FORUM NIKONCLUB

Condividi le tue conoscenze, aiuta gli altri e diventa un esperto.

Chiudi
TITOLO*
DOMANDA*
AREA TEMATICA INTERESSATA*
3 Pagine: V   1 2 3 >  
Perche' Le Foto Dello Sbarco Sulla Luna...
Closed Topic Nuova Discussione
CARBOTTI
Messaggio: #1
C'è qualche esperto di fotografia per rispondere alla mia domanda? La mia è una semplice curiosità.
Non ho mai visto una foto del paesaggio lunare di tutte le missioni apollo che vedono l'uomo sulla luna, che sia tecnicamente di qualità, ma
sono tutte di qualità scadente e appena sufficientemente accettabili. Per quale ragione? Non credo che gli mancassero fotocamere di qualità.
Gli astronauti non hanno portato sulla terra una sola foto che sia eccelsa in nitidezza, contrasti e colori, ma
la loro qualità le fa sembrare delle foto scattate con un modesto cellulare del valore di 30 euro con una fotocamera così, tanto per dire che fa pure le foto.
Attendo i vostri pareri. Accetto qualsiasi tipo di risposta, anche le più bizzarre e fantasiose a questo quesito.

Un salutone a tutti i nikonisti
_FeliX_
Messaggio: #2
QUOTE(Pinocarbo @ Apr 24 2015, 08:48 AM) *
C'è qualche esperto di fotografia per rispondere alla mia domanda? La mia è una semplice curiosità.
Non ho mai visto una foto del paesaggio lunare di tutte le missioni apollo che vedono l'uomo sulla luna, che sia tecnicamente di qualità, ma
sono tutte di qualità scadente e appena sufficientemente accettabili. Per quale ragione? Non credo che gli mancassero fotocamere di qualità.
Gli astronauti non hanno portato sulla terra una sola foto che sia eccelsa in nitidezza, contrasti e colori, ma
la loro qualità le fa sembrare delle foto scattate con un modesto cellulare del valore di 30 euro con una fotocamera così, tanto per dire che fa pure le foto.
Attendo i vostri pareri. Accetto qualsiasi tipo di risposta, anche le più bizzarre e fantasiose a questo quesito.

Un salutone a tutti i nikonisti



Erano fotocamere Canon.
buzz
Staff
Messaggio: #3
1) i cellulari ai tempi non erano nemmeno in previsione
2) chi lo ha detto che le foto della luna siano scadenti? io conservo ancora le riviste del tempo e posso dirti che sono ben fatte, con dei bei coloori e hanno solo la piccola seccatura di essere "marcate" da alcune crocette che servivano probabilmente come riferimenti.
Le macchine adoperate erano il top, ovvero delle hasselblad con ottiche zeiss.che sono state abbandonate (non tutte) sulla luna per fare spazio e peso alle rocce liunari portate sulla terra.
Era una serie costruita ad hoc per il progetto apollo, di colore argento, per risentire meno del calore del sole
Ancora oggi mi chiedo come facessero a funzionare a quelle temperature estreme che vanno da 120 sotto zero a 170 gradi durante il giorno.
In quelle condizioni c'è da chiedersi come abbiano fatto fatto, sempre ammesso che il tutto sia vero.

un'altro particolare: quelli che le usavano erano astronauti, non fotografi.
Paolo66
Messaggio: #4
1) non avevano il permesso per posizionare un cavalletto su suolo pubblico?
2) qualità fotografo scadente?
3) hanno usato un misera D700 da soli 12 mpxl?
4) ...

messicano.gif
buzz
Staff
Messaggio: #5
Immagine ridimensionata: clicca sull'immagine per vederla con le dimensioni originali.

ad esempio, questa cosa ha di tecnicamente sbagliato o scadente?
Considerando anche il fortissimo contrasto, dato che non esiste atmosfera e vapor acqueo che rifranga la luce durissima del sole.
Paolo66
Messaggio: #6
... ha gli occhi chiusi? laugh.gif
Ric67
Messaggio: #7
QUOTE(buzz @ Apr 24 2015, 08:59 AM) *
ad esempio, questa cosa ha di tecnicamente sbagliato o scadente?
Considerando anche il fortissimo contrasto, dato che non esiste atmosfera e vapor acqueo che rifranga la luce durissima del sole.


L'orizzonte pende a sinistra...sti principianti!!! messicano.gif
_FeliX_
Messaggio: #8
QUOTE(buzz @ Apr 24 2015, 08:59 AM) *
ad esempio, questa cosa ha di tecnicamente sbagliato o scadente?
Considerando anche il fortissimo contrasto, dato che non esiste atmosfera e vapor acqueo che rifranga la luce durissima del sole.



