FORUM NIKONCLUB

Condividi le tue conoscenze, aiuta gli altri e diventa un esperto.

Chiudi
TITOLO*
DOMANDA*
AREA TEMATICA INTERESSATA*
2 Pagine: V   1 2 >  
Fotografia Notturna, Via Lattea
Rispondi Nuova Discussione
GioD
Iscritto
Messaggio: #1
Un saluto a tutti i lettori del forum!
Con l'arrivo della bella stagione, vorrei cimentarmi nell'avventura di riuscire a catturare uno squarcio della via lattea.
Ho letto in giro un po' di cose , e mi sono fatto un idea...ma vorrei un consiglio di chi ha gia' provato o che ne sappia più di me.
Comincio elencando gli strumenti che ho a disposizione: d7000 - tokina dxii pro 12-24 f4 / nikon 35 1.8 cavalletto e comando remoto.
Le altre ottiche neanche le cito anche perchè sono più lunghe del 35 mm e quindi non consigliabili.
Ora da quello che ho capito bisognerebbe avere delle ottiche luminose, una macchina che gestisce gli iso elevati(circa 3200/4000) decentemente, una notte serena possibilmente nel periodo di luna nuova.
Magari l'ottica non è luminosissima (il tokina), e gli iso sono al limite. Ma con un 25/30 secondi di esposizione a 12 mm e iso 3200, si può tirare fuori qualcosa di discreto?
Inoltre conoscete qualche applicazione android che mi consenta di localizzare il punto o la direzione opportuna per massimizzare il risultato?
Altri consigli ? grazie mille a chi vorrà aiutarmi.
Saluti
Giorgio
sdaniel
Messaggio: #2
ciao, non posso aiutarti per quanto riguarda la parte fotografica, in quanto ho la mia prima reflex da pochi giorni, però posso indicarti una app android per poter individuare i corpi celesti...

Google SkyMAP

ciao e buone foto!
togusa
Messaggio: #3
Consigli: dove abiti? O meglio, da dove facevi conto di fare queste foto alla via lattea?
Maelgart
Messaggio: #4
Senza cavalletto motorizzato non so.. non ho mai provato a fare foto, ma temo vengano mosse
GioD
Iscritto
Messaggio: #5
SDANIEL Grazie mille per la segnalazione la proverò sicuramente ;-)
@togusa abito in Calabria, pensavo di salire a circa 1000 slm, su un monte che dovrebbe essere al riparo da inquinamento luminoso.
@ Maelgart con lunghezze focali corte e tempi non eccessivamente lunghi non dovrei incorrere nel problema delle scie stellari...
Dr Fafnir
Messaggio: #6
Il 35mm mi pare lungo, però fai qualche prova che magari ci provo anche io se viene qualcosa di decente tongue.gif
Con il 12, anche se f4, dovresti avere buoni risultati ma ricorda che l'inquinamento luminoso viaggia parecchio, ho letto qui di gente che dalle alpi francesi vedeva senza problemi l'aura di Torino.
Puoi aiutarti con le mappe dell'inquinamento luminoso tipo http://www.lightpollution.it/cinzano/mappeitalia.html o anche http://www.blue-marble.de/nightlights/2010 per avere un'idea più vaga
nikosimone
Messaggio: #7
Quando da ragazzino venivo in Calabria a fare i campeggi con gli scout la via Lattea si vedeva alla grande...

...però non avevo niente con cui fotografarla se non nei miei ricordi.

