FORUM NIKONCLUB

Condividi le tue conoscenze, aiuta gli altri e diventa un esperto.

Chiudi
TITOLO*
DOMANDA*
AREA TEMATICA INTERESSATA*
Viaggio, Indecisione Ottiche
vediamo che cosa mi consigliate
Rispondi Nuova Discussione
riccardobucchino.com
Messaggio: #1
Viaggio, si parte domani pomeriggio, New York, Casa sulla cascata, Cascate del Niagara, Montreal e altri posticini.

Saremo in due a fare foto (io e un amico) e condivideremo il mio corredo (lui è in DX e non porta niente di suo tranne il 50/1.8D). Per cui D810 e D850

Obbiettivi che porto sicuramente.
24mm PC-E
14-24/2.8
24-120
50/1.8D che dubito che userò non amo il 50

Dubbi
35/1.8 FX (giri leggeri la sera potrebbe essere utile)
70-200/2.8 (purtroppo ho solo il 2.8, se avessi il 4 non avrei dubbi, lo porterei)
300/4 PF (l'ho pensato come alternativa al 70-200, è particolare come focale e forse si riesce a fare cose più creative, è anche più leggero, mi immagino la sera a NY controluce, pedoni, immagini schiacciate dalla prospettiva del 300, figo no? forse un azzardo)
24-70/2.8 (l'ho messo in zaino ma forse non serve, cioè è utile perché così entrambi avremmo un 24-XX ma forse è ridondate se non lo porto il 35 è d'obbligo)

riassumendo:
35/1.8 o 24-70?
70-200 o 300/4


PS: spesso gli sconosciuti mi hanno permesso di fare ragionamenti che mai avrei fatto, è per questo che voglio un vostro parere, mi serve per ragionare.

Messaggio modificato da riccardobucchino.com il Apr 28 2019, 10:45 PM
fullerenium2
Messaggio: #2
QUOTE(riccardobucchino.com @ Apr 28 2019, 11:44 PM) *
Viaggio, si parte domani pomeriggio, New York, Casa sulla cascata, Cascate del Niagara, Montreal e altri posticini.

Saremo in due a fare foto (io e un amico) e condivideremo il mio corredo (lui è in DX e non porta niente di suo tranne il 50/1.8D). Per cui D810 e D850

Obbiettivi che porto sicuramente.
24mm PC-E
14-24/2.8
24-120
50/1.8D che dubito che userò non amo il 50

Dubbi
35/1.8 FX (giri leggeri la sera potrebbe essere utile)
70-200/2.8 (purtroppo ho solo il 2.8, se avessi il 4 non avrei dubbi, lo porterei)
300/4 PF (l'ho pensato come alternativa al 70-200, è particolare come focale e forse si riesce a fare cose più creative, è anche più leggero, mi immagino la sera a NY controluce, pedoni, immagini schiacciate dalla prospettiva del 300, figo no? forse un azzardo)
24-70/2.8 (l'ho messo in zaino ma forse non serve, cioè è utile perché così entrambi avremmo un 24-XX ma forse è ridondate se non lo porto il 35 è d'obbligo)

riassumendo:
35/1.8 o 24-70?
70-200 o 300/4
PS: spesso gli sconosciuti mi hanno permesso di fare ragionamenti che mai avrei fatto, è per questo che voglio un vostro parere, mi serve per ragionare.


Il 300 f/4 è stabilizzato? Se non lo è, ti serve anche un cavalletto, quindi meglio 70-200 stabilizzato.
Lascia a casa il 24/70 visto che porti già il 24-120.
Il 35mm è molto più compatto da portarsi in giro.
E ricordati che hai sempre lo smartphone con te.
Buon viaggio.

Antonio Canetti
Messaggio: #3
non conosco il peso del PC-E, se non è pesante userei questo per le uscite serali altrimenti un semplice 24 e non il 35, questo è per me il 24 un ottica ottimale per girovagare piccolo leggero, prendi tutto e se il caso ingrandisci in post.