Non vedo l'ombra della bandiera... che sia vera l'ipotesi della bufala? ph34r.gif
F.Giuffra
Messaggio: #9
Tieni conto che dovevano mirare alla cieca. La teoria della bufala è stata esaustivamente smascherata, guarda per esempio su http://complottilunari.blogspot.it/2010/03...andati-faq.html, è gratis.
em@
Messaggio: #10
Perché lo sbarco sulla Luna è stato un enorme bluff messicano.gif
epoch
Messaggio: #11
Le foto erano state fatte con il massimo della tecnologia fotografica disponibile all'epoca.
Macchine fotografiche Asselblad serie 500, modificate per poter essere maneggiate con i guantoni delle tute.

Le Hassy erano fissate alla tuta. non potevano mirare con il mirino ma solo puntare il corpo nella direzione in cui volevano scattare. Potevano scegliere il diaframma, a seconda delle condizioni di luce (ombra piena, sole, penombra). Regolavano ad occhio la messa a fuoco.

Non tutte le foto sono uscite bene, non tutte le foto sono venute uno schifo. Ma nel mucchio ci sono delle belle cose...
Consiglio a tutti la lettura del libro di Paolo Attivissimo "Luna? Sì, ci siamo andati!"
http://www.attivissimo.net/luna/luna-si-ci-siamo-andati/.

Un lavoro ben fatto che riporta un sacco didati e contiene tutti i link in rete alle foto originali. Perché non tutti sanno che i negativi (o meglio le diapositive) originali sono stati recentemente digitalizzati e messi a disposizione di chiunque volesse scaricarli o visionarli. Proprio tutti, venuti bene o male. Una mole di informazione enorme in altissima risoluzione.
http://www.apolloarchive.com/apollo_gallery.html

Le foto che normalente si trovano in giro sono quasi sempre copie di copie di copie.... eseguite in analogico e con una perdita di dettagli semplicemente ridicola...

P.S.

Se interessa l'argomento è bellissimo il progetto, sempre di Paolo Attivissimo " Moonscape": http://moonscapemovie.blogspot.it/p/la-ver...onscape-in.html.

Messaggio modificato da epoch il Apr 24 2015, 09:06 AM
buzz
Staff
Messaggio: #12
QUOTE(epoch @ Apr 24 2015, 09:05 AM) *
Le foto erano state fatte con il massimo della tecnologia fotografica disponibile all'epoca.
Macchine fotografiche Asselblad serie 500, modificate per poter essere maneggiate con i guantoni delle tute.

Le Hassy erano fissate alla tuta. non potevano mirare con il mirino ma solo puntare il corpo nella direzione in cui volevano scattare. Potevano scegliere il diaframma, a seconda delle condizioni di luce (ombra piena, sole, penombra). Regolavano ad occhio la messa a fuoco.



le hassy hanno il pozzetto
vz77
Messaggio: #13
QUOTE(Pinocarbo @ Apr 24 2015, 08:48 AM) *
C'è qualche esperto di fotografia per rispondere alla mia domanda? La mia è una semplice curiosità.
Non ho mai visto una foto del paesaggio lunare di tutte le missioni apollo che vedono l'uomo sulla luna, che sia tecnicamente di qualità, ma
sono tutte di qualità scadente e appena sufficientemente accettabili. Per quale ragione? Non credo che gli mancassero fotocamere di qualità.
Gli astronauti non hanno portato sulla terra una sola foto che sia eccelsa in nitidezza, contrasti e colori, ma
la loro qualità le fa sembrare delle foto scattate con un modesto cellulare del valore di 30 euro con una fotocamera così, tanto per dire che fa pure le foto.
Attendo i vostri pareri. Accetto qualsiasi tipo di risposta, anche le più bizzarre e fantasiose a questo quesito.

Un salutone a tutti i nikonisti


ma c'era del micromosso?

comunque sono foto of the madons, altro che.
em@
Messaggio: #14
QUOTE(vz77 @ Apr 24 2015, 11:13 AM) *
ma c'era del micromosso?


Avoglia, la NASA aveva già la D800
epoch
Messaggio: #15
QUOTE(buzz @ Apr 24 2015, 11:11 AM) *
le hassy hanno il pozzetto


Che non era comunque utilizzabile con i caschi e le ingombranti tute da EVA.

epoch
Messaggio: #16
Due esempi della stessa foto.
Una di qualità pessima a causa delle ripetute copie, l'altra da scansione digitale.

