Aiuto - Cerca - Utenti - Calendario - Salta a fondo pagina - Versione completa  
Forum NikonClub.it > NIKON > OBIETTIVI Nikkor
Enrico_P
Buongiorno a tutti,
ho acquistato da poco un set di lenti close up e macro (+1,+2,+4,+10) da utilizzare con il mio 18-55, ma soprattutto con il 55-200. Premetto che si tratta di un set preso online ad un costo davvero irrisorio (€13 ca!), giusto per avvicinarmi alla fotografia macro di fiori e qualche insetto tranquillo.
Dalle prove che ho effettuato fin'ora non ho trovato nessun problema di messa a fuoco con il 18-55 (nemmeno in AF), ottenendo ovviamente ingrandimenti modesti. Con il 55-200, invece, tutto OK con +1 e +2 e con risultati molto buoni (rispetto a quello che mi aspettavo biggrin.gif !).
I problemi li ho trovati con il +4, con il quale non trovo un punto di messa a fuoco (manuale) sopra i 170mm (la nitidezza che si raggiunge non è accettabile). Mentre con il +10 non metto a fuoco nulla oltre i 70mm.

Mi chiedo e vi chiedo, quindi, sono io che sbaglio qualcosa? Si tratta di un limite fisico di costruzione del mio obiettivo? Oppure, semplicememte, se avessi acquistato un +4 e +10 di qualità superiore (es Hoya) sarei riuscito a mettere a fuoco a qualsiasi focale?

Help!

Grazie
Enrico_P
Nessuno mi può aiutare?

Grazie
vdisalvo
ciao,

provo a risponderti io.

Con la lente da +4 diottrie, e l'obiettivo focheggiato ad infinito e alla focale 200 mm, avresti una lunghezza focale equivalente LFC= 111 mm.
L'ingrandimento che puoi ottenere è di 1:1,25, ed una distanza di messa a fuoco MASSIMA di 450 mm (se ho fatto bene i conti). Quindi non puoi mettere a fuoco ad una distanza maggiore, nemmeno con l'obiettivo regolato su infinito. Se i 170 mm li hai misurati dalla lente frontale, direi che ci siamo.
Anch'io ho delle lenti economiche, ma uso la +1 e la +2 e non vado oltre.
Se ti interessa, sul sito di Tramonto (Riccardo Polini) c'è un bellissimo PDF scaricabile con formule ed esempi sulla macrofotografia.

Un saluto

valentino
Enrico_P
Grazie Valentino per aver risposto.
Probabilmente non mi sono spiegato bene io, ma quando ho indicato 70mm e 170mm volevo dire lunghezza focale dell'obiettivo, ovvero il numero che leggo sulla ghiera dello zoom e dalle informazioni exif del file.
Quindi non metto a fuoco nulla quando sono a tutto zoom (200mm) con installo la +4, nemmeno se il soggetto è ad una distanza minore di 450mm dall'elemento frontale.
Il PDF di Polini l'ho appena scaricato, quando ho un po' di tempo me lo leggo per bene

Qualsiasi altro consiglio/commento (da parte di tutti) è ben accetto!

grazie.gif
vdisalvo
non metti a fuoco solo in AF o anche in manuale ? In ogni caso, piuttosto che una lente da 10 diottrie, conviene utilizzare un obiettivo invertito (di solito un 50 mm) montato davanti al tuo obiettivo; non so però se nel tuo caso comparirebbe una forte vignettatura.

valentino
Enrico_P
Ho provato la soluzione del 50 invertito, ma come come dici tu compare una forte vignettatura e anche in questo caso non riesco a mettere a fuoco; è utile solo se montato direttamente invertito al corpo macchina.
Per questo volevo provare gli aggiuntivi, per vedere che risultati ottenevo senza essere vincolato alla distanza di messa a fuoco fissa del 50 invertito.
Potrebbe essere un limite del mio 55-200? Mah?
Comunque, per quanto riguarda la messa a fuoco, faccio tutto in manuale (l'AF con gli aggiuntivi funziona solo col 18-55).

Enrico.
Enrico_P
Nessun altro può darmi un contributo dalla sua esperienza con lenti closeup?

grazie.gif
Salta a inizio pagina | Per vedere la versione completa del forum Clicca qui.