New York, non è voltato l'angolo e non si va tutti i giorni (al meno per molti), per cui il peso massimo del 70/200 è da portare, il non si sa mai c'è sempre, ti capisco perchè ho anche due telezoom uno 70-210 vecchio e leggero e l'altro 80-200 f/2,8 pesante che praticamente non uso mai, solo perche non sono ottiche che non sono nelle mie corde.


antonio

steve48
Messaggio: #4
Attento ai doppioni, sono solo peso in più e il peso rende spesso una vacanza un incubo

O il 24-120mm o il 24-70mm. Io preferirei il primo per la maggiore flessibilità, se ti serve una maggiore luminosità c'è sempre il 50mm f/1,8D meglio se riesci a cambiarlo con il G che è nettamente superiore.

I grandangolari sono OK

Per il tele, come evidenziato, la scelta è difficile. Io ho da tempo affiancato al 70-200mm f/2,8 il 70.200mm f/4 proprio per la leggerezza senza sacrificare la qualità.
Ultimamente ho preso il nuovissimo 70-300E e devo dire, luminosità a parte, è eccellente su D850. Un pensierino ce lo farei, i 100mm in più sono spesso comodi e la qualità, come detto, è analoga se non superiore al 70-200 f/4.
Potrebbe far comodo anche un polarizzatore, magari lineare, per i vetri dei grattacieli e per i cieli azzurri del Canada.
.
Che dire altro se non un buon viaggio e divertimento
Stefano

Messaggio modificato da steve48 il Apr 29 2019, 09:47 AM
dbertin
Messaggio: #5
Io a New York sono andato solo con un 35mm, tu potresti aggiungere il 24PCE per architetture.
Per le cascate il 14-24 è più che sufficiente.
Per il tuo amico 24-120 ed il suo 50mm
I tele io li lascerei a casa, ti perdi soltanto i soliti ritratti a distanza rubati a non sai bene chi e così rimane una vacanza e non una gita di Sherpa.
Daniele
Banci90
Messaggio: #6
Purtroppo ognuno ha un proprio modo di fotografare e vedere le cose.
A Ny ci vivo da quasi 2 anni e non ho mai sentito l'esigenza di scendere sotto i 28mm, né di andare oltre i 90mm.

Per me basterebbe il 24-120 ed il 35 1.8, tutto il resto mi risulta un bagaglio extra ed un peso inutile sulle spalle.

Poi entra in gioco un fattore molto importante: "che foto hai intenzione di fare?"
riccardobucchino.com
Messaggio: #7
Grazie a tutti, alla fine ho scelto di portare 24pce, 35, 24-120, 50, 300pf e 14-24
fullerenium2
Messaggio: #8
QUOTE(riccardobucchino.com @ Apr 29 2019, 03:12 PM) *
Grazie a tutti, alla fine ho scelto di portare 24pce, 35, 24-120, 50, 300pf e 14-24

Alla fine l’indecisione era solo sul 300mm.
Il 35mm forse è troppo vicino al 50mm, ma questo è così piccolo che si perde nella borsa (il vantaggio delle ottiche piccole e vecchie).
Vabbè facci sapere se alla fine il 300mm l’hai usato qualche volta.
fullerenium2
Messaggio: #9
Dicci, ritornato dal tuo viaggio, quale ottica hai utilizzato? Ti è mancato qualcosa? Pentimenti?
marmo
Messaggio: #10
QUOTE(riccardobucchino.com @ Apr 29 2019, 03:12 PM) *
Grazie a tutti, alla fine ho scelto di portare 24pce, 35, 24-120, 50, 300pf e 14-24

Concordo con la scelta del leggero 300 rispetto al pesante 70 200, il peso può davvero essere un incubo e NY inganna......per raggiungere ciò che sembra vicino cammini cammini........
fullerenium2
Messaggio: #11
QUOTE(marmo @ May 28 2019, 09:08 PM) *
Concordo con la scelta del leggero 300 rispetto al pesante 70 200, il peso può davvero essere un incubo e NY inganna......per raggiungere ciò che sembra vicino cammini cammini........

Chissà se poi l’ha usato il 300 e quanti scatti ci ha fatto.
Sono curioso... ma non risponde 😁
mauriziot
Messaggio: #12


sono curioso anch'io.
avendo vissuto a New York, ritengo il 300 del tutto inutile, ma potrei sbagliarmi.

mt
marmo
Messaggio: #13
QUOTE(mauriziot @ May 29 2019, 08:22 AM) *
sono curioso anch'io.
avendo vissuto a New York, ritengo il 300 del tutto inutile, ma potrei sbagliarmi.

mt

Magari un turista lo usa di più di un residente......chissà? rolleyes.gif
riccardobucchino.com
Messaggio: #14
Scusate il ritardo, rispondo a tutti.