IPB Immagine

IPB Immagine

La seconda foto è davvero così come è stata scattata.

La prima è quella "ritoccata" chiamata "foto del turista". Notate l'aggiunta del cielo sopra l'astronauta ed la ricomposizione dell'inquadratura. In questa foto, a causa delle difficoltà a mirare, macava poco che Neil Amstrong, decapitasse Buz Aldrin.

La foto, se volete il dettaglio massimo èla seguente: AS11-40-5903.
http://www.hq.nasa.gov/office/pao/History/...S11-40-5903.jpg

Notare la brillantezza dei colori, i dettagli che nelle copie ultilizzate di solito dai media sono completamente persi!

epoch
Messaggio: #17
QUOTE(buzz @ Apr 24 2015, 08:56 AM) *
Ancora oggi mi chiedo come facessero a funzionare a quelle temperature estreme che vanno da 120 sotto zero a 170 gradi durante il giorno.
In quelle condizioni c'è da chiedersi come abbiano fatto fatto, sempre ammesso che il tutto sia vero.


Molto semplicemente:
1) Le temperature da te riportate sono quelle estreme della luna. Durante le missioni apollo, effettuate appena dopo l'alba selenica, erano molto più miti. Ora non ricordo esattamente, ma ci sono i log di missione che le riportano.

2) Le fotocamere lavoravano nel vuoto, quindi l'unico modo per la trasmissione della temperatura è l'irragiamento o la conduzione per contatto. Senza aria non c'è convezione. Quindi la pellicola non si scaldava a temperatura eccessiva.

3) era comunque una pellicola speciale, già utilizzata nei satelliti spia (progetto corona). Con un campo di temerature che non aveva nulla a che vedere con quelle commerciali.


QUOTE(buzz @ Apr 24 2015, 08:56 AM) *
un'altro particolare: quelli che le usavano erano astronauti, non fotografi.


Esatto, se non ricordo male le Hassy scattavano a tempo fisso, c'era solo da ritoccare il diaframma a seconda della luce. Ma questo all'epoca più o meno erano capaci di farlo tutti. Non c'erano gli arzogogoli punta e scatta di oggi.

Poi come detto, non potevano mirare!

Questa è una foto di uno dei magazzini utilizzati nelle missioni apollo.
Sull'etichetta è riportato il promemoria con i diaframmi consigliati. (Tempo: 1/250)
IPB Immagine




Messaggio modificato da epoch il Apr 24 2015, 10:45 AM
CARBOTTI
Messaggio: #18
QUOTE(epoch @ Apr 24 2015, 11:31 AM) *
Due esempi della stessa foto.
Una di qualità pessima a causa delle ripetute copie, l'altra da scansione digitale.





La seconda foto è davvero così come è stata scattata.

La prima è quella "ritoccata" chiamata "foto del turista". Notate l'aggiunta del cielo sopra l'astronauta ed la ricomposizione dell'inquadratura. In questa foto, a causa delle difficoltà a mirare, macava poco che Neil Amstrong, decapitasse Buz Aldrin.

La foto, se volete il dettaglio massimo èla seguente: AS11-40-5903.
http://www.hq.nasa.gov/office/pao/History/...S11-40-5903.jpg

Notare la brillantezza dei colori, i dettagli che nelle copie ultilizzate di solito dai media sono completamente persi!


Ho visto il link di questa foto che tu riporti, non voglio dire che è brutta, ma considerando che avevano zeiss come
obiettivi e sensori ultra, non mi pare un gran che di foto... ... foto con una qualità come questa che tu hai linkato,
è capace di farle anche il mio cellulare con 3 megapixel di fotocamera e un vetro di bottiglia come obiettivo.
cioè, vorrei capire un po' sta storia delle foto sullo sbarco della luna, perché non ECCELLONO in fatto di nitidezza, colori, contrasti come ci si aspetterebbe da obiettivi e sensori al top?

nikosimone
Messaggio: #19
QUOTE(Pinocarbo @ Apr 24 2015, 05:20 PM) *
Ho visto il link di questa foto che tu riporti, non voglio dire che è brutta, ma considerando che avevano zeiss come
obiettivi e sensori ultra, non mi pare un gran che di foto... ... foto con una qualità come questa che tu hai linkato,
è capace di farle anche il mio cellulare con 3 megapixel di fotocamera e un vetro di bottiglia come obiettivo.
cioè, vorrei capire un po' sta storia delle foto sullo sbarco della luna, perché non ECCELLONO in fatto di nitidezza, colori, contrasti come ci si aspetterebbe da obiettivi e sensori al top?


SENSORI AL TOP?????

il 20 Luglio del 1969?????

