si ripara tutto il mercato del Nuovo rallenta!

Antonio
Maurizio Rossi
VICE ADMIN
Messaggio: #25
Beh sulle nuove è molto più semplice, ho assistito al cambio sensore in LTR e vi posso assicurare che
non si divide la reflex così, ci vuole tempo ma riuscivano a farne 4px a tecnico...
l'evoluzione è cambiata in meglio... dai attendiamo che sblocchi e che lo cambi per poi rimontarla e scattare Pollice.gif
 
Discussioni simili Iniziata da Forum Risposte Ultimo messaggio
Raw Su D100 marcofranceschini NIKON DIGITAL REFLEX 9 16-09-2011 15:32
D100 Giuseppe NIKON DIGITAL REFLEX 4 18-12-2003 12:06
D100 amilcare.ZANINETTI@IVECO.COM NIKON DIGITAL REFLEX 4 04-12-2003 14:41
D100 ferrari.caseri@virgilio.it NIKON DIGITAL REFLEX 2 29-11-2003 22:33
Sb 50 Dx Su D100 piautel NIKON DIGITAL REFLEX 2 19-12-2003 11:37
2 Pagine: V   1 2 >