QUOTE(fullerenium2 @ Apr 29 2019, 07:43 PM) *
Alla fine l’indecisione era solo sul 300mm.
Il 35mm forse è troppo vicino al 50mm, ma questo è così piccolo che si perde nella borsa (il vantaggio delle ottiche piccole e vecchie).
Vabbè facci sapere se alla fine il 300mm l’hai usato qualche volta.


Dal mio punto di vista è il 50 ad essere troppo vicino al 35. Alla fine il 50 il mio amico lo aveva sempre nello zaino ma io non l'ho mai usato e lui non lo so.

QUOTE(fullerenium2 @ May 28 2019, 06:29 AM) *
Dicci, ritornato dal tuo viaggio, quale ottica hai utilizzato? Ti è mancato qualcosa? Pentimenti?


E' mancato il bel tempo o meglio è mancato dove mi sarebbe piaciuto trovarlo (casa sulla cascata) e in altri posti, peccato mi ha rovinato parecchio i piani.

QUOTE(marmo @ May 28 2019, 09:08 PM) *
Concordo con la scelta del leggero 300 rispetto al pesante 70 200, il peso può davvero essere un incubo e NY inganna......per raggiungere ciò che sembra vicino cammini cammini........


Si alla fine l'ho usato anche se poco e il 70-200 lo avrei usato anche meno perché ho dormito spesso molto male e quindi ero stanchissimo già al mattino, portare pesi mi avrebbe ucciso.

QUOTE(mauriziot @ May 29 2019, 08:22 AM) *
sono curioso anch'io.
avendo vissuto a New York, ritengo il 300 del tutto inutile, ma potrei sbagliarmi.

mt


Io ritengo che NY sia del tutto inutile, ma è un altro discorso. Mi spiace per te che hai passato più di qualche giorno a NY, per il mio personale parere è la peggior grande città che abbia mai visto e se ne esistono di peggiori spero di non visitarle mai.

Alla fine ho usato tutto ma il clima non è stato particolarmente clemente, la casa sulla cascata di Wright l'ho vista in un giorno in cui piovigginava e smetteva, luce molto, molto lontana dalle aspettative, tutta l'idea di sfruttare le forme della casa e le finestre per giochi di luci e ombre è andata in fumo, inoltre per problemi di spostamenti siamo arrivati più tardi del previsto e nel momento migliore come luce (durato si e no 15 minuti) ero a fare la visita guidata (interessantissima) e non si può portare la fotocamera e quindi a seguito della visita di corsa in auto a prenderla e ritorno li il tutto con la pioggerella intermittente che non ha aiutato affatto e il tempo tiranno, 1 sola ora tra fine tour e chiusura dei giardini. Insomma ansia per il poco tempo + pioggerellina + luce schifosa + la notte prima ho dormito davvero malissimo ed ero una specie di zombi (si zombi in italiano si scrive senza la e finale).

Qui il tipo di ottica e il numero di foto fatte:
Immagine Allegata

Finché ho girato in auto ho portato tutto quello che avevo, quando giravo a piedi portavo solo qualcosa per ridurre i pesi. Per esempio quando sono andato a quebec city il 24 pce l'ho lasciato in albergo tanto sapevo che non sarebbe servito. A montreal il giorno che abbiamo girato a piedi pioveva e quindi io e uno dei miei compagni di viaggio (quello che fotografa) portavamo ognuno una macchina e poi l 14-24, il 24-120 il 35 e il 50 da usare in due così avevamo un po' tutto senza appesantirci (abbiamo fatto un mare di km a piedi quel giorno). Un altro giorno a montreal c'era il sole e abbiamo girato anche con l'auto per vedere diverse cose e li ho portato tutto perché sapevo di dover fotografare cose interessanti come Habitat 61 (mi pare si chiami così) un architettura che meritava anche il 24 pce.