(Venivamo o in Sila o sul Pollino)
willy3300
Messaggio: #8
forse ci sono piiu' possibilità andando in montagna,magari passando la notte in rifugio...
anche io ho il tokina 12-24,prova a postare qualche scatto che magari poi mi viene voglia anche a me di cimentarmi biggrin.gif
Alberto Gandini
Messaggio: #9
Sicuramente il cielo buio e senza Luna è una condizione indispensabile. L'inquinamento luminoso è fatale.
Ho fatto qualche foto con il 12-24mm settato a 12 mm e devi rimanere entro un tempo di circa 30sec altrimenti si vedono le scie. Non usare ottiche più lunghe, dovresti diminuire i tempi. Per gli ISO devi provare quale è quello che serve (prova a 1600).
Naturalmente con cavalletto, specchio UP e scatto remoto e attento alla messa a fuoco. Falla su un soggetto lontano poi metti in manuale in modo che non cambi.
GioD
Iscritto
Messaggio: #10
QUOTE(Dr Fafnir @ Jun 3 2014, 09:11 PM) *
Il 35mm mi pare lungo, però fai qualche prova che magari ci provo anche io se viene qualcosa di decente tongue.gif
Con il 12, anche se f4, dovresti avere buoni risultati ma ricorda che l'inquinamento luminoso viaggia parecchio, ho letto qui di gente che dalle alpi francesi vedeva senza problemi l'aura di Torino.
Puoi aiutarti con le mappe dell'inquinamento luminoso tipo http://www.lightpollution.it/cinzano/mappeitalia.html o anche http://www.blue-marble.de/nightlights/2010 per avere un'idea più vaga

si infatti lo porto lo stesso ma tanto per. A 35 mm su dx avrei poco cielo e tante scie su quei tempi... grazie per gli utilissimi siti!


QUOTE(nikosimone @ Jun 4 2014, 12:07 AM) *
Quando da ragazzino venivo in Calabria a fare i campeggi con gli scout la via Lattea si vedeva alla grande...

...però non avevo niente con cui fotografarla se non nei miei ricordi.

(Venivamo o in Sila o sul Pollino)

Mi hai dato uno spunto molto interessante!!! se riesco a organizzarmi con qualche amico che mi faccia compagnia, potrei provare ad andarci, e abbastanza lontano da dove abito io, comunque niente che non si possa fare. Anche in aspormonte magari,che mi viene anche più vicino

QUOTE(willy3300 @ Jun 4 2014, 01:12 AM) *
forse ci sono piiu' possibilità andando in montagna,magari passando la notte in rifugio...
anche io ho il tokina 12-24,prova a postare qualche scatto che magari poi mi viene voglia anche a me di cimentarmi biggrin.gif

Se sopravvivo ai lupi ed esce fuori qualcosa di decente posterò sicuramente xD

QUOTE(Alberto Gandini @ Jun 4 2014, 07:28 PM) *
Sicuramente il cielo buio e senza Luna è una condizione indispensabile. L'inquinamento luminoso è fatale.
Ho fatto qualche foto con il 12-24mm settato a 12 mm e devi rimanere entro un tempo di circa 30sec altrimenti si vedono le scie. Non usare ottiche più lunghe, dovresti diminuire i tempi. Per gli ISO devi provare quale è quello che serve (prova a 1600).
Naturalmente con cavalletto, specchio UP e scatto remoto e attento alla messa a fuoco. Falla su un soggetto lontano poi metti in manuale in modo che non cambi.

grazie per i consigli. Sto programmando di andare il 27 giugno. Oltre a essere un fine settimana, il 27 inizia la fase di luna nuova, dovrei massimizzare il risultato . Comunque perchè dovrei scattare con lo specchio alzato? Pensavo di scattare logicamente su cavalletto e comando remoto, ma senza alzare lo specchio

Messaggio modificato da GioD il Jun 5 2014, 12:01 PM
Alberto Gandini
Messaggio: #11
Lo specchio alzato significa , forse, una vibrazione in meno.
Magari è inutile ma tutto fa brodo.
Ric67
Messaggio: #12
QUOTE(Alberto Gandini @ Jun 6 2014, 06:11 PM) *
Lo specchio alzato significa , forse, una vibrazione in meno.
Magari è inutile ma tutto fa brodo.

