FORUM NIKONCLUB

Condividi le tue conoscenze, aiuta gli altri e diventa un esperto.

Chiudi
TITOLO*
DOMANDA*
AREA TEMATICA INTERESSATA*
Consiglio Su Quali Pellicole Utilizzare
Rispondi Nuova Discussione
willy3300
Messaggio: #1
salve ragazzi,ho bisogno di un parere sul tipo di pellicole b&n che mi converrebbe utilizzare,premetto che le mando a sviluppare,vista l'impossibilità di costruirmi una camera oscura in casa

ho cominciato ad usare la ilford xp2 che da quello che leggo in giro non è una vera pellicola b&n,ora ho provato la delta 400,facendola stampare sempre su carta "normale" visto che per la fine art mi chiedono 1 caffè a stampa 10x15!

ora,da quello che ho capito,usare una pellicola costosa come la delta,per poi stamparla sulla stessa carta chimica usata per le pellicole a colori,non ha senso,pertanto mi converrebbe usare la piu' economica xp2,ragionamento giusto?

volevo anche capire se l'unico modo per avere il "vero" b&n è quello di stampare su carta fine art,grazie
buzz
Staff
Messaggio: #2
oggi come oggi ha poco senso stampare il BN su carta economica, ma è sempre possibile.
Il costo però dell'intera operazione non dipende più tanto dal tipo di carta ma dall'operazione stessa.
Mentre una xp la sviluppi e stampi in completo automatismo, una delta la devi sviluppare a mano, e stamparla a mano.
La manodopera costa parecchio, e devi metterci anche che gli acidi, data la scarsa mole di lavoro, vengono utilizzati solo un paio di volte, e poi si ossidano.

Poi la magia del BN è quella di stamparsi in casa le foto. Mandarle al lab ha senso solo se devi fare grandi stampe da mostra (fine art!)
willy3300
Messaggio: #3
QUOTE(buzz @ Mar 1 2016, 05:04 PM) *
oggi come oggi ha poco senso stampare il BN su carta economica, ma è sempre possibile.
Il costo però dell'intera operazione non dipende più tanto dal tipo di carta ma dall'operazione stessa.
Mentre una xp la sviluppi e stampi in completo automatismo, una delta la devi sviluppare a mano, e stamparla a mano.
La manodopera costa parecchio, e devi metterci anche che gli acidi, data la scarsa mole di lavoro, vengono utilizzati solo un paio di volte, e poi si ossidano.

Poi la magia del BN è quella di stamparsi in casa le foto. Mandarle al lab ha senso solo se devi fare grandi stampe da mostra (fine art!)

grazie buzz,praticamente mi confermi quello che mi han detto i ragazzi della stamperia!
certo pero' ha senso sviluppare in casa se scatti con una certa frequenza,ora non ho la piu' pallida idea di quanto possano resistere gli acidi,ma io che scatto un rulino al mese ho comunque convenienza ad appoggiarmi al laboratorio,purtroppo...
Antonio Canetti
Messaggio: #4
QUOTE(willy3300 @ Mar 1 2016, 05:24 PM) *
ma io che scatto un rulino al mese ho comunque convenienza ad appoggiarmi al laboratorio,purtroppo...


per lo sviluppo è meglio che ogni volta (tassativo) sia fresco, mentre il fissaggio sfida il tempo meglio dello sviluppo.

Antonio
buzz
Staff
Messaggio: #5
QUOTE(willy3300 @ Mar 1 2016, 05:24 PM) *
grazie buzz,praticamente mi confermi quello che mi han detto i ragazzi della stamperia!
certo pero' ha senso sviluppare in casa se scatti con una certa frequenza,ora non ho la piu' pallida idea di quanto possano resistere gli acidi,ma io che scatto un rulino al mese ho comunque convenienza ad appoggiarmi al laboratorio,purtroppo...


Dipende quanto ti costa sviluppare in lab.
Ovvio, all'inizio ti serve una certa attrezzatura che poi ammortizzi con il tempo.
Ti occorre una tank per lo sviluppo, i barattoli per contenere gli acidi diluiti, e due pinze per appendere la pellicola.
se stampi la spesa maggiore è l'ingranditore, che però oggi te li tirano dietro, e probabilmente qualche vecchio fotografo te lo regala anche. poi le bacinelle e la carta e la lampada.

Fatti i conti ma sappi che c'è maggior soddisfazione a fare da se,.
simone_chiari
Messaggio: #6
QUOTE(willy3300 @ Mar 1 2016, 06:47 PM) *
salve ragazzi,ho bisogno di un parere sul tipo di pellicole b&n che mi converrebbe utilizzare,premetto che le mando a sviluppare,vista l'impossibilità di costruirmi una camera oscura in casa

ho cominciato ad usare la ilford xp2 che da quello che leggo in giro non è una vera pellicola b&n,ora ho provato la delta 400,facendola stampare sempre su carta "normale" visto che per la fine art mi chiedono 1 caffè a stampa 10x15!

ora,da quello che ho capito,usare una pellicola costosa come la delta,per poi stamparla sulla stessa carta chimica usata per le pellicole a colori,non ha senso,pertanto mi converrebbe usare la piu' economica xp2,ragionamento giusto?

volevo anche capire se l'unico modo per avere il "vero" b&n è quello di stampare su carta fine art,grazie


io mi trovo molto bene con le fomapan che costano molto meno delle ilford
ciao
Simone
gianniburberi
Validating
Messaggio: #7
QUOTE(simone_chiari @ Mar 8 2016, 12:07 AM) *
io mi trovo molto bene con le fomapan che costano molto meno delle ilford
ciao
Simone

Si, però la differenza è come mangiare e stare a guardare.
simone_chiari
Messaggio: #8
QUOTE(seiunozero @ Dec 8 2017, 07:49 PM) *
Si, però la differenza è come mangiare e stare a guardare.


a me il rapporto qualità prezzo non dispiace

IPB Immagine



ciao
Simone
 
Discussioni simili Iniziata da Forum Risposte Ultimo messaggio
Utilizzare Gli Automatismi mdj NIKON COOLPIX 16 20-11-2007 12:01
Come Utilizzare Il Vr. andrex831 OBIETTIVI Nikkor 11 15-03-2012 22:44
Software Da Utilizzare Andry81 Software 4 11-01-2006 02:19
Utilizzare Un 300 Mm nikk79 OBIETTIVI Nikkor 4 11-10-2013 09:13
Come Utilizzare I Nef? Gefry NIKON F 35mm e Scanner 2 30-09-2004 18:39