New York
Nel programma originale era previsto di stare 2 giorni, poi abbiamo aggiunto un giorno perché uno dei miei amici che è stato a NY in vacanza per 17 giorni a detto "ma a NY ci sono un mare di cose da vedere" e poi al rientro in USA dal Canada avevamo un giorno da spendere in Vermont e limitrofi, io volevo vedere i ponti coperti e passare su uno (e sfondarlo con il nostro mostruoso GMC Yukon XL che pesa 26,5 quintali a vuoto) e poi più a sud andare a fare una capatina o a Springfield dove ci sono cose dei simpson qua e la (messe li per il lancio del film nel 2007) oppure vedere luoghi delle varie guerre americane che sono li in zona, ma niente, gli altri due volevano assolutamente fare un giorno extra a NY e così abbiamo passato velocemente il bellissimo Vermont e le sue verdi colline per andare nella "grande mela". I giorni a NY a questo punto erano diventati 4 con mio sommo disappunto.
Quando lascia la macchina e inizi a prendere i mezzi pubblici è sempre una tristezza sai che passi dal miglior sistema di trasporto mai inventato ai peggiori, a NY però è un incubo. La metro è una latrina mobile che viaggia o dentro tunnel fatiscenti o sopra strutture rialzate che a confronto il ponte Morandi di Genova è il top della sicurezza, esci dalla metro e scopri che il resto della città è anche peggio. L'impressione è quella di una città che è stata ricchissima ed ora è in declino, case che in Italia non vorrebbero neppure i barboni, ci sono negozi scintillanti a fianco di locali semi-abbandonati, vicoli dove non vorrei che ci andasse neanche il mio peggior nemico, questi tombini che buttano fuori vapore caldo in un periodo in cui ancora non faceva caldo e ti fanno accapponare la pelle perché capisci da li che l'efficienza energetica di quei palazzi su una scala da 1 a 10 è "non classificabile". Ma davvero buttano via il calore? Ma lo sanno che in estate con l'enorme quantità di calore che producono i loro condizionatori e che loro buttano in fogna (sprecando per altro anche milioni di litri di acqua potabile per refrigerare) si potrebbe usare pompe di calore ad assorbimento? no vabbeh, che gle lo dico a fare, quelli sono ignoranti.
Non lo so, l'idea che mi ha dato è di una città del 1950 però con internet (lentissimo) e dei monitor qua e la. Il fatto che molti negozi accettino solo il cash aumenta la sensazione d essere nel passato.
A NY abbiamo girato sempre con la strategia del 2 fotocamere e 2 ottiche, una macchina a testa e 14-24 e 24-120 da scambiarsi per avere un po' tutte le focali, dopo 2 giorni di visite a NY avevamo visto tutto quello che c'è da vedere, il terzo giorno abbiamo girato a caso giusto per, il quarto giorno ho portato solo io la macchina e solo col 35/1.8 perché tanto non c'era più niente da vedere, che città inutile.
davidebaroni
Messaggio: #15
Riccardo, per una volta concordo con te, almeno sull'inutilità di New York (salvo forse alcune zone di Central Park, ma anche lì ho preferito mille volte il Golden Gate Park di Frisco...). messicano.gif
Vero é che ci andai arrivando da 9 mesi fra Messico e Guatemala, e poi un mese a San Francisco e il Coast to coast col Greyhound... Quindi partiva già svantaggiata messicano.gif
Ma giurai di non tornarci mai più, nemmeno di passaggio. Era il 1979, e ho mantenuto la promessa. messicano.gif
fullerenium2
Messaggio: #16
Molto dipende dal mood del momento, comunque anche a me NY non è piaciuta e la metro l’ho visto con i tuoi stessi occhi.
Molto meglio Philadelphia e Chicago.
Del 24-120 sarebbe interessante capire la focale che hai usato di più così la prox volta ti porti un fisso e amen.
riccardobucchino.com
Messaggio: #17
QUOTE(davidebaroni @ Jun 11 2019, 10:48 PM) *
Riccardo, per una volta concordo con te, almeno sull'inutilità di New York (salvo forse alcune zone di Central Park, ma anche lì ho preferito mille volte il Golden Gate Park di Frisco...). messicano.gif
Vero é che ci andai arrivando da 9 mesi fra Messico e Guatemala, e poi un mese a San Francisco e il Coast to coast col Greyhound... Quindi partiva già svantaggiata messicano.gif
Ma giurai di non tornarci mai più, nemmeno di passaggio. Era il 1979, e ho mantenuto la promessa. messicano.gif


Dal 79 ad oggi credo sia cambiato molto, uno di quelli con cui sono andato era stato li nel 2000 e diceva che lo skyline era più bello all'epoca che oggi.