no no, non è affatto inutile, anche se fotografa a 12mm. se poi non ha un supercavalletto, il MUP è da mettere di fisso! smile.gif
GioD
Iscritto
Messaggio: #13
Ragazzi , come promesso ecco uno degli scatti che ho fatto.
Allora non mi sono spostato dove volevo, questo scatto è stato fatto su un monte a circa 1000 slm . Che dire, buio era, infatti si vedeva minimamente anche a occhio nudo la via lattea, non ho avuto bisogno della bussola. Purtroppo ancora di più si notava l'aura dei paesi sottostanti, e sinceramente non pensavo fosse cosi forte. Comunque per la prima volta penso sia un risultato discreto, anche nella mia incapacità di ritoccare una foto simile in pp.
Riguardo i limiti dell'attrezzatura.
Ho scattato con la d7000 a 12 mm e tempo di 30 sec f4 con il tokina. Avrei preferito fare almeno 5 secondi di esposizione in meno, se faccio un croop della foto le stelle iniziano a lasciare un po di scia infatti. Ma non volevo alzare gli iso più di quello che ho fatto.
Penso che in condizioni migliori, si possa fare di più
Comunque ditemi voi cosa ne pensate smile.gif
Immagine ridimensionata: clicca sull'immagine per vederla con le dimensioni originali.

Utente cancellato
DEREGISTRATO
Messaggio: #14
ormai approfitto del post per una domanda, possiedo una d7000 e questi 3 obbiettivi, voi quali utilizzereste per fotografare le stelle (e un pochino di paesaggio) considerando che non ho problemi di "spazi stretti" in quanto posso andare in alto ed avere un bel campo libero:

sigma a 8mm 4,5
sigma a 16mm 2,8
nikon a 35 mm 1,8

poi ovviamente farò degli esperimenti (per ora ho provato a 16mm 2,8 e non era malvagio il risultato)

grazie mille
Utente cancellato
DEREGISTRATO
Messaggio: #15
QUOTE(pazifico @ Jul 1 2014, 09:44 AM) *
ormai approfitto del post per una domanda, possiedo una d7000 e questi 3 obbiettivi, voi quali utilizzereste per fotografare le stelle (e un pochino di paesaggio) considerando che non ho problemi di "spazi stretti" in quanto posso andare in alto ed avere un bel campo libero:

sigma a 8mm 4,5
sigma a 16mm 2,8
nikon a 35 mm 1,8

poi ovviamente farò degli esperimenti (per ora ho provato a 16mm 2,8 e non era malvagio il risultato)

grazie mille


tenendo conto della regola dei 600
GioD
Iscritto
Messaggio: #16
beh io invece di 600/ lunghezza focale ho usato 500. Con il tokina a 12, calcolando il fattore crop, ho fatto 500/18= 27,7. Con 600 usciva oltre 33 secondi di esposizione.
Quindi ho usato 30 secondi , ma anche essendo sotto i 33 secondi ,un po di movimento si nota. Quindi starei su 500 come valore per il calcolo.
Il 35 mi sembra lungo, io ho evitato di usarlo. Parlo da neofita, ma se avessi avuto es il sigma, avrei provato con quello. Anche se non è luminoso, data la focale cosi ristrett, e di conseguenza tempi di esposizione più lunghi, recuperi quello che perdi in luminosità senza alzare ulteriormente gli iso.
Sempre in linea teorica, poi devi vedere sul campo cosa esce...
Lutz!
Messaggio: #17
Se la vedi a occhio nudo ovvio che riesci a fotografarla...

Per la via lattea consiglio supergrandangolare (meglio ancora fisheye) con cui ci si puo spingere su tempi anche lunghi, come 30 secondi senza aver le stelle mosse appunto..

Calamastruno
Messaggio: #18
Questa discussione casca a fagiulo. Mio zio, appassionato di fotografia e di astronomia mi disse che serve un inseguitore equatoriale. Qualcuno di voi sa come poterlo costruire?
giucci2005
Messaggio: #19
QUOTE(Calamastruno @ Jul 1 2014, 11:09 PM) *
Questa discussione casca a fagiulo. Mio zio, appassionato di fotografia e di astronomia mi disse che serve un inseguitore equatoriale. Qualcuno di voi sa come poterlo costruire?