Per quanto riguarda la Nikon, nel 1969, il sensore al top era montato su questa ragazzina qui:
http://it.wikipedia.org/wiki/Nikon_F


Tanto per capirci, in televisione c'era una giovane ragazza che scandalosamente mostrava le gambe, tale Raffaella Carrà:

IPB Immagine

Messaggio modificato da nikosimone il Apr 24 2015, 04:28 PM
_FeliX_
Messaggio: #20
QUOTE(Pinocarbo @ Apr 24 2015, 05:20 PM) *
Ho visto il link di questa foto che tu riporti, non voglio dire che è brutta, ma considerando che avevano zeiss come
obiettivi e sensori ultra, non mi pare un gran che di foto... ... foto con una qualità come questa che tu hai linkato,
è capace di farle anche il mio cellulare con 3 megapixel di fotocamera e un vetro di bottiglia come obiettivo.
cioè, vorrei capire un po' sta storia delle foto sullo sbarco della luna, perché non ECCELLONO in fatto di nitidezza, colori, contrasti come ci si aspetterebbe da obiettivi e sensori al top?



Come è stato già scritto, il top di 46 anni fa non è quello di oggi.
pisistrate nelson
Messaggio: #21
QUOTE(buzz @ Apr 24 2015, 08:59 AM) *
ad esempio, questa cosa ha di tecnicamente sbagliato o scadente?
Considerando anche il fortissimo contrasto, dato che non esiste atmosfera e vapor acqueo che rifranga la luce durissima del sole.



Ma.... la bandiera è inamidata o al vento? C'é vento sulla luna? NO! Bah!
nikosimone
Messaggio: #22
QUOTE(pisistrate nelson @ Apr 24 2015, 05:36 PM) *
Ma.... la bandiera è inamidata o al vento? C'é vento sulla luna? NO! Bah!


ma dai, pure tu!?!?!?!
Tu quoque, Pisistrate, fili mi!

Non vedi che nella parte alta c'è un bastone in orizzontale che la tiene stesa?
epoch
Messaggio: #23
QUOTE(pisistrate nelson @ Apr 24 2015, 05:36 PM) *
Ma.... la bandiera è inamidata o al vento? C'é vento sulla luna? NO! Bah!


La Bandiera non era inamidata, era stropicciata perché piegata in un contenitore e tenuta aperta da un'asta telescopica tipo antenna.

L'anno lasciata stropicciata perché dava più l'idea di bandiera che sventolava, anche se ovviamente è impossibile.

Si vede movere, nei filmati 16mm a basso frame rate, solo quando viene toccata dagli astronauti, o quando si avvicinano perché carichi elettrostaticamente.

em@
Messaggio: #24
Secondo me siamo stati sulla Luna quanto siamo stati su Marte smile.gif
epoch
Messaggio: #25
QUOTE(Pinocarbo @ Apr 24 2015, 05:20 PM) *
Ho visto il link di questa foto che tu riporti, non voglio dire che è brutta, ma considerando che avevano zeiss come
obiettivi e sensori ultra, non mi pare un gran che di foto... ... foto con una qualità come questa che tu hai linkato,
è capace di farle anche il mio cellulare con 3 megapixel di fotocamera e un vetro di bottiglia come obiettivo.
cioè, vorrei capire un po' sta storia delle foto sullo sbarco della luna, perché non ECCELLONO in fatto di nitidezza, colori, contrasti come ci si aspetterebbe da obiettivi e sensori al top?


Bisogna tenere presente che sono state usate pellicole a colori per diapositiva. La spegazione che ho letto io e che in quel modo non c'era bisogno di fare il "bilanciamento del bianco" in fase di conversione da negativo a stampa.

E visto che la superficie selenica non aveva oggetti tipo su cui regolarsi hanno preferito le diapositive anche se hanno una resa in grana più bassa.

Chi ne sa di più mi corregga.

Comunque la conversione in digitale fatta per alcune foto già alcuni anni fa può aver influito... Ma non ne sono sicuro.
 
Discussioni simili Iniziata da Forum Risposte Ultimo messaggio
La Mia Luna... domiad AstroFotografia 62 21-07-2010 13:13
Luna E.A. Juza NIKON LIFE 31 01-07-2004 07:39
Luna...sempre Luna... M.Vincetti PRIMI PASSI 7 12-10-2010 22:26
La Luna ugometitieri TECNICHE Fotografiche 3 03-07-2004 08:57
La Luna è Sempre La Luna... franciros PRIMI PASSI 1 01-10-2012 09:17
3 Pagine: V   1 2 3 >