QUOTE(fullerenium2 @ Jun 11 2019, 11:21 PM) *
Molto dipende dal mood del momento, comunque anche a me NY non è piaciuta e la metro l’ho visto con i tuoi stessi occhi.
Molto meglio Philadelphia e Chicago.
Del 24-120 sarebbe interessante capire la focale che hai usato di più così la prox volta ti porti un fisso e amen.


Le statistiche le ho fatte ma non sono utilissime anche perché in ogni posto si fotografa in modo diverso e anche noi da un viaggio all'altro cambiamo abitudini.

Immagine Allegata
riccardobucchino.com
Messaggio: #18
Se vi piacciono le statistiche (mai fatte prima di questa sera) ecco due grafici relativi al 24-120 in questo viaggio, dividendo solo tra grandangolo normale e medio tele i dati sono fortemente influenzati dai limiti massimi e minimi dell'ottica e ovviamente aver fatto tante foto a 24 e tante a 120 significa che spesso avrei voluto avere più grandangolo (e per questo non avevo problemi c'era il 14-24 e infatti ho scattato molto a 14) e più tele. Il secondo grafico toglie i due estremi mettendoli da soli e mostra una certa preferenza per le focali lunghe. Probabilmente la cosa ideale sarebbe stata 14-24 35 e 70-200, uso parecchio il tele quando ce l'ho. Ma il peso era un problema, questo mi conferma che devo comprare il 70-200/4 (w la scimmia).

Immagine Allegata


Messaggio modificato da riccardobucchino.com il Jun 12 2019, 12:01 AM
Il_Dott
Messaggio: #19
QUOTE(riccardobucchino.com @ Jun 11 2019, 10:35 PM) *
Io ritengo che NY sia del tutto inutile


A me invece è piaciuta molto.
Confesso che il primo approccio ci ha deluso. Io e mia moglie siamo rimasti un pochino sconcertati nel trasferimento dall'aeroporto al centro.
Però poi ce la siamo goduta metro per metro.
Tu dici che è una decaduta ex città ricca.... forse... ma perché Roma non è forse uguale? forse non ti piace neanche Roma?
ci sono i vicoli brutti brutti? perché, a Napoli no? e non solo a Napoli...

Poi, ovvio, bisogna distinguere tra viverla e visitarla. E il tutto dipende anche dall'età. Chi ha già qualche anno magari preferisce un posto più tranquillo, con zero stress e tutto a portata di piedi. Ma per un giovane NYC ha tanto da offrire.



riccardobucchino.com
Messaggio: #20
QUOTE(Il_Dott @ Jun 12 2019, 03:05 PM) *
A me invece è piaciuta molto.
Confesso che il primo approccio ci ha deluso. Io e mia moglie siamo rimasti un pochino sconcertati nel trasferimento dall'aeroporto al centro.
Però poi ce la siamo goduta metro per metro.
Tu dici che è una decaduta ex città ricca.... forse... ma perché Roma non è forse uguale? forse non ti piace neanche Roma?
ci sono i vicoli brutti brutti? perché, a Napoli no? e non solo a Napoli...

Poi, ovvio, bisogna distinguere tra viverla e visitarla. E il tutto dipende anche dall'età. Chi ha già qualche anno magari preferisce un posto più tranquillo, con zero stress e tutto a portata di piedi. Ma per un giovane NYC ha tanto da offrire.


Roma è una bella città, ovunque tu ti giri c'è qualcosa di bello da vedere.

Ma hai visto come cucinano anche nei ristoranti belli? Hai buttato un occhio alle cucine? O agli impianti elettrici? A NY se vanno gli ispettori dei NAS Italiani non gli fanno la multa li mandano direttamente al tribunale internazionale dell'Aia a rispondere di "crimini verso l'umanità"!

Vicoli brutti ce ne sono ovunque ma li sono tutti brutti. Il degrado urbano è ai massimi livelli.
NYC ha tanto da offrire per un giovane tipo, droga, uhm altra droga e ancora droga perché l'alcool è difficile da trovare*, quindi DROGA! Ma per la droga con un extra dose di night a basso costo, mille locali, pub e discoteche dove sbronzarsi c'è Montreal, la nuova las vega (con meno lucine e molto più alcool)!