La base dell'inseguitore è un meccanismo che consente una rotazione/giorno cioè 360gradi in 24ore di un asse orientato verso il Polo Nord Celeste: la parte più complessa è quella meccanica che deve consentire la rotazione della fotocamera senza indurre vibrazioni.
In commercio se ne trovano anche a prezzi contenuti.
Ciao
Diego
mædo
Nikonista
Messaggio: #20
l'inseguitore si compra, non si costruisce.. a meno che tu non sappia come : -progettarlo-produrre i pezzi-costruirlo-tararlo.

in ogni caso la focale è un po' lung secondo me, dovresti scendere a 8-10mm e poi f2.8 fondamentale..

paolobeca
Messaggio: #21
Questo fine settimana proverò a cimentarmi anch'io con D90 e Nikon 10-24 mm f/3.5-4.5. Sulla carta, rispetto alla già stupenda foto postata dall'utente GioD, dovrei avere un po' di vantaggio rispetto all'f/4 del Tokina, solo che non so quanto peggio sia la D90 nella gestione degli alti ISO rispetto alla D7000. Se il tempo è clemento vi posterò il mio risultato!
paolobeca
Messaggio: #22
Purtroppo anche salendo a 1500 metri s.l.m. non riesco a evitare l'inquinamento luminoso nemmeno nella mia area che credevo poco afflitta dal fenomeno.. la vicina Versilia è troppo evidente!

D90 @ 10mm f/3.5 30sec 2500ISO

IPB Immagine
GioD
Iscritto
Messaggio: #23
QUOTE(Paolone! @ Aug 13 2014, 04:00 PM) *
Questo fine settimana proverò a cimentarmi anch'io con D90 e Nikon 10-24 mm f/3.5-4.5. Sulla carta, rispetto alla già stupenda foto postata dall'utente GioD, dovrei avere un po' di vantaggio rispetto all'f/4 del Tokina, solo che non so quanto peggio sia la D90 nella gestione degli alti ISO rispetto alla D7000. Se il tempo è clemento vi posterò il mio risultato!


Grazie per il complimento! comunque beh secondo me quel poco che guadagni con l'ottica lo perdi con la macchina. non si vede purtroppo la foto che hai caricato, sono curioso di vedere il tuo risultato!
paolobeca
Messaggio: #24
QUOTE(GioD @ Aug 24 2014, 08:16 PM) *
Grazie per il complimento! comunque beh secondo me quel poco che guadagni con l'ottica lo perdi con la macchina. non si vede purtroppo la foto che hai caricato, sono curioso di vedere il tuo risultato!


Alla fine il risultato migliore credo di averlo ottenuto col 35 mm f/1.8, unendo 3 foto per fare una panoramica verticale! Si vede ora?

IPB Immagine
GioD
Iscritto
Messaggio: #25
QUOTE(Paolone! @ Aug 25 2014, 09:47 PM) *
Alla fine il risultato migliore credo di averlo ottenuto col 35 mm f/1.8, unendo 3 foto per fare una panoramica verticale! Si vede ora?

https://flic.kr/p/oMQ9iM

Un risultato eccellente direi! Se posso, come ti sei mosso in fase di scatto per fare le 3 foto?

Messaggio modificato da GioD il Aug 27 2014, 07:58 PM
 
Discussioni simili Iniziata da Forum Risposte Ultimo messaggio
Via Lattea kogaku Paesaggio 33 04-08-2008 17:04
Via Lattea cris1979 PRIMI PASSI 21 13-08-2013 10:36
Via Lattea 2 kogaku Paesaggio 16 05-08-2008 17:20
La Via Lattea blanco73 AstroFotografia 13 27-08-2009 11:00
La Via Lattea! DARIOCA Paesaggio 12 08-07-2008 06:05
2 Pagine: V   1 2 >