* sono dei bigotti incredibili, c'è ancora quella ridicola legge che vieta di girare in strada con bevande alcoliche... ridicolo!

Io preferisco i luoghi dove tutto è a portata di AUTO o BICI.

Messaggio modificato da riccardobucchino.com il Jun 12 2019, 05:16 PM
fullerenium2
Messaggio: #21
QUOTE(riccardobucchino.com @ Jun 12 2019, 06:14 PM) *
Roma è una bella città, ovunque tu ti giri c'è qualcosa di bello da vedere.

Ma hai visto come cucinano anche nei ristoranti belli? Hai buttato un occhio alle cucine? O agli impianti elettrici? A NY se vanno gli ispettori dei NAS Italiani non gli fanno la multa li mandano direttamente al tribunale internazionale dell'Aia a rispondere di "crimini verso l'umanità"!

Vicoli brutti ce ne sono ovunque ma li sono tutti brutti. Il degrado urbano è ai massimi livelli.
NYC ha tanto da offrire per un giovane tipo, droga, uhm altra droga e ancora droga perché l'alcool è difficile da trovare*, quindi DROGA! Ma per la droga con un extra dose di night a basso costo, mille locali, pub e discoteche dove sbronzarsi c'è Montreal, la nuova las vega (con meno lucine e molto più alcool)!

* sono dei bigotti incredibili, c'è ancora quella ridicola legge che vieta di girare in strada con bevande alcoliche... ridicolo!

Io preferisco i luoghi dove tutto è a portata di AUTO o BICI.

Dai Riccardo, ora non fare il non giovane :-)
Secondo me se ci torni un’altra volta la vedrai diversamente. Forse sei andato con troppe aspettative.
Ho visto Chicago con -20gradi, stavo per perdere una mano dal freddo (non avevo previsto un freddo così) però mi è piaciuta, ho mangiato bene, bevuto bene e per caso son capitato in un locale dove suonavano bene.
In questi giorni sono a Kiev... devo ancora rifletterci se mi piace.
Mi sono portato una fotocamera, ma è sempre sulla scrivania... fotografo col cellulare perché mi piace muovermi leggero, molto leggero visto il caldo allucinante che fa qui.
riccardobucchino.com
Messaggio: #22
QUOTE(fullerenium2 @ Jun 12 2019, 10:07 PM) *
Dai Riccardo, ora non fare il non giovane :-)
Secondo me se ci torni un’altra volta la vedrai diversamente. Forse sei andato con troppe aspettative.


Sono partito con zero aspettative pronto a farmi sorprendere e invece mi ha fatto schifo, solo pochi luoghi sono carini, il resto è una topaia. Di certo non ci tornerò, non per mia iniziativa... magari sotto tortura...
fullerenium2
Messaggio: #23
QUOTE(riccardobucchino.com @ Jun 13 2019, 02:55 PM) *
Sono partito con zero aspettative pronto a farmi sorprendere e invece mi ha fatto schifo, solo pochi luoghi sono carini, il resto è una topaia. Di certo non ci tornerò, non per mia iniziativa... magari sotto tortura...

Allora non sei stato ad Orlando. Se non ci sei stato, non andarci. Se ci sei stato, come ti è sembrata?
riccardobucchino.com
Messaggio: #24
QUOTE(fullerenium2 @ Jun 13 2019, 06:39 PM) *
Allora non sei stato ad Orlando. Se non ci sei stato, non andarci. Se ci sei stato, come ti è sembrata?


Mai stato ad Orlando e se non sbaglio è un florida per cui non ci andrò mai. (in florida fa caldo tutto l'anno, io odio il caldo)
 
Discussioni simili Iniziata da Forum Risposte Ultimo messaggio
Velocita Autofocus: Ottiche F1,4 Vs Ottiche F2,8 annuit OBIETTIVI Nikkor 11 13-10-2010 10:53
Ottiche Su E-bay davide.lomagno OBIETTIVI Nikkor 8 22-02-2004 23:35
D 70 Ottiche f 22 NIKON DIGITAL REFLEX 7 16-03-2004 17:27
Ottiche Af-s E Afd 62mario OBIETTIVI Nikkor 7 01-06-2007 17:59
Ottiche Per F80 milk OBIETTIVI Nikkor 5 24-03-2004 21:42